Esport

League of Legends PG Nationals: qual è la squadra migliore dopo la Week 1?

Si è da poco conclusa la prima settimana della PG Nationals Predator di League of Legends: scopriamo quali squadre hanno impressionato maggiormente...

speciale League of Legends PG Nationals: qual è la squadra migliore dopo la Week 1?
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • Nella presentazione del Summer Split del PG Nationals Predator di League of Legends abbiamo suddiviso le otto squadra partecipanti in quattro fasce, in base alle aspettative sul roster e sui risultati più recenti, nonché la stagione precedente. Secondo la suddetta suddivisione in prima fascia, la più alta, abbiamo inserito solo il Team Forge, unica sulla carta a meritare la vetta. In seconda fascia si sono invece ritrovate tre squadre: Outplayed, iDomina e Inferno. Una decisione che ha scaturito qualche disappunto ma che vorremmo approfondire. Trovarsi nella stessa fascia non significa essere tutte allo stesso identico livello: è chiaro che ci siano delle differenze sotto il profilo micro ma non tali da giustificare, almeno per il momento, l'appartenenza a macro fasce differenti. In terza fascia erano invece stati inseriti i Racoon e il Team MOBA ROG: primo perché neopromosse, secondo perché, nonostante ottime abilità individuali, non avevamo informazioni sulle rispettive affinità come team. In quarta fascia, infine, quelle che sulla carta ci avevano convinto meno: Cyberground e 5 Hydra.

    LOL PG Nationals Predator

    Ora che il PG Nats è iniziato, vogliamo andare oltre e monitorare settimanalmente l'andamento delle squadre e le loro aspettative contro le avversarie utilizzando un particolare tipo di power ranking. Come funziona? Diversamente dalla classifica comune che assegna punti in base alle vittorie conquistate, si tratta di determinare la forza di una squadra in relazione a quella del team avversario. Vincere non fa guadagnare tre punti ma, a prescindere dal contendente, una certa somma di punti che dipende dal livello dell'avversario. Non solo: vincere contro una squadra di livello inferiore, quella che chiameremo Vittoria Attesa, fa guadagnare meno punti che vincere contro una superiore, ovvero la Vittoria Inattesa. Al contrario una sconfitta comporta una perdita di punti inferiore quando avviene contro una squadra di livello più alto, Sconfitta Attesa, e viceversa nella Sconfitta Inattesa. Per questo motivo, partendo dall'iniziale power ranking della prima settimana, abbiamo associato un punteggio di partenza a ogni squadra: 1.000 per la più alta, il Team Forge, e 500 per la più bassa, i 5 Hydra, mentre le altre formazioni hanno ricevuto un punteggio intermedio. I punteggi, che non saranno rivelati, cambieranno di settimana in settimana in modo da determinare in modo analitico la forza di una squadra. Tuttavia la divisione a fasce non sarà eliminata: rappresenterà invece un meccanismo più soggettivo nella catalogazione delle squadre. Non è infatti necessario avere o meno una predeterminata soglia di punti per passare da una fascia all'altra.
    Infine un'ultima e terza classifica: chi in settimana ha guadagnato e perso più punti rispetto alla Week precedente. Se il nome è accompagnato da un segno "+", la squadra ha terminato la settimana con una somma positiva di punti, maggiore quindi alla precedente giornata. Se trovate un segno "-" significa che nel totale dei punti ha ottenuto una differenza negativa. Questa è una tipologia di classifica che determina la squadre migliori da una settimana all'altra a prescindere dal resto del campionato.

    Ma da dove si parte?

    Dopo questa breve, si fa per dire, introduzione è il momento di passare alle classifiche aggiornate con l'analisi delle squadre, una per una, nella prima giornata del PG Nats.

    La situazione di partenza: i power ranking al 26 maggio 2018

    Un piccolo appunto: Outplayed e Racoon sono contraddistinte da un asterisco in quanto la loro partita, sebbene abbia dato indicazioni importanti in ottica prestazioni, non può essere presa in considerazione perché oggetto di remake. La loro posizione è pertanto provvisoria e si basa sull'unica partita giocata.

