Esport

Call of Duty CWL Italian National Circuit: vince il Team Charged Up

La classifica è sempre stata chiara e i favoriti del team Charged Upnon non si smentiscono, portando a casa lo Stage 1 della CWL Italian National Circuit.

speciale Call of Duty CWL Italian National Circuit: vince il Team Charged Up
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Il risultato era piuttosto prevedibile, considerato il numero di sconfitte nelle qualificazioni, ed il risultato dei playoff conferma la netta superiorità dei Charged Up su tutti gli altri sfidanti. Il duo italiano Wartex/Paco ha saputo dimostrare il proprio valore, trascinando i loro compagni verso la vittoria. Le innegabili skill di Wartex sono ormai più che evidenti al pubblico, data la facilità con la quale il 18enne milanese gestisce ogni mappa, prevedendo i movimenti avversari e vincendo la maggior parte degli scontri diretti. Anche il supporto di Paco è alla base del gameplay dei Charged Up: i due player giocano insieme da diverso tempo ed il feeling è evidente.

    Semifinale: Charged Up vs iDomina

    Dopo un inizio piuttosto blando da parte di entrambi i team, i Charged Up ingranano la marcia giusta in Ardennes Forest, prendendo il controllo della mappa ed impedendo agli iDomina di compiere qualsiasi mossa per reagire al dominio del team di Paco&co. La mappa si conclude con la vittoria netta dei Charged Up per 250-128, sottolineando una pessima prestazione da parte di Diste e Predax, i giocatori italiani di iDomina. Durante il Cerca&Distruggi gli iDomina partono letteralmente dominando in USS Texas, portandosi in vantaggio per 4-1, ma i Charged Up non avevano evidentemente intenzione di arrivare in quarta mappa, inserendo così il turbo e vincendo per 6-5. Gli iDomina perdono del tutto la concentrazione, subendo l'ultima sconfitta in terza mappa su Flak Tower e garantendo l'accesso in finale ai Charged Up.

    Semifinale: Team Forge vs EnD Gaming 105

    Una semifinale che avrebbe dovuto garantire molte più scintille rispetto al primo match, ma il Team Forge parte apparentemente scarico e poco concentrato, regalando la prima mappa agli EnD Gaming, che vincono per 250-130, grazie anche alle ottime prestazioni di SamB.

    Il Cerca&Distruggi vede protagonisti i Forge, che accorciano le distanze vincendo in USS Texas, complice il risveglio improvviso di SnakeeCoD. Ciò li ha portati ad iniziare la terza mappa con grande determinazione, ma complici diversi errori nel tentativo di catturare la bandiera nemica, gli EnD Gaming si portano in vantaggio in due minuti, prendendo nuovamente il controllo del match e lanciandosi verso la vittoria. In quarta mappa i Team Forge danno il 100% sfiorando la vittoria, ma un banale errore nel loro posizionamento in mappa ha consentito a SamB di respawnare alle loro spalle e portarsi a casa una tripla, permettendo agli EnD Gaming di agguantare la vittoria per 250 a 237, volando in finale per scontrarsi contro i titanici Charged Up.

    Finale: Charged Up vs EnD Gaming 105

    London Docks ospita il primo match della serie, con gli EnD Gaming determinati a dare del filo da torcere ai Charged Up. L'impresa riesce nella prima rotazione, ma in seconda rotazione il team di Wartex e Paco ha cambiato totalmente ritmo, lasciando gli avversari annichiliti e portandosi a casa la mappa per 250-147.

    Cerca e Distruggi segna la fine dei giochi, con un 6-0 netto per i Charged Up, ottenuto senza particolari sforzi, probabilmente anche a causa del calo di concentrazione da parte degli EnD. Il timbro che conferma i Charged Up come campioni indiscussi di questo circuito arriva in terza mappa, vinta anch'essa per 4-2 senza particolari intoppi.
    Il Team Charged Up si conferma nettamente superiore rispetto agli altri sette team partecipanti ed il suo valore aggiunto sono sicuramente i due player italiani: Wartex e Paco. Vincere questa prima Serie garantisce ai giocatori l'accesso diretto e completamente spesato per il prossimo CWL Open di Atlanta, con l'aggiunta di 1000$ di premio ed ulteriori 3000 Pro Points divisi per ogni giocatore. Alla domanda dei caster su quale sarebbe stato il roster partecipante agli Open di Atlanta, Paco ha mostrato una certa indecisione sulla sua eventuale presenza all'evento, e ciò manterrà tutti quanti in attesa di sapere se sarà lui a presenziare e, in caso di una sua assenza, quale giocatore italiano lo potrà sostituire. Una cosa è certa: l'attenzione ricadrà su Wartex e sulla sua prestazione contro i migliori giocatori al mondo.

    Che voto dai a: Call of Duty WWII

    Media Voto Utenti
    Voti: 104
    6.9
    nd