E3 2018

E3 2018: da Sea of Solitude a Tunic, tutti i giochi indie visti a Los Angeles

The Messenger, Tunic, Sable, Neo Cab, Overcooked 2, Killer Queen Black, Sea of Solitude: tutti i giochi indipendenti presenti all'E3 2018.

speciale E3 2018: da Sea of Solitude a Tunic, tutti i giochi indie visti a Los Angeles
INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di

Dopo avervi parlato dei nuovi giochi E3 2018, in questo articolo ci concentrermo su tutti i giochi indie presentati in fiera, facendo un riepilogo sulle piccole produzioni che sono state ospitate sullo Showfloor californiano. Da Ori & the Will of the Wisps a Tunic, passando per Sea of Solitude, The Messenger e il nuovo DLC di Cuphead, le novità non sono certo mancate: ricapitoliamo quindi tutti i titoli indipendenti della fiera americana.

Ori and the Will of the Wisps

Moon Studios è salita sul palcoscenico Microsoft per presentare Ori and the Will of the Wisps, sequel diretto dell'apprezzato Ori and the Blind Forest uscito tre anni fa su Xbox One e PC.

Il gioco resta un platform adventure a scorrimento laterale, con la presenza di diversi puzzle ambientali da risolvere nel corso dell'avventura. Come è facile intravedere dal primo trailer ufficiale, la produzione si distingue per una direzione artistica molto ispirata, andando a riprendere gli ottimi spunti messi in mostra dal predecessore.

Killer Queen Black

Dopo il successo riscosso con la versione Arcade, Killer Queen Black si prepara a debuttare su Nintendo Switch in una nuova versione riveduta e corretta.

I giocatori potranno saltare su una lumaca, fare provvista di bacche o eliminare la regina nemica per portare la loro squadra alla vittoria, in una serie di partite dal ritmo veloce e incalzante. Il gioco includerà il comparto multiplayer locale e online, quattro diverse modalità (Quick Match, Ranked, Custom e Arena) e cinque armi differenti (mazza chiodata, spada, stinger, lancia e laser).

Trevor Saves the Universe

Tra le novità in ambito VR segnaliamo anche Trevor Saves the Universe, nuovo Action Adventure dai toni irriverenti realizzato dallo studio di Justin Roiland, il co-creatore di Rick & Morty.

Considerando che i giochi in terza persona hanno dimostrato in diverse occasioni di funzionare a dovere con la Realtà Virtuale, il titolo si preannuncia una novità molto interessante per i possessori di PlayStation VR (il gioco sarà comunque disponibile anche su PlayStation 4, anche se si rimane in attesa di una finestra di lancio).

Below

A distanza di cinque anni dal suo annuncio, il nuovo gioco degli autori di Superbrothers: Sword & Sworcery è tornato a mostrarsi sul palcoscenico di Los Angeles durante l'E3 2018, assicurando che il processo di sviluppo di Below si trova ormai nelle sue fasi conclusive (il team è impegnato a perfezionare gli ultimi aspetti della produzione prima del lancio definitivo).

Il titolo è in arrivo entro il 2018 su Xbox One e PC, nell'attesa che venga definita una data di uscita più precisa (confermati inoltre i 4K a 60fps su Xbox One X).

Cuphead: The Delicious Last Course

Confermando i rumor circolati nelle scorse settimane, Studio MHDR ha annunciato una nuova espansione di Cuphead, l'ottimo platform run-and-gun disponibile in esclusiva su Xbox One e PC.

Stiamo parlando di The Delicious Last Course, DLC che includerà una nuova isola da esplorare, nuovi boss da affrontare, nuove armi e il nuovo personaggio giocabile di Ms. Chalice. Come ribadito da Microsoft, il contenuto aggiuntivo verrà pubblicato durante il 2019.

