Games with Gold: i nuovi giochi gratis di ottobre 2020 per Xbox One

A ottobre non c'è nessun titolo AAA di rilievo per gli abbonati Gold, spazio a giochi di minor caratura come Slayaway Camp Butcher's Cut e Maid of Sker.

rubrica Games with Gold: i nuovi giochi gratis di ottobre 2020 per Xbox One
INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di

È indubbio che l'attrattiva dei Games with Gold sia andata via via scemando nel corso dei mesi. "Colpa", per così dire, di Xbox Game Pass, che ha conquistato il cuore dei videogiocatori e le attenzioni di Microsoft. La casa di Redmond, in ogni caso, continua a tener fede all'impegno preso nei confronti degli abbonati Xbox Live Gold regalando a cadenza mensile quattro giochi, due per Xbox One e altrettanti provenienti dalle generazioni precedenti - ma ugualmente fruibili sull'ammiraglia grazie alla retrocompatibilità.

I titoli di ottobre non sono particolarmente celebri (alcuni probabilmente non li avete mai sentiti nominare), ma ciò non significa che non siano meritevoli di attenzione. Prima di andare alla loro scoperta, ci teniamo a ricordarvi che avete ancora qualche giorno per scaricare uno dei Games with Gold di settembre 2020: parliamo di The Book of Unwritten Tales 2 per Xbox One, che rimarrà disponibile fino al 15 ottobre.

Slayaway Camp: Butcher's Cut - Xbox One (1-31 ottobre)

Slayaway Camp: Butcher's Cut è un puzzle-game isometrico in cui siete chiamati a controllare Skullface, un sanguinario assassino determinato a vendicarsi. La sua missione, un comico omaggio ai film horror degli anni '80, si dipana lungo centinaia di livelli rompicapo pieni di nemici destinati ad essere soffocati, squartati o decapitati.

I numeri di Slayaway Camp: Butcher's Cut parlano di oltre 300 livelli rompicapo, più di 60 assassini con cui scatenare comici massacri e decine di uccisioni uniche per scioccare e intrattenere. Il lavoro di Blue Wizard Digital vanta inoltre la partecipazione di Mark Meer (Il Comandante Shepard di Mass Effect) nei panni di "Skullface" e Derek Mears (Jason di Venerdì 13) come "Jessica".

Maid of Sker - Xbox One (16 ottobre - 15 novembre)

Maid of Sker è un survival horror in prima persona che racconta una macabra storia ispirata al folklore britannico. Armati solamente di un dispositivo sonoro, tra le mura di un hotel sperduto dovete sfruttare tecniche di stealth per sfuggire alla morte e a un culto di nemici dotati di un super udito creato con l'intelligenza artificiale.

Maid of Sker è ambientato nel 1898 e s'ispira all'inquietante racconto gallese di Elisabeth Williams. La storia narra di un impero familiare che poggia le sue basi su tortura, schiavitù e pirateria, oltre che su un mistero soprannaturale che soffoca i terreni dell'hotel. Il team che si è occupato dello sviluppo del gioco vanta alcuni degli scrittori e dei game designer dietro a titoli come SOMA, The Bunker e Battlefield 1. Per maggiori dettagli vi consigliamo di leggere la nostra recensione di Maid of Sker.

Sphinx and the Cursed Mummy - Xbox One e Xbox 360 (1-15 ottobre)

Sphinx and The Cursed Mummy è un gioco di azione e avventura in terza persona ispirato alla mitologia dell'antico Egitto. L'obiettivo del protagonista, Sphinx, è quello di viaggiare attraverso dei portali magici per sventare i malefici piani di Set e salvare il mondo.

Facendo affidamento sulle sue abilità in continua crescita, oltre che sulle sue doti d'acrobata, dovrete affrontare mostri spietati ed evitare trappole mortali. Durante il viaggio sarete accompagnati anche dal suo riluttante amico, Mummia, che usa la furtività e mosse stravaganti per evitare i nemici e risolvere dei rompicapo.

Costume Quest - Xbox One e Xbox 360 (16-31 ottobre)

Nato dal genio di Tim Schafer e dalla sua Double Fine Productions, Costume Quest è un semplice e coloratissimo gioco di ruolo con combattimenti a turni ambientato durante la notte di Halloween. Mentre passeggiano per uno dei quartieri della cittadina di Auburn Pines, i gemelli Reynold e Wren si imbattono in una minaccia soprannaturale. Starà a loro sconfiggerla, muovendosi attraverso tre grandi ambienti e contando sull'aiuto dei propri compagni.

Alla base dell'impianto ludico ci sono proprio i costumi di Halloween: durante la progressione è possibile sbloccarne di svariati, e ognuno di essi è caratterizzato da abilità e statistiche uniche, che possono essere sfruttate in combattimento a proprio vantaggio. Costume Quest non è un gioco complesso, ma è pervaso della tipica ironia di Double Fine Productions ed è perfetto per intrattenere con leggerezza in vista della ricorrenza di Halloween.