Final Fantasy 7 Intergrade: come si incastra nella lore del Remake

Come si posiziona Intergrade nella lore di Final Fantasy VII Remake? Ecco tutto quello che c'è da sapere su questo intricato puzzle.

Final Fantasy 7 Intergrade: come si incastra nella lore del Remake
Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS5
  • Abbiamo sperato fino all'ultimo che la conferenza Square Enix tenuta in occasione del recente E3 2021 rivelasse nuove informazioni circa Final Fantasy VII Remake Part II, ma evidentemente lo sviluppatore nipponico non è ancora pronto ad alzare il sipario e mostrarci a che punto sia coi lavori. Incalzato sull'argomento, lo scorso maggio Tetsuya Nomura aveva infatti dichiarato che lo sviluppo starebbe "procedendo abbastanza bene", aggiungendo che un annuncio appropriato verrà effettuato al momento opportuno. Possibile dunque che l'agognata seconda parte del progetto sia ancora molto lontana, forse anche più di quanto avessimo finora ipotizzato.

    Per aiutare i fan a ingannare l'attesa e al tempo stesso preparare il terreno a quanto dovrà accadere in futuro, Square Enix ha recentemente immenso sul mercato una riedizione next-gen del prodotto, che appunto è atterrato su PS5 con un prodigioso upgrade grafico e tecnico (per tutti i dettagli consultate la nostra recensione di Final Fantasy VII Remake Intergrade), e soprattutto un DLC finalizzato a reintrodurre l'adorabile Yuffie Kirasagi. Non solo l'avventura vissuta dalla pestifera ninja di Wutai si svolge in parallelo a quella di Cloud e compagni, ma addirittura chiama in causa un paio di personaggi provenienti da Dirge of Cerberus, canonizzando l'esistenza della stessa Deepground e dei suoi temibili Tvsiet. Proviamo dunque a capire in quale modo si incastri tutto questo all'interno della main quest del rifacimento.

    Un delicato e fondamentale pezzo del puzzle

    Come spiegato nella recensione della riedizione e, in parte, nello speciale incentrato su Yuffie Kisaragi, che da personaggio segreto totalmente opzionale ha infine assunto il ruolo di eroina, il cosiddetto EPISODE INTERmission ha inizio all'indomani dello scontro che nel capitolo 7 dell'avventura principale ha visto Cloud, Barret e Tifa alle prese col gigantesco Airbuster, per poi concludersi in concomitanza della catastrofica caduta della piattaforma 7 avvenuta nelle battute conclusive del capitolo 12.

    Quella selezionata dagli sceneggiatori è quindi una finestra temporale molto stretta e che purtroppo lascia poco spazio alla caratterizzazione dei vari personaggi nuovi, ma che allo stesso tempo appare più che ragionata e comprensibile. Avendo trascinato Yuffie fino a Midgar con la scusa di recuperare la portentosa Ultramateria sviluppata dalla Shinra Company, Nojima e Nomura dovevano necessariamente far coincidere il suo arrivo nella megalopoli con l'assenza di Cloud Strife (al tempo precipitato dalla piattaforma e in compagnia di Aerith), giustificando però il mancato incontro nei bassifondi del Settore 7 tra la chiassosa ninja di Wutai e il nostro infaticabile tuttofare preferito. Non a caso, durante la sua permanenza nel suddetto ghetto Yuffie si imbatte in Wedge e Jessie - che a causa dell'intervento dei Numen ha riportato una lieve ferita alla gambra e non è più partita con Barret e gli altri alla volta del Reattore Mako 5 - e addirittura li sfida a una partita di Fort Condor, ma in alcun modo interagisce con Tifa e gli altri suoi futuri compagni di viaggio.

    Dato il coinvolgimento nella vicenda di una cellula principale di Avalanche finora inedita e accennata dai sottoposti di Barret in uno dei primissimi capitoli di Final Fantasy VII Remake, la conclusione del DLC doveva inoltre avvenire entro il crollo della piattaforma sul Settore 7, in modo tale da lasciare in sospeso il destino dell'affascinante Nayo e dei suoi collaboratori, e al tempo stesso fornire alla piccola Yuffie un ulteriore pretesto per continuare a odiare la Shinra Electric Power Company e chiunque vi sia invischiato.

