Xbox Game Pass: i giochi di settembre 2019 per Xbox One e PC

Da Dead Cells a Gears 5, passando per Metal Gear Solid 1&2 HD: tutti i giochi in arrivo a settembre per gli abbonati Xbox Game Pass.

rubrica Xbox Game Pass: i giochi di settembre 2019 per Xbox One e PC
Articolo a cura di

Microsoft continua ad espandere senza sosta il catalogo di Xbox Game Pass, che nel giro di poco tempo si è imposto come uno dei servizi più apprezzati di sempre dall'utenza Xbox, anche se riuscire a stare al passo con le uscite è diventata un'impresa quasi impossibile. Per la prima parte di settembre sono previsti sette titoli per Xbox Game Pass per PC, e sei per la controparte Xbox One, alcuni dei quali in comune tra le due piattaforme. Il fiore all'occhiello della nuova line-up è senza dubbio alcuno Gears 5, nuovo esponente di una delle saghe simbolo di Xbox. Come ogni esclusiva Microsoft, anche il nuovo lavoro di The Coalition debutterà nel catalogo di Xbox One e PC il giorno stesso in cui verrà lanciato sul mercato. Scopriamo assieme tutti gli altri giochi che lo affiancheranno!

Dead Cells per Xbox One e PC (5 settembre)

Dead Cells è la commistione perfetta tra due dei generi più diffusi nel panorama indipendente moderno, metroidvania e rogue-lite. Un'opera tanto assuefacente quanto punitiva, identificata con il termine RogueVania. Dai rogue-lite eredita meccaniche come la morte permanente e la generazione procedurale, che sconfitta dopo sconfitta vi spingeranno verso il continuo auto-miglioramento. Dall'altro lato, esattamente come metroidvania incentiva l'esplorazione attraverso una progressione non lineare e l'apprendimento di nuove abilità fondamentali per svelare percorsi prima preclusi.

Caratteristiche che trovano il perfetto punto d'incontro in un sistema di combattimento curato e ipercinetico, che fa della prontezza di riflessi e della precisione le sue colonne portanti. Dead Cells è un un titolo difficile, e in quanto tale non adatto a tutti, ma in grado di regalare soddisfazioni impagabili a chi ha la costanza di assimilare le sue meccaniche. Ne parliamo in maniera approfondita nella nostra recensione di Dead Cells.

Metal Gear Solid HD Edition: 2 & 3 per Xbox One (5 settembre)

Lanciata per la prima volta nel 2011 in Giappone e nel 2012 in Occidente su PlayStation 3 e Xbox 360, questa collection può essere giocata anche su Xbox One grazie al programma di retrocompatibilità. Come il suo nome lascia chiaramente intendere, al suo interno sono inclusi il secondo e il terzo capitolo della serie con grafica migliorata, entrambi provenienti dall'era PlayStation 2.

Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty è ambientato due anni dopo i fatti narrati nel capostipite, e vede Solid Snake infiltrarsi in una petroliera per indagare sul nuovo Metal Gear RAY, sviluppato dalla Marina per difendersi dalle varianti del REX. Il colpo di scena posto alla fine del primo atto del gioco è ancora indelebile nella memoria di chi ebbe modo di giocarlo all'epoca.

Metal Gear Solid 3: Snake Eater fa invece un salto indietro nel tempo, fino al 1964 in piena Guerra Fredda. Naked Snake, destinato a divenire Big Boss, è chiamato a salvare lo scienziato Nikolai Sokolov - creatore del potente carro armato Shagohod - disperso in territorio sovietico. Durante la missione, Naked Snake sarà costretto ad affrontare il suo mentore, apparentemente alleatosi con i nemici.

Creature in the Well per Xbox One e PC (6 settembre)

Creature in the Well è un miscuglio tra dungeon crawler e hack & slash ispirato ai flipper, con visuale dall'alto. Nei panni dell'ultima unità BOT-C dovrete avventurarvi nelle profondità di una montagna per riattivare un'antica struttura, dimora di una disperata creatura, e liberare la città di Mirage dalla letale tempesta di sabbia che l'affligge. Il titolo di Flight School Studio debutterà nel catalogo di Xbox Game Pass per Xbox One e PC il giorno stesso in cui verrà lanciato sul mercato.

Per riuscire nel vostro compito, dovrete scoprire e potenziare 20 oggetti unici, tra li quali sono comprese armi migliorabili ed equipaggiamenti che influenzano il modo di giocare. La spada del protagonista è in grado di generare e rilasciare sfere di energia, che possono rimbalzare per attivare i meccanismi dormienti nelle viscere della montagna,, nelle quali si celano 8 differenti dungeon.

Gears 5 per Xbox One e PC (Ultimate Edition 5 settembre, Standard Edition 10 settembre)

Se siete abbonati a Xbox Game Pass Ultimate, potete già iniziare a giocare alla Ultimate Edition di Gears 5. Oltre al gioco base, quest'edizione del gioco include anche il pacchetto personaggi Halo: Reach e 30 giorni di potenziamento. Se invece siete iscritti ai servizi base per PC e Xbox One, dovrete attendere il 10 settembre, giorno di debutto ufficiale del titolo di The Coalition.

