Da Total War Warhammer 2 a Destiny 2: le novità della settimana

L'annuncio di Destiny 2, il reveal di Total War Warhammer 2 e la bancarotta di Mad Catz: solo su VG News le notizie più importanti della settimana

rubrica Da Total War Warhammer 2 a Destiny 2: le novità della settimana
Articolo a cura di

Videogame News ritorna puntuale come ogni sabato per raccontarvi le novità più importanti degli ultimi sette giorni. La settimana appena trascorsa è stata davvero ricca di annunci, soprattutto grazie al reveal di Destiny 2 (già ampiamente anticipato dai recenti leak) e di Total War Warhammer 2, seguiti da nuovi dettagli sul misterioso Cyberpunk 2077 e dalla dichiarazione di bancarotta di Mad Catz. Sempre in questi giorni Sony Interactive Entertainment ha colto l'occasione di svelare la data d'uscita di Wipeout Omega Collection per PlayStation 4, e Nintendo ha pubblicato invece una patch per il frame rate di The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

Le novità della settimana

Confermando ufficialmente il materiale pubblicitario trapelato la scorsa settimana, Activision e Bungie Studios hanno annunciato nei giorni scorsi Destiny 2, sequel del celebre sparatutto online in prima persona che questa volta uscirà esclusivamente su PC, Xbox One e PlayStation 4 l'8 settembre di quest'anno. Gli sviluppatori hanno dichiarato che la storia di questo episodio sarà emozionante, coinvolgente e ricca di colpi di scena, e sarà contraddistinta anche dall'introduzione di nuovi personaggi e dal ritorno di vecchie conoscenze. Purtroppo non conosciamo alcun tipo di dettaglio né sul fronte tecnico né su quello contenutistico, ma sappiamo già che il 18 maggio la software house americana mostrerà in anteprima il gameplay di Destiny 2. Confermiamo infine che gli utenti potranno provare il gioco in versione beta nel corso dell'estate effettuando il pre-order sugli store di Sony e Microsoft, o in generale presso tutti gli store online e fisici aderenti all'iniziativa.

Durante l'ultima riunione per annunciare i risultati finanziari del 2016, CD Projekt RED ha confermato che lo sviluppo di Cyberunk 2077 procede bene, anche se ci vorrà ancora parecchio tempo prima di vedere il gioco suglis caffali dei negozi. Lo studio, infatti, ha dichiarato che non ci saranno novità sul gioco nel corso di quest'anno, visto che nel 2017 la software house polacca si concentrerà su Gwent: The Witcher Card Game. Chi si aspettava di vedere un trailer all'E3 2017 di Los Angeles o alla Gamescom di Colonia, magari insieme a nuovi dettagli su progetto o sulle piattaforme di destinazione, purtroppo resterà inevitabilmente deluso.

Sony Interactive Entertainment ha annunciato la data d'uscita ufficiale per Wipeout Omega Collection: la raccolta uscirà in esclusiva su PlayStation 4 il prossimo 7 giugno, e includerà le riedizioni di Wipeout HD, Qipeout Fury e Wipeout 2048, senza dimenticare il supporto ai 1080p su PS4 e alla risoluzione 4K variabile su PS4 Pro. Ognuno dei giochi del pacchetto supporterà inoltre l'HDR, e si presenterà con una veste grafica aggiornata sia nell'illuminazione che nel comparto texture totalmente rinnovato, a cui si aggiunge anche una nuova colonna sonora composta da 28 brani inediti.

Secondo quanto riportato dal portale SteamSpy, il recente NieR Automata ha venduto circa 200.000 copie su Steam a poco meno di due settimane dal lancio. Annunciato inizialmente come esclusiva PlayStation 4 e svelato in seguito anche su PC, l'ultima fatica nata dalla collaborazione fra Square Enix e Platinum Games è un vero e proprio record, in quanto nessun titolo PC genera alla compagnia giapponese tanti profitti quanto Automata, che si piazza inoltre fra i suoi giochi venduti più velocemente sulla piattaforma digitale di Valve.

