PSVR

Da Ace Combat 7 a Megalith, nuovi giochi PlayStation VR di gennaio 2019

Ace Combat 7 e Megalith sono le novità più importanti di gennaio su PlayStation VR, seguite dal puzzle game The Fisherman's Tale.

rubrica Da Ace Combat 7 a Megalith, nuovi giochi PlayStation VR di gennaio 2019
Articolo a cura di

Gennaio 2019 sarà senza dubbio un mese interessante per PlayStation VR: i possessori del visore Sony potranno solcare i cieli con Ace Combat 7 Skies Unknown, atteso simulatore di volo che supporterà la realtà virtuale con diverse modalità (pur non essendovi basato totalmente). Chi preferisce i titoli in prima persona troverà invece Megalith, MOBA ad ambientazione fantasy in cui impersoneremo un golem gigante, mentre sul fronte del puzzle game sarà disponibile l'interessante The Fisherman's Tale.

Megalith - 8 gennaio

Il team di Disruptive Games debutta su PlayStation VR con Megalith, un hero shooter in prima persona incentrato sul multiplayer. In questo MOBA pensato per la realtà virtuale vestiremo i panni di un gigantesco titano, e dovremo imparare a gestire la nostra enorme stazza e la grande potenza di fuoco a nostra disposizione per sconfiggere gli avversari con l'obiettivo di diventare una divinità.

Nel corso dei vari match verremo trascinati nel cuore del conflitto che infamma un mondo antico, dove non sarà sufficiente contare solo sulle nostre abilità ma ci verrà richiesta un'attenta cooperazione con i diversi membri della squadra. Un importante ruolo strategico lo avranno anche gli ambienti distruttibili e le differenti abilità che potremo attribuire ai nostri titani, tutti caratterizzati da specifici punti di forza.

Ace Combat 7 Skies Unknown - 18 gennaio 69.99€

A quasi sei anni di distanza dall'ultimo episodio per home console, la saga di Ace Combat ritorna su piattaforme casalinghe con Ace Combat 7: Skies Unknown, nuovo capitolo della saga di combattimenti aerei sviluppata da Bandai Namco. I giocatori avranno piena libertà nel solcare cieli fotorealistici a bordo di velivoli da combattimento, e nel corso dell'avventura proveranno il brivido della battaglia abbattendo aerei nemici fedelmente riprodotti.

Con questo capitolo, che segna anche il debutto della saga su Realtà Virtuale, il team di sviluppo ha lavorato molto sul comparto tecnico per offrire un'esperienza talmente realistica e appagante da far sentire gli utenti al comando di un vero aereo militare. Al fine di massimizzare il realismo, la software house ha riprodotto varie tipologie di condizioni meteorologiche, che influenzeranno dinamicamente aereo e HUD. Precisiamo tuttavia che Ace Combat 7 Skies Unknown non offrirà un supporto totale a PlayStation VR: sarà infatti presente una specifica modalità VR con tre missioni pensate esclusivamente per il visore, e una modalità Hangar nella quale ammirare il proprio veicolo a 360 gradi.

Kingdom Hearts VR Experience (18 gennaio)

Un gustoso antipasto in Realtà Virtuale in attesa di Kingdom Hearts 3, in uscita il 29 gennaio. Questa VR Experience esclusiva per il visore Sony offre un video musicale interattivo interamente esplorabile con PlayStation VR, la prima parte sarà disponibile dal 18 gennaio mentre la seconda arriverà in primavera come aggiornamento gratuito.

Da segnalare come al momento il lancio di Kingdom Hearts VR Experience sia stato confermato solo per il mercato asiatico ma considerando l'enorme popolarità della serie siamo certi che l'app verrà pubblicata anche in Europa.

A Fisherman's Tale- gennaio

L'ultimo gioco di gennaio per PlayStation VR è A Fisherman's Tale, puzzle adventure sviluppato dai ragazzi di Innerspace. Nel gioco impersoneremo Bob, un personaggio che vive in un faro isolato dal resto del mondo. Poco dopo l'inizio dell'avventura ci renderemo conto della verità: siamo solo un burattino intrappolato all'interno del modellino di un faro, in una sorta di bizzarro mondo matrioska. Gli sviluppatori hanno costruito A Fisherman's Tale su una singola meccanica: il protagonista si trova dentro la stanza principale di un modellino contenuto all'interno di una sala che ne è riproduzione in scala maggiorata, e i suoi movimenti vengono replicati da tutti i suoi alter ego a diverse grandezze.

Secondo Innerspace si tratta in un certo senso di un gioco cooperativo, visto che per risolvere gli enigmi dovremo far accordare i nostri movimenti con le diverse scale di grandezza, e quindi con tutti gli ipotetici ostacoli che ci si porranno di fronte contemporaneamente. L'avventura però non sarà solitaria, dato che incontreremo diversi strani personaggi che contribuiranno a costruire l'atmosfera ironica del gioco. Con A Fisherman's Tale il team ha voluto raccontare una storia di illusioni da cui liberarsi per scoprire una verità più profonda, sperando allo stesso tempo che i giocatori possano anche capire qualcosa in più su s stessi.