Esport

FIFA FUT Champions Cup: scopriamo gli atleti qualificati per l'evento di aprile

L'ultimo appuntamento valido per la qualificazione all'evento live di aprile si è concluso: Chi saranno i protagonisti della FUT Champions Cup 2018?

speciale FIFA FUT Champions Cup: scopriamo gli atleti qualificati per l'evento di aprile
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Xbox 360
  • Ps3
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Ci siamo. Dopo quattro settimane di battaglie e di nervi a fior di pelle, il mese di qualificazione si è finalmente concluso. In seguito alla decisione di EA di posticipare la fine della FUT Champions Weekend League, allungando così di 24 ore il torneo, solamente oggi conosciamo i 128 giocatori che andranno a sfidarsi alla FUT Champions Cup, secondo evento live della corsa verso la eWorld League.

    Leaderboard Xbox One

    Questa volta non ci sono state grande sorprese, ma piuttosto una conferma da parte di tutti i player più affermati della scena mondiale, che non hanno fallito l'appuntamento più importante della stagione. Hashtag Ryannn stupisce, imponendosi con il primo posto nella Leaderboard collezionando la bellezza di 159 vittorie e solamente una sconfitta. Un primo posto impreziosito dal fatto che il giocatore britannico sia stato uno dei due player in tutto il mondo in grado di ottenere un punteggio tanto alto.

    Alle sue spalle si posizionano sei giocatori con 158 vittorie all'attivo, tra cui l'altro membro del team Hashtag, Harrry, FaZe Tass e il mattatore della classifica delle settimane scorse DHoudek, un free agent tedesco molto interessante che ci aspettiamo trovi presto casa presso qualche Club o Multigaming.
    Nonostante siano a qualche vittoria di distanza, non mancano all'appello i nomi più conosciuti del panorama competitivo: da Gorilla a Tim Latka, passando per i membri del team FUTWIZ Zelonius, Pricey e Dubzje, Megabit, Vitality Brian, e per il giovanissimo campione della scorsa FUT Champions Cup DhTekKz.
    La 64esima e ultima posizione valida per la qualificazione è stata occupata da Ikeegans con 152 vittorie e punteggio abilità di 9,177.

    Leaderboard PS4

    Sull'ammiraglia di casa Sony Nicolas99fc domina il mese di febbraio, capitalizzando al meglio ogni settimana e completando il mese di qualificazione senza nessuna sconfitta. Dietro di lui, a due vittorie di distanza, rincorrono gli inseguitori racchiusi in un gruppo ben nutrito ed eterogeneo formato da molti pro player ma anche da ragazzi free agent in cerca di un posto tra i grandi. Non sorprende la presenza di giocatori come Shellz, Cihan, Maestrosquad, Timox, Deto, Megabit (come spesso accade presente in entrambe le classifiche), ma la classifica è sorprendentemente animata anche da nomi nuovi, ragazzi vogliosi di rubare la scena ai titolarissimi.

    Tra gli altri, troviamo mo_aubameyang che, così come altri, possiede già un pass per i playoff, e dunque va a caccia di un premio importante con molta meno pressione sulle spalle rispetto a molti suoi avversari. Sarà un vantaggio o la mancanza della giusta tensione potrebbe giocare brutti scherzi?
    Su PlayStation la casella 64 è occupata da Jas 1875, con 152 vittorie e punteggio abilità di 9,635. Un punteggio in linea con la controparte Xbox, a dispetto dei risultati precedenti che vedevano la competizione sulla console Sony più agguerrita.

    Evento agrodolce per i colori azzurri

    Il mese di qualificazione si conclude con sentimenti contrastanti per i nostri colori.
    Se da un lato è giusto e doveroso esultare per la qualificazione centrata da Fabio Denuzzo (50esima posizione con 153 vittorie e 9317 di punteggio abilità) e da Gabry (152 vittorie), purtroppo c'è da registrare l'abbandono illustre di IcePrinsipe. Daniele infatti non è riuscito a recuperare quel brutto inizio di mese, nonostante abbia dimostrato di aver ritrovato la forma smarrita con due risultati ottimi proprio sul finale. L'Italia perde così il suo terzo giocatore nonché simbolo del movimento eSportivo nostrano di FIFA18 Ultimate Team, l'unico player italiano ad essere riuscito nell'impresa di vincere un trofeo in una competizione internazionale.
    Posto che niente è ancora perduto definitivamente, facciamo un grande in bocca al lupo a Daniele per i prossimi eventi con cui, in caso di risultati di rilievo, potrebbe ancora ottenere la qualificazione.

    Per Gabry invece si tratta finalmente della prima qualificazione. Dopo qualche errore banale e tanta sfortuna, finalmente il ragazzo ex-Empoli, con l'ultimo punteggio di 39 -1, è riuscito ad agguantare la coda della classifica, ottenendo uno degli ultimi posti validi per il prossimo evento live, la cui sede si vocifera sia ad Amsterdam.
    Fabio continua ad essere in ottimo forma, e questo non sta affatto passando inosservato. È di qualche giorno fa la notizia dell'interessamento da parte di team legati al brand Gfinity. Toccherà a lui, maturato dopo l'esperienza di Barcellona, gestire il ruolo di "capitano" e portabandiera italiano, magari dando anche qualche consiglio di natura emotiva al collega, alla prima vera esperienza di un certo rilievo in campo internazionale.
    Speriamo insomma che questa volta i nostri colori possano brillare tra i magnifici sedici che si aggiudicheranno un posto per i playoff. Forza ragazzi!

    Che voto dai a: FIFA 18 Ultimate Team

    Media Voto Utenti
    Voti: 41
    7.2
    nd