Honor

FIFA 18 Ultimate Team: scopriamo la Companion App del gioco Electronic Arts

Per i veri appassionati di FIFA 18, Electronic Arts ha reso disponibile la Companion App per PC, iPhone, iPad e smartphone/tablet Android.

FIFA 18 Ultimate Team: scopriamo la Companion App del gioco Electronic Arts
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Xbox 360
  • PS3
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Giocando a FIFA Ultimate Team vi sarete sicuramente accorti di come sia spesso difficile restare aggiornati su tutte le caratteristiche di questa modalità, tra le sfide creazione rosa a tempo limitato, il mercato in costante fermento e la compravendita da seguire.
    È proprio per questo che, ogni anno, in vista dell'uscita del capitolo principale, EA lancia la Companion App ufficiale. Un'applicazione, disponibile per Android e iPhone, che vi permette di fare tutto quello che serve per mantenere i conti in ordine e non perdervi nulla anche mentre siete fuori casa.

    Struttura e Layout

    La schermata principale dell'App permette di accedere a ben sei finestre di gestione, così da avere "a portata di pollice" tutte le funzioni più importanti, dalla Lista Traferimenti alla Rosa Attiva, passando per il Database Fut e le sempre più determinanti Sfide Creazione Rosa.
    La seconda sezione ci porta invece nella sezione Rose. Come facilmente intuibile, da questa finestra è possibile controllare tutte le proprie rose: fare aggiustamenti, crearne di nuove, spostare giocatori, applicare i consumabili. La comodità maggiore risiede nella meccanica di trascinamento che permette di scambiare i giocatori dalla panchina al campo in un attimo. La sostituzione dei giocatori con uno presente nel club invece risulta meccanica e legnosa, così come la controparte in-game.
    La terza sezione dell'indice è dedicata invece ai trasferimenti, ed è divisa in tre aree: mercato, lista trasferimenti e obiettivi di mercato.

    La prima opzione permette di ricercare le carte che desideriamo in maniera rapida, molto più che utilizzando il gioco su console, sfruttando appunto la toolbar sottostante che rimarrà sempre in primo piano (anche durante la fruizione di contenuti all'interno di cartelle specifiche).
    La sezione lista trasferimenti e la sezione obiettivi di mercato invece permettono di controllare tutte le operazioni, garantendo così un completo sguardo generale su tutta la situazione in uscita e in entrata del vostro club. Questo si traduce in un enorme vantaggio, permettendovi durante le aste di avere tutto sotto controllo in modo più veloce rispetto a chi deve navigare tra le pagine delle carte.
    Ovviamente la possibilità di comprare giocatori mentre si è in mobilità sarà apprezzatissima da ogni player di FUT che si rispetti.
    La quarta sezione è invece rappresentata dall'immancabile negozio. Così come nel gioco reale, è possibile acquistare panchetti dal negozio virtuale, ma nell'applicazione non è possibile ricaricare il proprio account con dei FIFA Points.

    L'ultima sezione disponibile è l'hub del Club, in cui possiamo esaminare tutte le carte in nostro possesso e decidere della loro sorte: oggetti, giocatori e consumabili.
    Per quanto riguarda il fattore estetico e strutturale, la companion app di FIFA 18 non brilla per originalità rispetto alle precedenti versioni. Il colore dominante è il blu notte, affiancato dal grigio del layout delle finestre.
    Dal punto di vista tecnico e prestazionale l'app si comporta in modo discreto. Frequentemente il saldo in uscita non viene immediatamente aggiornato, non permettendo di capire se la vendita è andata a buon fine o meno. Si registra anche qualche episodio di crash dell'applicazione, spesso senza alcun preavviso o motivazione.
    L'ottimizzazione è un problema, soprattutto per gli utenti Android. Le immagini della rosa risultano troppo allungate e profonde, impedendo la visione chiara dei volti e delle diciture. Spesso, nella formazione completa, il valore generale va a sovrapporsi con la sigla del ruolo, creando fastidiosi effetti che sicuramente non giovano all'esperienza. Anche il consumo energetico ci è sembrato troppo marcato, sopratutto vista la qualità estetica delle animazioni apparentemente non così dispendiose. Insomma sicuramente il piano tecnico non è il punto forte dell'applicazione. Purtroppo l'architettura ha ormai qualche hanno sulle spalle e necessiterebbe probabilmente di un upgrade per rendere la gestione software meno pesante e più brillante, limitando i caricamenti e migliorando la stabilità generale.

    Utilità 1 - Tecnica 0

    Nonostante i problemi a livello tecnico, la companion app di FIFA Ultimate Team è un must have per tutti i giocatori che vogliono dedicarsi con costanza alla modalità più apprezzata del calcistico EA.
    L'app risulta davvero indispensabile, dando la possibilità di far crescere in modo costante e attivo il nostro club anche mentre siamo fuori casa, permettendoci allo stesso tempo di utilizzare il tempo a nostra disposizione pad alla mano per giocare le partite e scalare le classifiche.

    Sul piano delle funzionalità, con l'aggiunta delle sfide creazione rosa nella versione 18, l'App si presenta completa ed esaustiva, permettendo davvero quasi ogni operazione disponibile in game. Sicuramente spicca l'impossibilità di utilizzare l'app a gioco avviato, aspetto che sminuirebbe il fattore portabilità ma ridurrebbe di molto i tempi morti, permettendo di controllare le proprie finanze anche nell'intervallo delle partite.

    Che voto dai a: FIFA 18 Ultimate Team

    Media Voto Utenti
    Voti: 41
    7.1
    nd