Adesso online
Overwatch
Adesso online
Giochiamo in diretta con l'Hero Shooter di Blizzard!

Ultime news dal mondo dei videogame, tutte le novità della settimana per tutte le console

L'annuncio dei DLC di Fallout 4, le novità sull'IP inedita di Ubisoft e i problemi all'infrastruttura online di Street Fighter V. Tutte le notizie più importanti degli ultimi sette giorni sono su Videogame News!

rubrica Ultime News sui Videogiochi - Tutte le novità della settimana 21/02/2016
Articolo a cura di

La settimana appena trascorsa è stata ricca di novità: da una parte Hideo Kojima ha svelato qualche informazione sul suo primo progetto da sviluppatore indipendente e sulla sua partnership con Sony, mentre dall'altra si fanno sempre più insistenti i rumor sulle versioni Windows 10 di Gears of War 4, Scalebound e del mai annunciato Forza Horizon 3.Passando invece a Bethesda e Ubisoft, la prima ha annunciato finalmente i primi DLC di Fallout 4 in concomitanza con un aumento di prezzo del Season Pass da 29.99€ a 49.99€, e la seconda ha comunicato alcuni dettagli sull'IP inedita che annuncerà prossimamente (forse in occasione dell'E3 2016 di Los Angeles). Continuate a leggerci su Videogame News per scoprire anche i Top, i Flop e gli articoli più importanti degli ultimi sette giorni.

Le novità della settimana

Durante una recente intervista su Polygon, Hideo Kojima ha parlato del suo nuovo titolo e della scelta di instaurare una collaborazione con Sony. Il papà di Metal Gear ha dichiarato infatti che, attualmente, tutte le sue energie e le sue speranze sono concentrate sul primo titolo da sviluppatore indipendente, e se il progetto in questione fallirà, non ci sarà nessun futuro di cui parlare per il suo piccolo team appena formato. Tutti i membri di Kojima Productions stanno facendo le cose in grande, e quando la software house sarà sulla buona strada e potrà prendersi qualche libertà, allora il Game Designer valuterà se dedicarsi anche ai film, agli anime e alla realtà virtuale. Per quanto riguarda invece la partnership con Sony, Kojima ha confessato di aver scelto la compagnia giapponese per via della fiducia e del rispetto che entrambi nutrono reciprocamente da molto tempo.

Bethesda Game Studios ha svelato finalmente i suoi piani per il supporto post lancio di Fallout 4, confermando l'arrivo dei primi DLC per il gioco di ruolo post apocalittico uscito lo scorso anno. Il mese prossimo la compagnia pubblicherà l'espansione Automatron, che introdurrà nuove tipologie di compagni robotici, mentre ad Aprile con Wasteland Workshop gli utenti potranno progettare e piazzare gabbie per catturare e addestrare creature selvagge ed esseri umani. In un periodo imprecisato di Maggio arriverà infine Fan Harbor, una corposa espansione che permetterà ai giocatori di esplorare l'omonima isola e avere accesso a nemici inediti e nuove missioni principali e secondarie. Come se non bastasse, Bethesda ha deciso di supportare Fallout 4 con nuovi DLC per tutto il 2016, e proprio per questo motivo il prezzo del Season Pass aumenterà da 29.99€ a 49.99€ a partire dal primo marzo 2016. Chiunque possegga già il Pass o decida di acquistarlo entro questa data non dovrà sostenere alcuna spesa aggiuntiva.

Dopo aver annunciato di essere al lavoro su System Shock 3 qualche mese fa, la software house Otherside Entertainment ha confermato che il gioco verrà diretto da Warren Spector, talentuoso game designer che aveva già lavorato al primo capitolo del franchise. Spector si è unito al team con la prospettiva di poter contribuire anche allo sviluppo di Underworld Ascendant, seguito di Ultima Underworld, che esattamente come System Shock appartiene al suo passato professionale. Speriamo che la compagnia sveli al più presto nuove informazioni su entrambi i progetti.