La campagna di Gears 5 è ambientata dopo i fatti narrati nel quarto capitolo. Il mondo è nuovamente sull'orlo della distruzione: lo Sciame è riuscito a corrompere l'esercito robot della Coalizione ed è in procinto di abbattersi sulle città umane. Nel frattempo, Kait si separa dai suoi compagni per svelare il mistero del suo legame con il nemico.

La campagna può essere affrontata da un massimo di tre giocatori in contemporanea, che oltre alla ragazza protagonista possono controllare anche Del e una delle più grandi novità di questo episodio, il robottino fluttuante Jack. Ne ha parlato in maniera approfondita Marco Mottura nella prima parte della recensione di Gears 5. Completano l'offerta un'ampio ventaglio di modalità aggiuntive, come le immancabili Orda e Versus, affiancate a questo giro dalla nuova Fuga e dal Map Builder.

Enter the Gungeon per Xbox One e PC (12 settembre)

Enter the Gungeon è un dungeon crawler con scontri a fuoco che segue una banda di disadattati impegnati a cercare la redenzione attraverso sparatorie, saccheggi, schivate e ribaltamenti di fronte. Il loro obiettivo? Raggiungere il leggendario tesoro supremo di Gungeon, un'arma in grado di uccidere il passato.

In Enter the Gungeon potrete scegliere tra numerosi personaggi tormentati dai tratti unici, armati con le bocche da fuoco più disparate: missili, laser, palle di cannone, arcobaleni, pesci, dardi di spugna e... api! L'ampio arsenale si rivelerà essenziale per addentrarsi nel gungeon, un'infernale fortezza in perenne evoluzione disegnata a mano e generata proceduralmente. Man mano che diventerete più abili, il gungeon vi scatenerà contro creature e trappole sempre più insidiose.

Recensione Enter The Gungeon

Gonner Blüeberry Edition per Xbox One e PC (12 settembre)

GoNNER è un arduo platform 2D a generazione procedurale con elementi rogue-like. Il protagonista è Ikk, un tipo altruista e fortemente incompreso, impegnato in un viaggio nelle buie profondità del sottosuolo. La sua missione è quella di trovare il gingillo giusto per tirare su il morale alla sua unica amica Sally, una balena suo malgrado confinata sulla terra.

In GoNNER morirete tante, tantissime volte, ma non dovrete prendervela. Con un po' di pratica diventerete sempre più bravi: come i migliori titoli in stile rogue, anche il gioco di Art in Heart vi spingerà al continuo auto-miglioramento. All'inizio di ogni partita potrete scegliere tra una varietà di abilità passive e attive, che sarete liberi di sperimentare alla ricerca dello stile di gioco che più vi si addice. Nei livelli sono inoltre disseminati un numero incredibile di zone segrete, dove troverete tanti oggetti differenti da utilizzare all'inizio delle giocate successive.

Recensione di Gonner

Shadow Warrior 2 per PC (data non fornita)

L'irriverente e dissacrante Lo Wang è tornato. Confinato ai margini di un mondo corrotto nel quale è costretto a combattere come mercenario per sopravvivere, questo shogun dalla battuta sempre pronta dovrà nuovamente affrontare le orde di demoni che hanno invaso la Terra, armato di pistole, lame, magia e tanto acume

La storia di Shadow Warrior 2 si apre cinque anni dopo le vicende narrate nel primo capitolo. Nonostante le sue buone intenzioni, Lo Wang ha involontariamente compromesso l'equilibrio che regnava nel suo mondo: ora uomini e demoni non sono più separati e sono costretti a convivere.

Rispetto al capostipite, questo secondo capitolo propone un sistema di gioco più complesso nel quale trovano spazio un mucchio di novità: un sistema di crafting e potenziamento delle armi, la classificazione degli oggetti in base alla rarità, missioni secondarie in un ambiente free roaming a generazione procedurale e persino una modalità cooperativa per quattro giocatori. Alla base ci sono sempre il medesimo gameplay ipercinetico e orde di demoni da crivellare di colpi oppure affettare con armi da taglio di vario genere e dimensione. Attenzione: la lingua italiana è assente.

Recensione di Shadow Warrior 2

Bad North: Jotunn Edition per PC (data non fornita)

Bad North è un affascinante e brutale roguelite tattico in tempo reale. Il vostro compito sarà quello di difendere un idilliaco regno isolano contro un'orda di vichinghi invasori, mentre guiderete il disperato esodo del vostro popolo. Nel farlo, dovrete comandare i vostri leali sudditi per sfruttare appieno i vantaggi tattici della forma peculiare delle isole generate in maniera procedurale.

In Bad North risulterà fondamentale valutare con attenzione il posizionamento delle truppe, scegliere il momento adatto per attaccare i vichinghi invasori e pianificare eventuali ritirate. I saldati faranno il resto, navigando e ingaggiando intuitivamente in risposta alle differenti situazioni. Battaglia dopo battaglia, inoltre, diventeranno sempre più forti.