Nuovi giochi NIS America: da GrimGrimoire OnceMore a Process of Elimination

Lo showcase di fine estate di NIS America ci ha permesso di scoprire alcuni dei nuovi giochi del publisher in uscita nei prossimi mesi.

Nuovi giochi NIS America: da GrimGrimoire OnceMore a Process of Elimination
Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS4
  • Switch
  • PS4 Pro
  • Mentre si avvicina la nuova edizione del Tokyo Game Show, durante la quale avremo un assaggio delle più interessanti produzioni nipponiche attualmente in via di sviluppo, il publisher NIS America ha recentemente tenuto uno showcase per comunicare ai propri fan la data di uscita di Raiden IV x MIKADO remix e annunciare quattro nuovi titoli per i mercati occidentali. Tenendo presente che tutti e cinque i giochi mostrati nel corso dell'evento raggiungeranno i negozi di Europa e Nord America soltanto nel 2023, abbiamo esaminato il materiale diffuso in rete per capire cosa dovremmo aspettarci dalle prossime proposte del publisher.

    Raiden IV x MIKADO remix

    Tenuto su Twitch lo scorso 7 settembre, il NIS America Showcase 2022 si è aperto innanzitutto con la finestra dedicata a Raiden IV x MIKADO remix, shoot 'em up già disponibile su Nintendo Switch e in dirittura di arrivo - il prossimo 2 febbraio - su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X/S.

    Realizzato dal team nipponico MOSS, il titolo mira a portare sulle console moderne l'indimenticabile esperienza offerta dai classici sparatutto fantascientifico che un tempo affollavano le sale giochi, non a caso gli sviluppatori hanno aggiunto la possibilità di riprodurre il prodotto anche in verticale. Stando a quanto rivelato da NIS America, la nuova versione del gioco includerà la bellezza di cinque modalità: se l'Arcade Mode e la Score Attack Mode chiederanno di completare e ripetere i livelli già affrontati per ottenere il punteggio più alto possibile, l'Additional Mode proporrà degli stage mai visti prima e dei proiettili non disponibili nelle altre modalità. Senza nulla togliere all'immancabile Boss Rush, che come suggerito dal nome vedrà i giocatori alle prese con una carrellata di boss, la più interessante è con tutta probabilità l'Overkill Mode, che permetterà agli utenti di continuare a bersagliare i nemici già abbattuti per portare a casa dei punti bonus e far schizzare alle stelle il totale.

    Rispetto alle edizioni lanciate su PS3 e Xbox 360 nel 2007, Raiden IV x MIKADO remix presenterà inoltre il sopporto al multiplayer locale (per un massimo di due giocatori) e una colonna sonora rimasterizzata, che rispetto a quella classica vanterà tutta una serie di nuovi arrangiamenti e dei brani assolutamente inediti, realizzati per l'occasione da Game Center Mikado. Per la gioia dei nostalgici, l'accompagnamento sonoro originale potrà comunque essere selezionato attraverso una voce posta nel menu principale.

    void* tRrLM2(); //Void Terrarium 2

    Ambientato in un mondo distopico e contaminato da funghi tossici, il secondo episodio della serie Void Terrarium vedrà il robottino Robbie e la piccola Toriko affrontare le conseguenze della sconfitta di cloudAI, l'intelligenza artificiale che voleva resuscitare l'intera umanità.

    Dopo aver sventato il complotto dell'antagonista, la ragazzina umana e il suo guardiano hanno vissuto pacificamente per qualche tempo, finché Toriko non ha contratto una nuova malattia mortale che la sta pian piano uccidendo. Per poter salvare la sua protetta, Robbie dovrà avventurarsi nel passato, nella speranza di trovare tra i ricordi di cloudAI degli indizi sulla misteriosa malattia che possano aiutarlo a scongiurare la morte dell'ultimo essere umano rimasto in vita. Come già accaduto nel titolo originale, Toriko verrà dunque posta nel rifugio (il Terrarium, appunto) e sarà compito del suo minuto protettore recuperare ancora una volta le risorse necessarie per nutrirla, coltivare nuove piante, mantenere l'umidità e la temperatura del terrario, e non per ultimo decorarlo a puntino.

    Sfortunatamente NIS America non ha condiviso molte informazioni sul sequel, ma abbiamo appreso quantomeno che i giocatori avranno accesso a un vasto arsenale di armi da installare su Robbie. Avanzando nei sotterranei, questo potrà far salire di livello i propri strumenti di morte, che una volta padroneggiati sbloccheranno il livello di potenza necessario per esplorare e sopravvivere nelle vastissime quanto perigliose Wasteland.

    void* tRrLM2(); //Void Terrarium 2 ha inoltre ereditato la ricca personalizzazione che contraddistingueva il suo predecessore, infatti offrirà nuove opzioni per modificare l'aspetto della piccola Toriko: potendo scegliere tra una pletora di acconciature, vestiti e accessori, stavolta i giocatori saranno liberi di donarle uno stile davvero unico. Doppiato unicamente in giapponese, con sottotitoli in inglese, void* tRrLM2(); //Void Terrarium 2 sarà disponibile sulle PlayStation 4 e Nintendo Switch europee durante la primavera del 2023.

    Process of Elimination

    Noto nel Paese del Sol Levante come "Tantei Bokumetsu", Process of Elimination è descritto come un "detective mystery game", ossia un gioco in cui dovremo indossare i panni di un investigatore e raccogliere degli indizi per smascherare il famigerato Quartering Duke.

