COD

Call of Duty: le novità della Stagione 2 per Warzone Pacific e Vanguard

Quali novità introduce l'attesissima Stagione 2 di Call of Duty Vanguard e Warzone Pacific? In questo update non mancano le sorprese.

Call of Duty: le novità della Stagione 2 per Warzone Pacific e Vanguard
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • PS5
  • Xbox Series X
  • Seppur con qualche intoppo che ne ha impedito l'uscita nei tempi prestabiliti, la Stagione 2 di Call of Duty Vanguard e Warzone Pacific è arrivata con una discreta quantità di contenuti che non lasciano a bocca asciutta nessuna delle tre componenti principali dei due sparatutto: la battle royale, il multiplayer classico e Zombies. Ciascuna delle tre modalità ha infatti ricevuto qualche novità più o meno sostanziale e si prepara a guadagnarne altre in occasione del lancio dell'update di metà stagione, in arrivo come sempre tra una manciata di settimane. In attesa di scoprire cosa ci riserverà il futuro della serie con i prossimi capitoli annunciati proprio qualche giorno fa, analizziamo tutte le aggiunte dell'ultimo aggiornamento stagionale di Call of Duty Vanguard e Warzone Pacific.

    Caldera avvolta nel gas tossico

    Solitamente le novità di Call of Duty Warzone non sono numerosissime e riguardano prevalentemente le modifiche alla mappa. In questo caso, però, il team di sviluppo ha deciso di dedicare maggiore attenzione alla modalità gratuita inserendo non solo location inedite in giro per Caldera, ma anche meccaniche di gioco completamente nuove.

    Ci riferiamo nello specifico all'arrivo del Nebula V, un pericoloso gas che i giocatori potranno sfruttare a proprio vantaggio e che potrà essere trovato in vari modi. Usare questo gas è molto semplice, poiché sono stati creati nuovi potenziamenti da campo che permettono sia di piazzare una bomba la cui esplosione ricopre un'intera area di Nebula V, sia di modificare le munizioni, la cui particolarità è quella di avvolgere di gas il nemico atterrato e di rendere così difficile la sua rianimazione.

    A fare da antidoto al Nebula V sono le P.D.S. (Stazioni di Decontaminazione Portatili), grazie alle quali tutti gli utenti all'interno di un'area possono resistere agli effetti nocivi della sostanza tossica. Sempre parlando del Nebula V, sappiate che non è finita qui, poiché tra le strade di Caldera si aggireranno i Camion per Trasporti Chimici Corazzati, pericolosissimi veicoli controllati dall'intelligenza artificiale che possono attaccare il giocatore sia posizionando mine sia tramite l'ausilio di potenti mitragliatrici.

    Queste fortezze in movimento sono incredibilmente resistenti, ma i soldati abbastanza coraggiosi da sfidarle verranno lautamente ricompensati con bottino di alto livello. Le altre novità di Warzone consistono nell'introduzione dei punti d'interesse The Chemical Factory e Chemical Weapon Research Labs, entrambi legati all'arrivo del Nebula V, e ad un paio di nuovi gadget e veicoli da sfruttare sul campo. Ci riferiamo al Pallone di Rischieramento, strumento che permette di ritornare nei cieli di Caldera e decidere dove riposizionarsi, e al Bombardiere, un aeroplano le cui armi sono perfette non solo per dare una lezione ai team nemici che usano veicoli, ma anche per distruggere le casse d'equipaggiamento.

    Persino le modalità disponibili sono state arricchite con Scontro a Caldera, una sorta di Rissa a Squadre in stile Fortnite nella quale due team da 50 giocatori se le danno di santa ragione con tanto di rientro dopo la morte.

    Arriva la modalità competitiva

    È invece il multiplayer di Call of Duty Vanguard ad aver ricevuto meno attenzioni, dal momento che le aggiunte sono molte meno rispetto alle altre componenti del gioco. La principale portata del PvP consiste nell'inserimento della tanto attesa Modalità Classificata, la quale però è disponibile solo in versione Beta.

