Esport

FIFA FUT Champions Weekend League: ripartono le qualificazioni per gli eventi EA

Il mese di febbraio è arrivato e porta con sé una nuova possibilità di lottare per un posto nella eWorld Cup di FIFA. Come si sarà delineata la classifica?

speciale FIFA FUT Champions Weekend League: ripartono le qualificazioni per gli eventi EA
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Xbox 360
  • Ps3
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Il torneo di Barcellona, valido per la qualificazione ai playoff della eWorld Cup2018, è ormai un lontano ricordo. I protagonisti della scena competitiva mondiale di FIFA Ultimate Team hanno già ripreso il pad in mano, nuovamente pronti a darsi battaglia a suon di vittorie per le prossime quattro settimane.
    Lo scorso weekend è stato il teatro della prima FUT Champions Weekend League valida per la qualificazione alla seconda FUT Champions Cup di aprile, torneo che -lo ricordiamo- mette in palio 8 posti per i playoff, tappa fondamentale nel percorso verso il major dell'anno: la eWorld Cup. Vediamo com'è andata!

    FIFA eWorld Cup

    Su Ps4 sono dieci i giocatori che hanno raggiunto le 40 vittorie. Tra questi sicuramente spiccano due nomi che popolano la scena competitiva di FIFA da anni: iTimox, player tedesco sotto contratto presso il Wolfsburg, e mo_aubameyang, protagonista assoluto del torneo di Barcellona e membro dei fantastici 16 che possiedono già in tasca un pass per i playoff.
    I primi tre posti comunque sono al momento occupati rispettivamente da "II_M4RV_II", che guida il gruppo con il punteggio abilità di 2.497, "Mikkelhjorthback" con 2.475 punti e "th1ago99", che ha ottenuto il punteggio di 2.446. Il 64esimo e ultimo posto disponibile invece è occupato dal player "Fredberg2013", con il record tutt'altro che discreto di 37 - 3. Differenze assolutamente di poco conto, considerando il numero di partite mancanti.

    La classe dei campioni sì vedrà sul lungo periodo, quando il numero di match completati crescerà sempre di più, la lotta mentale si farà estenuante e i match diventeranno una battaglia di nervi.
    Classe che "IcePrinsipe" ha dimostrato a più riprese di possedere, ma che in questa prima tornata non è stata sufficiente per raggiungere il punteggio sperato. Nonostante l'elevato punteggio abilità, Daniele si è fermato ad un modesto 36-4, record tutt'altro che felice e che lo relega addirittura alla 120esima posizione. Ricordando che lo scorso novembre, durante le qualificazioni per il primo evento live, la 64esima posizione fu stata occupata dal giocatore "FR - JaeyD" con un punteggio di 153 - 7, Daniele si troverebbe già oggi in una situazione critica, in cui ogni partita persa potrebbe pesare come un macigno sulla classifica finale. Sicuramente il giocatore romano dovrà ritrovare la concentrazione smarrita nelle ultime partite di Barcellona, così da tornare ad esprimere il proprio calcio in maniera efficace e produttiva.

    Su Xbox One invece sono i PRO Player ad alzare voce, guidati dal solito pluricampione del mondo "Gorilla". Il britannico infatti guida la classifica temporanea con 40 vittorie e punteggio abilità pari a 2485, seguito a stretto contatto da "BlatantCorn63" e "Kurt0411". Tra i sei giocatori con all'attivo un percorso netto, troviamo cinque voti molto noti della scena competitiva internazionale: Gorilla, i due membri del fortissimo team Hashtag "Ryannn" e "Harrry", "Zelonius" del team FUTWIZ e "Kurt0411".

    Purtroppo anche sulla console di Redmond i ragazzi azzurri hanno avuto qualche difficoltà. Fabio Denuzzo, nonostante i grandi risultati che sta ottenendo nei tornei sulla piattaforma Gfinity (4 finali consecutive di cui due vittorie), non è riuscito ad esprimersi al meglio nella FUT Champions Weekend League, ottenendo un modesto 37 - 3 che vale al momento la 45esima posizione. Peggio è andata a "Empoli Gabry" che, così come Daniele, ha conquistato 36 vittorie e 4 sconfitte, posizionandosi virtualmente fuori dalla top 64.
    Una settimana che si è chiusa male ed è iniziata peggio per Gabry. È di oggi infatti la spiacevole notizia dell'hackeraggio del proprio account EA, con conseguente sparizione di Club e giocatori. Numerosi gli appelli da parte del player della società toscana, giustamente preoccupato della situazione accaduta soprattutto in vista della Weekend League del 9 febbraio. Non giocarla significherebbe dire nuovamente addio alla qualificazione mondiale, un fatto impensabile per un ragazzo che lavora da mesi a quest'obiettivo.
    Il nostro augurio è quello che EA riesca a sistemare la situazione, permettendo così a Gabry di giocarsi le proprie carte per la qualificazione. Purtroppo non è la prima e non sarà l'ultima vittima di attacchi hacker, eventi di cui Electronic Arts dovrà prendersi carico con l'obiettivo di migliorare la sicurezza del sistema e in particolare la protezione di account così pubblicamente in vista, facile bersaglio di attacchi piuttosto vigliacchi.

    Che voto dai a: FIFA 18 Ultimate Team

    Media Voto Utenti
    Voti: 39
    7.1
    nd