Leggende Pokémon Arceus: lore, endgame e collegamenti con Diamante e Perla

Quali sono le attività disponibili dopo aver completato la campagna principale e i collegamenti di lore con Pokémon Diamante e Perla?

Leggende Pokémon Arceus: Endgame e Lore
Speciale: Nintendo Switch
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Switch
  • Leggende Pokémon Arceus è chiaramente uno dei titoli Pokémon più importanti degli ultimi anni (a proposito, qui potrete leggere la nostra recensione di Leggende Pokémon Arceus). Non solo perché rinnova completamente il gameplay della serie proponendo una rivisitazione in chiave action dei classici combattimenti a turni, ma anche perché si pone come un racconto delle origini, un punto di partenza da cui rifondare e approfondire una lore ormai sconfinata.

    In particolare sono numerosi i punti di contatto con la quarta generazione Pokémon, con quella Sinnoh che anni fa ha rappresentato per tanti giocatori un punto di ingresso nel mondo dei mostriciattoli tascabili e che oggi è ritornata all'attenzione anche dei più giovani grazie ai remake Diamante Lucente e Perla Splendente (qui, invece, troverete la nostra recensione di Diamante Lucente e Perla Splendente). Scopriamo insieme quali sono queste connessioni, esplorando in particolare l'offerta contenutistica del Post Game di leggende Pokémon: Arceus. Ovviamente l'articolo conterrà spoiler a livello di trama e contenuti relativi all'ultima produzione di Game Freak, è quindi consigliato portare a termine il titolo prima di proseguire nella lettura.

    Passato, presente e futuro

    Chi ha da poco giocato i remake di quarta generazione sarà stato immediatamente colpito dalla quantità di rimandi presenti in Leggende Pokémon: Arceus a Diamante Lucente e Perla Splendente. Le citazioni sono numerose e vanno da piccoli elementi quasi impercettibili (come la melodia suonata col flauto memordei) fino a palesi punti di continuità tra le due linee narrative. Sebbene infatti non condividano lo stesso nome, Hisui è chiaramente modellata sulla futura Sinnoh. La mappa di gioco presenta la stessa conformazione della regione che ha ospitato Diamante e Perla e i luoghi chiave dell'avventura sono collocati esattamente dove ci si aspetterebbe di trovarli.

    È interessante notare come Hisui non solo ospiti iconici luoghi naturali quali i Laghi Valore, Verità e Arguzia, o il Monte Corona, ma anche insediamenti su cui verranno poi edificate vere e proprie città: la più ovvia è Giubilopoli, che in leggende Pokémon Arceus si presenta come l'hub principale di gioco, il villaggio Giubilo, ma sono tantissimi gli indizi e i rimandi sparsi per le mappe che alludono a future costruzioni.

    Nessuna di queste è lasciata al caso e la narrativa avanza anche tramite i rimandi ai luoghi già conosciuti. In questo senso i fan più attenti avranno notato come, verso la fine del gioco, un'esplosione distrugge gran parte del "tempio di Sinnoh", conferendogli a tutti gli effetti l'aspetto con il quale siamo abituati a conoscere la "Vetta Lancia", luogo dove vengono inscenati alcuni dei momenti fondamentali della trama di Diamante e Perla.

    Già dal titolo è possibile intuire come Leggende Pokémon si ponga l'obiettivo di esplorare la lore interna alla serie e l'ambientazione nel passato ha permesso agli sviluppatori di giocare con le aspettative degli utenti, disseminando una quantità di indizi e rimandi sconfinata, ma spesso ricontestualizzando alcuni degli elementi più importanti. Ad esempio, il team Galassia di Hisui è ben lontano dal gruppo di Sinnoh: nel futuro, il team sarà capitanato da Cyrus, l'antagonista principale del gioco il cui obiettivo è quello di evocare i Pokémon Leggendari per distruggere l'universo e ricostruirne uno nuovo senza emozioni. In Leggende Pokémon: Arceus il team invece, guidato da Soruan, è un'organizzazione che si pone come scopo principale quello dello studio dei Pokémon, in ottica di una coesistenza futura e pacifica tra umani e mostriciattoli. I team Diamante e Perla, con i loro rispettivi leader Damon e Perula, incarnano l'essenza stessa dei giochi di quarta generazione ed è chiaro come, sia concettualmente che esteticamente, siano stati concepiti per rimandare ai due leggendari di riferimento, ovvero Dialga e Palkia. Soprattutto le similitudini visive riconducono ai recenti remake e spesso, anche se non esplicitato palesemente, è chiaro come molti personaggi siano da intendere come avi dei protagonisti di Dimante e Perla.

