eSport

Everyeye.it è orgogliosa di annunciare la nascita della sezione eSports

Abbiamo deciso di intraprendere questa avventura per scoprire e raccontare assieme a voi ogni sfaccettatura del gaming competitivo!

speciale Everyeye.it è orgogliosa di annunciare la nascita della sezione eSports
Articolo a cura di
Giovanni Calgaro Giovanni Calgaro è avvocato per sbaglio, ma tuttologo per passione, cresciuto a pane e videogiochi sin dalla più tenera età. Allevato da un commodore 64 non ha mai smesso di stupirsi per l'immensità della forma d'arte videoludica, tanto da sentire molto presto il bisogno di sfruttare l'amore per la scrittura per raccontare, far conoscere ai più e condividere questa meravigliosa passione. Potete sempre trovarlo su Facebook e Twitter, sempre che non sia in qualche aula di tribunale.

Ci siamo.

Vi sarete accorti che, ormai da un po', sulle pagine di Everyeye.it si è affacciata un'etichetta particolare: eSports. Quest'ultima, ora possiamo finalmente togliere il velo di mistero, rappresenta una sezione tutta nuova per Everyeye.it, dedicata interamente al gaming competitivo. Abbiamo deciso di intraprendere questa avventura per scoprire e raccontare un nuovo, affascinante mondo ancora in gran parte inesplorato ma già percorso da un fermento e un entusiasmo senza precedenti.

All'interno della nostra nuova pagina potrete trovare, come sempre, news e approfondimenti, speciali, guide e curiosità dedicate interamente all'universo del gaming competitivo. Guarderemo titoli come Overwatch, Hearthstone, PlayerUnknown's Battlegrounds, Rocket League, Paladins, League of Legends e Call of Duty con un occhio nuovo e diverso, rispetto al recente passato. Approfondiremo le novità riguardanti patch, personaggi e modalità di gioco cercando di fornire strumenti utili per iniziare anche a chi desidera cimentarsi per la prima volta sui titoli che dominano la scena competitiva. Ne conosceremo i protagonisti, gli eventi e tutti i retroscena. Pubblicheremo articoli e notizie che permettano ai lettori di comprendere le meccaniche di base e i termini più usati durante le partite di questi titoli: per fare in modo che gli streaming delle partite competitive risultino più facili da seguire, e che tutti possano trasformarsi, quindi, in spettatori. Ampio spazio anche ai nuovi personaggi di Overwatch, agli operatori di Rainbow Six Siege, ai dibattiti sul mondo eSports, alle novità dalle squdre occidentiali e asiatiche e un occhio sempre puntato sui grandi eventi, come la Call of Duty World League, i mondiali di League of Legends, la Overwatch World Cup, i tornei di Hearthstone, la FIFA eWorld Cup e le nuove stagioni competitive di Rocket League.

Siamo mossi dalla vostra stessa curiosità e passione; dalla medesima voglia di conoscere che ogni giorno vi porta sulle nostre pagine. Dunque, prima di tutto vogliamo vivere l'eSports assieme a voi, membri di una vivace community che non smette mai di crescere.
Voi rappresentate il battito vitale del nostro lavoro e la vostra dedizione ci dà la forza di impegnarci senza sosta giorno dopo giorno, per offrirvi contenuti non solo sempre nuovi ma, soprattutto, di qualità. Vogliamo continuare a crescere e desideriamo farlo sostenuti, come sempre, dal vostro entusiasmo e dai vostri preziosi consigli.

Questo lancio rappresenta, insomma, anche una "chiamata alle armi" per tutti coloro che vogliono far crescere l'eSport in Italia. Non importa che voi siate "semplici" appassionati, giocatori professionisti, team manager oppure organizzatori di eventi e tornei. Siete tutti i benvenuti, sentitevi a casa e non mancate mai di scriverci.
Segnalateci gli eventi che state organizzando: sarà un piacere dargli spazio sulle nostre pagine. Contattateci per un'intervista agli atleti del vostro team, per una proposta di sponsorship, oppure per diventare ufficialmente redattori e newser di questa nuova sezione. Insomma, se la vostra passione o il vostro lavoro è il gaming competitivo, l'indirizzo giusto è questo: esport@everyeye.it.
Fate sentire la vostra voce anche e soprattutto nei commenti: dimostriamo, una volta per tutte, che la scena dell'eSport italiano è già vibrante, attiva, propositiva. C'è bisogno di fare sistema, dimostrarsi uniti e volenterosi.

Noi siamo qui per questo.
Vi aspettiamo!