Esport

League of Legends PG Nationals, tempo di esami: Power Ranking e pagellone!

Tempo di esami anche per i team del PG Nationals: chi si impegna, chi potrebbe far di più, chi invece dovrà esser accompagnato dai genitori.

speciale League of Legends PG Nationals, tempo di esami: Power Ranking e pagellone!
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • Il PG Nationals Predator di League of Legends ha completato con la quarta settimana il girone d'andata e iniziato le sfide del ritorno. Solo il Team Forge chiude da imbattuto e d'altronde il format del torneo, che non prevede il pareggio, limita l'eventualità di zero sconfitte a una sola formazione o nessuna.
    L'altro dato interessante è che l'andamento dei punteggi dei power ranking del PG Nats rivela l'addensarsi delle squadre di metà classifica in un range limitato con i soli iDomina che meritano di stare in seconda fascia. Il grafico sottostante mostra chiaramente come Inferno, MOBA ROG e Racoon convergono tutte e tre nello stesso intervallo ben delimitato, nonostante la differenza tra il punteggio più alto e quello più basso fra le tre sia aumentata. L'unica a divergere, come già detto, sono gli iDomina che riescono almeno momentaneamente a sfuggire al buco nero di metà classifica anche se rimangono lontani dalle prime della classe.
    Situazione totalmente speculare invece tra la cima e la base della classifica. Se da una parte Team Forge e Outplayed scappano via con appena una vittoria di differenza, dall'altra 5 Hydra eSports e Cyberground Gaming continuano a sprofondare con lo scontro diretto in mano ai primi. Tre grandi blocchi, insomma, ben delineati che potrebbero trasformare le quattro fasce iniziali in tre. Ma non è questo il giorno.

    Le regole del confronto

    Prima di analizzare le squadre nel dettaglio ricordiamo, per chi ci legge per la prima volta, qual è la struttura di cui ci serviamo per confrontarle tra loro:
    - una classifica soggettiva e personale rappresentata dalla suddivisione in quattro fasce delle squadre;
    -una classifica analitica dettata dal punteggio totale ottenuto dalle squadre lungo il corso del campionato non in base alla vittoria o alla sconfitta ma al livello dell'avversario contro cui hanno vinto o perso;
    - una seconda classifica analitica settimanale che premia la squadra migliore dell'ultima giornata in base ai punti conquistati;
    come se tutto ciò non fosse sufficiente, abbiamo aggiunto le pagelle settimanali delle squadre basate sul criterio soggettivo.

    Come ci eravamo lasciati la settimana scorsa?

    La situazione di partenza: i power ranking al 15 giugno 2018.

    Prima Fascia

    1. Team Forge ( = )
    Voto: 8. Il voto matura sostanzialmente già alla partita contro i MOBA ROG. Non tanto per il risultato ma per la sicurezza mostrata nel sapere esattamente come comportarsi davanti ai tentativi di innovazione strategica degli avversari. "Gold funneling", dicono gli altri. "Non ti faccio proprio giocare", dicono i 4G. Se avete bisogno di capire come controbattere la nuova strategia moda del momento, vi è sufficiente rivedere questo game.

    2. Outplayed ( = )
    Voto: 7,5. Due avversari ostici liquidati senza troppa difficoltà. Forse è davvero il momento della stagione in cui gli Outplayed acquisiscono piena consapevolezza dei propri mezzi anche se qualche piccola sbavatura permane. Ma le partite girano più lisce e in ogni caso il late-game è loro dominio. Anche se al momento non sembrano avere più la necessità di arrivare così in fondo a un match per vincerlo.

    Seconda Fascia

    3. iDomina eSports ( = )
    Voto: 6,5. La settimana più facile dell'intero campionato permette agli iDomina di affrontare Cyberground e 5 Hydra, le ultime della classe. Due vittorie dovevano arrivare e sono arrivate: serene, pulite e convincenti con il buon Khema neo acquisto e in grande spolvero che non sta affatto facendo rimpiangere il titolare Lazuriel. La vera identità degli iDomina però è ancora tutta da scoprire. Destino vuole che la Week 5 sarà proprio la prova definitiva: gli avversari saranno prima il Team Forge e poi gli Outplayed. È il momento di comprendere il loro vero valore.

