Esport

Clash Royale: tante novità in arrivo sul fronte eSport

Supercell ha risposto alle domande della community di Clash Royale in un Q&A su Reddit. Molti gli argomenti toccati, dalle curiosità al futuro del gioco.

speciale Clash Royale: tante novità in arrivo sul fronte eSport
Articolo a cura di
Disponibile per
  • iPhone
  • iPad
  • Mobile Gaming
  • Attraverso un thread pubblicato su Reddit, piattaforma divenuta il punto di incontro ufficiale tra sviluppatori e community di Clash Royale, sono state raccolte diverse domande in merito a curiosità e problematiche relative al celebre gioco di Supercell, sempre più attivo sul fronte esport. Il team di sviluppo ha quindi risposto ad alcune tra le domande più quotate, che abbiamo deciso di raccogliere in questo articolo.

    Clash Royale: domande e risposte

    D: E' in programma una rielaborazione del sistema dei tornei e/o l'introduzione delle Clan Wars? In passato ne avete parlato, il che mi ha reso piuttosto curioso.
    R: No e sì: non stiamo lavorando ad una rielaborazione del sistema dei tornei ma ne parliamo ad ogni ciclo di aggiornamenti. Sappiamo che i tornei hanno bisogno di una revisione ma, per ora, il problema non è in cima alla nostra lista delle priorità. Siamo consapevoli del malcontento generale, ovviamente, ma è molto probabile che il sistema non verrà modificato nei prossimi due aggiornamenti.
    L'elemento positivo di questa risposta è che stiamo attivamente pensando (e sviluppando!) che cosa potrebbero diventare le Clan Wars di Clash Royale. Questo è attualmente il nostro "focus" principale. Non voglio far trapelare nulla in merito ed è ancora troppo presto per dire se potrebbero arrivare con il prossimo aggiornamento.

    D: State considerando di fare bilanciamenti delle carte più frequentemente, ad esempio mensilmente? Attualmente tali bilanciamenti vengono attuati ogni 2-3 mesi, e diventa ripetitivo vedere lo stesso tipo di mazzi per così tanto tempo.
    R: Il nostro piano iniziale per i bilanciamenti era qualcosa di simile: rilasciarli ogni mese (o ogni mese e mezzo). Tuttavia, ultimamente ci siamo orientati verso una cadenza minore, in modo da rilasciare tali aggiornamenti soltanto quando sentiamo che il gioco ne ha realmente bisogno, piuttosto che semplicemente dare una rinfrescata generale. Invece, per tenere vivo il gioco (dal punto di vista del meta), stiamo rilasciando una nuova carta al mese.
    Non è certamente esclusa una maggiore frequenza nel rilascio dei bilanciamenti ma non è qualcosa che pensiamo di fare ora.
    Tuttavia, possiamo migliorare la situazione agendo più velocemente quando una carta o il meta è chiaramente troppo dominante - come lo è stato per il "Goison", ovvero il mazzo Gigante+Veleno. Sappiamo che dobbiamo migliorare sotto questo aspetto, cercando di intervenire il prima possibile qualora fosse necessario.

    D: Quali idee, tra quelle proposte dalla community, ritenete valide per essere implementate all'interno del gioco?
    R: Ci sono decisamente tante idee che vorremmo sviluppare! Possiamo dirvene alcune, tra quelle suggerite su Reddit, che ci sono piaciute particolarmente: la possibilità di "silenziare" permanentemente gli avversari, un sistema "challenge ticket" (sfide accessibili tramite un ticket), gli eroi, le Clan Wars, la rielaborazione dei tornei, più emoticon, un rinnovamento della TV Royale.
    Tenete presente che la lista appena discussa contiene elementi su cui stiamo già lavorando attivamente, ed elementi su cui invece siamo ancora fermi. Inoltre, sebbene tutte le idee citate (e tante altre) ci piacciano, alcune di esse potrebbero non essere mai implementate nel gioco.

    D: Per quale motivo è stato messo un Easter Egg relativo a Brawl Stars nell'Arena Elettrica?
    R: In poche parole, Brawl Stars ci piace molto, e piace molto anche all'artista che ha disegnato l'Arena Elettrica.

    D: Come vi è venuta l'idea di fare un gioco di carte incentrato su un'arena? Clash Royale è molto diverso da qualsiasi altro vostro gioco, ed è raro vedere sviluppatori allontanarsi così tanto dalla propria "comfort zone". Tuttavia, sono contento che ciò sia successo, perché il gioco è fantastico.
    R: Direi che l'idea derivi dal fatto che molti di noi apprezzano giochi PvP in tempo reale, e da questo concetto è stato creato un primissimo prototipo del gioco. Nel video potete vedere l'essenza del gameplay di Clash Royale, incentrato sul concetto delle Torri. L'idea ha avuto bisogno di molto tempo, playtesting e diverse iterazioni per diventare ciò che è oggi - questo è in sostanza l'ingrediente segreto!
    L'idea di aggiungere "carte" come elementi collezionabili e rappresentazioni di personaggi all'interno del gioco è arrivata diversi anni dopo - o meglio, dopo un'interruzione di diversi anni indotta dallo sviluppo di Clash of Clans e Hay Day. Abbiamo sempre avuto in mente un "mazzo" per i vostri "incantesimi" (questo era il nome originale delle "carte"), ma la gente ha cominciato a chiamarle "carte" e dunque eccoci qua!
    Il fatto di essersi allontanati così tanto dalla propria "comfort zone", come la definisci tu, è semplicemente il nostro modo di sviluppare un gioco che abbiamo il piacere di giocare anche noi! In Supercell, prima di rilasciare un qualsiasi gioco, lo facciamo giocare all'interno dell'intera compagnia, e Clash Royale ebbe un successo incredibile, quindi sapevamo di aver creato qualcosa di speciale!

