Giochi PS4 a meno di 5 euro: da Deus Ex Mankind Divided a Guacamelee 2

Una metropoli Cyberpunk, il colorato Mexiverso, il Giappone Feudale e un mondo fantasy: luoghi accomunati da un prezzo irrisorio!

Giochi PS4 a meno di 5 euro: da Deus Ex Mankind Divided a Guacamelee 2
Articolo a cura di

Giocare spendendo poco è sempre possibile sul PlayStation Store, che rinnova continuamente le proprie promozioni per offrire a tutti i giocatori offerte sempre fresche su una moltitudine di titoli differenti e adatti a tutti i gusti. Mentre vi scriviamo è possibile acquistare un grande numero di giochi con una manciata di euro, e come d'abitudine abbiamo ben pensato di segnalarvene alcuni che a nostro parere non possono assolutamente mancare nella vostra raccolta digitale. Dal colorato Mexiverso al decadente immaginario Cyberpunk, passando per il Giappone Feudale e un mondo fantasy irto di pericoli. Ecco a voi cinque imperdibili giochi a meno di cinque euro.

Deus Ex Mankind Divided (4,49 euro fino al 18 marzo)

Cyberpunk 2077 vi ha fatto venire un'incredibile voglia di giochi di ruolo sci-fi in prima persona con una forte componente narrativa e un'ampia libertà d'approccio? Deus Ex Mankind Divided fa perfettamente al caso vostro. Il titolo prosegue le vicende di Adam Jensen da dove le avevamo lasciate al termine di Human Revolution: siamo nel 2029 e gli esseri umani potenziati sono stati dichiarati fuorilegge e segregati dal resto della società. Il protagonista è diventato un esperto agente dell'antiterrorismo, ma è costretto a muoversi un mondo che disprezza quelli come lui.

La storia comincia a Dubai, ma ben presto si sposta a Praga, in un piccolo open-world magnificamente strutturato che farà la felicità degli amanti degli immersive sim. Il finale lascia alcuni punti in sospeso che ci auguriamo vengano sviscerati in futuro, ma nel complesso Deus Ex Mankind Divided offre un'esperienza GDR matura, ricca di opportunità e in grado di assecondare lo stile di gioco di qualsiasi utente. Grazie all'approfondito sistema di dialoghi e all'articolato level design è possibile affrontare ogni situazione in molteplici modi e influenzare il prosieguo dell'avventura. Ulteriori dettagli li trovate nella recensione di Deus Ex: Mankind Divided.

Guacamelee 2 Completo (4,79 euro fino all'11 marzo)

Dopo aver salvato la sua terra e la sua amata dal malvagio Carlos Calaca, il luchador Juan Aguacate si stava godendo un meritato riposo. Il male, sempre dietro l'angolo, ha purtroppo costretto il nostro eroe a reindossare la maschera per salvare il tessuto stesso dell'intero Mexiverso!

Come il predecessore, Guacamelee! 2 è un metroidvania vivace, scanzonato e coloratissimo, pervaso da un'ironia sempre fresca e sorretto da un impianto ludico di grande spessore, che eccelle sia nel sistema di combattimento sia nel level design. L'edizione Completa che vi consigliamo di acquistare include, oltre al gioco base, anche due pacchetti DLC che aggiungono tre personaggi (Uay Pek, Jaguar Javier ed El Muneco) e i Terreni di prova, un'area con numerose sfide aggiuntive che mettono a dura prova le abilità dei Luchador. Se non avete mai giocato al predecessore, potete anche considerare l'acquisto di Guacamelee! Super Turbo Championship Edition ad appena 2,79 euro.

Ruiner (4,99 euro fino all'11 marzo)

Ruiner è un brutale action shooter con visuale isometrica ambientato nel 2091 nella fittizia Rengkok, una cupa e decadente metropoli cyberpunk devastata da gruppi criminali e guidata da megacorporazioni che hanno privato gli abitanti del libero arbitrio. Il protagonista senza nome si risveglia privo di memoria e con una giovane hacker nel cervello, che lo assiste in un viaggio disseminato di sangue e bossoli alla ricerca della verità sul suo passato e del fratello scomparso.

I combattimenti di Ruiner sono immediati, fisici, violenti e, soprattutto, estremamente appaganti. La progressione è piuttosto lineare: al prologo fanno seguito tre macro-aree, alle quali è possibile accedere da un hub centrale popolato da un'umanità devastata, che racconta i retroscena di un futuro distopico e malato. A rendere intensi gli scontri ci sono un armamentario ben variegato e otto skill uniche, che possono essere migliorate spendendo i punti abilità sbloccati trucidando orde di nemici disseminati tra il metallo e il neon delle fatiscenti ambientazioni. Ne saprete di più leggendo la nostra recensione di Ruiner.

Shadow Tactics Blades of the Shogun (4,99 euro fino all'11 marzo)

Shadow Tactics: Blades of the Shogun è un gioco stealth tattico hardcore ambientato nel Giappone del periodo Edo. Al comando di una squadra di letali specialisti dotati di abilità straordinarie e scelti uno per uno dal nuovo Shogun, dovete sfruttare l'oscurità per intrufolarvi oltre le linee nemiche e sventare le congiure perpetrate dai ribelli capeggiati dal misterioso Kage-sama, attraverso una campagna lunga e impegnativa.

Shadow Tactics offre completa libertà nella scelta della tattica da utilizzare: potete piazzare trappole, avvelenare gli avversari o evitare completamente il contatto mentre v'infiltrate in possenti castelli, monasteri situati su montagne innevate o accampamenti nascosti nella foresta. Il gruppo è composto da personaggi molto diversi, ognuno con una propria storia da scoprire, che all'inizio non sembrano andare molto d'accordo: nel corso delle missioni impareranno tuttavia a fidarsi gli uni degli altri e diventeranno amici. Ne saprete di più leggendo la nostra recensione di Shadow Tactics: Blades of the Shogun per PS4. Sul PlayStation Store è anche disponibile una demo gratis, nel caso vogliate provarlo prima di acquistarlo.

Brothers A Tale of Two Sons (4,99 euro fino al 18 marzo)

In attesa dell'uscita di It Takes Two, potete giocare a Brothers: A Tale of Two Sons, primo lavoro di Josef Fares dato alle stampe ancor prima della nascita di Hazelight Studios. Si tratta di un'avventura con visuale dall'alto nella quale è possibile controllare contemporaneamente due fratelli con l'ausilio delle due levette analogiche.

Oltre all'originale sistema di controllo (per l'epoca specialmente), Brothers: A Tale of Two Sons vanta delle incantevoli ambientazioni fantasy e una storia delicata e struggente, che narra del viaggio dei due fratelli alla disperata ricerca di una cura per il padre in fin di vita. Seppur breve, l'epopea è in grado di toccare le corde emotive anche dei videogiocatori più coriacei. L'incedere è intervallato da una serie di intriganti puzzle ambientali che sfruttano le peculiarità dei controlli e prevedono la gestione separata e/o sincrona delle movenze dei due ragazzi. Per ulteriori informazioni, vi rimandiamo alla recensione di Brothers: A Tale of Two Sons per PS4.