    Prima Fascia
    1. Team Forge ( = )
    Chirurgici nell'affrontare gli avversari. La combinazione di Camille e Shen in entrambe le partite ha permesso loro di applicare una pressione costante su tutta la mappa nelle fasi iniziali. Impossibile, poi, per un obiettivo debole come un tiratore o un centrale avversario sfuggire a tale concatenazione di controlli. Facile contro i Cyberground e più facile del previsto contro gli iDomina, mai realmente in partita. Vittorio "Click" Massolo e Oleksandr "Efias" Yankovich sono i più in forma del momento e perfettamente calati nel meta. Certo è che continuare a lasciare libertà sui campioni rende loro la vita ancora più facile: gravissima la Cassiopeia permessa dai Cyberground sul centrale Tim Aadam "Klaabu" Lats. Promossi. Inferno e Racoon i prossimi avversari: nessuno dei due sembra poter impensierire i campioni in carica anche se i RCN hanno finora dimostrato di essere gli anti-big.

    Seconda Fascia
    2. Outplayed* ( = )
    Perdono una partita contro i Racoon dopo averla recuperata e quasi rischiato di vincere. Tutto inutile perché andrà ripetuta. Le informazioni ottenute fino al momento della pausa incriminata, costata il remake, sono però preziose e parlano di una squadra dalle enormi potenzialità che fa però fatica a trovare la giusta sinergia. Contro un avversario inferiore sulla carta ma sufficientemente organizzato subiscono fin troppo se guardiamo alle loro individualità. Contro i 5 Hydra, invece, sono sufficienti le abilità dei singoli per conquistare la prima vittoria. Nel frattempo abbiamo avuto il piacere di conoscere il valore di Robert "Bullet" Pruchiewski: niente male come tiratore con Kai'Sa. Rimandati. Tra domenica 3 e lunedì 4 giugno saranno tre partite da disputare: il recupero con i Racoon e i match con iDomina e MOBA ROG: due incontri già decisivi.

    3. iDomina eSports ( = )
    Prima settimana a metà per gli iDomina eSports in cui incontrano la prima e l'ultima della nostra speciale classifica. Contro i 5H è un trionfo: mai in difficoltà, sempre pronti e rapidi a leggere le situazioni. Esattamente il contrario del match con i Forge. D'altronde la differenza di livello degli avversari è lampante e gli iDomina passano nel giro di un giorno da carnefici a vittime. Se i 4G dovevano essere un banco di prova, non è andata come speravano: lenti nel seguire le azioni nemiche, poco incisivi nel contrastarli. È la prima volta che il midlaner Artur "Zwyroo" Trojan si trova in seria difficoltà. Rimandati. La Week 2 contro Outplayed e Inferno sarà fondamentale per ritornare subito in riga: sono queste le squadre contro cui devono dimostrare di essere pronti per il grande salto.

    4. Team MOBA ROG ( +1 )
    È la prima piacevole sorpresa di questo campionato ed è anche l'unica a guadagnare subito una posizione in classifica, ai danni degli Inferno.I loro tifosi non avrebbero mai scommesso sul 2-0 dopo la prima settimana. E sono tanti: gli spettatori della diretta streaming salgono di circa 2.000-3.000 durante le loro partite. A cadere per primi nella trappola del sottovalutare troppo il Meme Team, come è chiamato dai detrattori, sono stati Inferno e Racoon. Entrambi troppo preoccupati di limitare le giocate di Paolo "PaulCannon" Marcucci piuttosto che del vero trascinatore del team: Alexandru "Acefos" Neatu. Adesso l'incognita è la costanza delle prestazioni e la tenuta mentale in un campionato della durata di un mese. Promossi. La seconda settimana li metterà, oltre che ai 5H, davanti agli Outplayed: in caso di vittoria rientrerebbero di diritto tra le pretendenti al titolo.

