Xbox Game Pass: PES 2020 e The Division tra i nuovi giochi di dicembre

A dicembre gli abbonati a Xbox Game Pass per console potranno dedicarsi a giochi del calibro di PES 2020, The Division e My Friend Pedro.

rubrica Xbox Game Pass: PES 2020 e The Division tra i nuovi giochi di dicembre
Articolo a cura di

Durante l'X019 FanFest Microsoft c'aveva avvertiti che dicembre sarebbe stato un mese incredibile per Xbox Game Pass, ma non ci aspettavamo di certo un'ondata così ricca. La casa di Redmond ha cominciato l'ultimo mese dell'anno alla grande, spianando la strada all'arrivo di ben 15 nuovi titoli, equamente divisi tra le due piattaforme, Xbox One e PC. Preoccupati per il backlog che continua ad allungarsi a dismisura? Comprensibile, specialmente se consideriamo che durante la seconda metà di dicembre potrebbero aggiungersi altri giochi!

Nei giorni scorsi il catalogo ha già accolto prodotti del calibro di Halo Reach e My Friend Pedro, in attesa dell'arrivo di altri titoli illustri come eFootball PES 2020 e Tom Clancy's The Division su Xbox One e Metro Last Light Redux su PC. Ognuno merita una trattazione a parte, ma prima di procedere alla rassegna, dobbiamo darvi una notizia meno piacevole. Il 13 dicembre verranno rimossi dal catalogo Ashen, Life is Strange Stagione 1, Life is Strange: Before the Storm e Pro Evolution Soccer 209. L'addio del calcistico Konami è ampiamente compensato dall'arrivo dell'edizione più recente. Discorso diverso per gli altri tre giochi, che probabilmente in tanti avevano intenzione di giocare.

Halo Reach (Xbox One e PC) - 3 dicembre

Vero fiore all'occhiello della selezione dicembrina, Halo Reach, ultimo lavoro di Bungie per il franchise simbolo di Xbox, è tornato in forma più smagliante che mai con il supporto alla risoluzione 4K e un framerate a 60fps. Su Xbox One è andato a completare la monumentale The Master Chief Collection, mentre su PC ha spianato la strada all'arrivo della stessa raccolta. Halo, se escludiamo la parentesi Forge, non si faceva vedere su Windows con un capitolo completo dall'ormai lontano 2007, quindi potete facilmente rendervi conto della portata dell'evento.

Halo Reach è ambientato prima del capostipite della saga, e narra la storia del Team Noble, una squadra di Spartan che con grande sacrificio e coraggio ha difeso il pianeta Reach, l'ultimo baluardo dell'umanità, dall'invasione dell'alleanza Covenant. Oltre alla splendida campagna, nel pacchetto sono ovviamente comprese anche la modalità Sparatoria e il ricco Multigiocatore, con tutte le modalità e le mappe che i giocatori hanno apprezzato all'epoca della sua uscita.

My Friend Pedro (Xbox One e PC) - 5 dicembre

My Friend Pedro è uno sparatutto a scorrimento laterale nel quale il protagonista, spronato da una banana senziente, è seriamente determinato ad eliminare chiunque gli si pari davanti.

La possibilità di utilizzare in maniera indipendente le due armi e la capacità di concatenare movenze spettacolari e salti nelle finestre contribuiscono a creare un'elegante coreografia di azione esplosiva. A condire il tutto c'è la possibilità di rallentare il tempo, una sorta di Bullet Time che avvicina My Friend Pedro a Max Payne. Il titolo ha fatto registrare il miglior debutto di sempre per Devolver Digital

Naruto to Boruto: Shinobi Striker (Xbox One) - 5 dicembre

A differenza della serie Ultimate Ninja Storm, Naruto to Boruto: Shinobi Striker si focalizza principalmente sul multiplayer offrendo ai giocatori la possibilità di darsi battaglia in combattimenti online 4vs4 ambientati in mappe caratterizzate da una spiccata verticalità.

All'inizio il gioco vi chiede di creare un ninja personalizzato da condurre in battaglia, e ben presto sarete anche chiamati a scegliere un sensei tra i tanti personaggi dell'anime a disposizione, da Naruto a Sasuke, senza dimenticare Sakura, Kakashi, Yamato, Boruto e molti, moltissimi altri. Aumentando il grado di intesa con il vostro maestro potrete imparare le varie tecniche di cui è in dotazione e accrescere la potenza del vostro alter ego. Gli scontri online spaziano dai classici deathmatch al ruba bandiera, passando per la conquista di aree e il trasporto di determinati oggetti.

Farming Simulator 17 (PC) - 5 dicembre

Se avete sempre sognato di diventare un agricoltore di fama internazionale, allora Farming Simulator 17 potrebbe fare a caso vostro! Pur non trattandosi del capitolo più recente del franchise, quest'edizione saprà ugualmente intrattenervi con tantissimi contenuti mentre esplorerete le opportunità di coltivazione su centinaia di acri di terra.

