COD

Call of Duty Modern Warfare: l'evoluzione delle Spec Ops

Manca pochissimo al lancio del nuovo Call of Duty Modern Warfare, nel frattempo approfondiamo le origini e il futuro della modalità Special Ops.

speciale Call of Duty Modern Warfare: l'evoluzione delle Spec Ops
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • Ci siamo quasi, il countdown è agli sgoccioli: la prossima settimana potremo mettere le mani su Call of Duty: Modern Warfare. Il nuovo capitolo della serie marchiata Infinity Ward sembra essere il Call of Duty più fresco, coraggioso e realistico degli ultimi anni. Nei mesi che hanno preceduto il lancio, in particolare nelle scorse settimane, abbiamo avuto modo di approfondire tutti gli aspetti cardine della produzione: dalla campagna al multiplayer, passando per le novità come Gunsmith (l'armaiolo) e la modalità Ground War. All'appello manca l'ultimo pezzo del puzzle, ovvero Special Ops, che è stata mostrata per la prima volta giusto qualche giorno fa con un trailer di presentazione. Il attesa del day one del 25 ottobre e dell'immancabile recensione, ripercorriamo insieme le gesta della modalità a base di cooperativa per capire dove si spingerà con questo nuovo capitolo. Procediamo!

    Le origini e l'evoluzione

    Le Special Ops, spesso abbreviate in Spec Ops, sono delle missioni speciali introdotte per la prima volta in Modern Warfare 2 per sopperire alla mancanza di una modalità cooperativa nella campagna. L'idea originale degli sviluppatore era proprio quella di aprire le porte delle missioni principali a più giocatori, ma questa prospettiva fu stata poi scartata in fase di produzione, evidentemente per limiti strutturali e narrativi. Poco male: dalle ceneri di questo desiderio sono nati, alla fine, degli incarichi secondari decisamente più impegnativi e stratificati, che talvolta hanno ripreso le location presenti nelle altre modalità e dato vita a delle situazioni di gioco inedite, con nuovi obiettivi e nemici.

    Sin da subito le Spec Ops permettevano di giocare in due, sia online che in locale tramite split-screen. Nella loro prima versione, tra mappe disponibili al lancio e via DLC, il conteggio delle missioni arrivò a quindici. Modern Warfare 2 offrì diverse tipologie di incarichi, che andavano dalle classiche orde da far fuori con delle armi specifiche, come i fucili da cecchino, alle corse contro il tempo per disinnescare le bombe presenti in un livello. Intorno alle Special Ops si sviluppò anche la cultura speedrun, con gli appassionati che si davano un gran da fare per battere i record degli sviluppatori e scalare le classifiche mondiali.

    Oltre alle Spec Ops standard, in Modern Warfare 3 fu poi aggiunta la Survival Mode, in cui bisognava sopravvivere a un numero di ondate di nemici sempre più numerosi e difficili da affrontare.

    Tale modalità si estendeva anche a tutte le mappe multiplayer, mentre le location specifiche di Spec Ops davano spazio alle missioni a obiettivi viste nel precedente episodio.

    Le nuove Operazioni Speciali

    In Call of Duty Modern Warfare la situazione si farà ancora più interessante. Ambientate subito dopo la conclusione della campagna, le Spec Ops proporranno una modalità principale denominata Operazioni Speciali, che proseguirà l'arco narrativo del gioco e potrà essere affronta in squadre fino a quattro giocatori in contemporanea. L'obiettivo delle missioni cooperative sarà ostacolare un'organizzazione terroristica sottraendo armi, attrezzature, fondi e informazioni nel corso di incarichi dinamici che si svolgeranno nelle spaziose location di Verdansk.

    I giocatori di Operazioni speciali avranno a disposizione tutta la dotazione del multiplayer classico, oltre ai mezzi che caratterizzeranno la modalità Ground War. Le nuove Spec Ops avranno si giocheranno su territori molto più ampi rispetto al passato, sia in termini di design che di opportunità, e sarà possibile approcciare gli obiettivi in più modi a seconda delle esigenze della squadra e l'andamento della partita. Se lo scontro diretto non dovesse funzionare, basterà selezionare un diverso loadout, magari con i giusti perk e qualche silenziatore installato sulle armi primarie, per passare senza soluzione di continuità allo stealth.

    In aggiunta ci saranno anche degli incarichi più tradizionali, vicini alle Spec Ops che già conosciamo. Saranno ambientati in stage molto più contenuti, e rappresenteranno insomma delle attività più inquadrate e lineari. Si potranno giocare anche in solitaria, cercando di battere i propri record relativi al tempo completamento o alle serie di uccisioni. Alla fine di ogni missione otterrete una valutazione espressa in stelle che va da uno a tre e torneranno anche i tempi record di Infinity Ward con cui confrontarvi.

    I contenuti appena elencanti saranno disponibili sin dal lancio su tutte le piattaforme, e si espanderanno con delle aggiunte in arrivo successivamente. Giocando a Spec Ops, inoltre, guadagnerete degli oggetti estetici ed equipaggiamenti da sfoggiare e sfruttare in tutto il gioco.

    Questo perché, come specificato da tempo, Call of Duty: Modern Warfare avrà un sistema di ranking condiviso in tutte le sue componenti (Multiplayer, Single Player, Spec Ops), con un solo livello da accrescere, una gestione dei loadout unificata e, appunto, una grande vetrina di bonus da sbloccare.

    Sopravvivenza, infine, sarà una sorta di modalità orda slegata dall'offerta principale di Spec Ops ambientata su tre mappe differenti e disponibile in esclusiva temporale per la versione PlayStation 4 fino all'1 ottobre 2020.

    Call of Duty Modern Warfare Spec Ops, in modo simile alla modalità Zombie di Black Ops, sarà probabilmente la ciliegina sulla torta di Call of Duty: Modern Warfare. Non abbiamo ancora visto il gameplay vero e proprio in azione, ma l'idea è la componente cooperativa che riuscirà ad espandere quanto di buono fatto in passato, amplificando la portata e l'ambizione di uno dei game mode più apprezzati della saga di Activision. Continuate a seguirci: nei prossimi giorni potremo finalmente proporvi il nostro verdetto definitivo su questa e tutte le altre componenti del nuovo, titanico Modern Warfare.

    Che voto dai a: Call of Duty Modern Warfare

    Media Voto Utenti
    Voti: 88
    7
    nd