Fortnite: la Stagione 2 rivoluziona il gameplay, arriva anche Dr. Strange

Fortnite Capitolo 3 Stagione 2 rivoluziona il gameplay e introduce le skin Prowler e Dr. Strange: ecco le novità della nuova stagione del Battle Royale.

Fortnite: la Stagione 2 rivoluziona il gameplay, arriva anche Dr. Strange
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Mobile Gaming
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • PS5
  • Xbox Series X
  • Fortnite sta cambiando. Fino ad oggi, Epic Games ha lentamente introdotto una serie di piccole meccaniche apparentemente insignificanti o poco impattanti sull'economia di gioco ed è probabile che i giocatori meno attenti non abbiano mai notato l'aria di cambiamento. L'arrivo della Stagione 2 di Fortnite Capitolo 3, però, rende molto più evidenti tutte le precedenti mosse della software house, che ha sin dal principio un piano ben preciso per stravolgere il gameplay della sua gallina dalle uova d'oro. Senza indugiare ulteriormente, andiamo alla scoperta di tutte le importanti novità che caratterizzano l'ultimo aggiornamento stagionale del battle royale più giocato del momento.

    Una stagione rivoluzionaria

    Com'è possibile notare avviando oggi una partita qualsiasi in Fortnite Capitolo 3 Stagione 2, il primo cambiamento che risalta immediatamente all'occhio è solo ed esclusivamente uno: non vi è la possibilità di accumulare materiali e costruire. Sia chiaro, questa importante modifica alla struttura del gioco non è definitiva e nel corso delle prossime settimane sarà possibile costruire in alcune aree della mappa fino a quando la situazione tornerà alla ‘normalità'.

    Certo, è difficile stabilire al momento quale sia la normalità, visto che Epic Games ha chiaramente l'intenzione di sperimentare e far evolvere la sua creatura senza paura di apportare cambiamenti anche al suo DNA. Non è da escludere che la volontà degli sviluppatori sia quella di proporre in futuro una nuova modalità permanente che abolisca del tutto le costruzioni e basi tutto sulle abilità dei giocatori con le armi e nel movimento.

    Ed è proprio il movimento l'altro aspetto in continuo mutamento: dopo aver introdotto la scivolata con il Capitolo 3, questa volta i creatori dell'Unreal Engine hanno ulteriormente avvicinato Fortnite ai più classici sparatutto moderni aggiungendo anche la possibilità di arrampicarsi alle sporgenze e modificando profondamente il meccanismo attraverso il quale si può correre e saltare.Entrambe le azioni dipendono dal nuovissimo indicatore della stamina, che va consumandosi eseguendo queste movenze per poi ricaricarsi autonomamente nel giro di qualche istante.

    Lo stesso scatto è cambiato radicalmente, poiché oltre ad essere stato ridotto nella durata per via della presenza dell'energia, aumenta sensibilmente la velocità del personaggio e obbliga a riporre l'arma, allungando i tempi necessari a tornare in azione dopo una corsetta.

    Altra grossa novità è lo Scudo Supplementare, una meccanica che dovrebbe avere una funzione vagamente simile al vecchio ripristino parziale della salute con le eliminazioni. Lo Scudo Supplementare è un terzo indicatore degli HP che funziona diversamente rispetto a salute e scudo, poiché è una sorta di cuscinetto protettivo che si ricarica automaticamente dopo qualche secondo e permette di avere un minimo di difesa anche nelle situazioni più complesse.

    L'OI è più in forma che mai

    Ovviamente la Stagione 2 di Fortnite Capitolo 3, sottotitolata "Resistenza", porta avanti la lotta tra l'Ordine Immaginario capitanato dalla Dottoressa Slone e la fazione dei sopravvissuti al loop guidata dai Sette. Il gruppo dei ‘buoni' è sempre più ricco: al fianco di Fondazione sono arrivati ben due elementi dei Sette di cui abbiamo sentito spesso sentito parlare, ovvero una delle Sorelle e l'imponente Origine.

