Animal Crossing New Horizons: i personaggi celebri dell'esclusiva Switch

Riscopriamo insieme alcune delle personalità note della serie Nintendo che faranno ritorno in Animal Crossing New Horizons.

speciale Animal Crossing New Horizons: i personaggi celebri dell'esclusiva Switch
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Switch
  • New Horizons, il nuovo capitolo di Animal Crossing, rappresenterà per molti utenti la prima esperienza nell'universo del life simulator targato Nintendo. Il titolo, seppur slegato dai suoi predecessori e pienamente godibile di per sé, presenta diversi elementi di continuità con gli altri episodi della serie che faranno di sicuro la felicità dei fan appassionati. Tra meccaniche di gameplay consolidate e un'estetica inconfondibile, tornano a popolare l'isola di gioco i numerosi abitanti antropomorfi, vero e proprio marchio di fabbrica della serie. L'interazione con gli NPC è uno dei punti di forza di Animal Crossing, dove ogni personaggio presenta un carattere e delle routine distinte dal resto della comunità. Tra questi poi spiccano i personaggi speciali, volti iconici con caratteristiche uniche, come attività commerciali e lavori specifici, che aiuteranno il giocatore nel corso della sua avventura. Riscopriamo dunque insieme alcune delle personalità che faranno ritorno in Animal Crossing New Horizons e anche... Qualche volto nuovo .

    Tom Nook - dalla bottega alla compagnia di viaggi

    Apriamo le danze con Tom Nook, uno dei simboli di Animal Crossing. Il procione è da sempre stato il gestore del negozio principale della città, almeno fino a New Leaf, dove ha espanso il suo business al settore immobiliare, fondando la ImmoNook. In New Horizons è il proprietario della Nook inc., la società di viaggi che mette a disposizione dell'alter ego virtuale del giocatore il "pacchetto isola deserta" e anche tutti i servizi necessari per agevolare l'insediamento.

    Tra questi spicca sicuramente il centro servizi, dove potremo acquistare e vendere beni di prima necessità ma anche adoperare il tavolo di lavoro per costruire gli oggetti più disparati. Da sempre Tomas Nookington è il motore pulsante dell'avventura, un punto di riferimento a cui rivolgersi per crescere insieme alla società che ci circonda. Benché amichevole e disposto alla cooperazione, Nook è uno stacanovista rinomato per concentrasi esclusivamente sul lavoro, caratteristica che lo ha fatto allontanare da molti dei suoi amici, uno fra tutti Filomena. Non si conoscono molti dettagli sul suo passato e in città ci sono opinioni contrastanti nei suoi confronti, come nel caso di Volpolo, ex-socio in affari e ora acerrimo rivale.

    Marco e Mirco - da aiutanti a gestori

    Questi due giovani procioni sono i nipoti di Tom Nook. Sono apparsi per la prima volta in Animal Crossing su GameCube, con lo scopo di aiutare lo zio all'interno del negozio. Infatti raggiunta la massima espansione commerciale, i due possono essere trovati al secondo piano dell'attività per comprare e vendere oggetti al giocatore.

    In New Leaf, prendono le redini del negozio dopo che lo zio fonda la ImmoNook, ora sua attività principale. In New Horizons invece, come mostrato nel Direct di presentazione, lavoreranno insieme a Tom Nook all'interno del centro servizi.
    Marco e Mirco, apparentemente indistinguibili se non dal colore del loro vestito, sono così in simbiosi da riecheggiare le frasi l'uno dell'altro ogni qual volta uno dei due gemelli prenda parola.

    Fuffi - L'assistente del Sindaco

    Comparsa per la prima volta in New Leaf, Fuffi è diventata da subito una delle mascotte di Animal Crossing. La cagnolina è l'assistente del sindaco nell'episodio per 3DS e non solo dispenserà preziosi consigli al giocatore ma lo coinvolgerà anche in numerose missioni secondarie e attività ricche di premi unici.

