PSPLUS

PlayStation Plus: tutti i nuovi giochi gratis di marzo per PS5 e PS4

Da Final Fantasy 7 Remake a Maquette, scopriamo la lineup dei giochi gratis di marzo per gli abbonati al servizio PlayStation Plus.

PlayStation Plus marzo 2021
Speciale: PlayStation 5
Articolo a cura di

Stavolta Sony ha pensato proprio a tutti. Agli abbonati desiderosi di grandi produzioni come ai neo acquirenti di PlayStation 5, senza dimenticare neppure i possessori di PlayStation VR, che probabilmente erano in attesa di un pretesto per tirare fuori il visore dal cassetto. L'annuncio è arrivato più tardi del solito - Sony ha preferito dare la precedenza allo State of Play di febbraio 2021 - ma il colosso giapponese si è fatto ampiamente perdonare annunciando uno dei più grandi aggiornamenti del PlayStation Plus dei tempi recenti. Era da un bel po' che non si vedevano quattro giochi gratuiti tutti assieme: a partire dal 2 marzo fino al 5 aprile gli abbonati potranno riscattare Final Fantasy 7 Remake e Remnant: From The Ashes per PS4, Farpoint per PlayStation VR e Maquette per PS5, un quartetto davvero niente male.

Prima di andare alla scoperta delle novità, ci teniamo ad avvisarvi che avete qualche altro giorno di tempo per aggiungere alla vostra raccolta i giochi PlayStation Plus gratis di febbraio: Control Ultimate Edition e Concrete Genie lasceranno la Instant Game Collection il primo marzo, mentre Destruction All-Stars rimarrà a disposizione per un periodo prolungato, ossia fino al 5 aprile. Già che ci siete, date anche un'occhiata ai Doppi Sconti esclusivi per gli abbonati Plus.

Final Fantasy 7 Remake (PlayStation 4)

Vera e propria bomba del mese, Final Fantasy 7 Remake è la riedizione di uno dei capitoli della serie più amati di sempre. Nel rimettere mano all'opera che ha visto originariamente la luce su PlayStation nel 1997, Square Enix ha scelto di non sedersi sugli allori e di procedere ad un profondo rimaneggiamento del materiale iniziale. I personaggi e i luoghi sono stati ricreati completamente da zero, mentre la storia è stata ampliata talmente tanto da richiedere la suddivisione del progetto in differenti episodi.

L'avventura di Final Fantasy 7 Remake copre solamente la sezione ambientata nella megalopoli di Midgar, ma le aree, la trama e le missioni sono state arricchite abbastanza da risultare fresche e appassionanti anche per coloro che hanno letteralmente consumato i CD dell'originale. Il team capitanato da Tetsuya Nomura e Yoshinori Kitase ha dotato Final Fantasy 7 Remake di sottotesti inediti dal carattere maturo e attuale, oltre che di un comparto tecnico di prim'ordine che modella con l'Unreal Engine 4 alcune delle ambientazioni più belle mai viste nel mondo dei videogiochi.

Rispetto agli altri JRPG, questo remake risulta essere meno aperto e ben più lineare, ma non ha nulla da invidiare agli illustri congeneri specialmente per merito di un sistema di combattimento che riesce a sintetizzare alla perfezione le regole dei turni e la spettacolarità dell'azione. Leggete la nostra recensione di Final Fantasy 7 Remake per approfondire, specifichiamo inoltre che la versione offerta agli abbonati PlayStation Plus non include l'aggiornamento all'edizione Intergrade per PS5, annunciata durante lo State of Play del 25 febbraio.

Remnant From The Ashes (PlayStation 4)

Remnant: From the Ashes è uno sparatutto di sopravvivenza cooperativo in terza persona ambientato in un mondo post-apocalittico invaso da una razza proveniente da un'altra dimensione, conosciuta come The Root. Il mondo è piombato nel caos, ma per fortuna l'umanità possiede una tecnologia in grado di aprire dei portali verso altre dimensioni e realtà alternative.

Attraverso questi passaggi potrete dare la caccia al male antico in compagnia di altri due amici, annientare orde di nemici e boss epici, recuperare le risorse indispensabili per rimanere in vita e infine costruire dei presidi per consentire alla civiltà umana di ripartire. Sono quattro le tipologie di mondi esplorabili, ma grazie ad un sistema di generazione procedurale non visiterete mai lo stesso livello.

Ogni partita differisce dall'altra per gli obiettivi di missione e il posizionamento dei nemici, che assieme ad un approfondito sistema di progressione, personalizzazione e crafting vi spingeranno alla continua ricerca di bottino unico e armi sempre più potenti, indispensabile per abbattere l'enorme varietà di nemici presente. Ne saprete di più leggendo la recensione di Remnant From the Ashes.

Farpoint (PlayStation VR)

Farpoint è uno sparatutto in soggettiva a esplorazione libera pensato e sviluppato appositamente per la Realtà Virtuale. Una missione di routine, che prevedeva il trasferimento di due scienziati sulla stazione spaziale Pilgrim, adibita allo studio di un'anomalia ai confini dell'universo, si è trasformata in un disastro senza precedenti. Dispersi su un pianeta alieno e dotati solamente dell'equipaggiamento standard della capsula di salvataggio, dovrete lottare per la sopravvivenza e stabilire un contatto con gli altri superstiti.

Le meccaniche di gioco di Farpoint, a metà strada tra un first person shooter classico e uno sparatutto on-rail da sala giochi funzionano alla grande, anche per merito di routine dei nemici ben studiate e di una buona varietà delle armi, che assieme vi spingeranno a modificare in maniera dinamica l'approccio ai differenti scontri a fuoco.

Farpoint dà tuttavia il meglio di sé con la periferica dedicata PlayStation Aim, non a caso lanciata sul mercato proprio assieme a questo gioco. Le sparatorie diventano ancora più immersive, e gesti come allineare il fucile alla testa, chiudere un occhio e cambiare l'arma rapidamente diventano naturali e intuitivi. Se volete saperne di più, leggete la nostra recensione di Farpoint.

Maquette (PlayStation 5)

Destinato a finire nella selezione di PlayStation Plus immediatamente al day-one, Maquette è un puzzle game ricorsivo che vi immergerà in un mondo in cui ogni edificio, pianta o oggetto è di dimensioni al contempo minuscole e gigantesche. Il design del gioco, fortemente ispirato alle opere di Escher, vi farà sentire dei giganti in prossimità del centro del mondo e degli insetti insignificanti quando ve ne allontanerete, al punto che anche una crepa nel terreno si trasformerà in un burrone.

Il design ricorsivo gioca con la prospettiva per deformare il mondo come lo conosciamo, trasformando l'opera in una metafora perfetta di una storia d'amore dei giorni nostri, in cui anche dei piccoli problemi quotidiani possono divenire degli ostacoli insormontabili. La narrazione ricoprirà un ruolo fondamentale in Maquette, al punto da essere stata scomodata un'attrice e regista del calibro di Bryce Dallas Howard, nota per i suoi ruoli in Jurassic World e Black Mirror, oltre che per aver diretto alcune puntate di The Mandalorian. La Howard presterà la voce alla protagonista, e sarà affiancata da suo marito Seth Gabel, che molti di voi hanno probabilmente già visto in Nip/Tuck.

Maquette verrà lanciato il 2 marzo anche su PS4, ma gli abbonati a PlayStation Plus spetterà solo ed esclusivamente la versione per PS5.