Esport

FUT Champions Cup: seconda giornata agrodolce per IcePrinsipe e Fabio Denuzzo

I risultati della seconda giornata della FIFA FUT Champions Cup di Barcellona: come se la sono cavata gli italiani IcePrinsipe e Fabio Denuzzo?

speciale FUT Champions Cup: seconda giornata agrodolce per IcePrinsipe e Fabio Denuzzo
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Xbox 360
  • PS3
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Dopo un venerdì in cui si è giocato pochissimo a causa di alcuni inconvenienti tecnici, il sabato della prima tappa verso la eWorld Cup di FIFA 18 ha finalmente acceso i riflettori sulla competizione con i 128 giocatori partecipanti, 64 su PlayStation4 e altrettanti su Xbox One, impegnati nelle restanti partite. Ogni player ha a disposizione sette incontri, ognuno composto da due partite contro lo stesso avversario in match di andata e ritorno. Sono sufficienti quattro vittorie su sette per la qualificazione al tabellone a eliminazione diretta e lo stesso numero di sconfitte per salutare il torneo.

    FIFA FUT Champions Cup

    Per i due italiani in gara, Daniele "IcePrinsipe" Paolucci del team Mkers (appena sponsorizzato Lotto) e Fabio Denuzzo, si partiva da due risultati totalmente opposti.

    Nel Day1 Daniele, su PlayStation 4, aveva ottenuto 2 vittorie su due incontri mentre Fabio, su Xbox One, le aveva perse entrambe. Con l'inizio, puntuale, fissato a mezzogiorno di sabato, il Prinsipe ha proseguito la sua striscia vincente in partite tutt'altro che scontate e dal risultato sempre in bilico.
    Nel primo incontro ha affrontato il londinese Turin, perdendo l'andata 3-2. Sotto di tre gol fino al sessantesimo, ha reso meno amaro il risultato finale segnando due reti dopo il cambio modulo. Il ritorno ancora in rimonta: 1-0 per l'avversario, Prinsipe ribalta totalmente il match segnando tre gol tutti nel secondo tempo. Partita povera di reti la successiva, in cui l'italiano ha affrontato Nicolas in un match di scacchi: terminata 2-2 l'andata, Daniele trova il gol decisivo nel ritorno chiudendo i conti con un semplice quanto fondamentale 1-0: è la rete che vale la qualificazione con quattro vittorie nelle prime quattro partite.

    Un risultato che permette a Daniele di respirare: forse un po' troppo.
    Nonostante vinca l'andata del quinto round per 2-1, nel ritorno è Benedikt "Salz0r" Saltzer del Wolfsburg (club della Bundesliga) a imporre il proprio gioco su un Prinsipe apparentemente sconsolato con un perentorio 5-1. Prima sconfitta, indolore ma in grado di contribuire al posizionamento dell'azzurro nel tabellone. Soprattutto perché perde anche la seconda partita della giornata contro l'amico TheStrxnger: un 3-1 e un 5-1 per un 8-2 finale che fa capire quanto Daniele dia l'impressione di aver staccato la spina dopo la qualificazione al tabellone principale.
    Alla fine scivola via anche la settima e ultima partita contro lo statunitense Didychrislito: Daniele vince 4-3 l'andata ma subisce troppo la pressione dell'avversario nel ritorno che termina 0-3. Alla fine del girone alla svizzera totalizza quattro vittorie e tre sconfitte: sufficienti per andare avanti ma non per tranquillizzare i tifosi italiani.

    Parte decisamente bene la giornata di Fabio Denuzzo con due vittorie nelle prime due partite che gli consentono di pareggiare i conti nel girone.
    Un gioco totalmente ritrovato grazie a una difesa solida che torna a funzionare e a un attacco che riesce a segnare anche nelle poche occasioni che capitano. L'italiano è anche stato intelligente nel sapersi adattare dopo un solo giorno allo stile di gioco degli avversari: vince contro l'inglese Lewis per 2-0 e 2-1 in una partita più combattuta di quanto possa sembrare. Nel secondo match affronta il neo acquisto dei Mkers, il brasiliano Guilherme, troppo molle nel match d'andata in cui cede troppo presto 4 gol a Denuzzo ma riesce a fissare il risultato in un 4-2 che gli consente di sperare nel ritorno. Il 3-2 in favore del brasiliano non è però sufficiente e permette all'azzurro di pareggiare le serie sul 2-2. Purtroppo per lui, però, le successive due partite gli costeranno il passaggio del turno.
    Dubzje del FUTWIZ lo massacra con un secco 4-0 nel ritorno dopo aver vinto appena 3-2 all'andata: avanti 2-1, Fabio non è riuscito a mantenere il controllo della partita subendo due gol decisivi nel secondo tempo che lo hanno poi condizionato mentalmente. Contro il francese Allezrennes arrivano invece un 1-1 e un 2-3 che per pochissimo non gli permettono di avanzare nel torneo. Il 2-4 al termine del girone non gli rende giustizia ma è una sentenze da accettare. Non è Barcellona il momento della ribalta per Fabio.

    Tra gli altri giocatori fuori Poacher, il giocatore della AS Roma, mentre Guilherme, la già citata new entry dei Mkers, compie una vera e propria impresa. Da 1-3 riesce a vincere tre partite consecutive raggiungendo una qualificazione fino a qualche momento prima lontanissima. Supera il turno anche un altro brasiliano ben più famoso. Si tratta di Wendell Lira, ex calciatore professionista. Nel 2016 ha vinto il premio Puskas per il miglior gol dell'anno. Ha appeso gli scarpini al chiodo l'anno successivo causa infortuni, decidendo di dedicarsi a tempo pieno al competitivo di FIFA18. Adesso è a Barcellona alla FUT Champions Cup per giocarsi un posto tra i migliori.
    La competizione continua domenica dalle 10.00 fino a chiusura: si riparte dai sedicesimi di finale nelle rispettive divisioni PlayStation 4 e Xbox One. La diretta su Twitch e YouTube.

    Che voto dai a: FIFA 18 Ultimate Team

    Media Voto Utenti
    Voti: 42
    7.1
    nd