Nell'immensa mappa open world, che include anche un'ambientazione nordamericana, potete guidare e usare oltre 250 veicoli e attrezzi agricoli autentici di 75 differenti produttori, tra cui Challenger, Fendt, Valtra e Massey Ferguson.

Faeria (PC) - 5 dicembre

Faeria è un gioco di carte collezionabili dalle atmosfere fiabesche che si distingue dai suoi congeneri per il suo peculiare campo di battaglia, che devia dal solco tracciato dalla tradizione. Piuttosto che sul solito terreno suddiviso in due parti, Faeria ci pone su una griglia isometrica con poco meno di una quarantina di esagoni.

Le creature evocate possono muoversi da una casella all'altra fino ad insidiare il leader avversario. Faeria ha anche un altro asso nella manica: permette di plasmare il terreno di scontro facendo comparire le Terre, a tutto vantaggio della varietà di opzioni tattico-strategiche a disposizione. Per l'evocazione, quindi, non bisogna tenere in considerazione solo il Mana (qui chiamato Faeria) ma anche il quantitativo di Terre a disposizione, che possono essere di cinque tipi: Prateria, Palude, Montagna, Foresta e Deserto.

Europa Universalis IV (PC) - 5 dicembre

Europa Universalis IV vi assegna il comando di una nazione con un unico quanto complesso obiettivo: guidarla nel corso dei secoli per imporla come un impero globale dominante. Per farlo, avete a disposizione un'ampia libertà di manovra in un contesto caratterizzato da un elevata fedeltà storica.

Un'impresa tutt'altro che facile: per fortuna, potete contare sui consigli di alcune grandi personalità del passato, che vi aiutano a prendere decisioni potenzialmente in grado di influenzare migliaia di eventi storici. Le vostre manovre espansionistiche non possono inoltre prescindere dal controllo del rotte commerciali chiave e da grandi dote diplomatiche, indispensabili per organizzare coalizioni e matrimoni reali. Non manca all'appello una componente multiplayer, nella quale potete sfidare altri utenti o formare squadre da 32 giocatori per controllare in cooperativa una singola nazione.

Demon's Tilt (Xbox One e PC) - Day One Launch 6 dicembre

Demon's Tilt debutta oggi su Xbox One finendo immediatamente nel catalogo di Xbox Game Pass. Si tratta di un videoflipper in pixel art caratterizzato da elementi sparatutto e hack 'n' slash. Man mano che ci si addentra nelle profondità di un flipper a tre piani, s'incontrano rampe e trappole meccaniche, mini-boss e nemici d'ogni sorta.

Demon's Tilt promuove uno stile di gioco frenetico e aggressivo mediante la presenza di un indicatore per la concatenazione di combo. I moltiplicatori di base possono arrivare fino a 99x, e proseguire la serie di attacchi è indispensabile per far decollare il punteggio. Sia lo stile grafico che l'accompagnamento sonoro sono ispirati ai giochi per Neo-Geo, Mega-Drive, Saturn e la prima PlayStation.

Wandersong (Xbox One) - Day One Launch 6 dicembre

Come Demons Tilt, anche Wandersong è al suo debutto ufficiale su Xbox One. Si tratta un'avventura musicale che vi cala nei panni di un pazzo cantastorie che deve usare le sue doti canore per salvare il mondo e scoprire di più sulla Earthsong, la canzone in grado di impedire la fine dell'universo.

Nel corso dell'avventura, che secondo gli sviluppatori dura tra le 10 e le 12 ore, i diversi elementi dello scenario e gli oltre 150 personaggi non giocanti risponderanno alla vostra musica in modi molti differenti.

eFootball PES 2020 (Xbox One) - 12 dicembre

Con eFootball PES 2020 Konami ha proseguito nella sua ricerca del realismo più puro, spingendo forte anche sul fronte delle licenze. Il titolo, infatti, includerà la competizione UEFA EURO 2020, presenta la Juventus in esclusiva, e si è recentemente aggiornato con il Data Pack 3.

Tra le principali novità figurano inoltre una versione rivisitata dell'immancabile Master League, una nuova modalità online chiamata Matchday e una veste grafica aggiornata per tutti i menu all'interno del gioco. PES 2020 non stravolge la sostanza della serie, e propone un gameplay realistico, ragionato e tattico senza mai mettere in secondo piano il divertimento. Ne saprete di più leggendo la recensione di PES 2020 del nostro Giuseppe Arace.

Overcooked! 2 (Xbox One) - 12 dicembre

Overcooked! 2, come il suo diretto predecessore, offre un'esperienza culinaria cooperativa per quattro persone che punta tutto sul divertimento spensierato, sia in locale che online. È sorta una nuova minaccia e il Regno delle Cipolle è nuovamente in pericolo: stavolta dovete tornare in cucina per placare la fame insaziabile del Pane Malfermo (The Walking Bread).

