PSVR

PlayStation VR: i nuovi giochi in uscita a luglio 2019

Nonostante l'arrivo dell'estate, la line-up di PlayStation VR continua ad espandersi. A luglio sono attesi Scraper e Wolfenstein: Cyberpilot

rubrica PlayStation VR: i nuovi giochi in uscita a luglio 2019
Articolo a cura di

Nonostante ci troviamo in piena estate, un periodo storicamente avaro di nuove uscite, il catalogo software di PlayStation VR continua ad espandersi con l'arrivo di nuovi giochi. Dopo l'incantevole Luna, l'esotico Vacation Simuator e il folle Mini-Mech Mayhem arrivati lo scorso mese, a luglio potrete viaggiare nella megalopoli futuristica di New Austin grazie a Scraper: First Strike e sconfiggere nazisti nel mondo ucronico di Wolfenstein: Cyberpilot. Nel corso della stagione estiva è anche attesa l'introduzione del supporto alla Realtà Virtuale per No Man's Sky, titolo di Hello Games che è risorto dalle ceneri con una serie di aggiornamenti che hanno espanso e migliorato la scarna esperienza offerta al lancio. Gli sviluppatori, in ogni caso, non hanno ancora annunciato la data di pubblicazione esatta, pertanto al momento non possiamo fornirvi informazioni certe in tal senso.

Spider-Man Far From Home - Esperienza in Realtà Virtuale (25 giugno)

Prima di passare in rassegna i titoli in arrivo a luglio, ci teniamo a spendere qualche parola sull'esperienza in Realtà Virtuale dedicata alla nuova pellicola Marvel Spider-Man: Far From Home, approdata su PlayStation Store sul finire dello scorso mese di giugno. Chiaramente realizzata a scopo pubblicitario, si tratta di una produzione breve ma totalmente gratuita, che vi mette nei panni dell'arrampicamuri per eccellenza.

Dopo aver selezionato uno dei quattro costumi disponibili, avete l'opportunità svolazzare tra i grattacieli di New York e sbarazzarvi dei nemici robotici che la infestano, tra cui uno davvero colossale. La Grande Mela può essere esplorata liberamente grazie ai due controller di movimento, utilizzabili per muovere separatamente le braccia del ragnetto e lanciare ragnatele verso gli edifici e gli avversari.

La libertà di movimento concessa è pregevole e l'immersività è totalmente garantita. Trattandosi di un'esperienza gratuita, in ogni caso, non è completamente rifinita: le ambientazioni sono infatti piuttosto scarne e i contenuti risicati. In ogni caso, Spider-Man Far From Home VR Experience ci offre un assaggio delle enormi potenzialità che potrebbe sfoggiare un titolo completo in Realtà Virtuale con protagonista l'arrampicamuri.

Scraper: First Strike (2 luglio)

Scraper: First Strike è già disponibile su PC dal novembre dello scorso anno, e adesso, finalmente, si prepara ad approdare anche su PlayStation VR. Sviluppato da Labrodex, è uno shooter con forti elementi RPG ed esplorativi che vi calerà nei panni di Casey Maxwell, un membro della Human Resistance Force (HRF). Il vostro compito sarà quello di aiutare la HRF a riprendere il controllo del Reactor Building 3, ripristinare l'energia di una base militare segreta e liberate New Austin (la megalopoli del 2076 che fa da sfondo alle vicende) dalla morsa dei robot della Humech.

Scraper: First Strike vi permetterà di spostarvi liberamente con il vostro POD in giro per le ambientazioni sfruttando i controlli di movimento, modificare le armi e potenziare il vostro mezzo di locomozione. Sarà possibile, ad esempio, migliorare la mobilità, incrementare la capacità e il fattore rigenerazione degli scudi protettivi e sbloccare abilità speciali. Per fare ciò, dovrete reperire sul campo di battaglia dei progetti e inserirli nella rete della HRF. Dopodiché, per realizzarli sarete chiamati a recuperare le componenti necessarie frugando nelle ambientazioni oppure comprandole dai venditori.

Un altro modo per massimizzare le skill del personaggio è quello di utilizzare le Mod, visto che ogni equipaggiamento possiede uno slot in grado di ospitare una modifica. Il tutto è arricchito da un sistema basato sulle resistenze elementali, che vi spingerà a cambiare le armi nel corso delle battaglie sfruttando una ruota di selezione che rallenta il tempo, senza interrompere l'azione. Sarete inoltre felici di sapere che Scraper: First Strike supporterà il Dualshock 4, il PlayStation VR Aim Controller e pure il nuovo 3d Rudder Motion Controller. Avrete letteralmente l'imbarazzo della scelta.

Wolfenstein: Cyberpilot (26 luglio)

Dopo aver pubblicato Wolfenstein: The New Order, i prolifici ragazzi MachineGames hanno deciso di non abbandonare la serie e allo stesso tempo fare qualcosa di nuovo con l'aiuto di Arkane Studios. Sono così nati due progetti, entrambi in uscita questo mese. Il primo è Wolfenstein: Youngblood, shooter cooperativo con protagoniste le due figlie di William B.J. Blazkowicz. L'altro, quello che interessa a noi in questa sede, è Wolfenstein: Cyberpilot, che vi metterà nei panni del miglior cyberpilota in circolazione nella Parigi ucronica del 1980.

La vostra missione sarà quella di aiutare la Resistenza francese mettendo a frutto le vostre sorprendenti abilità da hacker per prendere il controllo delle macchine da guerra naziste e scatenarle contro i loro stessi creatori. Potrete farvi strada nella "città dell'amore" a suon di sparatorie, incenerendo orde di nazisti e devastando le loro roccaforti, il tutto in Realtà Virtuale. Riuscite ad immaginare qualcosa di più soddisfacente?