Xbox Game Pass novità febbraio 2020: arrivano Yakuza 0 e Kingdom Hearts 3

Microsoft chiude in bellezza il mese di febbraio aggiungendo su Xbox Game Pass giochi del calibro di Yakuza 0, Kingdom Hearts 3 e Ninja Gaiden 2.

Xbox Game Pass Febbraio 2020
Speciale: Xbox One
Articolo a cura di

Microsoft ha aperto col botto il mese di febbraio mettendo a disposizione degli abbonati a Xbox Game Pass giochi del calibro di Final Fantasy XV e Wolfenstein Youngblood. La casa di Redmond, in ogni caso, non sembra per nulla soddisfatta, e durante la seconda parte del mese rimpolperà il catalogo con nuovi giochi dall'indubbio spessore, tra i quali spiccano Yakuza 0 (Xbox One e PC), che segnerà il debutto della serie di SEGA su Xbox One, e Kingdom Hearts 3 (solo Xbox One), uno dei titoli più attesi e venduti dello scorso anno.

Prima di andare alla scoperta dei nuovi giochi di febbraio, ci teniamo ad avvisarvi che a fine mese lasceranno il catalogo diversi prodotti, ovvero Fallout 3, Just Cause 4, Rise of the Tomb Raider, Snake Pass, The Elder Scrolls IV: Oblivion e Batman: Return to Arkham. Se li state giocando, vi conviene affrettarvi a raggiungere i titoli di coda. Sappiate, in ogni caso, che in qualità di membri di Xbox Game Pass potete beneficiare di uno sconto del 20% sull'acquisto del prodotto completo, in modo da continuare a giocarci anche dopo la rimozione dal catalogo.

Ninja Gaiden II (Xbox One) - 20 febbraio

Arrivato per la prima volta su Xbox 360 nell'ormai lontano 2008, Ninja Gaiden 2 ha contribuito a ridefinire il genere action introducendo un bel po' di novità rispetto al suo predecessore, tra cui un sistema di combattimento ancor più fluido, nuovi nemici, mosse e armi, e la possibilità di indebolire gli avversari amputando intere parti del loro corpo.

Le vicende sono ambientate un anno dopo i fatti narrati in Ninja Gaiden e vedono il protagonista Ryu Hayabusa recarsi nel suo villaggio natio, che è stato attaccato dai membri del clan del Ragno Nero. Il loro capo, Genshin, è riuscito ad impossessarsi della "statua del demone" che la famiglia di Ryu custodisce da generazioni. Durante il suo viaggio, che lo vedrà contrapporsi ad orde di demoni, potrà contare sull'aiuto di Sonia, un agente della CIA. Sono passati molti anni dall'uscita, e da allora il genere action ha compiuto parecchi passi in avanti, ma gli appassionati troveranno pane per i loro denti, senza alcun dubbio. Il gioco gira su Xbox One grazie al programma di retrocompatibilità, ed è persino ottimizzato per Xbox One X.

Kingdom Hearts 3 (Xbox One) - 25 febbraio

Kingdom Hearts 3 segna la conclusione della saga di Xehanort, cominciata quasi vent'anni fa con il primo capitolo della serie uscito su PS2 e dipanatasi lungo numerosi giochi approdati su differenti piattaforme. Nonostante abbia goduto di una lunga gestazione, Kingdom Hearts 3 non è un prodotto perfetto: Tetsuya Nomura e il suo team non sono riusciti ad evitare alcune incertezze sul fronte narrativo, scaturite probabilmente dall'enorme difficoltà nel tirare le fila di un intreccio tessuto nell'arco di molti anni. Si tratta, in ogni caso, di un prodotto di elevata caratura, ricco di momenti indimenticabili che sapranno scaldare il cuore dei fan di lunga data.

Kingdom Hearts 3, inoltre, è davvero una gioia da vedere, e sul fronte ludico non delude minimamente. Gli sconti in tempo reale, che poggiano sulle fondamenta di un sistema di combattimento rinnovato e al tempo stesso fedele ai dettami della saga, sono frenetici e altamente spettacolari. Non mancano all'appello neppure le sezioni a bordo della Gummiship, mentre il comparto mini-giochi è molto ricco. La varietà delle ambientazioni è invece garantita dall'introduzione di mondi del tutto inediti, come quelli di Frozen, Monsters & Co, Big Hero 6 e Rapunzel, popolati dai carismatici personaggi Disney. Ne saprete di più leggendo la recensione di Kingdom Hearts 3. Di recente l'intreccio narrativo è stato approfondito con il lancio della prima e unica espansione, ReMind.

Two Point Hospital (Xbox One e PC) - 25 febbraio

Erede spirituale di Theme Hospital, Two Point Hospital vi affida il compito di costruire una struttura sanitaria, gestire e ottimizzare il flusso dei pazienti e del denaro, disporre elementi decorativi per aumentarne il prestigio, curare strane malattie ed espandervi in tutta la Contea di Two Point.

Facile a dirsi, ma non a farsi! I pazienti che affolleranno il vostro ospedale sono tra i più problematici mai visti, oltre che affetti da patologie decisamente strane, come la "cefalea a bulbo al cubismo" e il "cuoio padelluto". In tutto ciò giocheranno un ruolo fondamentale i macchinari da acquistare, la ricerca e soprattutto lo staff, formato da personalità con tratti unici che andranno addestrate a dovere o, se necessario, licenziate. Dura la vita di un capo perennemente in bilico, costretto a trovare il giusto equilibrio tra la forza lavoro e le proprie ambizioni. Ne ha parlato in maniera esaustiva il nostro Tommaso "Todd" Montagnoli nella sua recensione di Two Point Hospital.