Non solo in classici ristoranti e locali di sushi, vi ritroverete a cucinare nei luoghi più improbabili, da scuole di magia fino a miniere di carbone. Per massimizzare il punteggio è necessario collaborare con gli altri giocatori e avvantaggiarsi delle opportunità concesse dalle cucine dinamiche e in continua evoluzione, come teletrasporti e piattaforme mobili. Se necessario, potete anche lanciare i piatti dalle finestre!

Pathologic 2 (Xbox One e PC) - Day One Launch per console 12 dicembre

Già disponibile su PC da diversi mesi, Pathologic 2 è pronto a debuttare per la prima volta su Xbox One, rendendosi immediatamente disponibile per tutti gli abbonati a Xbox Game Pass. Ice-Pick Lodge ha confezionato un gioco horror open world in prima persona fortemente basato sulla narrativa e arricchito da elementi RPG.

Nei panni di un medico, siete chiamati a lottare contro un'epidemia di peste che ha messo in ginocchio una cittadina rurale: il tessuto sociale si sta sbriciolando, cibo e medicine scarseggiano, e avete a disposizione solamente 12 giorni per salvare la popolazione. Il tempo è prezioso e dovete anche fare i conti con i bisogni corporali del vostro alter ego virtuale, come la fame, la sete e la stanchezza.

Tom Clancy's The Division (Xbox One) - 12 dicembre

L'attenzione dei fan della saga è ora principalmente rivolta al secondo capitolo, ma Tom Clancy's The Division è ancora vivo e l'arrivo in Xbox Game Pass rappresenta un'ottima occasione per farvi avvicinare al looter shooter in terza persona di Ubisoft. Una devastane epidemia si è abbattuta su New York durante il Black Friday, uccidendo migliaia di persone. I servizi di base sono progressivamente venuti a mancare, e i sopravvissuti sono stati messi in ginocchio dalla carenza di cibo e acqua.

Nei panni di un agente della Divisione, siete chiamati a collaborare con altri due giocatori per riportare l'ordine in una giungla urbana finita in mano a bande senza scrupoli, e nel frattempo migliorare il vostro personaggio e mettere le mani su equipaggiamenti sempre più rari e potenti. All'esperienza cooperativa offerta dalle missioni della storia e dagli incarichi collaterali va ad affiancarsi anche la componente competitiva della Zona Nera.

Metro: Last Light Redux (PC) - 12 dicembre

Con l'arrivo di Metro: Last Light Redux, gli abbonati a Xbox Game Pass per PC hanno ora a disposizione l'intera saga di 4A Games basata sui romanzi di Dmitrij Gluchovskij. La storia è ambientata un anno dopo gli avvenimenti finali di Metro 2033 Redux , che hanno visto Artyom colpire i Tetri - creature mutanti con forti potenti psichici "vincitrici della battaglia per la sopravvivenza" - con un missile. Uno di essi, tuttavia, è sopravvissuto, e secondo Khan rappresenta la chiave per il futuro dell'umanità...

Rispetto al predecessore, Metro Last Light snellisce alcune meccaniche di gioco, ma conserva intatti i tratti distintivi del franchise, ovvero una narrazione fortemente basata sull'atmosfera, un gameplay fondato su stealth e sopravvivenza, e un gunplay volutamente appesantito.

Age of Wonders: Planetfall (PC) - 12 dicembre

Già approdato nel servizio per Xbox One lo scorso mese, Age of Wonders: Planetfall si appresta ad arrivare anche su PC. Si tratta di un gioco strategico fantascientifico a turni nel quale siete chiamati a creare il vostro impero scegliendo una fra sei diverse fazioni. Progredendo lungo le missioni di ciascuna di esse dovrete utilizzare astuzia, forza militare e diplomazia, esplorare rovine planetarie e incontrare altri sopravvissuti.

La campagna narrativa per giocatore singolo, caratterizzata da un generatore casuale di mappe, è affiancata dalla Modalità Schermaglia e da un'ampia offerta Multigiocatore online, hotseat e asincrona.

Human: Fall Flat (PC) - 12 dicembre

Human: Fall Flat è un gioco di enigmi ed esplorazione, dal gameplay non lineare e basato sulla fisica, ambientato in luoghi surreali sospesi in aria e costellati di puzzle, frutto dei sogni di un certo Bob. Una volta nei suoi panni, il vostro scopo sarà quello di fuggire da questi sogni risolvendo gli enigmi grazie all'uso dell'ingegno e della fisica.

Non sottovalutate Bob: è un normalissimo essere umano barcollante e senza alcun superpotere, ma con gli strumenti giusti è in grado di fare grandi cose. I suoi sogni sono infarciti di enigmi da risolvere e follie da sperimentare, spesso con risultati davvero spassosi. I mondi saranno pure immaginari, ma le leggi della fisica che li governano sono più che reali! E se il divertimento non vi basta, sappiate che potete anche avviare una partita multigiocatore e godervi lo spettacolo di 8 Bob che saltellano in giro!