Speciale Il lancio del Nintendo DS

Leggi il nostro articolo speciale su Il lancio del Nintendo DS - 2571

Articolo a cura di

11 marzo 2005

Una data storica per Nintendo. Dopo mesi dall'uscita della neonata console, finalmente il Nintendo DS toccherà il suolo europeo.
Una console rivoluzionaria, con doppio schermo di cui quello inferiore touch screen, che affiancherà il GBA SP e il GameCube, rendendo così Nintendo l'unica casa videoludica con tre console nel mercato.
Già perché, pur essendo portatile, il DS non è un successore del gioellino SP, bensì un'altra macchina separata che, a quanto detto da Nintendo e a dirla tutta le premesse ci sono, espanderà la fascia d'utenza dei videogiocatori, grazie alla semplicità del touch screen.
Il giorno tanto atteso per molti videogiocatori è arrivato e GBAeye ha deciso di festeggiare questo evento con uno specialone, con la conferenza tenutasi a Milano mercoledì 2 marzo e molto altro nelle pagine seguenti per preparsi al lancio.
Non mi resta che augurarvi buona lettura!

La conferenza Nintendo a Milano per il lancio del DS

La presentazione del Nintendo DS alla stampa italiana è avvenuta mercoledì scorso, alle Officine del volo di Milano: un luogo affascinante, un gioiello di archeologia industriale riadattato per accogliere eventi come quello organizzato per celebrare l'uscita della nuova console portatile. La serata è stata aperta da una breve conferenza stampa tenuta dal direttore generale di Nintendo Italia, Andrea Persegati, e da Sandro Benedettini, responsabile marketing.
Persegati ha inquadrato il Dual Screen all'interno della tradizione di successo dei portatili Nintendo, pur specificando che la nuova console rappresenta una terza via di concepire i videogiochi, parallela a GameCube e GameBoy Advance. «Il mercato dei videogiochi ha smesso di espandersi sia in Giappone che in America - ha spiegato - e in Europa potrebbe accadere lo stesso. Per convincere i non giocatori ad interessarsi a questo passatempo, una semplice evoluzione del GameBoy Advance non sarebbe bastata: l'attuale offerta potrebbe non essere attraente per alcuni. Per questo abbiamo applicato tecnologie innovative e differenti ad una console, come il touch screen, il doppio schermo e le funzionalità wireless. Sono le basi per realizzare nuove esperienze di gioco, che vanno al di là della classica concezione che si ha dei videogiochi: un esempio perfetto è Nintendogs, che potrebbe attirare i non giocatori verso il Nintendo DS». Persegati ha quindi concluso esprimendo il proprio entusiasmo per il supporto dato dalle terze parti, un elemento che «ci rende convintissimi».

Il direttore generale di Nintendo Italia, Andrea Persegati


Il responsabile marketing Sandro Benedettini ha invece illustrato la campagna marketing adottata per l'Europa, incentrata sulle potenzialità offerte dal touch screen. «Ricerche sul mercato hanno dimostrato che le nuove e innovative caratteristiche del Nintendo DS sono molto apprezzate. La campagna pubblicitaria, per la quale saranno investiti 35 milioni di Euro, proporrà spot televisivi di 15, 30 e 60 secondi sulle principali emittenti televisive. Sulle riviste specializzate, sui quotidiani e sulle altre pubblicazioni saranno presenti numerosi spazi per promuovere il lancio della console. Il tema portante sarà comunque lo stesso: il controllo totale di cui il giocatore entra in possesso grazie al touch screen, espresso negli spot attraverso la scoperta di un ragazzo dell'onnipotenza del proprio dito indice». Le prime pubblicità viste in TV avranno dunque un seguito: il personaggio che prima trascinava il mondo esterno muovendo il dito sulla vetrina di un bar, sarà in grado di far ritornare il sole dietro l'orizzonte per poter rimanere a letto, disegnare un cuore in cielo usando la scia di un aereo, e così via. Lo slogan adottato sarà «Play Almighty», difficile da rendere efficacemente in italiano, ma comprensibile sapendo che "almighty" significa "onnipotente".