    Il debutto di questi rinforzi è necessario, visto che le forze dell'Ordine Immaginario stanno lentamente prendendo il controllo dell'isola e ciò è evidente guardando l'attuale conformazione della mappa. Com'è possibile notare dalle aree rosse e blu, il territorio sotto il potere dell'OI è molto più grande rispetto a quello occupato dai looper, sebbene sia probabile che tali equilibri verranno alterati nel corso della stagione. In giro per il Sottosopra sono quindi numerosi i punti controllati dalla misteriosa fazione militare, la quale ha costruito basi operative e piazzato enormi dirigibili neri che contengono un bel po' di loot oltre a postazioni fisse che permettono ai giocatori anche di catapultarsi il più lontano possibile.

    A proposito di loot, gli sviluppatori hanno aggiunto all'arsenale Mitraglietta da Combattimento e Vampafucile Percussore, armi accompagnate da numerosi ritorni dal Magazzino. Epic ha deciso infatti di riproporre numerosi oggetti depositati nel vault ma non prima di apportarvi qualche modifica.

    Un esempio palese è il Revolver, che infligge ora meno danni ma ha una cadenza più elevata e una maggiore precisione. Presto arriveranno anche nuovi veicoli come il carro armato e il bus da combattimento, i quali renderanno gli scontri sull'isola ancora più frenetici in vista dell'assenza di costruzioni.

    Dr Strange entra nel multiverso

    Non temete, non abbiamo certo dimenticato di parlarvi del nuovo Pass Battaglia, elemento imprescindibile di qualsiasi stagione di Fortnite.

    In questo caso non ci sono novità da segnalare in merito alla struttura e al sistema di progressione: si continuano a sbloccare le ricompense tramite le Stelle della Battaglia e grazie ad una serie di collezionabili si può ottenere una serie di stili extra per il particolare piccone di Tsuki 2.0, il quale può assumere innumerevoli forme. Le guest star di questo aggiornamento sono ovviamente i due personaggi Marvel che vanno ad ampliare ulteriormente il ventaglio di eroi e villain disponibili nel battle royale: tra le fila dell'OI è arrivato Prowler (Miles Morales sta per approdare sull'isola?), invece i nostri eroi hanno accolto Dr. Strange, che si unisce al cast di Fortnite a pochi giorni dal debutto della sua nuova pellicola cinematografica.

    Ecco di seguito l'elenco completo delle nuove skin del Pass Battaglia di Fortnite Capitolo 3 Stagione 2:
    Tsuki 2.0: si sblocca alla Pagina 1 (lo stile aggiuntivo Perla luccicante è a Pagina 3, Iridio si ottiene a Pagina 6)
    Gunnar: si sblocca a Pagina 2 (il Casco e lo stile Artic-Tac si ottengono a Pagina 3, la versione Ultra-Carica è a Pagina 4)
    Immagine (una delle Sorelle): si sblocca a Pagina 4 (lo stile Èlite di combattimento si ottiene a Pagina 6)
    Kiara K.O.: si sblocca a Pagina 5 (lo stile Oro Battaglia si trova a Pagina 7)
    Origine: si sblocca a Pagina 7 (lo stile Grigio Granito è a Pagina 7, l'emote per la trasformazione Unchained è invece a Pagina 9)
    Erisa: si sblocca a Pagina 8 (lo stile aggiuntivo Alba si trova a Pagina 9)
    Doctor Strange: si sblocca a Pagina 10
    Prowler: è la skin ‘segreta' del pass, le sue sfide arriveranno tra qualche settimana

    Per quello che riguarda il prezzo, si tratta dei soliti 950 V-Bucks per accedere alla versione standard del pass e 2.850 V-Bucks per quella premium, che permette di partire dal livello 25 e ottenere così un bel po' di ricompense senza alcuno sforzo.

    Che voto dai a: Fortnite Capitolo 3

    Media Voto Utenti
    Voti: 1492
    8.1
    nd