    Non è così difficile immaginare un qualche tipo di connessione tra Soruan e il Professor Rowan, ma anche Noesis e Ethelo riportano a Camilla, la campionessa della Lega Pokèmon di Sinnoh. Se Noesis ricorda anche esteticamente Camilla, lo scontro finale con Ethelo è una sorta di rivisitazione della battaglia contro il team della campionessa Pokémon.

    Ma è proprio nella lunga quest del post-game affidata da questi due misteriosi individui che si trovano i più importanti elementi della lore Pokémon che collegano Leggende alla quarta generazione e approfondiscono il mito dietro al Trio Drago e ad Arceus, il creatore dello Spazio e del Tempo. Un racconto che procede di pari passo con un compito fondamentale per l'universo narrativo: il completamento del primo Pokédex, a cui si affiancano anche numerose missioni opzionali. C'è tanto da scoprire ed esplorare in Leggende Pokémon Arceus, e tutto può essere comodamente affrontato dopo i titoli di coda.

    L'importanza delle Subquest

    A fianco della dozzina di missioni principali necessarie per arrivare ai titoli di coda, Leggende Pokémon Arceus propone una folta schiera di "richieste", ovvero incarichi secondari completabili a piacimento. Questi potranno essere affrontati con calma anche nel post game, e ricompenseranno il giocatore in vari modi: alcuni aggiungeranno oggetti di valore all'inventario o riforniranno i negozi del villaggio Giubilo con nuovi materiali e ricette, altri invece spingeranno gli avventurieri a esplorare a fondo le terre di Hisui alla ricerca di specifici Pokémon.

    Portare a termine le 94 richieste permetterà di progredire in modo organico nel completamento del Pokédex, quindi tra una missione di ricerca e l'altra è sempre consigliato tenere gli occhi aperti per eventuali nuove richieste. Una volta tornati alla base operativa il suggerimento è quello di interagire con tutti i personaggi del villaggio e anche di dare un'occhiata alla bacheca presente nello studio di Laven, dove periodicamente verranno affissi nuovi incarichi.

    Entrati nel post-game, i giocatori avranno accesso a nuove sub-quest, e alcune in particolare vanno segnatale data la loro importanza. Le richieste Nr 92 (Sentiti Ringraziamenti) e Nr 93 (L'incubo più buio) permetteranno di catturare due Pokémon Leggendari, Shaymin e Darkrai, ma per essere attivate richiederanno la presenza sulla console dei file di salvataggio di Pokémon Spada/Scudo e Diamante Lucente/Perla Splendente.

    Invece le richieste Nr.89 (Il tesoro del Team Diamante) e Nr 90 (Il tesoro del Team Perla) faranno scontrare il giocatore con i relativi capi dei due team, e lo ricompenseranno con due speciali oggetti che permetteranno di cambiare la forma dei due Pokémon Leggendari di riferimento.
    Tra le richieste fondamentali per il completamento del Pokèdex vanno citate anche la Nr 22 (Fiammelle nel buio della notte), una missione di raccolta che una volta terminata permetterà di catturare e registrare Spiritomb, la caccia alle 28 differenti forme di Unown e anche la richiesta Nr 66 (La Leggenda del Mare) per aggiungere al registro Manaphy e Phione. Quest'ultima in particolare richiederà la lettura di un libro presente nella biblioteca di Canalipoli in Dimanate Lucente e Perla splendente: un curioso easter egg che indica ancora una volta le forte connessioni tra Leggende Pokémon Arceus e i remake di quarta generazione.

    Tutte queste richieste saranno completabili anche prima dell'endgame, ma non c'è nessuna fretta nel portare a termine missioni così complesse che vi richiederanno di esplorare in lungo e largo le mappe di gioco. Con l'aiuto di Braviary e delle altre montature ottenute, sarà molto più semplice muoversi nel mondo di gioco ed ottimizzare così i tempi di spostamento.