Il responsabile marketing Sandro Benedittini


Dopo la conferenza stampa, è stato possibile provare direttamente i titoli di lancio, insieme a qualche interessante anticipazione dei giochi che verranno: tra questi, Yoshi Touch and Go! e Kirby DS, simili nel concept ed entrambi molto promettenti. Peccato che la prova del primo sia stata limitata dal volume altissimo della musica diffusa nella sala, che interferiva con il microfono del Nintendo DS, rendendo quasi impossibile controllare il gioco. Non vediamo l'ora di passare più tempo con questa nuova avventura di Yoshi, che sembra rinverdire i fasti del leggendario Yoshi's Island attraverso un gameplay totalmente innovativo. Siamo anche riusciti a giocare con tre simpatici cuccioli virtuali: Nintendogs si presenta esattamente come preannunciato da Andrea Persegati: più che un videogioco, è un passatempo per chi non ha tempo o voglia di impegnarsi con avventure, sparatutto o picchiaduro. La versione provata era in giapponese, per cui molte sfumature ci sono sfuggite. Quello che è certo è che questo "simulatore di cane", obbiettivamente poco attraente per un videogiocatore duro e puro, potrebbe avere un impatto maggiore di quanto non ci si aspetti sul pubblico non giocatore, il che confermerebbe la validità della strategia Nintendo: allargare il mercato verso fasce di utenti non ancora interessate dal fenomeno videoludico potrebbe non essere né così difficile, né così azzardato. Solo i prossimi mesi potranno dirci se è davvero questa la strada che si intende intraprendere con il Nintendo DS, e se il software in uscita è coerente con questa idea di console concepita da Nintendo.

Un'immagine della conferenza



In galleria trovate molte immagini tratte dalla conferenza e due video mostrati ripresi da Cubeye, oltre che lo spot che verrà trasmesso in Italia.

A cura di Enrico "Sambadeamigo" Panirossi

Il Nintendo DS

La data fatidica è giunta. Sembrava così distante ed ecco già giunto l'11 marzo 2005.
Da domani sarà disponibile in tutta Italia la nuova console portatile Nintendo, che include un Nintendo DS, un carica batterie, le istruzioni, due pennini, il laccetto e una demo Metroid Prime Hunters: First Hunt.
Inoltre saranno disponibili più di una decina di giochi, tra cui Super Mario 64 DS, Wario Ware Touched, Project Rub e Pokémon Dash.

La confezione speciale del Nintendo DS



Le specifiche tecniche della console:

Dimensioni (da chiuso): 148.7 millimetri (larghezza), 84.7 millimetri (lunghezza), 28.9 millimetri (altezza)

Peso: 270 gr.

Schermo superiore: Display da 3 pollici, semitrasparente TFT color LCD con risoluzione pixel di 256 x 192 e .24 mm dot pitch, capace di mostrare 260,000 colori

Touch Screen: Le stesse feature dello schermo superiore, ma con in più caratteristiche Touch Screen

Wireless: IEEE 802.11 ed un formato proprietario Nintendo; wireless range da 10 a 30 metri; più giocatori potranno giocare in multiplayer mediante l'utilizzo di una sola Card


Controlli: Touch screen, microfono incorporato per riconoscimento vocale, bottoni A/B/X/Y, control pad, tasti dorsali L/R, Start and Select

Input/Output: Slot per le Cards Nintendo DS e Game Boy® Advance, uscita per cuffie stereo e microfono

Altre caratteristiche: Software PictoChat incluso che permette la comunicazione in real time fino a 16 persone, orologio, data, tempo e allarme, software di calibrazione del Touch Screen

CPUs: Un processore ARM9 ed un processore ARM7

Audio: Speakers stereo capaci di suono virtual surround

Batteria: Ioni di litio, da 6 a 20 ore di gioco con una ricarica da 4 ore; power-saving sleep mode; alimentatore AC

Lingue: Inglese, Giapponese, Spagnolo, Francese, Tedesco, Italiano

Line-up di lancio

La data dell'11 marzo sarà anche quella dell'appuntamento con il lancio di grandi titoli per Nintendo DS da parte dei più importanti publisher, come Electronic Arts, Sega, Ubisoft, Activision, Namco, THQ, Ignition e Vivendi.

Project Rub è l'ultima creazione di Sega, l'innovativo videogame composto da una serie di minigiochi in cui i giocatori devono usare il tatto, la voce e perfino il respiro per riuscire a superare livelli e conquistare il cuore della maliziosa fanciulla protagonista del gioco. Project Rub utilizza al meglio tutte le innovative caratteristiche che rendono Nintendo DS un prodotto unico ed eccezionale.


