Esport

Call of Duty Pro League 2018: l'eSport secondo Sledgehammer Games

Sledgehammer Games ha presentato i piani futuri per la nuova stagione competitiva di Call of Duty che è già entrata nel vivo con l'Open di New Orleans.

speciale Call of Duty Pro League 2018: l'eSport secondo Sledgehammer Games
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Il Call of Duty World League Open di New Orleans si è appena concluso ma il ricco evento (200.000 sono dollari messi in palio) sarà l'ultima tappa "Open" prima dell'inizio della CWL Pro League, la quale prenderà il via il 23 gennaio.
    Sledgehammer Games, in occasione dell'evento, non ha lesinato sui dettagli relativi al futuro competitivo del proprio sparatutto, in particolare sulla CWL Pro League, presentando Playoff e sistema di retrocessione che caratterizzerà il 2018, insieme alle informazioni sul formato del torneo North American CWL 2K.

    Le sedici squadre della CWL Pro League

    Come abbiamo già anticipato nella giornata di ieri, alla CWL Pro League (che comunque è parte integrante del circuito Call of Duty World League) potranno partecipare solamente i primi dieci team nordamericani, i primi cinque team europei e il primo team qualificatosi nella regione Asia-Pacifico. Per ciò che concerne la qualificazione diretta, potranno partecipare all'evento le squadre che avranno guadagnato il necessario quantitativo di Pro Point della rispettiva regione prima della chiusura delle classifiche, cosa che avverrà domani.

    Tutte le 16 squadre partecipanti riceveranno12.500 dollari per la qualificazione e avranno un posto assegnato alla Pro League che si terrà alla MLG Arena di Columbus, Ohio. Tuttavia, ogni squadra dovrà giocare al meglio nel proprio gruppo Pro League, oppure potrebbe subire la retrocessione. Il CWL Pro League del 2018 vedrà tutte e 16 le squadre divise in due gruppi da otto. I due gruppi giocheranno a settimane alterne su un programma che si dipanerà per otto settimane, a partire dal 23 gennaio, e ogni squadra giocherà due volte contro ogni altra squadra del rispettivo gruppo.

    Playoff e retrocessioni

    Le prime quattro squadre di ogni gruppo, alla fine della Fase 1, saranno invitate ai Playoff. Le squadre in quinta e sesta posizione di ciascun gruppo non giocheranno i Playoff, ma saranno comunque salve dalla retrocessione e si qualificheranno comunque per la Fase 2 della CWL Pro League.
    Infine, le due squadre in fondo alla classifica di ciascun gruppo verranno inviate al Torneo di Retrocessione di Seattle. I Playoff saranno organizzati in un formato simile a quelli, sempre della Pro League, dello scorso anno. Tutte e otto le squadre torneranno a Columbus a partire dal 6 aprile, per competere in un torneo a doppia eliminazione che metterà in palio un montepremi di 500.000 dollari. Il "Torneo Relegation" si terrà all'incirca nello stesso periodo del CWL Open di Seattle, e le due squadre in fondo alla classifica di ogni gruppo saranno piazzate in un bracket a doppia eliminazione con quattro squadre sfidanti. Queste ultime saranno determinate da tornei di qualificazione online basati sulla regione di appartenenza, a cui i team possono guadagnare l'accesso guadagnando il maggior numero di Pro Point.

    Le prime due squadre del torneo regionale del Nord America, la migliore squadra europea e la migliore squadra dei tornei regionali APAC si qualificheranno per partecipare al Torneo Relegation e giocarsi, così, la promozione alla Pro League. Esattamente come avvenuto l'anno scorso, le otto squadre in questa fascia dovranno vincere due partite per qualificarsi per la Fase 2 della Lega Pro, ma non potranno perdere più di due partite nel torneo, altrimenti non verranno promosse. I premi per l'intera Pro League 2018 sono estremamente ricchi e ammontano a totale di 1,4 milioni di dollari; soldi che rappresentano il montepremi più elevato che verrà distribuito durante la stagione CWL 2018, ovviamente senza considerare il CWL Championship del prossimo agosto.

    Gli eventi 2K nordamericani

    A partire dall'evento North American CWL 2K del prossimo 28 gennaio, il formato CWL 2K per la regione nordamericana cambierà significativamente in coincidenza con l'inizio della CWL Pro League. Anzitutto, Sledgehammer apporterà un importante cambiamento relativo alla trasmissione di tutti i futuri eventi della North American CWL 2K. Ogni evento si terrà di sabato e la competizione terminerà nella giornata di lunedì. Ogni competizione sarà simile a quella di un qualsiasi evento CWL 2K standard, in cui le squadre invitate guadagneranno Pro Point (solo per le prestazioni del sabato) e giocheranno in un singolo torneo a eliminazione diretta che si terrà al meglio delle cinque partite.

    A ogni modo, le squadre qualificate nella North American Pro League non potranno qualificarsi all'evento, ma le prime otto quadre della marco regione accederanno direttamente. Quindi, le migliori otto squadre risultanti dal torneo giocato il sabato verranno accorpate alle migliori otto squadre della North American Pro League, per dar vita a un Championship Bracket inedito. In questa fase, le 16 squadre competeranno solo per premi in denaro, non ci saranno Pro Point in palio e il torneo non andrà a modificare gli equilibri della Pro League o nelle classifiche di altre competizioni. Le partite del North American CWL 2K Championship Bracket si svolgeranno tra domenica e lunedì. Le partite di lunedì verranno trasmesse in streaming come di consueto nel canale della Major League Gaming.

    I circuiti nazionali

    Le migliori otto squadre di ogni circuito nazionale (classifica che sarà sempre basata sui Pro Point guadagnati nel corso dei tornei) si qualificheranno per la Fase 1 del loro rispettivo circuito nazionale e avranno la possibilità di competere non solo per i Pro Point, ma anche guadagnare uno slot per i futuri eventi CWL 2018.

    Il circuito nazionale della CWL si svolgerà in otto regioni: Stati Uniti, Canada, Regno Unito e Irlanda, Francia e Belgio, Germania e Paesi Bassi, Spagna e Portogallo, Italia, Australia e Nuova Zelanda. Oltre a questi otto gruppi nazionali, altri due programmi della CWL National League verranno inaugurati in Brasile e in Messico. Se siete tra i team interessati a partecipare, le iscrizioni per competere nel circuito nazionale sono già aperte (potete registrarvi a questo indirizzo) e si concluderanno il 22 gennaio 2018.

    Che voto dai a: Call of Duty WWII

    Media Voto Utenti
    Voti: 94
    7
    nd