Speciale Hands-on: F-Zero GX

Leggi il nostro articolo speciale su Hands-on: F-Zero GX - 2128

Articolo a cura di
Disponibile per
  • NGC
  • Allacciatevi le cinture...

    Finalmente, dopo una attesa a dir poco estenuante e fatta di annunci che hanno sorpreso tantissimi sostenitori e fans della N, il re dei racer futuristici è qui; F-Zero GX è il frutto di una collaborazione con Sega, e più precisamente con i ragazzi di Amusement Vision (già responsabili dei due splendidi Super Monkey Ball). Questo terzo capitolo della serie riporterà tutti i vecchi amanti del Super Nintendo alla medesime emozioni provate con il capostipite a 16 bit, che rispetto al bellicoso F-Zero X aveva un'anima decisamente più corsaiola: sarete impegnati in gare a folli velocità, su tracciati enormi e tanto belli da vedere quanto contorti ed intricati, sfidando trenta avversari che vi daranno del vero filo da torcere. F-Zero GX è soltanto questo; adrenalina pura.

    Uno spettacolo per gli occhi

    Ciò che realmente colpisce in modo più netto nei primi momenti di gioco è sicuramente la magnificenza del comparto visivo; bellissime texture sia per i tracciati che per le navette, strutture poligonali immense e assolutamente solide e credibili, il tutto contornato da uno sfarzo di effetti grafici che insieme a delle azzeccatissime scelte cromatiche risaltano ancora di più la perfetta pulizia video. E' davvero un piacere osservare il motore grafico gestire un tale numero di poligoni e muoversi con una fuidità e una velocità assolutamente disarmanti, senza mai cedere nemmeno un frame. Ma il merito dell'impatto sconvolgente di F-Zero GX va senza dubbio anche al design delle piste, che in questo ultimo capitolo ha davvero superato le più rosee aspettative; gran parte dei tracciati sono geniali nella loro architettura e composizione, e sono talmente pieni di fantasia e inventiva da essere apprezzabili anche dal punto di vista artistico. Sul frangente sonoro, il titolo ha per metà compiuto un cambiamento di stile; i nostalgici dei ritmi rockeggianti delle musiche composte dal mitico Taro Bando non resteranno del tutto delusi, anche se per la maggior parte le tracce audio del gioco (ogni pilota ne ha una) sono una specie di cross-over fra ritmi che ricordano la techno e pezzi di chitarra elettrica. Anche gli effetti sonori sono di ottima fattura, con una menzione particolare al doppiaggio che, data la presenza in questo nuovo capitolo della modalità Story, è presente in dose massiccia nelle belle sequenze in FMV che inframezzano le varie missioni da affrontare.

    Gentlemen, start your engines!

    I ragazzi di Amusement Vision ci hanno regalato un vero e proprio capolavoro di gameplay, con un sistema di guida che nella sua semplicità riesce in ogni caso ad essere realmente duro da padroneggiare offrendo al giocatore una sfida impegnativa e duratura. I controlli (che sono completamente personalizzabili) si differenziano sensibilmente da quelli ottimamente studiati per F-Zero X e c'è bisogno di un pò di pratica per potersi abituare e riuscire ad essere competitivi; in ogni caso il sistema congegnato da Sega è sicuramente il più valido ed intuitivo in relazione alla disposizione dei tasti. L'unica critica che mi sento di fare riguarda l'utilizzo del pulsante Z (adibito al roll attack) che per la sua posizione non proprio comoda porterà molti di voi a sacrificare la vostra anima distruttrice in favore di una maggiore concentrazione sulla corsa (consiglio sempre e comunque di distruggere il rivale, se possibile ndNeuro); per il resto ogni tasto svolge egregiamente la propria funzione, con una leva analogica particolarmente sensibile e un intenso utilizzo dei due tasti dorsali per affrontare le curve più difficili.

    Quando il gioco si fa duro...

    Come ho già scritto, il gioco si rivelerà piuttosto imepgnativo, soprattutto una volta portate a termine con successo le prime leghe (sono quattro in totale); ognuna comprende cinque tracciati di difficoltà crescente, che possono essere affrontati a tre livelli di diffcoltà (Novice, Standard ed Expert). In realtà non è tanto la gara in sè ad essere eccessivamente impegnativa, quanto il numero di "vite" a vostra disposizione prima del definitivo Game Over che ammonta a cinque; ai livelli di difficoltà più alti capita infatti abbastanza spesso di ritirarsi dalla corsa a causa di avversari estremamente agguerriti o uscite di pista nelle situazioni più confuse e concitate. Se quindi da un lato la difficoltà a tratti frustrante delle sezioni più avanzate del gioco può essere dura da superare, grazie a questo F-Zero GX riesce ad offrire una sfida di lunga durata che non mancherà sicuramente di appassionare i più fanatici di questo celebre franchise Nintendo.

    Customizzare, che passione!

    Il nuovo F-Zero, oltre a presentarsi con un impatto visvo a dir poco sontuoso e un gameplay di ottima fattura, porta una vera e propria ventata d'aria fresca aggiungendo grande profondità al titolo grazie all'introduzione di una modalità dedicata appositamente alla personalizzazione delle navette; è infatti possibile creare un proprio pilota registrandolo nell'albo dei piloti, modificare la sua navetta di base con le parti acquistate in negozio, modificarne il colore e decorarla a piacere con decalcomanie preesistenti e addirittura create ad hoc da noi tramite l'ausilio di una semplice interfaccia grafica (tipo Paint ndNeuro). Avrete quindi la possibilità di sbizzarirvi creandovi un vostro bolide con il quale affrontare le sfide più impegnative e sarete voi a deciderne le caratteristiche salienti tramite un'accurata selezione delle parti. Allo stesso modo di tutte le varie componenti della navetta, anche le stesse navette utilizzabili nel Gran Prix vanno acquistate (si dispone di quattro navette all'inizio del gioco); tutti questi acquisti vengono effettuati tramite l'utilizzo dei Ticket vinti durante le gare principali e le missioni dello Story Mode.

    Conclusioni

    Preparatevi a vivere un'esperienza videoludica mai provata. Preparatevi a sfrecciare a migliaia di chilometri orari su tracciati insidiosi e colmi di avversari ostili, pronti a tutto pur di ottenere l'agognata vittoria. Preparatevi ad essere pronti nei riflessi e a non farvi dominare dal caos dei sensi. Preparatevi ad essere inebriati dall'adrenalina. F-Zero GX vi farà provare emozioni forti, intense, le emozioni di una vera sfida. Ringraziamo Nintendo e Sega, che con i loro sforzi sono state capaci di regalarci un gran gioco, un vero must buy sia per gli appassionati che per coloro che desiderino per la prima volta avvicinarsi al fantastico universo di F-Zero.

    Che voto dai a: F-Zero GX

    Media Voto Utenti
    Voti: 34
    8.4
    nd