Gioco del Mese: migliori giochi di luglio 2018 per PS4, Switch, Xbox One e PC

WarioWare Gold, The Banner Saga 3, Octopath Traveler: chi si aggiudicherà il titolo di miglior gioco di luglio 2018?

rubrica Gioco del Mese: migliori giochi di luglio 2018 per PS4, Switch, Xbox One e PC
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Mobile Gaming
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • L'elenco dei runner up che hanno combattuto per il titolo di Gioco del Mese di luglio è breve ma intenso. L'apatia estiva è già iniziata, e continuerà anche ad agosto, prima di un settembre che si preannuncia, di contro, fin troppo affollato. Protagonista quasi assoluta di questa selezione è Nintendo Switch, che fra riedizioni e nuove proposte dimostra una continuità invidiabile. Senza ulteriori indugi vi lasciamo all'elenco dei prodotti più meritevoli dei trenta giorni appena trascorsi, dandovi appuntamento alla fine dell'estate per il prossimo round.

    WarioWare Gold

    Il primo tra i nostri runner up è, inaspettatamente, un gioco per 3DS: una console incredibilmente longeva, che ancora ci tiene a ribadire, di tanto in tanto, quanto determinante sia stato il suo ruolo sul mercato. Parliamo ovviamente di WarioWare Gold, senza mezzi termini uno dei migliori episodi del filone a microgiochi di Intelligent Systems.

    Sarà anche un'operazione furbetta, come d'altronde lo sono un po' tutte le collection, ma è difficile negare a quest'ultima incarnazione del franchise demenzial-nipponico un'invidiabile capacità di fare da ottimo collante tra quel che di vecchio e di nuovo la serie ha tutt'ora da offrire, merito di un restyling piacevolissimo e della consueta, genuina dose di divertimento mordi e fuggi. Gustoso per i fan di vecchia data, imprescindibile per i neofiti, WarioWare Gold è un prodotto completo e traboccante di contenuti che, tra chilometri di carta igienica virtuale, uomini dall'addome rimbalzante e altre mille assurdità, rende l'estate dei possessori di 3DS un po' più scanzonata del normale.

    The Banner Saga 3

    Passiamo poi a The Banner Saga 3. Con questo terzo capitolo si conclude una delle epopee più appassionanti e mature che il mondo dei videogiochi ci abbia regalato negli ultimi anni. Preso nel suo piccolo, quest'ultimo capitolo è probabilmente il meno riuscito dei tre, più per restrizioni imposte dalla narrazione che per cantonate vere e proprie.

    Ma alla fine poco importa, perché dopo aver guidato fino all'ultima battaglia i Corvi di Folka, sostenuto la crociata di Juno ed Eyvind, dopo esserci commossi ad ascoltare le parole piene di rimorso di Iver o i lamenti strozzati di Rook, riusciamo a guardare The Banner Saga solo come una singola identità. Da giocare tutta d'un fiato, dall'inizio alla fine, per poi magari ricominciare e vedere come sarebbero andate le cose se avessimo agito in altra maniera.

    Riedizioni e collection

    L'estate è, tradizionalmente, anche tempo di grandi recuperi. Ed è così che sul mercato arrivano un bel numero di riedizioni e raccolte. Come sempre questi prodotti non partecipano alla selezione per il nostro Gioco del Mese, ma meritano comunque una menzione. A partire da Lumines Remastered, ritorno in grande stile del capolavoro puzzle/musicale di Tetsuya Mizuguchi. Nel novero dei titoli di spicco rientra anche la Megaman X Legacy Collection, un perfetto palliativo per calmare l'attesa per l'undicesimo episodio regolare.

    Su Switch, direttamente dalla libreria dello sfortunato WiiU, giunge Captain Toad Treasure Tracker, ancora oggi una proposta insolita in un mercato altrimenti troppo standardizzato. Menzione d'onore per Sonic Mania Plus, versione aggiornata dello splendido titolo uscito poco più di un anno fa. Uno dei migliori capitoli della serie, da giocare senza indugio.

    Game of the Month: Octopath Traveler

    Ed eccolo qui, il prevedibile vincitore di questo mese: Octopath Traveler. Ispirandosi ai grandi capisaldi del genere usciti su Super Nintendo negli anni '90, i ragazzi di Square-Enix e Acquire hanno in ogni caso saputo costruire un titolo solidissimo, che riesce a trovare il giusto equilibro fra innovazione e tradizione. Il combat system a turni non annoia mai, grazie alla meccanica del Dominio e lo sforzo tattico necessario a raggiungere tale fase di gioco.

    In egual misura, è intrigante esplorare un modo sicuramente ridotto nelle dimensioni, ma ispirato nella direzione artistica così come nella realizzazione tecnica. Octopath Traveler è uno spettacolo tanto per gli occhi così come per il cuore, soprattutto per quello dei fan di un genere che sta lentamente scomparendo. Se avete amato Final Fantasy VI o Chrono Trigger, Octopath Traveler ha tutto il diritto (anzi quasi l'obbligo) di essere parte della vostra collezione. Se saprete chiudere un occhio sulla prime battute non propriamente esaltanti, l'ultima fatica di Square-Enix saprà offrire decine di ore di divertimento e scoperta, puntando la bussola ogni giorno verso una nuova direzione. Non lasciatevelo sfuggire.

    Quanto attendi: Everyeye Awards 2018

    Hype
    Hype totali: 47
    89%
    nd