God of War PS4: segreti ed easter egg del capolavoro di Santa Monica

God of War è una delle esclusive PS4 più importanti, ecco i migliori easter dell'avventura di Kratos e Atreus per PlayStation 4.

God of War: Easter Egg e Segreti
Speciale: PlayStation 4
Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS4
  • PS4 Pro
  • È trascorso oltre un anno da quando abbiamo impersonato i panni di Kratos nella sua avventura in Scandinavia, e dopo aver combattuto troll di ogni stazza e compiuto la nostra missione con Atreus, quest'oggi vogliamo ricordare l'opera di Cory Barlog e Sony Santa Monica con una raccolta dei migliori easter egg del gioco (su Everyeye.it trovate la recensione di God of War per PS4)

    Attenzione, questo articolo conterrà spoiler sul finale del gioco e altri importanti colpi di scena presenti in God of War.

    Kratos Schwarzenegger

    Fatte le dovute premesse, iniziamo proprio con la scena d'apertura del titolo, in cui vediamo Kratos abbattere un enorme albero per celebrare il funerale di Faye, la madre di Atreus.

    L'incipit del gioco, a detta di molti, è una piena citazione al film Commando, in cui vediamo Arnold Schwarzenegger portare in spalla un tronco alla sua abitazione sulle montagne, in cui vive con la figlia di dieci anni.

    Spoiler nascosti

    Restando ancora nelle prime ore di God of War, è facile ricordare la spettacolare battaglia con Lo Straniero. Durante la lotta, però, potrebbe esservi sfuggito un particolare graffito, dove si nota Kratos impegnato in un combattimento. L'aspetto curioso risiede nel fatto che la scena deve ancora svolgersi, infatti, nel gigantesco blocco di pietra lo spartano sta affrontando Lo Straniero nell'ultima boss fight del gioco.

    La voglia di nascondere indizi sui plot twist dell'avventura deve essere molto forte in Cory Barlog, dato che alcuni indizi sulla vera identità di Atreus sono sparsi perfino nell'abitazione di Kratos e della sua famiglia. Celate sotto le travi del tetto o dietro altri elementi, è possibile trovare delle rune che formano il nome Loki, il nome da gigante del ragazzo, rivelato solo nelle battute finali dell'opera.

    God of Marvel

    Quando il giovane scopre di essere un dio, chiede al padre se sarà in grado di trasformarsi in un animale, e Kratos, stupito dalla domanda, risponde che non dovrebbe avere nessun potere del genere. Tuttavia, la mitologia e i film Marvel hanno sempre attribuito a Loki la capacità di mutare forma a piacimento.

    Continuando con i riferimenti alla Casa delle Idee, si possono scovare un paio di easter egg tratti dall'universo filmico dei supereroi. Il primo, più sottile, si riferisce a una battuta di Atreus dopo una lotta contro alcuni troll, definiti dal ragazzo gracilini. Lo scherno riprende quello più celebre visto al cinema, dopo che il povero Loki finisce nelle mani di Hulk nella prima pellicola dedicata agli Avengers.

    Di ben altra natura è invece il prossimo segreto, legato al famoso guanto dell'infinito di Thanos. In God of War è possibile trovare un talismano chiamato "Shattered Gauntlet of Ages" durante la missione "Family Business" assegnata da Sindri. La descrizione dell'oggetto annuncia un potere non sfruttato nascosto nell'equipaggiamento, che recita: "Un'antica reliquia di Hel ritenuta troppo potente per rimanere integra. I frammenti della sua antica forza, infatti, giacciono sparsi per i regni"

    Anche se all'inizio può sembrare un testo qualunque, si scopre che il gioco contiene sei incantesimi sparsi nei regni nordici, simili alle pietre dell'infinito rese note dalla pellicola Infinity War: dall'anima di Andvari, che richiama la gemma gialla utilizzata da Thanos, all'occhio di Muspelheim, che rappresenta invece la pietra del potere. Una volta aggiunti tre di questi accessori alla reliquia, Kratos sarà in grado di sparare raggi viola dal pugno, dilettandosi così con la propria versione del Guanto dell'Infinito.

