PSPLUS

I Giochi gratis PS4 del PlayStation Plus di settembre 2019

Al rientro dalle vacanze i giocatori abbonati a PS Plus potranno scaricare senza alcun costo aggiuntivo Batman Arkham Knight e Darksiders 3.

PlayStation Plus Settembre 2019
Speciale: PlayStation 4
Articolo a cura di

Quest'anno, per gli abbonati a PlayStation Plus il rientro dalle vacanze sarà un po' più piacevole del solito. Per il mese di settembre, infatti, Sony ha preparato una line-up di tutto rispetto composta da due giochi action di assoluto rilievo, ovvero Batman Arkham Knight, capitolo conclusivo della pluri-premiata saga partorita da Rocksteady Studios, e Darksiders 3, che cala i giocatori nei panni del terzo Cavaliere dell'Apocalisse, Furia. Gli iscritti al servizio potranno aggiungere alla raccolta entrambi i titoli a partire da martedì 3 settembre, giorno in cui la Instant Game Collection dirà definitivamente addio ai giochi gratis di agosto 2019, Wipeout Omega Collection e Sniper Elite 4. Se non lo avete ancora fatto, vi consigliamo di scaricarli prima che sia troppo tardi.

Questo mese, i vantaggi per gli iscritti a PlayStation Plus non terminano qui: la compagnia giapponese ha anche lanciato un'offerta esclusiva sul PlayStation Store con sconti su una selezione di giochi per PlayStation 4, tra i quali figurano Tacoma, Sniper Elite 3 e Adventure Time: I Pirati dell'Enchiridion. Detto ciò, andiamo alla scoperta dei giochi gratis di settembre 2019!

Batman Arkham Knight

Lo Spaventapasseri ha fatto sprofondare Gotham City nel caos più totale chiamando a raccolta i più grandi criminali di sempre. Nell'epico finale della saga Batman: Arkham, il Cavaliere Oscuro è quindi chiamato ad affrontare la più pericolosa minaccia di sempre per la città che ha giurato di proteggere.

Batman: Arkham Knight offre l'esperienza più completa in assoluto per la serie: il sistema di combattimento basato sul free-flow system, che negli ultimi anni ha fatto scuola, raggiunge qui la sua completa maturità, mentre l'area esplorabile non era mai stata così vasta. Non poteva essere altrimenti, dato che per la prima volta in assoluto viene offerta ai giocatori l'opportunità di guidare la Batmobile e seminare distruzione con i suoi potentissimi armamenti. Il possente veicolo ha un intero albero di abilità ad esso dedicato, che consente di approcciarsi agli scontri e ai funambolici inseguimenti in maniera sempre varia e mai ripetitiva.

Nonostante siano passati diversi anni dall'uscita, il titolo di Rocksteady offre ancora un colpo d'occhio eccezionale, che ha ben poco da invidiare alle produzioni moderne. Degna di nota anche la longevità: accanto ad una campagna appassionante, ricca di comparse e con un colpo di scena finale che ancora fa discutere, figurano un quantitativo impressionante di incarichi secondari, che spaziano dalle missioni incentrate sugli storici nemici del pipistrello agli immancabili indovinelli dell'Enigmista, che spesso richiedono anche un sapiente uso della Batmobile per essere risolti. Altri dettagli li trovate nella nostra recensione di Batman: Arkham Knight.

Darksiders 3

All'inizio del 2013, il fallimento di THQ e la conseguente chiusura di Vigil Games fece allarmare a dismisura i fan della serie Darksiders, che dopo due eccellenti capitoli vissuti dalle prospettive di Guerra e Morte erano ansiosi di vivere nuove avventure nei panni degli altri Cavalieri dell'Apocalisse. Per fortuna, il marchio venne salvato da Nordic Games - poi divenuta THQ Nordic - che nel giro di qualche tempo affidò lo sviluppo di Darksiders 3 allo studio Gunfire Games, composto in gran parte da personalità provenienti dal team di sviluppo originale.

La protagonista indiscussa di questo terzo capitolo è Furia, unico componente femminile dei Cavalieri, capace di alternare rapidi colpi di frusta e potenti attacchi magici, e di assumere quattro differenti forme che influenzano sia l'esplorazione, sia il combattimento - Fuoco, Fulmine, Forza e Stasi.. Dopo essere venuta a conoscenza dell'Apocalisse scatenata da suo fratello Guerra, le viene assegnato dall'Arso Consiglio il compito di dare la caccia ai Sette Peccati Capitali e gli esseri immondi che li servono.

Darksiders 3 è un buon titolo, caratterizzato da un sistema di sviluppo del personaggio inquadrato e da un level design ricco di sorprese. Purtroppo, rispetto ai suoi predecessori perde qualcosa in termini stilistici e narrativi. Il racconto, in particolare, è piuttosto confusionario, mentre il colpo d'occhio vive di alti e bassi. I fan della serie e del genere, in ogni caso, troveranno pane per i loro denti, specialmente grazie ad un sistema di combattimento scattante e spettacolare, seppur non rivoluzionario, basato fondamentalmente sul tempismo con il quale viene premuto il tasto d'attacco. Ne ha parlato in maniera approfondita il nostro Francesco Fossetti nella sua recensione di Darksiders 3.