    Distorsioni Spazio-Temporali

    Tra le tante novità introdotte in Leggende Pokémon Arceus ci sono anche le Distorsioni Spazio-Temporali: degli eventi che si attiveranno casualmente nelle aree visitate dal giocatore e che assumono un ruolo particolarmente importante nel farming post-game. In queste aree delimitate sarà infatti possibile trovare materiali rari, utili per creare oggetti di grande valore da rivendere all'emporio, e anche Pokémon non comuni, se non addirittura unici. Quindi prima di affrontare il vero e proprio post-game, il consiglio è quello di sfruttare ogni Distorsione, per scoprire cosa hanno da offrire questi peculiari fenomeni all'interno di ogni regione di Hisui. Completare questi eventi fornirà un utile quantitativo di esperienza, denaro e incarichi Pokédex in un breve lasso di tempo.

    Ogni Zona ha le sue distorsioni specifiche, ognuna con particolari Pokémon al suo interno. Ad esempio si potranno trovare evoluzioni specifiche come Leafeon e Sylveon nelle distorsioni delle Lande Ossidiane, o la linea evolutiva dei Porygon negli eventi dell'Acquitrino Vermiglio. Nel post game sarà possibile trovare anche gli starter non presi a inizio avventura (con varianti cromatiche), ma al tempo stesso va ricordato che una volta completata la quest principale, parlare con Laven nel suo Laboratorio garantirà al giocatore di ricevere in dono i due Pokémon scartati

    La strada verso il Sommo

    La quest principale del post-game richiederà al giocatore di completare il Pokédex con l'obiettivo di scoprire i misteri legati al mondo Pokémon e avvicinare così la conoscenza umana al creatore dello Spazio e del Tempo: il Sommo Arceus. La sequenza di attività si attiverà immediatamente una volta ripreso il comando del protagonista dopo lo scontro finale e si articola secondo numerosi passaggi. Il cuore della nuova missione sarà quello di recuperare tutte le lastre Pokémon in una serie di incarichi principali affidati da Noesis.

    Questi porteranno il giocatore a scontrarsi con numerosi Pokémon Leggendari e potranno essere completati secondo un ordine a piacimento. Solo l'ultimo richiederà tutte le lastre ottenibili fino a quel momento e andrà quindi affrontato in chiusura della prima parte del post-game. Con tutte le lastre recuperate il giocatore potrà procedere nella storia fino ad arrivare a uno scontro conclusivo che ricorda un po' la classica battaglia contro Camilla, solo che questa volta l'avventura sarà ancora ben lontana dal completamento.

    Attivando la missione finale del gioco, gli utenti si troveranno obbligati a terminare il Pokédex per poter procedere oltre. Questo significherà chiudere le due nuove richieste disponibili (Nr 91 e Nr 94) e arrivare così a catturare ognuno dei 241 Pokémon sparsi per Hisui. Non sarà necessario completare tutti gli incarichi per raggiungere il livello 10 di analisi di ogni singola voce ma basterà aver catturato ogni esemplare di Pokémon: una missione non certo semplice ma che incarna tutto il senso dell'avventura di Leggende Pokémon Arceus, un compito che a cui ormai gli appassionati di lunga data saranno ben abituati.

    La ricerca continua

    Aggiungere al proprio Pokédex Arceus rappresenterà per molti la fine del gioco, ma i più volenterosi a questo punto potranno concentrarsi sullo "Shiny hunting", la caccia alle rare variazioni cromatiche dei mostriciattoli. Anche in Leggende Pokémon ci sono svariati metodi per facilitare la comparsa degli Shiny (che di base hanno una possibilità di essere avvistati di 1/4096), ma un aiuto fondamentale sarà dato dall'oggetto ottenuto una volta portato al livello 10 di analisi (quello massimo) ogni pagina del Pokédex.

    Laven ricompenserà il giocatore con il Cromamuleto, un oggetto speciale che aumenterà drasticamente la frequenza dei Pokémon cromatici rendendo così lo shiny hunting un'attività sì complessa, ma comunque alla portata di tutti.

    Che voto dai a: Leggende Pokémon: Arceus

    Media Voto Utenti
    Voti: 56
    6.7
    nd