Tiger Woods PGA Tour di EA "andrà in buca" con gli amanti del golf. Gli appassionati di corse automobilistiche vedranno invece soddisfatti i loro sogni con Asphalt: Urban GT di Gameloft/ Ubisoft.

I puzzle games sono uno dei generi più popolari per le console portatili poiché riescono a combinare in maniera davvero divertente la velocità di azione con la capacità logica.
Mr. Driller: Drill Spirits di Namco è il gioco perfetto per Nintendo DS, perché offre ai giocatori dei rompicapi da risolvere sfidando il tempo.
Zoo Keeper di Ignition sfrutta il touch screen per controllare il gioco attraverso il pennino del Nintendo DS o anche semplicemente con un dito. Lo scopo del gioco è cambiare le posizioni degli animali sullo schermo per creare file di tre o più dello stesso tipo. Fatto questo, gli animali sono "catturati" e lasciano il loro posto ad altri.

L'ultimo gioco della fortunata serie di Rayman, Rayman DS di Ubisoft, si affiancherà a Spider-Man 2 di Activision. E se questo non bastasse a tenere impegnati per mesi i giocatori, arrivano al lancio anche i celeberrimi The URBZ: Sims in the City di EA, Ping Pals di THQ e Robots di Vivendi.

Questi videogames, firmati dai maggiori publisher, saranno fin da subito in grado di dimostrare le grandi potenzialità del Nintendo DS. Oltre a questo, Nintendo lancerà anche una serie di titoli propri: Super Mario 64 DS, WarioWare Touched!, Pokémon Dash e Polarium.


La copertina di Super Mario 64 DS


Nintendo DS contiene inoltre un software già inserito nella console e chiamato PictoChat, che permette di scrivere messaggi o realizzare disegni ed inviarli senza bisogno di connessioni ad altri possessori di un DS poco distanti.
Tutti i Nintendo DS distribuiti al lancio, infine, conterranno anche una versione demo giocabile di Metroid Prime Hunters: First Hunt.

I giochi di prossima uscita includono Advance Wars DS (titolo provvisorio), Yoshi Touch & Go! (titolo provvisorio) e Nintendogs (titolo provvisorio) di Nintendo, così come Need for Speed Underground 2 di EA, Star Wars: Revenge of Sith di Activision, e Castlevania di Konami.

Nintendo DS sarà lanciato in tutta Europa l'11 marzo 2005 al prezzo indicativo di 160 Euro. I giochi saranno disponibili presso i rivenditori autorizzati al prezzo indicativo di 30 Euro o 40 Euro, a seconda del titolo.

I prossimi giochi in arrivo

Dopo il lancio europeo, il numero di giochi disponibili aumenterà notevolmente, con molti titoli sviluppati sia internamente da Nintendo che dai migliori publisher a livello mondiale, tra cui Atari, Electronic Arts, Konami e tanti altri selezionati dall'azienda nipponica.


Mario Kart DS (titolo temporaneo) include tutte le divertenti e stravaganti caratteristiche che hanno creato il successo della serie, con una fantastica grafica 3D, circuiti complessi e l'aggiunta di una divertentissima modalità multiplayer con connessione wireless.
Insomma, un gioco da non perdere per nessuna ragione!

Il personaggino verde più amato nel mondo dei videogame è tornato per aiutare il piccolo Baby Mario nello scattante Yoshi's Touch and Go (titolo temporaneo). Dovrai disegnare delle nuvolette sullo schermo per guidare Baby Mario verso Yoshi e proteggerlo dai nemici. Il gioco include una modalità a due giocatori con connessione wireless, che terrà gli sfidanti incollati alla console per parecchio tempo!

Gli amanti di tutto ciò che è tenero e carino saranno felici di sapere che le novità di Nintendo prevedono anche uno specialissimo animaletto domestico virtuale. L'innovativo Nintendogs (titolo temporaneo) ti permetterà di tenere tra le mani il tuo cucciolo virtuale. Utilizzando lo stilo e il microfono, potrai insegnare nuove mosse al tuo cane e stupire tutti i tuoi amici anche attraverso il collegamento senza fili.

Another (titolo temporaneo) è il primo vero gioco d'avventura sviluppato per la nuova console, ricco di puzzle complessi e di dettagliate ambientazioni da esplorare. Per la soluzione degli enigmi e per lo svolgimento dell'avventura, dovrai utilizzare ampiamente sia il touch-screen che il sistema di riconoscimento vocale.

