Anthem: un Cataclisma sconvolge il gioco BioWare

Dopo mesi di silenzione e una roadmap più volte modificata, Anthem si prepara a ricevere una nuova infornata di contenuti.

speciale Anthem: un Cataclisma sconvolge il gioco BioWare
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • Per oltre un mese gli sviluppatori di Anthem hanno interrotto qualsiasi tipo di comunicazione con la community. Niente cinguettii su Twitter, niente post su Reddit, niente commenti sui social. Niente di niente.
    Il silenzio era diventato assordante, amplificando il malcontento e la percezione negativa del prodotto, che in molti considerano ormai condannato ad un oblio senza speranza. D'un tratto, tuttavia, Bioware è tornata a farsi sentire, a poche settimane dall'E3, per iniziare a fare il punto della situazione sul futuro del gioco. Inutile girarci intorno: per risollevare le sorti del prodotto forse non basterà un singolo update o un insieme di patch correttive, ma un'operazione di restaurazione lenta e duratura. Che, nell'ottica di Bioware, comincerà proprio da un... Cataclisma.

    Il Cataclisma di BioWare

    Originariamente dietro a questo nome "disastroso" si sarebbe dovuto nascondere il contenuto aggiuntivo gratuito pubblicato in aprile, mentre adesso l'arrivo è previsto per giugno. C'è da dire che siamo lontani dal contenuto in stile raid che qualcuno si aspettava: il Cataclisma sarà infatti un evento a tempo limitato che durerà 8 settimane in totale.

    Le prime due settimane saranno preparatorie, una sorta di anteprima: ci saranno tre nuovi missioni che racconteranno la storia di questo evento dirompente. Stando ai primi dettagli diffusi dal team, sembra che il dominio -in una mossa disperata dopo la sconfitta subita- abbia innescato il Cataclisma cercando di sfruttare qualche reliquia. L'evento, al termine del quale troveremo un boss finale, si svolgerà in un'area al di fuori della mappa: sarà strutturato come una sorta di modalità orda con obiettivi specifici e un timer. Ci saranno in pratica diverse aree da liberare, ciascuna delle quali avrà specifiche meccaniche di gioco; liberare un'area permetterà di ottenere tempo bonus per andare avanti con l'evento, con la speranza di raggiungere il boss.
    Durante lo streaming di presentazione è stata mostrata soltanto una delle meccaniche legate alle varie aree, che prevede la necessità di presidiare e difendere dei piloni, un po' come succede nell'ultima roccaforte. Il team conferma anche la presenza di una classifica per monitorare i propri risultati e confrontarsi con gli altri team di tutto il mondo, con l'obiettivo di primeggiare in termini di punteggio o per completare l'evento nel minor tempo possibile.

    Resta da chiedersi quali saranno le ricompense che i giocatori riceveranno al termine dell'evento. In primis dobbiamo dire che cambiamenti a loot non ce ne saranno; non arriverà quindi il tanto atteso sistema di loot in stile Diablo, e questo aspetto rimarrà invariato anche nel mondo di gioco.

    Ci saranno però delle aggiunte: nuovi tipi di armi si potranno droppare esclusivamente da questo Cataclisma, con un sistema particolare. A seconda del punteggio ottenuto durante le varie fasi riceveremo in cambio delle monete che potremo usare per aprire alcune casse poste alla fine dell'evento.

    All'interno delle casse, finalmente, troveremo anche le versioni mitiche e leggendarie del nostro slot di supporto, che è rimasta viola per troppo tempo.
    In più tutti gli oggetti presi all'interno del Cataclisma dovrebbero essere 5 livelli di gear score superiori al massimo livello attuale.

    In termini di cambiamenti generali, la patch che attiverà l'evento eliminerà anche una statistica importante, ovvero la Fortuna: tutti i pezzi attuali che hanno un roll di fortuna verranno trasformati e finiranno per dare un bonus in armatura. Una soluzione analoga a quella che vide, ai tempi del primo The Division, la rimozione del "saccheggio".

    Elemento interessante sarà la possibilità di modificare l'attacco corpo a corpo dei diversi strali, magari per cambiare elemento, oppure per decidere se avere, come colpo melee, un primer o un detonatore. Un'opzione non rivoluzionaria, ma potenzialmente utile per diversificare alcune build.

    Anthem Ancora non c'è una data d'uscita ufficiale per il Cataclisma. Sappiamo però che Bioware vuole far provare anticipatamente la modalità a tutti i giocatori, e che per questo motivo appronterà dei server di test, disponibili su PC, per fare in modo che la community possa dare un primo sguardo a questa aggiunta. Non tutte le scelte operate dal team di sviluppo ci sembrano perfettamente a fuoco. Ad esempio il fatto che si tratti di un evento a tempo non è forse la soluzione migliore per sopperire alla carenza di contenuti che attualmente affligge la produzione. È anche necessario che le comunicazioni con il pubblico si facciano più durature e consistenti, e che spunti una scaletta di aggiornamenti finalmente degna di tale nome. Se così non sarà, questo Cataclisma potrebbe non essere altro che lo spasmo di un prodotto morente.

    Che voto dai a: Anthem

    Media Voto Utenti
    Voti: 281
    6.7
    nd