Da Call of Duty: World War 2 al prossimo Yakuza: le novità della settimana

L'annuncio di Call of Duty: WW2, il nuovo capitolo di Yakuza, i rumor su Cyberpunk 2077 e i primi dettagli su Code Vein.

rubrica Da Call of Duty: World War 2 al prossimo Yakuza: le novità della settimana
Articolo a cura di

Videogame News ritorna puntuale come ogni sabato per raccontarvi le novità videoludiche più importanti della settimana appena trascorsa. Dopo diversi mesi di silenzio si ritorna a parlare di Cyberpunk 2077, atteso RPG di CD Projekt annunciato diversi anni fa la cui pre-produzione potrebbe essere ricominciata da zero nel 2016, mentre sul fronte giapponese arrivano i primi dettagli sull'interessante Code Vein e su un nuovo capitolo della serie Yakuza. Passando invece all'Occidente, Activision ha annunciato ufficialmente Call of Duty: World War 2, ultimo capitolo del franchise di sparatutto in prima persona sviluppato questa volta dai ragazzi di Sledgehammer Games. Continuate a seguirci su Videogame News per leggere anche i nuovi rumor su Death Stranding e sull'ipotetica versione PC di Halo 3.

Le novità della settimana

L'utente di NeoGAF "Boskee" ha scoperto di recente che il Game Director di Cyberpunk 2077 è cambiato a metà del 2016, dopo che il team di CD Projekt RED ha terminato i lavori sulle espansioni di The Witcher 3 Wild Hunt. Secondo alcune speculazioni riportate da WCCFTech, la pre-produzione del gioco potrebbe essere ricominciata da zero proprio in quel periodo dello scorso anno, sebbene in questo momento non ci siano tesi concrete a riguardo (né il cambio di Game Director implica la cancellazione del lavoro svolto in precedenza). Recentemente la software polacca ha confermato che lo sviluppo di Cyberpunk 2077 procede regolarmente, anche se la compagnia non ha annunci in programma per il 2017.

Dopo mesi di rumor e insistenti voci di corridoio, Activision ha annunciato ufficialmente Call of Duty: WWII, prossimo capitolo della serie che, come suggerisce il titolo, catapulterà i giocatori nei campi di battaglia della Seconda Guerra Mondiale. Per il momento il publisher non ha condiviso trailer o informazioni dettagliate, limitandosi a confermare che il gioco è sviluppato da Sledgehammer Games e sarà ambientato proprio durante l'omonimo conflitto. Il reveal completo si terrà alle ore 19:00 del 26 aprile, quindi restate con noi per qualsiasi aggiornamento.

Nel corso dei Famitsu Awards 2016, Toshihiro Nahoshi ha rivelato al capo editore dell'omonima rivista giapponese di essere al lavoro su un nuovo capitolo di Yakuza. Lo sviluppatore purtroppo non ha condiviso molti dettagli in merito, limitandosi a dichiarare che tornerà a parlare del progetto in un futuro non troppo lontano, e che nei prossimi episodi assisteremo ad un miglioramento del Dragon Engine, motore grafico su cui si basa Yakuza 6 (che arriverà in Europa e Nord America nei primi mesi del 2018). Non ci resta che attendere novità da parte di SEGA, ricordandovi allo stesso tempo che Yakuza Kiwami, remake del primo episodio del franchise, uscirà il 29 agosto in esclusiva su PlayStation 4.

Durante il Saudi Comic-Con, l'attore Mads Mikkelsen ha rivelato che attualmente sono ben trecento le persone coinvolte nello sviluppo di Death Stranding, nuovo titolo di Hideo Kojima previsto attualmente in esclusiva su PlayStation 4. Si tratta di uno staff decisamente cospicuo per uno studio come Kojima Production, nato poco meno di due anni fa, che testimonia l'alto livello di fiducia che Sony ripone nelle abilità dell'autore di Metal Gear e nella bontà del progetto. Ricordiamo che non c'è ancora una data d'uscita per Death Stranding, ma da qualche ora alcune voci di corridoio parlano di una possibile presentazione del gioco all'E3 2017 di Los Angeles.

Qualche settimana fa sembrava che AMD avesse svelato erroneamente l'uscita di Halo 3 su PC durante une vento di presentazione. A spegnere ogni tipo di speranza, però, è stato Brian Jarrad, il community manager di 343 Industries. Jarrad ricopre questo ruolo da 6 mesi, e fino a questo momento non gli è giunta nessuna voce in merito all'uscita di Halo 3 su Steam o allo sviluppo di Halo 3 Anniversary. Entrambi i giochi sono stati smentiti più volte, e sembra che non ci siano piani di alcun tipo per il prossimo futuro.

In seguito al reveal anticipato nelle pagine di Famitsu, Bandai Namco svela ufficialmente Code Vein, interessante Action RPG in arrivo su home console nel 2018. I giocatori assumeranno il ruolo di un Redivivo, e dopo essere stati catapultati nella postapocalitta società segreta di Vein dovrano esplorare il mondo insieme ad un compagno scelto fra i vari abitanti per scoprire memorie perdute e trovare una via di fuga da questa folle realtà alternativa. Il mondo di Code Vein, infatti, è pericoloso, pieno di nemici crudeli e di boss terrificanti che metteranno alla prova le abilità degli utenti, e per sopravvivere alle insidie del mondo sarà possibile anche mutare forma al proprio personaggio per aumentare le sue caratteristiche fisiche. Il vasto armamentario del gioco e le abilità speciali (chiamate Doni) di ogni personaggio consentiranno ai giocatori di adattarsi alle varie condizioni di combattimento e personalizzare il loro stile fino al più piccolo dettaglio.

Top & Flop News

Il top di questa settimana spetta a Square Enix: il publisher nipponico ha annunciato ieri che NieR Automata ha superato la quota di 500.000 copie vendute in Giappone sin dal lancio, avvenuto nel mese di febbraio. Si tratta di ulteriore prova dell'ottimo riscontro di critica e pubblico dell'Action RPG nato dalla collaborazione fra Platinum Games e lo sviluppatore Yoko Taro. Il dato in question tiene conto sia delle copie retail (circa 300.000), che di quelle digitali, e ricordiamo inoltre che all'inizio del mese Square Enix ha dichiarato che il gioco ha venduto golobalmente (su PS4 e PC) oltre un milione di copie.

Il flop odierno lo assegniamo invece a 343 Industries: la compagnia ha confermato che il nuovo DLC di Halo Wars 2, Colony, arriverà più tardi di quanto previsto inizialmente. La software house, infatti, è impegnata nella risoluzione di grave bug che colpisce i match online, e per questo motivo il contenuto aggiuntivo è passato in una fase di stand-by. Il bug in questione è legato alla nuova feature della Skitter Unit, per cui è possibile piazzare delle torrette automatiche accanto alle unità alleate. L'errore consiste nel fatto che queste torrette, nel momento in cui si azionano per la prima volta, sono in grado di mirare e colpire un obiettivo a qualsiasi distanza, compromettendo gravemente l'equilibrio e la regolarità delle partite.

Gli articoli della settimana

La settimana appena trascorsa ha visto il ritorno di alcune vecchie glorie videoludiche: da una parte, in esclusiva su PC, troviamo la recensione di Planetescape Torment Enhanced Edition, mentre dall'altra vi proponiamo la review del remake Wonder Boy: The Dragon's Trap. In questi giorni è uscito anche il primo episodio di Guardians of the Galaxy: A Telltale Series di cui potrete leggere il nostro parere, a cui segue la recensione dell'affascinante Little Nightmares.