Fotografando God of War per PS4: Il volto umano delle divinità

Cristiano Bonora ha fotografato minuziosamente (tra gli altri) i volti di Kratos e Atreus, principali protagonisti di God of War per PlayStation 4.

speciale Fotografando God of War per PS4: Il volto umano delle divinità
Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS4
  • PS4 Pro
  • Ritrarre un personaggio, per me significa carpirne l'essenza, non l'aspetto. Esplorarne vissuto, motivazioni, emozioni, senso e ruolo nell'economia di una storia. Il Kratos del nuovo God of War è un capolavoro di modellazione. In questi casi, il rischio è di non fare "fotografia", ma screenshot di asset. Ovvero di catturare modelli e texture eccelsi, senza aver portato con la foto una riflessione, una storia o una verità sul soggetto. Con i primi esperimenti sono caduto in questa trappola. Sono belle immagini. Ma il merito, più che mio, è di Santa Monica Studios...

    Kratos e Atreus

    Kratos: studi

    Ho quindi scelto di operare per sottrazione. Non mi interessavano il dettaglio, la bellezza del viso. Né tantomeno la forza e la furia del dio. Il Kratos del 2018 è soprattutto il suo lato umano: l'età, la fatica, la responsabilità, il dolore. Volevo fotografare le ferite e non il corpo. Il sudore, il sangue, non i muscoli. Quello che avevo in mente, in fondo, non era un ritratto. Era una Sindone.

    God of Pain

    Espressioni e posture in game non mi aiutavano. Serioso durante l'esplorazione, furibondo nella lotta. Non era questo il vedovo, il padre solo e maldestro, il semidio braccato, il monumento di rimpianti che stavo indagando. Solo alla terza (sic!) tornata di gioco, trovo il "mio" Kratos nei pochi istanti giocabili dopo la bossfight contro lo Sconosciuto. Kratos incede chino e sfinito, una maschera di sangue e fatica. Il filtro monocromatico mi ha permesso di escludere il superfluo e registrare soltanto i segni sul volto del sopravvissuto. In ottica espositiva, un domani sceglierei una stampa ruvida, su tela opaca o ecopelle, per trasfigurare l'immagine digitale in reliquia dell'eroe.

    Atreus: studi

    Essendo giocabile solo in parte, durante il gameplay Atreus può esprimersi più di Kratos. Lo vediamo ora imbronciato, ora infreddolito, ora assorto. Troviamo tutte le manifestazioni tipiche dell'adolescenza: solitudine, impulsività, ingenuità, ribellione. Atteggiamenti e stati d'animo che non ho avuto difficoltà a isolare.

    Atreus: studi (fase 2)

    Tutti scatti riusciti, dove in fondo avevo immortalato "l'adolescente" in Atreus, e non la specificità di "Atreus adolescente". Mi serviva un dettaglio più personale, più intimo. L'ho trovato in un momento di quiete, mentre il ragazzo maneggia il pugnale che fu della madre, con lo sguardo di chi vede più di un coltello. Come spesso nella mia fotografia, ho sfruttato una relazione per dire la mia verità su di un momento o un personaggio.

    Memento

    La Strega del Bosco è a mio avviso il personaggio più originale e complesso del gioco. Come il dio della guerra, ha un passato drammatico e un presente di genitore che ne ordina le priorità. Ma a differenza di Kratos, si trova a patire anche la distanza dal figlio, che non ne ricambia l'affetto. Si tratta di un personaggio fiero, di una bellezza matura, che nulla concede alla sessualità ostentata a cui ci aveva abituato la saga. Con un dolore nascosto sopportato con dignità.

    Mother in Woe

    Nel ritrarla, sono andato a botta sicura. Modello e texture non raggiungono il dettaglio scultoreo del protagonista. Il bianco e nero è stata una scelta obbligata per nasconderne le imperfezioni. Ma è servito anche a dare forza alle ombre del personaggio, e a mettere in risalto la trama di una pelle stanca, non più giovanissima. Nel gioco di contrasti, lo sguardo fiero, assorto, apre uno spiraglio su di un tormentato mondo interiore.

    L'autore

    Cristiano Bonora è un fotografo virtuale. Utilizza Photo Mode e composizioni di screenshot per realizzare gallerie fotografiche e quadri di Game Art in diversi materiali. Potete seguirlo su Instagram e Facebook. Per maggiori informazioni su quadri ed esposizioni, potete contattarlo direttamente sui social.

    Che voto dai a: God of War

    Media Voto Utenti
    Voti: 509
    9.1
    nd