    Terza Fascia

    4. Inferno eSports ( +1 )
    Voto: 6,5. Nonostante la sconfitta contro gli Outplayed, gli Inferno ottengono sufficienza grazie alla vittoria più preziosa dell'intera stagione fin qui disputata. E ad aiutarli nell'impresa sul MOBA ROG è l'ultimo arrivato, Deidara. Il toplaner è preferito sempre più spesso nelle gerarchie degli Inferno con buona pace di Infinity. Il segreto in questo caso è Tryndamere, raramente presente nei match competitivi di League of Legends ma che nel meta attuale potrebbe realmente diventare una scelta razionale nell'ottica di mettere pressione costante su una corsia senza che nessuno possa andare a contrastarlo da solo. Questa volta nemmeno Acefos con il suo amato Aatrox è riuscito a contenerlo. Settimana prossima avrà Beansu dei 4G contro: sarà ancora all'altezza? Nel frattempo gli Inferno riconquistano la quarta posizione nel Power Ranking proprio a scapito del Team MOBA ROG.

    Il Power Ranking al 22 giugno 2018. Il primo segno indica se e di quanto la squadra è salita o scesa di posizione, il secondo se è avvenuto o meno lo stesso per la fascia.

    5. Team MOBA ROG ( -1 )
    Voto: 4. Contro i Forge tentano di mettere in atto la strategia più alla moda del momento con Kai'sa in giungla in mano a Counter e Taric mid in mano a Tsuzume, mentre Vanez si accomoda in botlane supportato da Paolocannone con l'iconico Blitzcrank 22 XD (sì, va scritto tutto insieme). Ripeto, tentano, perché poi applicare una strategia così complicata da eseguire è davvero un altro paio di maniche e proporla per la prima volta contro i Forge non è affatto sinonimo di garanzia di riuscita. Contro gli Inferno propongono quasi la stessa formazione ma i risultati non migliorano: i MOBA ROG prima disfano, poi fanno e infine cadono sotto i colpi del nuovo che avanza. Ovvero, Deidara.

    6. Racoon ( = )
    Voto: 6.Il cammino dei Racoon è indubbiamente il più costante e secondo le attese della vigilia. L'obiettivo da neopromossa è la salvezza, si sa, anche se probabilmente avrebbero preferito puntare a qualcosa di più. Difficile però in un campionato così competitivo: serve un passo in più. Il coach WeWillFailer ne è totalmente consapevole e sta lavorando alacremente per migliorare le prestazioni dei propri ragazzi. E i risultati dall'inizio dell'anno si vedono perché contro le squadre di livello inferiore non faticano più, indice che la fiducia è aumentata visibilmente.

    Quarta Fascia

    7. 5 Hydra eSports ( = )
    Voto: 4. La materia prima c'è, sia lato staff che giocatori. Ma è innegabile che a mancare sia l'esperienza nel gestire tutti i momenti di una partita. Sarebbe ingiusto affermare che manchi l'impegno, anzi, è probabilmente l'aspetto migliore della squadra. Ma hanno bisogno di tempo, ancora parecchio, per entrare nel campionato a pieno regime. A tre settimane dalla fine, però, non è qualcosa che possono permettersi. Nessuno gli avrebbe mai chiesto il miracolo contro gli iDomina ma contro i Racoon le aspettative erano indubbiamente superiori.

    8. Cyberground Gaming ( = )
    Voto: 4. Va bene, iDomina e Team Forge sono di un altro livello ma il problema di fondo è che non c'è coordinazione tra i giocatori, la sinergia è praticamente nulla. Ognuno gioca per la propria corsia ed è un limite che esplode dal quindicesimo minuto in entrambi i game quando, anche avendo ottenuto un grande o piccolo vantaggio nelle fasi di corsia, i CGG sbandano pericolosamente senza orientamento.

    Best of the Week 4

    Analizzando il punteggio di partenza prima e di arrivo dopo la quarta settimana, la squadra migliore sotto il profilo del maggior numero di punti conquistati è quella degli Outplayed con +126,95 punti grazie alle vittorie sulle squadre di metà classifica: Inferno e Racoon. La peggiore, di contro, è stata il Team MOBA ROG che per la prima volta in stagione sperimenta due sconfitte nella stessa settimana: per loro un differenziale di -73,93 punti. MOBA ROG protagonisti, in negativo, anche del match che consegna agli Inferno il maggior numero di punti conquistati in una singola vittoria nella Week 4: ben +86,63 nel game vinto lunedì dai neri-arancio.

    La miglior squadra della Week 4 sono gli Outplayed, seguiti da iDomina e Forge: sono infatti le uniche tre squadre ad aver conquistato due vittorie su due.
    Appuntamento al 24 e 25 giugno, rispettivamente domenica dalle 16:00 e lunedì dalle 19:00, per la quarta settimana del PG Nationals Predator in diretta come sempre sul canale Twitch di PG Esports.

    Che voto dai a: League of Legends

    Media Voto Utenti
    Voti: 121
    7.3
    nd