Wasteland Remastered (Xbox One e PC) - 25 febbraio

Precursore della serie Fallout, Wasteland si prepara a ritornare in una versione rimasterizzata per la quale i ragazzi di InXile Entertainment si sono avvalsi della collaborazione di Krome Studios. Il titolo verrà aggiunto al catalogo di Xbox Game Pass il giorno stesso in cui verrà lanciato sul mercato.

Pubblicato per la prima volta nel 1988, Wasteland ha ispirato un intero genere e portato il mondo post-apocalittico nei videogiochi. È ambientato nel 2087, quasi un secolo dopo che una guerra nucleare ha trasformato vaste regioni della Terra in un inferno radioattivo. Nei panni di un Desert Ranger, membro di un gruppo di uomini di legge che sono l'unica speranza rimasta in quello che in una volta era il south-west, rappresenterete l'ultimo baluardo difensivo della brava gente contro fame, malattia, predoni e mutanti.

Questa nuova versione vanterà grafiche e suoni completamente rinnovati, oltre ad una colonna sonora estesa. Per l'occasione sono anche stati sistemati dei vecchi bug, che persistevano fin dagli anni '80! Quale miglior antipasto in vista dell'uscita di Wasteland 3, previsto nel corso della primavera?

Yakuza 0 (Xbox One e PC) - 26 febbraio

Microsoft ha mantenuto la promessa fatta lo scorso mese di novembre in occasione dell'X019 FanFest. La serie Yakuza si appresta finalmente a debuttare su Xbox One, direttamente all'interno del catalogo di Xbox Game Pass, con Yakuza 0, che si configura come un prequel dell'intera saga. Nel corso del 2020 sono attesi anche Yakuza Kiwami e Yakuza Kiwami 2, ovvero i remake del primo e del secondo capitolo.

Ambientato negli anni '80, Yakuza 0 ha per protagonisti Kazuma Kiryu, che si ritrova nei guai quando una semplice riscossione dei debiti finisce male e il suo obiettivo viene assassinato, e Goro Majima, volto noto della serie che in quest'avventura conduce una vita "normale" ed è il proprietario di un locale. Il sistema di combattimento permette di alternare fra tre differenti stili e usare oggetti circostanti come biciclette, segnali stradali e sportelli delle auto per realizzare combo distruttive e atterramenti selvaggi. Non mancano all'appello gli immancabili mini-giochi e passatempi come discoteche e hostess club, oltre ai classici arcade SEGA. Se vi state avvicinando alla serie per la prima volta, vi consigliamo di leggere la recensione di Yakuza 0.

Jackbox Party Pack 3 (Xbox One) - 27 febbraio

Jackbox Party Pack 3, come gli altri capitoli della serie, è una raccolta di giochi di società ideale per trascorrere delle divertenti serate in compagnia degli amici. Attenzione, però: è esclusivamente in inglese.

I giochi inclusi sono: Quiplash 2 (3-8 giocatori), il cui obiettivo è quello di rispondere ad alcune domande o crearne di nuove; Trivia Murder party (1-8 giocatori), uno show televisivo con quiz basati su omicidi; Guesspionage (2-8 giocatori), in cui bisogna indovinare i risultati di divertenti sondaggi; Tee K.O., (3-8 giocatori), una battaglia all'ultimo sangue con delle magliette personalizzate; Fakin' It (3-6 giocatori), in cui bisogna scoprire cosa nascondono gli amici.

Indivisible (PC) - 26 febbraio

Già disponibile nel catalogo per Xbox One dallo scorso mese, Indivisible è un action platform/GDR completamente disegnato a mano che narra la storia di Ajna, un'impavida ragazza dal carattere ribelle che intraprende un viaggio per salvare il suo mondo. Nel tratteggiarne l'estetica e i personaggi, i ragazzi di Lab Zero si sono ispirati a numerose culture e mitologie.

Nel corso della sua avventura, Anja incontrerà decine di "Incarnazioni", ovvero individui che può assorbire ed evocare in combattimento, ciascuno caratterizzato da una storia e da abilità distintive. Gli scontri prevedono un combat system che mescola il classico sistema a turni con la profondità di un picchiaduro.

In Indivisible svolgono un ruolo fondamentale anche le sequenze di platforming, che in alcune fasi dell'avventura divengono persino predominanti. La protagonista può saltare e arrampicarsi, ma con l'avanzare della storia imparerà tante nuove abilità che renderanno i suoi spostamenti più fluidi, aprendole nuove strade e trasformando la produzione in un metroidvania. Ne saprete di più leggendo la nostra recensione di Indivisible.

Reigns: Game of Thrones (PC) - febbraio

Reigns: Game of Thrones rappresenta il punto d'incontro tra Game of Thrones, pluripremiata serie HBO che non ha bisogno di presentazioni, e Reigns, il gioco di culto sviluppato da Nerial e Devolver Digital nel quale le decisioni vanno prese con una meccanica di swipe delle carte.

Attraverso le visioni di Melisandre, sarete chiamati a reclamare il Trono di Spade come Cersei Lannister, Jon Snow, Daenerys Targaryen, Tyrion Lannister, Sansa Stark e altri celebri personaggi, destreggiandovi con prudenza fra le complesse relazioni e le fazioni ostili dei Sette Regni. Sarete liberi di usare tattiche spietate per raggirare i vostri rivali politici, oppure mantenere l'equilibrio con un occhio di riguardo verso il popolo. Per maggiori dettagli, vi invitiamo a leggere la nostra recensione di Reigns: Game of Thrones.