    La situazione attuale: il Power Ranking al 2 giugno 2018


    Terza Fascia
    5. Inferno eSports ( -1 )
    Si fanno letteralmente sorprendere dai MOBA ROG, incapaci di reagire all'aggressione di Acefos e troppo impegnati e guardare altre corsie. Una partita da dimenticare in fretta anche se contro i Cyberground sembra iniziare un altro incubo. Alla lunga prevale la maggiore esperienza di macrogame ma è chiaro che qualcosa non funziona. La corsia inferiore fatica a carburare, mentre il jungler è troppo discontinuo anche all'interno di uno stesso game. Infallibile è solo Kim "Phantomles" Storm, il centrale: ma non può sempre caricarsi il mondo sulle spalle. Bocciati. Confusi, quasi spaventati a tratti, sembrano come trattenuti da un filo invisibile che ne limita gli spostamenti. 4G e iD sono gli avversari ideali per togliersi di dosso ogni paura e lasciarsi andare.

    6. Racoon* ( = )
    Bellissimi per 30 minuti nella splendida partita con gli Outplayed in cui spicca il centrale Daniel "Aki" Lauri: tenere a bada uno dei giocatori più esperti della scena italiana come DrMatt non è da tutti. Poi vengono fuori gli evidenti limiti di chi non è abituato a dover chiudere un game contro squadre di altissimo livello. Tutto allenamento per il remake, alla fine, ma le conseguenza psicologiche di uno sforzo inutile si fanno sentire il giorno dopo. Contro i MOBA ROG interpretano il peggior ruolo possibile: lo sparring partner. Durano troppo poco, sorpresi dall'irruenza degli avversari. Batterie scariche. Rimandati. Vivono in una dimensione a noi ancora sconosciuta, indecisi se tentare di far cadere i giganti o "accontentarsi" di bullizzare le squadre minori. Nella seconda settimana avranno l'occasione di provare entrambe le configurazioni con Team Forge e Cyberground. Senza dimenticare il recupero contro gli Outplayed.

    7. Cyberground Gaming ( = )
    I CGG restano al settimo posto ma nonostante le due sconfitte hanno fatto intravedere ottimi segnali contro Forge e Inferno che gli consentono di salire in terza fascia: sulla fiducia. Almeno nelle fasi iniziali il bel gioco e l'iniziativa non mancano ma gli avversari erano decisamente più organizzati e più sinergici, giocando insieme da molto più tempo. Quello che manca al momento è il saper concretizzare un vantaggio e trasformalo in risorse per l'intera squadra. Giuseppe "Ryko" Natile è evidentemente il fuoriclasse della squadra in corsia superiore: rimane però in attesa di ricevere maggior collaborazione dal resto dei suoi compagni. Promossi con debito. Come si sale di fascia è altrettanto facile scendere. Contro Racoon e 5 Hydra, avversari della Week 2, devono arrivare i risultati oltre che i segnali incoraggianti. Ed è inutile dire che queste due partite rappresentano già uno scontro diretto.

    Quarta Fascia

    8. 5 Hydra eSports ( = )
    È una squadra ancora da costruire e lo si vede chiaramente dalle difficoltà incontrate nelle due partite con iDomina e Outplayed. Probabilmente non sono questi gli avversari contro cui lottare per risultati diversi ma la squadra non è mai sembrata in condizione di dire la sua. Non solo in fase di gioco ma anche in fase di Pick&Ban: le draft arrivano con un ritardo di un paio di settimane e diventano immediatamente sub-ottimali contro formazioni altamente preparate. Bocciati con riserva. La sfida al MOGA ROG sembra già proibitiva ma è contro i Cyberground Gaming, lunedì, che i veri 5 Hydra dovranno fare capolino: quelli che abbiamo imparato a conoscere nello Spring Split come la sorpresa positiva del torneo.

    Chi ha ottenuto una migliore differenza punti rispetto all'inizio della competizione?

    La miglior squadra della Week 1 è il Team MOBA ROG per il più alto differenziale positivo di punti conquistato. Appuntamento al 3 e 4 giugno, rispettivamente domenica dalle 16:00 e lunedì dalle 19:00, per la seconda settimana del PG Nationals Predator.

    Che voto dai a: League of Legends

    Media Voto Utenti
    Voti: 131
    7.4
    nd