Il sito Up2Play ha diffuso una lista dei giochi apparentemente confermati per l'E3 2017, tra cui spiccherebbero produzioni come Bloodborne 2, Resistance 4 e un nuovo episodio di Batman Arkham. La lista in questione, consultabile nella nostra news, include titoli già annunciati come Red Dead Redemption 2, Destiny 2, Ace Combat 7, Marvel vs Capcom Infinite, Star Wars Battlefront 2 e Super Mario Odyssey, citando però anche progetti ancora non annunciati come The Evil Within 2, Project Oscar (presunto nuovo gioco di Sucker Punch) e il prossimo capitolo di Assassin's Creed. Ricordiamo tuttavia che si tratta solamente di indiscrezioni, almeno fino a quando non avremo conferme o smentite ufficiali che in ogni caso ci aspettiamo non prima del periodo estivo.

Durante l'EGX Rezzed di Londra, lo sviluppatore britannico Creative Assembly ha annunciato ufficialmente Total War Warhammer II, pubblicando anche un trailer di debutto a cui potrete dare un'occhiata nella nostra news. Il titolo proporrà ai giocatori una campagna dalla narrativa mozzafiato che si estenderà fra i vasti continenti di Lustria, Ulthuan, Naggaroth e Southlands, crescendo costantemente e culminando in un epico finale mai sperimentato in nessun altro titolo del franchise. Sarà possibile giocare nei panni di uno degli otto Lord Leggendari delle quattro razze dell'universo di Warhammer, e ognuno di loro avrà una diversa collocazione geografica e meccaniche di gameplay peculiari, narrative differenti e diversi metodi di guerra ed eserciti. Total War: Warhammer II uscirà in esclusiva su PC nel corso del 2017.

Top & Flop News

Il top di oggi lo assegniamo a Nintendo: qualche ora fa la casa di Kyoto ha pubblicato la patch 1.1.1. per le versioni Switch e Wii U di The Legend of Zelda Breath of the Wild, un aggiornamento dal peso di 167MB che non include nuovi contenuti ma si limita a correggere alcuni bug e migliorare la stabilità del gioco. Ma è proprio su quest'ultimo aspetto che è importante soffermarsi, perché la patch sembra aver limitato una buona parte dei cali di frame rate di cui il gioco soffriva, rendendo l'esperienza di gioco decisamente più fluida e godibile. I benefici dell'update si farebbero sentire, infine, soprattutto nelle prime aree di gioco e nel bosco Korogu, due delle location in cui il motore grafico mostrava più fatica nel renderizzare il mondo di gioco e mantenere al contempo i 30 frame al secondo.

Il flop di questa edizione spetta a Mad Catz: nonostante i provvedimenti presi a fronte del fallimento commerciale di Rock Band 4, l'azienda non ce l'ha fatta a risollevarsi e ha dichiarato di recente la bancarotta. La compagnia era nota nel mondo videoludico principalmente per la produzione di periferiche da gaming come controller, mouse, tastiere e volanti, e sembra plausibile che anche le altre aziende legate al marchio (come Tritton) andranno incontro alla liquidazione.

Gli articoli della settimana

Sono due titoli che hanno monopolizzato la settimana appena conclusa: Persona 5 e Destiny 2. Del nuovo JRPG di Atlus vi proponiamo la nostra recensione, mentre dello sparatutto di Bungie troverete un Primo Sguardo verso tutte le novità che potremo aspettarci dal progetto. Sempre in tema di recensioni vi consigliamo anche la review di Kingdom Hearts HD 1.5 + 2.5 ReMIX per PS4 e quella di Yokai Watch 2 per Nintendo 3DS, a cui si aggiungono le nostre opinioni su Episode Gladio, il primo DLC a pagamento di Final Fantasy XV.