Jam With The Band (titolo temporaneo) porterà letteralmente una ventata di rock-and-roll nella tua vita! Potrai creare della grande musica, seguendo le indicazioni sullo schermo, e tenere il tempo sarà la vera chiave di successo del gioco. Giocare sarà divertente, ma condividere il gioco lo sarà ancora di più. Grazie alla connessione wireless, un numero illimitato di giocatori potranno unirsi in una grande ed emozionante jam session. Fino a 8 persone possono giocare con un'unica cartuccia di gioco!

Advance Wars DS (titolo temporaneo) mette nelle tue mani il completo comando di un grandioso esercito: dovrai utilizzare al meglio le speciali caratteristiche del Nintendo DS per portare alla vittoria finale sia le forze di terra che quelle aeree. Ti trasformerai in un vero condottiero e potrai sfidare i tuoi amici fino all'ultimo respiro.

Per gli appassionati delle corse annunciamo l'arrivo su Nintendo DS del più famoso franchise di corse di tutti i tempi. Need for Speed Underground 2 di Electronic Arts, ti invita a imboccare le strade e lanciarti nel mondo delle corse illegali, vantando grafiche mai viste sullo schermo di una console portatile. Potrai usare il denaro guadagnato da una vittoria per acquistare nuove macchine ed elaborare quelle che già possiedi.

Il best seller degli action-adventure sta per "toccare lo schermo" grazie all'ultimo capolavoro vampiresco di Konami. Castlevania DS (titolo temporaneo) utilizza il touch-screen per dare una nuova dimensione al gioco e per renderlo ancor più coinvolgente. Creato dallo stesso team che ha dato vita al classico Castlevania®: Aria of Sorrow™, Castelvania DS propone grafiche sbalorditive, effetti speciali, una colonna sonora da brivido e un sistema di scambio con connessione wireless.

E se tutto questo non bastasse, Atari ha annunciato che porterà i classici della "Vecchia Scuola" verso la "Nuova Scuola" delle console portatili. Retro Atari Classics proporrà ben 10 giochi originali Atari, tra cui Pong, Missile Command, Asteroids, Breakout, Centipede, Tempest, Warlords, Gravatar, Lunar Lander and Sprint 2. Ovviamente il gioco sfrutterà le innovazioni tecniche offerte dal Nintendo DS, tra cui il gioco multiplayer wireless e la possibilità di giocare con doppio schermo.

Tutti questi fantastici giochi sono solo una piccola selezione dei titoli che saranno proposti ai possessori di Nintendo DS durante quest'anno.
Oltre 120 sono i giochi in via di sviluppo, per cui qualunque siano le tue preferenze in fatto di giochi, Nintendo DS è la console da avere nel 2005!

La campagna marketing

Il "Nintendo DS", la nuova console portatile Nintendo, sarà lanciata in tutta Europa l'11 Marzo 2005, con il supporto del più elevato investimento di marketing mai effettuato per un prodotto portatile Nintendo.
Il rivoluzionario sistema portatile "Nintendo DS" cambierà sensibilmente il modo di giocare con i videogame, grazie all'utilizzo di caratteristiche completamente nuove come il doppio schermo e la possibilità di comunicazione senza fili (wireless).

Si potrà giocare fino a 16 giocatori in wireless


Ma l'innovazione principale del "Nintendo DS" è lo schermo sensibile al tocco delle dita o al tocco di uno speciale stilo incluso nel prodotto. A sottolineare l'importanza di questa innovazione, tale caratteristica rappresenta il tema creativo dell'intera strategia di comunicazione della campagna di lancio, denominata proprio "Touch me".

Jim Merrick, Senior Director European Marketing di Nintendo of Europe commenta:
"Lo schermo sensibile al tocco conferisce un nuovo potere ai giocatori offrendo un controllo diretto, veloce e preciso dei videogiochi.
Il tatto è certamente solo uno dei nostri cinque sensi, ma è proprio il concetto dell'avere il potere sulla punta della dita ad essere estremamente innovativo e per questo alla base della campagna marketing del Nintendo DS - immaginate cosa potrebbe accadere se nel mondo reale poteste controllare ogni cosa intorno a voi solo con il tocco delle dita!"
La creatività della campagna, nelle esecuzioni di pre-lancio e di lancio, è stata sviluppata dalla Jung von Matt, importante agenzia pubblicitaria tedesca. Il filmato televisivo realizzato per la campagna di pre lancio, presenta un teenager che scopre per caso e in maniera divertente il nuovo potere delle proprie dita. Nei successivi filmati televisivi si assiste ad una serie di situazioni comiche in cui il ragazzo si imbatte con i suoi coetanei durante una "tipica" giornata. La campagna TV, realizzata a Buenos Aires, è stata diretta dal regista Richard D'Alessio e prodotta da Radical Media.