    Dall'aspetto inconfondibile, sempre elegante e sorridente, Fuffi è gentile e disponibile nei confronti del protagonista anche se goffa e impacciata , tanto che nell'episodio per 3DS potremo sorprenderla a schiacciare un pisolino sul posto di lavoro. In New Horizons riprenderà la sua funzione di consulente offrendo servizi di rimodulazione dell'isola. La sua popolarità ha trasceso l'universo del life-sim e Fuffi è apparsa in produzioni del calibro di Mario Kart 8 e Super Smash Bros. Ultimate, diventando il secondo rappresentante di Animal Crossing all'interno del picchiaduro ideato da Masahiro Sakurai.

    Agostina e Filomena - Sorelle ago e filo

    Le due sorelle Agostina e Filomena sono proprietarie di uno dei negozi principali della serie, "Sorelle ago e filo" dove il giocatore potrà acquistare svariati capi di abbigliamento. Il duo di porcospini ha alle spalle una delle storie più toccanti: infatti dopo la prematura morte dei genitori in seguito ad un incidente, la sorella maggiore Filomena ha dovuto prendersi cura di Agostina e insieme hanno portato avanti l'attività di famiglia.

    In realtà esiste anche una terza sorella , Beatrice in arte Bice, che si è riappacificata con Filomena solo molti anni dopo la morte dei genitori. Se in New Leaf Beatrice era una commessa del negozio, facendo intendere che la riappacificazione fosse ormai definitiva, in New Horizons non sembra più far parte dello staff di "ago e filo", benché si presenti sull'isola come turista.

    Sciuscià - il lustrascarpe itinerante

    A proposito di turisti e visitatori, l'isola riceverà anche dei mercanti itineranti che porteranno con sé oggetti altrimenti inaccessibili. Nel Direct del 20 febbraio su New Horizons abbiamo potuto notare brevemente Sciuscià, la molfetta lustrascarpe che in New Leaf apriva un negozio dedicato esclusivamente alle calzature.

    Il suo aspetto ispirato a Oliver Twist si adatta perfettamente alla sua originaria indole da vagabondo e staremo a vedere se in New Horizons tornerà con tutta la sua attività commerciale o si limiterà alla semplice possibilità di cambiare colore a scarpe e calzini come accadeva in Animal Crossing: let's Go to the City.

    Blatero e Celeste - il museo e l'osservatorio.

    Celeste rientra nella schiera dei personaggi visti brevemente all'interno del Direct. Responsabile dell'osservatorio all'inteno del museo, non è chiaro se riprenderà il ruolo anche in New Horizons. Il gufo rosso, segretamente innamorata di Tom Nook, è la sorella minore del proprietario del museo, il gufo Blatero.

    Questi è una vera e propria enciclopedia vivente e si offrirà di catalogare all'interno del museo tutti gli insetti, pesci, fossili e opere d'arte che il giocatore gli porterà in dono. Questo nonostante una curiosa fobia nei confronti degli insetti. Così come sua sorella, essendo un gufo notturno, Blatero dormirà tutti i giorni fino alle 20:00 di sera, ma sarà comunque possibile svegliarlo durante la giornata per interagirci.

    Spirideo - il fantasma

    A proposito di ore notturne, in New Horizons farà la sua comparsa anche Spirideo, lo spirito errante avvistabile solo a notte fonda. Catturarlo con il retino in Animal Crossing su GameCube consentiva al giocatore di poter esprimere un desiderio, come pitturare il tetto della casa, rimuovere l'erba alta o ricevere in dono un oggetto non ancora in catalogo. Una meccanica simile era presente anche nell'episodio su Wii, questa volta però al giocatore era richiesto di trovare la lampada vuota di Spirideo nascosta da qualche parte in città.

    In New Leaf invece venne aggiunto solo con l'update che consentiva l'utilizzo degli Smiibo. Spirideo era infatti in grado di possedere il corpo delle statuette, assumendo di volta in volta le sembianze del personaggio scannerizzato, con ricompense sempre diverse. Non è ancora nota quale sarà la sua funzione all'interno del capitolo di prossima uscita, rimane comunque un gradito ritorno, nonché uno dei pochi protagonisti a non avere fattezze animalesche.