    Il passato non si dimentica

    Non potevano mancare dei riferimenti al passato della serie, con tutti quei capitoli che hanno segnato la figura del dio spartano. Molti sono inseriti nel gameplay vero e proprio, come le Lame del Caos o la volontà del nostro antieroe di nascondere la propria natura al figlio, ma se ne possono trovare altri meno palesi. Per esempio, nel doppiaggio originale, quando Kratos uccide una volta e per tutte Lo Straniero, prima di eliminarlo gli sussurra la frase "The Cycle ends here". Si tratta delle stesse parole che Zeus recita mentre trafigge il dio della guerra nel secondo capitolo canonico.

    Tra le altre citazioni legate al brand, troviamo anche la celebre nave su cui lo spartano ha sconfitto l'Idra, per poi lasciar morire il capitano dell'imbarcazione.
    Gli sviluppatori si sono anche divertiti a lasciare piccoli indizi sul destino della serie: ad esempio, un particolare graffito su un muro della camera di Odino riporta alcuni simboli associabili ai diversi modi di indicare il dio della guerra.

    Qui troviamo: l'omega che tutti i fan conoscono, un geroglifico che richiama apertamente l'antico Egitto e altri segni che riportano alla cultura cinese e a quella celtica. Molte teorie vedono le iscrizioni come segnali per i possibili futuri del brand, oppure come idee scartate durante lo sviluppo.

    Il figlio di Odino

    Impossibile da mancare è invece la cutscene segreta dopo aver completato l'avventura principale, che lascia intravedere l'incontro tra Kratos e Thor diverso tempo dopo i fatti del gioco. Per gustarsela basta ritornare alla dimora da cui inizia il titolo.

    A proposito di divinità norrene, in molti ricorderanno la coppia di fratelli Magni e Modi che, collaborando, mettono a dura prova Atreus e il padre. Nel doppiaggio originale, i due boss sono impersonati da Nolan North e Troy Baker, che in passato hanno recitato nei panni di un'altra coppia piuttosto conosciuta di parenti: Nathan e Sam Drake di Uncharted 4 Fine di un ladro.

    Serie TV e canzoni

    Sempre dal cast americano si possono cogliere altri due particolari easter egg: il primo riguarda Christopher Judge, l'attore che ha prestato la voce e le sue doti recitative a Kratos, che nel suo curriculum vanta la partecipazione in Stargate SG-1. Nello show televisivo, Judge era celebre per ripetere spesso la parola "Indeed", e Cory Barlog da grande fan della serie ha inserito il tormentone in una scena del gioco.

    L'altro segreto, invece, è legato a Mimir e al puzzle ambientale incentrato sulle stagioni. Per aiutare Kratos e Atreus, la testa parlante accenna a una canzone, ma viene fermato brutalmente prima di iniziare a cantare. A detta di molti, Il brano che stava per eseguire sarebbe "You've got a friend" di Carole King che, a quanto pare, suggerisce la soluzione per l'enigma. Ma le chicche non terminano qui.

    Egg collector

    In una collector's edition di God of War è presente una particolare mappa, all'apparenza senza nulla di anomalo. Alcuni utenti della rete, però, hanno tradotto le rune trascritte sul gadget, scoprendo una procedura che permette di sbloccare un equipaggiamento segreto all'interno del gioco, nello specifico un pomello raro per l'ascia di Kratos.

    Restando in tema, in molti sono rimasti affascinati dalla presentazione fatta all'E3 2016 dell'opera di Sony Santa Monica, apprezzando una particolare scena in cui un troll distrugge un ponte, afferrando il dio spartano con aria minacciosa. Ebbene, nel titolo completo questo intermezzo è stato completamente rimosso, ma Atreus, una volta raggiunto il suddetto ponte, afferma che temeva di incontrare qualche Troll nascosto.

    Concludiamo con due citazioni ad altre produzioni celebri in tutto il mondo: la prima è una particolare anguilla, rinvenibile nelle prime fasi del gioco, che per i suoi movimenti sfuggenti richiama apertamente le lucertole di cristallo della serie Dark Souls. Invece, l'ultimo easter egg è legato nientemeno che alla pellicola il Signore degli Anelli. Esplorando con la propria imbarcazione le acque dell'area principale, si può navigare tra due gigantesche statue di pietra, ritenute dai fan una citazione ai film diretti da Peter Jackson.

    Che voto dai a: God of War

    Media Voto Utenti
    Voti: 509
    9.1
    nd