The Messenger

Un platform 2D, un picchiaduro a scorrimento laterale, un metroidvania. The Messenger sembra un gioco uscito direttamente dal Super Nintendo, con tanto di veste grafica e colonna sonora a 16-bit, e alternando le formule di gameplay più in voga nei primi anni ‘90.

Il nuovo gioco rétro di Devolver Digital è tornato sullo Showfloor di Los Angeles in ottima forma, al punto da meritarsi un posto tra i 12 migliori titoli della fiera eletti dalla nostra redazione. Una piccola produzione da tenere d'occhio per tutti i nostalgici e gli amanti dei giochi old school.

Ghost Giant

Annunciato durante il countdown E3 2018 di PlayStation, Ghost Giant si propone come una nuova avventura per PlayStation VR realizzata da Zoink Games, lo stesso team responsabile di Fe.

Sfruttando le caratteristiche della Realtà Virtuale e dei controller di movimento, i giocatori saranno in grado di manipolare i vari elementi delle ambientazioni per risolvere puzzle ed enigmi, richiamando per certi versi alcuni concetti di gameplay visti nell'ottimo Moss di Polyarc Games.

Session

Dopo la campagna Kickstarter conclusasi con successo, Crea-Ture Studio è salito sul palco E3 di Microsoft per presentare Session, nuovo gioco di skateboard che promette un'esperienza improntata al realismo.

Trick e altre tecniche di skateboarding verranno riprodotte con la massima fedeltà, promettendo ai fan di questo sport estremo un titolo in grado di sopperire alla mancanza di un genere che non si vede più dai tempi di Skate 3. Al momento rimangono da chiarire le piattaforme di destinazione e la finestra di lancio.

Sea of Solitude

Electronic Arts continua a sostenere le produzioni sperimentali con Sea of Solitude, nuova avventura di Jo-Mei Games realizzata sotto l'etichetta EA Originals.

Vestiremo i panni di Kay, una ragazza che si è trasformata in un mostro in circostanze molto misteriose: spetterà a noi risolvere questo enigma di fondo, imbarcandoci in un'avventura dai toni meravigliosi e terrificanti allo stesso tempo, attraverando un mondo completamente ricoperto dalle acque a bordo della nostra barca. Rimaniamo in attesa di ulteriori dettagli sulla finestra di lancio.

SCUM

Oltre a mostrare una nuova demo di The Messenger, Devolver Digital si è presentata a Los Angeles diffondendo nuovi dettagli su SCUM, survival game online caratterizzato da un'ambientazione open world e da un sistema di progressione molto articolato.

Gli sviluppatori promettono grande enfasi sulla personalizzazione del nostro avatar, permettendoci ambia libertà di scelta sia a livello estetico che nelle abilità da acquisire. Il titolo sarà disponibile in Accesso Anticipato su Steam a partire dal mese di agosto.

My Friend Pedro

Chiudiamo il quadro dei giochi presentati da Devolver Digital con My Friend Pedro, esilarante sparatutto a scorrimento orizzontale in arrivo su PC e Nintendo Switch.

Nell'opera dovremo seguire le istruzioni di una banana senziente, liberandoci la strada tra volteggi, sparatorie a doppia arma, acrobazie e mosse da parkour. Un titolo che si preannuncia frenetico, divertente, immediato e fuori dalle righe, rispecchiando il tipico marco di fabbrica del publisher.

Night Call

Tra le sorprese più interessanti del PC Gaming Show, Night Call si presenta come un'avventura noir che ci vede nei panni di un tassista, con il compito di collaborare a una serie di investigazioni interrogando i vari passeggeri che trasporta a bordo del suo taxi.

Le meccaniche saranno basate in larga misura sui dialoghi a risposta multipla, inducendo il giocatore a soppesare con molta attenzione le proprie scelte. Un titolo da tenere d'occhio per tutti gli amanti delle avventure narrative, con debutto fissato nei primi mesi del 2019 su Steam.