Il capo dell'ufficio finanziario di Ubisoft ha speso alcune parole in merito alla nuova IP in sviluppo presso la software house francese, la quale era già stata menzionata durante una delle ultime conferenze con gli azionisti. Alain Martinez ha spiegato che, nonostante il gioco potrà contare su una campagna Single Player, l'esperienza proposta sarà basata principalmente sul gioco online in maniera del tutto simile agli ultimi titoli in sviluppo presso la compagnia come For Honor, Ghost Recon e il recente Rainbow Six Siege. Purtroppo non sappiamo ancora nulla in merito al progetto, ma è probabile che Ubisoft comunicherà ulteriori dettagli all'E3 2016 di Los Angeles.

Dopo l'annuncio della versione Windows 10 di Quantum Break, sono seguite diverse indiscrezioni sull'arrivo altri titoli First Party di Microsoft su PC, tra cui Gears of War 4, Scalebound, Forza Motorsport 6 e Forza Horizon 3. La notizia arriva direttamente dal portale WPDang che, citando una fonte anonima, ha spiegato che la compagnia è intenzionata a potenziare ulteriormente l'offerta del Windows Store includendo nel suo catalogo le prossime esclusive Xbox One, acquistabili soltanto dagli utenti dotati di Windows 10 sui propri PC. Rimaniamo comunque in attesa di informazioni ufficiali a riguardo, che arriveranno probabilmente entro la fine del mese.

Continuando a parlare di Microsoft, la compagnia ha aperto nei giorni scorsi il minisito ufficiale di Halo Wars 2, il titolo strategico annunciato durante lo scorso E3 per Xbox One e Windows 10. In questo momento il portale contiene solamente il trailer di debutto e alcune immagini di quest'ultimo già pubblicate nei mesi scorsi, ma potrebbe presto essere aggiornato con nuovi dettagli. Secondo alcuni rumor, infatti, 343 Industries e Creative Assembly sarebbero pronte a svelare la data d'uscita del gioco, e non è escluso che il reveal del progetto possa avvenire durante l'evento Microsoft in programma il 25 Febbraio a San Francisco. In attesa di conferme o smentite da parte del colosso statunitense, vi invitiamo a rimanere con noi per ulteriori informazioni a riguardo.

Top & Flop News

Il top di oggi spetta di diritto a Bethesda: durante un panel tenuto al DICE Summit 2016, Todd Howard ha rivelato interessanti retroscena su Fallout Shelter, il curioso gestionale pubblicato lo scorso anno su dispositivi Android ed iOS. Il game director del franchise ha dichiarato infatti che il gioco gode di una grandissima notorietà e ha generato ben quattro miliardi di sessioni di gioco, un risultato che supera tutti gli altri episodi della saga messi insieme. Howard ha confessato inoltre che con Shelter lo studio ha voluto sperimentare qualcosa di diverso, ma non si sarebbe mai aspettato un successo di queste proporzioni.

Il flop odierno lo assegniamo invece a Capcom: sembra proprio che molti utenti PC non siano soddisfatti del recente Street Fighter V, lamentando oltre ad una generale mancanza di contenuti anche l'impossibilità di rimappare i tasti sullo Steam Controller e i problemi che in questi giorni hanno afflitto i server del gioco, rendendo praticamente impossibile l'utilizzo delle modalità online. Per quest'ultima questione Capcom si è espressa ufficialmente scusandosi con tutti i giocatori e assicurando che i tecnici dello studio sono al lavoro per riportare la situazione alla normalità.

Gli articoli della settimana

In questi giorni Microsoft ha finalmente tolto i veli su Quantum Break, promettente Third Person Shooter in sviluppo da Remedy Entertainment esclusivamente su Xbox One e Windows 10. Noi abbiamo avuto l'occasione di provare alcune sezioni della Campagna, e ve ne parliamo nel nostro Hands-On. Per quanto riguarda invece progetti multipiattaforma, vi proponiamo la recensione di Plants vs Zombies Garden Warfare 2, seguito dell'eccezionale TPS multiplayer uscito tre anni fa su PC e console Sony e Microsoft. Concludiamo infine con Nintendo, segnalandovi l'anteprima di Pokken Tournament e la recensione di Bravely Second: End Layer.