Sandro Benedettini, Direttore Marketing di Nintendo Italia commenta:
"La pianificazione media è stata realizzata in collaborazione con Starcom Italia e prevede l'utilizzo di tutti i principali media, dalla TV terrestre a quella satellitare, dalla stampa di settore e generalista ai principali siti Internet, senza dimenticare la sponsorizzazione dei programmi musicali "cult". Il "Nintendo DS" è un sistema videoludico estremamente innovativo e di conseguenza la strategia di comunicazione deve essere altrettanto innovativa e di alto valore per permetterci di raggiungere una vasta audience di potenziali acquirenti. Partiremo con gli spot di pre lancio a febbraio per coprire tutto il periodo necessario a raggiungere gli target di vendita prefissati e fare diventare il "Nintendo DS" un vero e proprio "bestseller".
Elevati investimenti sono stati previsti anche per gli altri progetti di marketing, con l'obbiettivo di raggiungere il massimo numero di potenziali utenti attraverso attività dimostrative e di presentazione del prodotto.
Già dal lancio avvenuto in America il "Nintendo DS" ha raccolto numerosi consensi e apprezzamenti e sappiamo che in Italia è atteso da molti con impazienza"

La possibilità di giocare con il Nintendo DS nelle numerose attività in-store pianificate, sarà parte integrante e strategica della attività di marketing. A tal fine sono state create e distribuite in tutta Europa oltre 7000 nuove postazioni gioco interattive all'interno di punti vendita selezionati. L'obbiettivo è appunto permettere a tutti di giocare con il "Nintendo DS" per apprezzarne le straordinarie e innovative qualità; vedere e provare di persona quanto il Nintendo DS sia veramente innovativo sarà già un divertimento!

Il sito on-line dedicato al "Nintendo DS" è attivo da dicembre 2004 e conterrà dettagli relativi al lancio della nuova console, la line-up dei giochi e come sfruttare al meglio le più importanti caratteristiche innovative del Nintendo DS.

Nel "Nintendo DS" sarà incorporato uno speciale software chiamato "PictoChat" che permette di scrivere messaggi di testo o di creare disegni e di poterli mandare a coloro che si trovano fino a 30 metri di distanza. Se il Nintendo DS si trova in "Sleep Mode", si potrà riaccendere in maniera automatica qualora dovesse rilevare che un altro "Nintendo DS" è acceso nel raggio prestabilito, avvisando il proprietario della console che qualcuno vuole "chattare" o giocare con lui!
Nei "Nintendo DS" distribuiti in occasione del lancio sarà inclusa una versione demo giocabile di "Metroid Prime Hunters: First Hunt."

Nella confezione sarà inclusa una demo di Metroid Prime Hunters


Per il lancio europeo, ci sarà una ricca line-up di giochi appositamente realizzati per il Nintendo DS, che soddisferanno tutti i gusti: da Nintendo arriveranno Super Mario 64 DS, Polarium, Wario Ware Touched e Pokémon Dash. La lista dei titoli di terze parti include Rayman DS (Ubisoft), Project Rub (SEGA), Tiger Woods PGA Tour (EA), The URBZ: Sims in the City (EA) Asphalt Urban GT (Gameloft/Ubisoft), Mr. DRILLER: Drill Spirits (Namco), Spider-Man 2 (Activision), Ping Pals (THQ), Robots (Vivendi) and Zoo Keeper (Ignition). Da non dimenticare che la nuova console portatile della "Grande N" è retrocompatibile con tutti i giochi del Game Boy Advance.

Tocca il futuro!

Il DS è una console rivoluzionaria grazie al doppio schermo di cui uno touch screen, introducendo un nuovo modo di giocare.
Puntando sulla semplicità, lo scopo di Nintendo è quello di ampliare la fascia di utenza di un mercato ormai saturo, cercando di portare i videogiochi anche a coloro che non hanno mai preso in mano un pad.
E il DS grazie alla sua immediatezza e semplicità potrebbe vincere questa ardua sfida e aprire nuove porte verso il mondo dei videogiochi.