    Gulliver - l'esploratore... naufragato!

    I più attenti avranno notato durante il Direct la presenza di un pellicano in tenuta da marinaio spiaggiato sulla riva del mare. Questa non è affatto una novità della serie, anzi è un elemento ricorrente sin dal primo Animal Crossing: si tratta di Gulliver il naufrago.

    Se nella sua prima apparizione era soltanto necessario svegliarlo per ricevere un oggetto unico in dono, in New Leaf bisognava cercare di capire quale sarebbe dovuta essere la sua prossima destinazione rimettendo in ordine i suoi ricordi confusi. Dinamica ben differente dalla quest secondaria che lo vedeva protagonista in Wild World e Let's Go to the City, dove Gulliver era un astronauta che incaricava il giocatore di ritrovare i 5 pezzi del suo UFO andato in frantumi.

    Wilbur e Orville - Dodo Airlines

    L'aeroporto di New Horizons prende il posto delle stazioni ferroviarie dei precedenti capitoli, e ci permetterà di visitare isole esterne alla nostra. Il servizio è gestito dalla coppia di dodo Wilbur e Orville, che devono il loro nome ai fratelli Wright, gli inventori del primo aeroplano.

    Non è chiaro se la compagnia aerea rappresenterà l'unico servizio di mezzi di trasporto a disposizione del giocatore, oppure se vedremo dei piacevoli ritorni come Remo il kappa canterino, disposto a traghettarci da un atollo all'altro

    K.K. Slider - il cane chitarrista

    Probabilmente gran parte dei giocatori identificano Animal Crossing con l'immagine di K.K. Slider intento a suonare la sua chitarra. Musicista vagabondo dal carattere calmo e rilassato, si esibisce spesso per gli altri abitanti in dei brani musicali che racchiudono il mood di tutta l'esperienza Animal Crossing. Il cane è apparso in ogni gioco della serie e per ogni nuova iterazione la sua carriera subiva una svolta non indifferente.

    Dalle umili esibizioni fuori dalla stazione in Animal Crossing, fino ad attrazione principale del Club LOL in New Leaf. Qui dal lunedì al venerdì apparirà in veste di DJ, mentre il sabato tornerà alle sue canoniche performance con la chitarra. Purtroppo non è stato ancora avvistato nel materiale promozionale di New Horizons, ma la Nintendo ha ovviamente confermato la sua presenza.

    Mr. Resetti - l'importanza di salvare il gioco

    La talpa Mr. Sonny Resetti è un personaggio il cui unico scopo era quello di rimproverare il giocatore nel caso il gioco fosse stato resettato senza salvare. Dal carattere fortemente irascibile, in Animal Crossing compariva fuori dalla casa del protagonista pronto ad ammonirlo sovrastandolo di urla. Col tempo ha sviluppato una personalità più calma, e in New Leaf il suo incontro diventa opzionale. Infatti apparirà al giocatore solo nel caso sia stato costruito il Centro Resetti e piuttosto che partire subito con la paternale, chiederà spiegazioni sul perché il gioco non sia stato salvato.

    In New Horizons, come confermato dal Director Aya Kyogoku, sarà presente per la prima volta una funzione di autosalvataggio e di conseguenza Mr. Resetti perderà il suo impiego. La sua presenza è tuttavia confermata, anche se non si sa nulla del suo ruolo nella nuova isola.

    Nuova Casa, stessa famiglia

    È chiaro dunque che la continuità con il resto della serie sia garantita anche e soprattutto dalla presenza di abitanti e personaggi speciali ricorrenti, che non fanno altro che arricchire la "lore" di un gioco solo apparentemente spensierato e superficiale. Con diverse centinaia di abitanti unici, New Horizons espanderà ulteriormente questo universo narrativo composto da piccole storie e grandi personalità. Le aspettative sono molto alte e il 20 marzo potremo finalmente conoscere di persona i nostri nuovi vicini di casa e ritrovare, magari, dei vecchi amici.

    Che voto dai a: Animal Crossing New Horizons

    Media Voto Utenti
    Voti: 40
    8.3
    nd