    Anche il ventaglio di arene a disposizione dei giocatori è stato ampliato come di consueto, ed ora è concesso ai partecipanti di darsi battaglia in due nuove mappe: Casablanca e Gondola. La prima è un'arena ambientata in Marocco e pensata per gli scontri non troppo affollati: la struttura dell'arena, formata da vicoli ed edifici più o meno alti, garantisce la possibilità sia di adottare strategie sulla lunga distanza sia di usare armi ottimali per gli scontri a corto raggio. Gondola è anch'essa una mappa per scontri di media portata in termini di giocatori in campo, e presenta alcuni punti dai quali i cecchini potranno avere una visuale completa dell'arena. Purtroppo le novità di Vanguard sono finite qui per il momento, ma siamo in attesa di un nuovo veicolo ed una nuova modalità con l'update di metà stagione.

    Una nuova mappa per Zombies

    L'aggiornamento della Stagione 2 è decisamente generoso anche nei confronti di Zombies, la modalità cooperativa inclusa nel pacchetto di Call of Duty Vanguard. Al netto della carenza di contenuti al lancio, l'iniezione di nuove opzioni, mappe e missioni con gli update stagionali sta lentamente rimettendo in sesto quella che è una delle componenti più apprezzate e richieste dai giocatori. Il perno di questa nuova infornata di contenuti è Terra Maledicta, una mappa che non solo accoglie una main quest inedita, ma che funge anche da hub per svolgere attività in tre arene mai viste prima, ovvero Terre Corrotte, Deserto Orientale e Sala della Verità.

    La modalità ha ricevuto anche numerosi extra per quello che riguarda armi e potenziamenti, dato che i giocatori potranno entrare in possesso delle Armi Strabilianti come la Ray Gun e lo Scudo Decimatore oppure mettere le mani sul manufatto Aura Curativa, che si ottiene da Varcanna La Superstite, nuova conoscenza insieme a Zaballa L'Ingannatrice. Sappiate inoltre che gli sviluppatori hanno confermato la presenza di nuovi easter egg, e siamo sicuri che nei prossimi giorni qualcuno li scoprirà tutti.

    L'arsenale si arricchisce col Season Pass

    A chiudere il cerchio delle novità ci pensa il Pass Stagionale, le cui ricompense gratuite possono essere utilizzate in qualsiasi componente del gioco. Ovviamente al centro dell'attenzione di tutti i giocatori ci sono le due bocche da fuoco gratis, in questo caso un fucile d'assalto e una mitragliatrice leggera. Anzitutto troviamo il fucile KG M40 (ecco la nostra guida per sbloccare il fucile d'assalto KG M40), arma automatica che vanta un danno inflitto per colpo particolarmente elevato e una cadenza di tiro da non sottovalutare.

    Il Whitley è invece una mitragliatrice leggera (LMG), i cui danni sembrano molto promettenti: pare infatti che bastino due proiettili diretti alla testa di un nemico per metterlo al tappeto. Prossimamente potremo inoltre sbloccare sempre in maniera gratuita la Piccozza da ghiaccio, che va ad ampliare ulteriormente la schermata delle armi da mischia. Continua poi la tradizione iniziata con Vanguard, ovvero quella di inserire tra le ricompense gratis del pass non solo nuove armi da fuoco, ma anche specialità ed equipaggiamento tattico/letale. Si inizia con il Ball Turret Gunner, una killstreak da 12 che permette ai giocatori di prendere il controllo di un massiccio aereo da combattimento dotato di mitragliatrici e far fuoco sull'intera mappa. Non mancano le granate adesive, un nuovo oggetto da lancio letale con una gittata superiore a quella delle bombe gammon ma inferiore a quella delle granate a frammentazione. A terminare l'ondata di novità ci pensano infine due perk: Armeria e Meccanico. Il primo velocizza l'uso di equipaggiamento e lo rende invisibile a chi usa perk speciali per individuarlo oltre le pareti. Meccanico fa invece parte della terza categoria di perk e si limita a velocizzare del 20% i tempi di ricarica del potenziamento da campo, così da fornire più di frequente il supporto agli alleati.

    Che voto dai a: Call of Duty Warzone Pacific

    Media Voto Utenti
    Voti: 134
    7.1
    nd