    Del resto, poiché la presenza della ragazzina era totalmente opzionale e non impattava in alcun modo sulla trama dell'originale Final Fantasy VII per PS1, lo scopo ultimo dell'EPISODE INTERmission era proprio quello di riscrivere il background di Yuffie, motivando la sua futura e altrimenti inspiegabile decisione di sposare la causa di Cloud e soci. Un risultato, questo, che il DLC consegue ricorrendo a qualche colpo di scena tutto sommato telefonato, ma non per questo poco efficace o indolore.

    La minaccia di Deepground

    L'EPISODE INTERmission di Final Fantasy VII Remake Intergrade ha ricevuto anche un secondo incarico, che a onor del vero potrebbe dirla lunga circa le intenzioni di Nomura e Nojima riguardo la direzione che il progetto imboccherà da questo momento in avanti. Nel DLC sono stati infatti introdotti due personaggi originariamente apparsi in Dirge of Cerberus e appartenenti alla Deepground, un'organizzazione top-secret fondata dalla stessa Shinra Electric Power Company e capeggiata da micidiali supersoldati geneticamente potenziati. Stiamo naturalmente parlando di Weiss l'Immacolato e Nero lo Zibellino, due autentiche "armi viventi" che la subdola multinazionale sottopose allo stesso addestramento dei SOLDIER, inclusa l'infusione di sorprendenti quantità di Energia Mako.

    Come spiegato nello spin-off avente per protagonista Vincent Valentine, la struttura di Deepground allestita nelle profondità di Midgar venne costruita nello stesso periodo in cui la compagnia elettrica edificò il proprio quartier generale nel Settore 0, ma i piani originali prevedevano di utilizzarla come laboratorio medico per i SOLDIER rimasti feriti in guerra e ospitare lo stesso Reattore Mako 0, indispensabile per alimentare il complesso ed il gigantesco edificio in superficie.

    Tuttavia, prima ancora che la guerra con la nazione di Wutai giungesse al termine, il Presidente Shinra ordinò che la struttura venisse trasformata in una sorta di prigione sotterranea in cui condurre esperimenti umani, nonché finalizzati a sostituire il programma SOLDIER con candidati più forti e soprattutto leali dei primi. Il magnate senza scrupoli desiderava infatti creare un esercito di soldati in possesso di capacità sovrumane e del tutto privi di moralità, affinché questa non potesse in alcun modo offuscarne il giudizio o indurli al tradimento. Un timore più che legittimo, che per giunta spinse le alte sfere della compagnia a impiantare dei chip di controllo negli individui più pericolosi di Deepground.

    In seguito alla rivolta di Genesis Rhapsody avvenuta in Crisis Core, che dopo aver scoperto il segreto delle proprie origini e delle sue abilità di copia si ribellò e dichiarò guerra alla Shinra, portando per giunta dalla sua parte un cospicuo numero di SOLDIER, il presidente e i suoi collaborati più stretti iniziarono a temere che anche gli Tsviet potessero diventare talmente potenti da sfuggire al controllo dei rispettivi chip. Pertanto, mentre Weiss venne sedato e incatenato al Reattore Mako 0, al fratello Nero fu invece consegnata una nuova tuta che potesse contenerne i poteri oscuri e legarne le braccia. Una miserabile condizione in cui i due Tsviet sono rimasti per qualche anno, prima di riuscire a mettere in atto un complesso e ingegnoso piano di fuga volto a rovesciare l'intera organizzazione.

    Poiché in Intergrade abbiamo ritrovato Weiss e Nero nella condizione appena descritta, la loro inclusione potrebbe essere riconducibile alla volontà degli sceneggiatori di canonizzare in via definitiva gli eventi di Dirge of Cerberus.

    Eppure, tenendo presenti la pessima nomea di cui gode il disastroso spin-off e soprattutto la portata del progetto Remake, non possiamo fare a meno di sospettare che Nomura e Nojima vogliano invece cancellarne persino il ricordo e coinvolgere gli Tsviet nella seconda parte del rifacimento, assegnando alla nuova Shinra capeggiata da Rufus un ruolo persino maggiore di quello giocato a suo tempo nell'originale. Un sospetto che per il momento rimarrà tale, almeno finché Square Enix non deciderà di svelare maggiori dettagli sul modo in cui intende utilizzare gli agghiaccianti campioni di Deepground.

    Che voto dai a: Final Fantasy 7 Remake Intergrade

    Media Voto Utenti
    Voti: 63
    7.6
    nd