COD

Call of Duty Warzone e Cold War: le novità della Stagione 5 Furiosa

Call of Duty Black Ops Cold War e Call of Duty Warzone si espandono con l'aggiornamento della Stagione 5: quali sono i nuovi contenuti?

Call of Duty Warzone e Cold War: le novità della Stagione 5 Furiosa
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • PS5
  • Siamo ormai vicini al debutto della sesta ed ultima stagione di Call of Duty Warzone e Black Ops Cold War, la quale chiuderà un altro capitolo dell'ultimo corso dello sparatutto per aprirne un altro in occasione dell'uscita di Vanguard. In attesa di scoprire i contenuti del prossimo aggiornamento, Activision ha pubblicato l'ormai l'immancabile update di metà Stagione 5 dei due shooter in prima persona che aggiunge qualche nuovo contenuto ad ognuna delle tre componenti dei giochi per non lasciare nessuno a bocca asciutta e che segna la strada per il futuro con un misterioso evento. Andiamo quindi alla scoperta delle novità della Stagione 5 Furiosa di Call of Duty Warzone e Black Ops Cold War.

    Un giro allo zoo

    A migliorare l'offerta del multiplayer classico di Call of Duty Black Ops Cold War ci pensa la nuova mappa intitolata Zoo. Si tratta di un'arena adatta a match che coinvolgono due team da sei giocatori che i fan di COD riconosceranno sicuramente: questa mappa non è altro che una riedizione di quella proposta nel pacchetto Escalation del primo Black Ops nell'ormai lontano 2011 e che proprio al lancio della Stagione 5 ha fatto capolino nella modalità Zombies tra le regioni di Epidemia.

    Chiunque volesse rivivere i vecchi tempi può farlo grazie ad una Playlist 24/7 interamente dedicata a Zoo attualmente attiva e grazie alla quale si possono giocare a rotazione le varie modalità 6 contro 6 senza mai cambiare mappa. Un altro grande ritorno è rappresentato dalla modalità Demolizione, sparita dai radar dalla Stagione 3 di Modern Warfare. Per chi non sapesse di che tipo di modalità di gioco stiamo parlando, si tratta di una variante del più classico Cerca e distruggi, introdotta per la prima volta nella serie con Modern Warfare 2. In Demolizione l'obiettivo è quello di piazzare una bomba, ma a differenza di S&D qui è abilitato il rientro, elemento che rende i match molto più frenetici.

    Zombies è ancora più horror

    Ancora una volta è la modalità Zombies ad aver ricevuto il maggior numero di attenzioni ed è infatti questa componente di Black Ops Cold War che con l'ultimo update ha accolto un bel po' di contenuti extra.

    Le principali novità riguardano questa volta Epidemia, la modalità di gioco ambientata in enormi mappe alle quali si aggiunge anche Armada, già nota a chi bazzica nella modalità multiplayer classica. In giro per le regioni di Epidemia, inoltre, si può ora trovare una nuova tipologia di forziere, la Cassa Nera, la cui apertura fa scattare un nuovo e particolare evento che aggiunge varietà alle situazioni di questa modalità di gioco. Chi ama invece le modalità più classiche, ovvero quelle a round, può ora divertirsi con Induttore di Furia, uno strumento che aumenta notevolmente il livello di sfida nelle mappe più piccole e velocizza sensibilmente l'arrivo dei non morti nel corso dei primi venti round.

    I soli giocatori PlayStation 4 e PlayStation 5 possono inoltre cimentarsi in una nuova arena per l'esclusiva modalità Carneficina, la quale propone una nuova sfida il cui completamento garantisce lo sblocco di "Rosso sovietico", un progetto per l'AK-47 che va ad ampliare ulteriormente il ventaglio di varianti disponibili per il fucile d'assalto. Nelle prossime settimane dovrebbe poi arrivare un'altra aggiunta particolarmente interessante che prende il nome di Sopravvivenza.

    Si tratta di una versione alternativa e dalle tinte horror di Epidemia nella quale tutti i giocatori iniziano con il loro potenziamento da campo e una pistola 1911, in cui il recupero della salute è legato ai consumabili che si trovano in giro (quindi niente recupero automatico degli HP), non c'è musica di sottofondo e non è possibile osservare mappa e mini-mappa a causa delle limitazioni dell'interfaccia.

    Arrivano i Numeri

    La Stagione 5 Furiosa introduce una sola novità per Call of Duty Warzone, ovvero la modalità Scontro. In questa modalità di gioco troviamo due grandi squadre da 50 giocatori che combattono senza limitazioni per quello che riguarda il respawn e continuano a lottare ferocemente fino a quando, eliminazione dopo eliminazione, una delle due non raggiunge i 500 punti.

    Sebbene non si tratti di una modalità rivoluzionaria, potrebbe essere l'occasione perfetta per tutti i giocatori che non possiedono Black Ops Cold War per completare le sfide più insidiose e per sbloccare le vecchie armi stagionali. A stravolgere maggiormente le regole di gioco sarà invece Prove di ferro '84, seconda modalità della Stagione 5 Furiosa che arriverà solo tra qualche settimana e proporrà una serie di meccaniche che alterano il funzionamento del battle royale.

    Nel corso dei match di Prove di ferro la salute dei giocatori è sensibilmente aumentata, non è possibile utilizzare le classi personalizzate, i prezzi presso le stazioni d'acquisto sono aumentati e nel gulag si hanno meno armi a disposizione. Stando a quanto dichiarato dal team di sviluppo, inoltre, in giro per Verdansk nei match di questa modalità si potrà trovare un'arma top secret di cui non si conoscono i dettagli.

    A proposito di misteri, il prossimo 21 settembre avrà il via l'evento a tempo "I Numeri" che dovrebbe coinvolgere il battle royale a causa della comparsa di nuovi segnali radio legati all'arrivo di un nuovo operatore, probabilmente il protagonista della Stagione 6. Nel corso de "I Numeri", i giocatori di Warzone e Black Ops Cold War potranno completare un set di sfide e accaparrarsi elementi cosmetici e il Sai, nuova arma gratuita. A chiudere il cerchio troviamo una nuova ondata di bundle in uscita nel negozio, tra i quali non è presente solo il pacchetto dedicato all'operatore Hudson ma anche il già anticipato Judge Dredd, la cui skin va ad aggiungersi a quelle di John Rambo e John McClane.

    Che voto dai a: Call of Duty Warzone

    Media Voto Utenti
    Voti: 122
    7.4
    nd