Tunic

Tunic ha attirato l'attenzione di molti giocatori, rivelandosi uno dei titoli indipendenti più promettenti della fiera losangelina. Il gioco si presenta come un Action RPG con visuale isometrica, un'avventura dai toni fiabeschi che sembra omaggiare i classici capitoli di The Legend of Zelda.

Ci troveremo al controllo di una volpe, con l'obiettivo di farci strada tra i vari livelli armati della nostra inseparabile spada e del nostro scudo. Tunic è previsto su Xbox One e PC, con data di uscita ancora da definire (lo sviluppatore ha fissato la finestra di lancio al 2019).

Neo Cab

Come visto per Night Call, anche Neo Cab si propone come un'avventura narrativa che ci mette nei panni di un autista, con la differenza che saremo uno degli ultimi esseri umani a svolgere questo tipo di mansione in un mondo guidato dalle intelligenze artificiali.

In un contesto puramente cyberpunk, ci ritroveremo a dialogare con i vari passeggeri a bordo del nostro veicolo, cercando di scoprire i misteri che nascondono tra una battuta e l'altra. Un esperimento molto interessante che, a detta degli sviluppatori, può definirsi come una sorta di survival game "emozionale".

Sable

Un po' Ico, un po' Journey e uno stile visivo che sembra ricordare le graphic novel e i fumetti europei (in particolar modo quelli di Moebius). Sable sembra avere tutte le carte in regola per rivelarsi una piccola avventura di grande impatto e caratura artistica, facendoci vestire i panni di un giovane ragazzo alla scoperta di un mondo alieno ricoperto dalla sabbia.

Come si intravede dal bellissimo trailer di debutto, avremo modo di esplorare l'ambientazione in lungo e in largo, con la possibilità di guidare un velivolo in grado di farci spostare più rapidamente.

Children of Morta

Children of Morta si colloca nel genere degli hack and slash in pixel art, con tanto di dungeon procedurali e nemici a grande quantità da affrontare sul campo, ma con una premessa intrigante: nel gioco impersoneremo diversi membri della famiglia Bergson, ognuno caratterizzato da abilità particolari, da un background personale e da un diverso stile di combattimento.

Oltre alla modalità single player, il titolo permetterà di giocare in co-op sia online che in locale (anche a schermo condiviso). Il debutto è previsto entro il 2018 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Overcooked 2

Durante in Nintendo Direct E3 2018 è stato annunciato il secondo capitolo di Overcooked, apprezzato indie game di Ghost Town che ci vede impegnati a servire una serie di pietanze culinarie a diversi ospiti particolarmente esigenti.

Come nel predecessore, la modalità co-op fino a quattro giocatori sarà il punto di forza della produzione, contando per l'occasione su nuove ricette, cucine e personaggi da controllare. Il gioco sarà disponibile dal 7 agosto su PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC.

Planet Alpha

Un Puzzle Adventure a scorrimento orizzontale ispirato, nello stile estetico e nelle tematiche, ad Another World, classico del genere uscito nei primi anni '90 su PC, Home Computer e console dell'epoca, riscuotendo un notevole successo.

In Planet Alpha saremo chiamati a esplorare un mondo coloratissimo, vibrante e ricco di vita, con l'obiettivo di completare gli enigmi proposti. In un mercato dominato da action game sempre più frenetici, una produzione come Planet Alpha si classifica certamente come prodotto interessante per coloro che amano ragionare e riflettere...

Tetris Effect

Un progetto decisamente atipico, nato dalla mente di Tetsuya Mizuguchi, papà di REZ e Lumines. L'artista giapponese collabora con Sony per proporre una versione alternativa di Tetris, con l'obiettivo di riportare in vita, sotto una nuova veste, il rompicapo più famoso del mondo.

Tetris Effect supporterà anche la Realtà Virtuale, essendo pienamente compatibile con il visore PlayStation VR. Mattoncini in caduta libera... un titolo di sicuro impatto per gli appassionati del genere.