    Avendo alle spalle un centinaio di efferati omicidi, il serial killer ha gettato il paese nel caos e seminato il terrore tra gli abitanti, ragion per cui i migliori detective al mondo si sono riuniti per scoprire la sua vera identità e arrestarlo il prima possibile. In seguito a una serie di imprevisti, l'aspirante e insignificante investigatore chiamato Wato Hojo si ritrova coinvolto nelle indagini della "Detective Alliance" e, una volta raggiunta la misteriosa isola di Morgue, realizza con orrore che il Quartering Duke si nasconde proprio tra i suoi membri. Mentre i tredici detective dovranno cercare di dimostrare la propria innocenza, il compito del giocatore sarà dunque quello di stanare il serial killer prima che questi possa mietere altre vittime.

    Come spiegato da NIS America, ognuno degli investigatori facenti parte della Detective Alliance disporrà di abilità, strumenti e personalità distinte, che durante l'esplorazione dei luoghi chiave dell'isola torneranno estremamente utili. Setacciando una mappa interattiva della scena del crimine e partecipando a dialoghi a scelta multipla, Wato Hojo dovrà inoltre sfruttare la capacità di "Denouement" per ottenere informazioni cruciali, prevedere il futuro e ricomporre le dinamiche dietro i vari omicidi avvenuti sul posto.

    Basandoci sulle informazioni ufficiali, si direbbe che l'isola sarà piuttosto vasta e proporrà una discreta varietà di luoghi da setacciare, tra i quali troveranno posto un oscuro labirinto, una struttura di ricerca e il maniero che la Detective Alliance adotterà come quartier generale per le proprie operazioni. Sottotitolato unicamente in inglese, anche Process of Elimination approderà su PS4 e Nintendo Switch a primavera.

    Monster Menu: The Scavenger's Cookbook

    Passiamo ora al titolo che durante il NIS America Showcase 2022 ha catturato maggiormente la nostra attenzione.

    Se da parte nostra speravamo che l'evento si rivelasse l'occasione adatta per annunciare l'arrivo di Disgaea 7 sui mercati occidentali (per maggiori informazioni vi suggeriamo di rileggere l'anteprima di Disgaea 7), il publisher ha invece tirato fuori dal proprio cilindro magico l'altrettanto colorato e un po' stravagante Monster Menu: The Scavenger's Cookbook, vale a dire un RPG strategico con elementi da roguelike e survival game. Il prodotto mira infatti a ravvivare la classica formula degli SRPG con meccaniche di cucina alquanto bizzarre e originali: intrappolati in un misterioso dungeon infestato dai mostri, i suoi protagonisti non potranno far altro che abbattere e nutrirsi delle creature incontrate lungo il percorso. Raccogliendo risorse, "ingredienti" e oggetti, questi si rilasseranno di tanto in tanto attorno al fuoco per consumare manicaretti mostruosi e ottenere dei bonus indispensabili per recuperare gli HP perduti, migliorare le proprie statistiche di base e continuare a esplorare i sotterranei.

    Per il momento NIS America ha preferito non divulgare alcun dettaglio sulla componente narrativa dello strategico, specificando nel frattempo che i giocatori avranno la facoltà di creare un party composto da un massimo di quattro avventurieri completamente personalizzabili. Potendo modificare la classe, i parametri, l'aspetto e persino la voce delle singole unità, Monster Menu: The Scavenger's Cookbook dovrebbe quindi favorire la formazione di squadre uniche, ben amalgamate e virtualmente in grado di compensarsi a vicenda. Per conoscere maggiori dettagli sul folle gioco di ruolo strategico dovremo attendere la primavera del 2022, quando questo piomberà su Nintendo Switch, PS4 e PS5.

    GrimGrimoire OnceMore

    La consueta sorpresa finale è stata quindi rappresentata da GrimGrimoire OnceMore, riedizione dello strategico in tempo reale sviluppato dai ragazzi di Vanillaware e pubblicato a suo tempo sull'immortale PlayStation 2. Già disponibile in Giappone dallo scorso 28 luglio, l'attesissima remastered arriverà in Occidente a primavera su Nintendo Switch, PlayStation 4 e per la prima volta anche su PlayStation 5.

    La storia di GrimGrimoire ci chiederà ancora una volta di impersonare Lillet Blan, aspirante maga che nella Silver Star Tower - una rinomata accademia per maghi - dovrà superare minacce di ogni tipo e far luce su incredibili misteri. Sfruttando i propri poteri magici, la giovanissima incantatrice svelerà pian piano i segreti nascosti all'interno della torre e scoprirà tutta la verità sulla Silver Star Tower.

    Se per conoscere tutti i dettagli sul prodotto suggeriamo di consultare la recensione di GrimGrimoire per PlayStaion 2, vi anticipiamo che la nuova edizione dello strategico godrà non solo di una grafica rimasterizzata e squisitamente in alta definizione, ma anche di contenuti creati appositamente per accompagnare il ritorno di Lillet Blan. Rispetto all'originale, GrimGrimoire OnceMore offrirà infatti un'interfaccia utente migliorata, una galleria di illustrazioni e soprattutto un nuovo albero delle abilità con cui potenziare le doti magiche della protagonista.

    A ragion veduta, la remastered rappresenterà un'imperdibile occasione per riscoprire o avvicinarsi per la prima volta a uno dei primissimi titoli confezionati dal sempre straordinario studio Vanillaware, che in tempi recenti ha conquistato i nostri favori con l'eccezionale 13 Sentinels: Aegis Rim.

    Quanto attendi: GrimGrimoire OnceMore

    Hype
    Hype totali: 3
    53%
    nd