    D: Vedete del potenziale per Clash Royale nel panorama esportivo utilizzando un format a squadre, oltre al classico 1vs1? Se sì, supporterete l'idea e andrete verso quella direzione?
    R: Sì, c'è sicuramente del potenziale - nel corso del 2017, abbiamo visto dei segni importanti sul fatto che un format a squadre possa risultare molto divertente e coinvolgente. Esempi pratici sono la King's Cup 2 e la Superliga in Spagna (certo, dopo il pasticcio combinato al Gamergy, di cose da rivedere ne hanno ancora tante, n.d.r.). E' magnifico vedere che la community sta già esplorando questo format, il che attira molto la nostra attenzione. Stiamo seguendo la scena da vicino, prendendo nota su cosa funziona davvero. Riguardo ai nostri piani per il 2018, non posso annunciarvi nulla in merito, ma abbiamo diversi progetti interessanti in arrivo... quindi, rimanete connessi!

    D: Qual è attualmente il più grande ostacolo per voi sviluppatori? E come lo state affrontando o pensate di affrontarlo?
    R: Al momento, uno dei più grandi ostacoli per noi è quando i giocatori salgono di molto all'interno della ladder, dopodiché rallentano l'avanzamento, o addirittura lo fermano del tutto. Come possiamo mantenere il gioco interessante per coloro che giocano da un anno o più? Per questo motivo stiamo cercando nuovi stimoli e obiettivi per incentivare l'avanzamento in ladder, così come nuove funzioni e modalità di gioco.
    Un altro ostacolo sono i giocatori che si concentrano pesantemente su alcune carte o mazzi specifici. Da parte nostra, dobbiamo rilasciare aggiornamenti per il bilanciamento con una relativa regolarità, ma questo può essere un problema per coloro che hanno concentrato i potenziamenti soltanto su un mazzo o su un set ridotto di carte. Inoltre, i giocatori potrebbero perdere interesse nel gioco utilizzando sempre lo stesso mazzo. Per questo motivo stiamo pensando a nuove funzionalità, che possono incoraggiare l'utilizzo di altre carte oltre a quelle del mazzo prediletto, provando a stimolare i giocatori nel potenziare l'intera collezione.
    Un altro obiettivo è bilanciare meglio la ladder per quanto riguarda le Leghe, in modo che i giocatori sentano di avere una chance in ogni partita disputata. Apporteremo quindi qualche modifica ai punti di reset delle Leghe, così da non far crollare esageratamente i trofei di tutti i giocatori al termine di ogni stagione.
    Mantenere l'Interfaccia Utente pulita e ordinata è sempre una sfida. Questo è un punto su cui dobbiamo sempre fare attenzione, in particolare quando vengono aggiunte nuove funzionalità - bisogna cercare di fare le cose in modo semplice ed intuitivo.

    D: Avevate detto che avremmo ricevuto qualcosa per i nostri "Trofei leggenda". Riceveremo mai qualcosa, noi che abbiamo giocato e continuiamo a giocare a Clash Royale dai tempi della beta?
    R: Non ce ne siamo dimenticati, ma non ci sono ancora venute in mente idee su come sfruttarli. Ci scusiamo per la mancanza di concretezza su questo punto, ma attualmente non rientra tra le nostre priorità maggiori.

    D: Sono curioso in merito alla decisione di diminuire i danni di tutti gli incantesimi del 5%. Potete spiegarmi il motivo?
    R: Abbiamo registrato un notevole incremento di partite decise dal danno degli incantesimi alle torri, e la rispettiva diminuzione di quelle decise dal danno delle truppe - che pensiamo sia più interessante. Il danno degli incantesimi è sicuramente parte del gioco, ma non vogliamo che le partite si riducano ad un gameplay difensivo, con gli incantesimi come fonte primaria di danni. E' da tanto che pensiamo di apportare questa modifica, ma finora ci siamo trattenuti perché non volevamo aumentare il numero di pareggi - che sarebbe un effetto altamente indesiderato. Resteremo sull'attenti e rimedieremo in caso di necessità.

    Attraverso questo Q&A, il team di Clash Royale conferma il proprio interesse nel voler interagire attivamente con la community, che in questo modo si sente direttamente coinvolta, o quanto meno non trascurata, nella continua evoluzione del gioco. Vedremo dunque quali saranno le novità introdotte nei prossimi aggiornamenti del gioco (che dovrebbero arrivare nel mese di Marzo), con un occhio di riguardo per gli annunci relativi al mondo dell'esport.

    Che voto dai a: Clash Royale

    Media Voto Utenti
    Voti: 54
    7.5
    nd