E3 2017

E3 2017: seguilo con Everyeye, tutti gli appuntamenti dal 9 al 16 giugno

L'Electronic Entertainment Expo si avvicina: segui l'evento gaming con Everyeye, ecco tutti gli appuntamenti E3 2017 dal 9 al 16 giugno.

speciale E3 2017: seguilo con Everyeye, tutti gli appuntamenti dal 9 al 16 giugno
INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di

Si legge in giro, di tanto in tanto, che la magia dell'E3 sarebbe ormai sfiorita. Che le cose non sono più come un tempo, i publisher non amano il fattore sorpresa, e la fiera di Los Angeles gioca "a carte scoperte". Gli annunci-bomba sul palco delle conferenze non ci sono più, e chi segue l'Electronic Entertainment Expo lo fa avendo bene in mente che cosa aspettarsi. Puntualmente, questa visione un po' disfattista viene disinnescata senza pietà. Che sia stato Scalebound o Days Gone, Project Scorpio oppure Splatoon, gli annunci di forte impatto non sono mai mancati alla kermesse californiana. Bisogna ammettere che le soddisfazioni più grandi arrivano ormai dai tre produttori hardware, mentre le terze parti preferiscono ultimamente calcare altre vie, annunciando i propri titoli qualche settimana prima della fiera, e poi sfruttando l'onda lunga dell'hype per mostrarli all'E3 in forma estesa o giocabile.
È una strategia comprensibile: nei giorni dell'Expo le software house devono sgomitare un bel po', per far risaltare i propri titoli. Si fatica a trovare spazio sulle homepage dei siti specializzati, la stampa cosiddetta "generalista" tende a parlare soltanto di produzioni titaniche, e la conta dei prodotti con cui condividere le luci della ribalta è letteralmente soverchiante.
Eppure rimpiangere l'E3 di dieci anni fa ha poco senso; perché il mercato non è più quello di dieci anni fa: sono cambiati modi e strategie produttive, e pure la comunicazione si è giustamente adattata al ritmo più trottante delle uscite. È molto meglio, in certi casi, "preparare il terreno": comunicare in anticipo l'esistenza di un prodotto e quelli che saranno i suoi tratti principali, e lasciare che a Los Angeles se ne possa approfondire la conoscenza. In questa maniera i curiosi sanno già in che direzione rivolgere il proprio sguardo, e noi addetti ai lavori abbiamo un pubblico ricettivo, ansioso di conoscere impressioni più circostanziate e dare un'occhiata ai video gameplay registrati in presa diretta.

Che poi, a dirla tutta, nonostante molti publisher arrivino all'E3 con una line-up già esibita, e altri preferiscano conservare gli annunci migliori per le proprie convention "private" (dalla PlayStation Experience al Level-Up di Bandai-Namco), negli scorsi anni non sono mancati dei guizzi inaspettati. Basterebbe citare Rainbow Six Siege, Steep, Prey, Inside. Restate fiduciosi, insomma, perché siamo convinti che pure l'edizione ormai imminente possa soddisfare la vostra sete di novità.
Noi di Everyeye.it, ovviamente, saremo in loco per raccontarvi davvero tutto, e offrirvi un coverage completo, esaustivo e divertito. La delegazione di quest'anno è la più massiccia di sempre, anche se in tanti resteranno dietro le quinte, a organizzare riprese, dirette, montaggi video per mostrare i momenti migliori della fiera (i momenti peggiori degli ultimi anni potete invece riviverli nel nostro speciale).
Di fronte alle telecamere e qui sulle pagine del sito troverete invece cinque (prodi?) redattori. Ci sarò io, armato della ben nota schiera di camicie improbabili, assieme ad Alessandro Bruni (quello pelato e con la barba), l'inossidabile Todd (al secolo Tommaso Montagnoli), Francesco Serino (che ogni tanto fa delle dirette su Facebook di quelle che spaccano) e Giuseppe Arace (l'avete beccato un paio di volte in Live su Twitch: è l'unico che mi batte quando si tratta di infilare dappertutto dei termini caduti in disuso durante il primo medioevo).
Quest'anno partiremo armati delle migliori intenzioni, e decisi anche a fare un bel guizzo tecnologico in fatto di strumentazioni. Vogliamo proporvi videoanteprime e reportage dalle conference realizzati con riprese migliori, un bel set per le dirette in streaming, con una buona illuminazione e microfoni ambientali.
La delegazione di Everyeye, in ogni caso, partirà alla volta delle coste californiane giovedì 8 giugno, dal momento che gli appuntamenti, quest'anno, sono "spalmati" anche nel fine settimana. Al di là di qualche segretissima presentazione pre-E3, che ci permetterà di parlarvi in anticipo di alcune delle produzioni più attese, l'EA Play di Electronic Arts comincerà infatti sabato, seguito a ruota dalle due conferenze di Microsoft e Bethesda, previste per domenica. Lunedì sarà il turno di Ubisoft e Sony, mentre il martedì, giusto prima dell'apertura ufficiale della fiera, Nintendo ci proporrà il suo Digital Event.

Vi ricordiamo che commenteremo in italiano tutte le conferenze, e a questo indirizzo potete trovare tutti gli orari in cui connettervi su Twitch, su YouTube o sulla nostra pagina Facebook. Per questa edizione, infatti, abbiamo deciso di effettuare lo streaming su più piattaforme, anche se la nostra chat principale sarà sempre quella di Twitch: vista l'affluenza che di solito si registra nei giorni dell'E3, dovremo necessariamente dare un ordine di priorità, e se volete interagire con noi vi suggeriamo quindi di iscrivervi al canale.
Cosa ben più importante, la programmazione di dirette prevede anche un Q&A quotidiano: da venerdì 9 giugno fino a venerdì 16, tutti i giorni alle ore 17:00, potrete chiederci tutto: vi racconteremo le nostre impressioni sui giochi che avremo provato (qui l'elenco completo di tutti i titoli presenti alla fiera, aggiornato con regolarità), discuteremo il calendario degli appuntamenti, l'impatto delle conference, ma potremo anche parlare della trasferta, del Junk Food, di Santa Monica e della West Coast. Insomma, sarà un modo per passare assieme un po' di tempo e vivere il clima della trasferta.
Seguiteci anche sui nostri profili social, perché non mancheranno foto (su Instagram), dirette (su Facebook) e commenti-lampo all'uscita dalle conferenze o dalle presentazioni. Ricordatevi inoltre di farci avere i vostri feedback: fateci sapere cosa vorreste vedere, se siete interessati ad alcuni approfondimenti sulla struttura dell'E3 (oltre a quelli relativi alla sua storia), e come possiamo ampliare ulteriormente il palinsesto di dirette. In ogni caso, restate con noi: l'E3 2017 sarà un grande evento, e promettiamo di farvelo vivere in prima fila. Cliccate "Parteciperò" sull'evento Facebook ufficiale per tutti gli aggiornamenti e le notifiche per le dirette relative alle conferenze e ai Q&A.