Leggende Pokémon Arceus, tra neofiti e PokéFan: un nuovo inizio a Hisui

Con Leggende Pokémon: Arceus, la serie Game Freak inaugura un percorso completamente inedito, che potrebbe conquistare neofiti e fan storici.

Leggende Pokémon Arceus, tra neofiti e PokéFan: un nuovo inizio a Hisui
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Switch
  • I Pocket Monster sono pronti a tornare in scena con un'avventura completamente inedita, che mira a portare una ventata di novità. Per la prima volta dal lancio di Pokémon Rosso e Pokémon Blu, The Pokémon Company plasma un modello radicalmente differente per un capitolo principale della serie Game Freak. Se è infatti vero che Pokémon Sole e Luna e Pokémon Spada e Scudo avevano tentato un rinnovamento, il nuovo inizio promesso da Leggende Pokémon: Arceus appare decisamente più radicale e incisivo.

    In uscita il prossimo 28 gennaio 2022, l'esclusiva Nintendo Switch porta nella serie principale di Pokémon un po' di quella voglia di sperimentare che ha contraddistinto negli anni gli spin-off legati all'universo dei Pocket Monster, dai labirinti di Pokémon Mystery Dungeon: Squadra Rossa e Squadra Blu ai ring di Pokkén Tournament, passando per l'esperienza fotografica di Pokémon Snap, le avventure in Realtà Aumentata di Pokémon GO o, ancora, la declinazione MOBA di Pokémon Unite. La speranza è dunque che Leggende Pokémon: Arceus possa rappresentare un nuovo inizio per la saga, capace di (ri)conquistare i PokéFan e, al contempo, di accogliere con efficacia i neofiti.

    Arceus: il creatore di un nuovo mondo

    Le leggende che circondano Arceus raccontano di un Pokémon straordinariamente potente, e responsabile, addirittura, della creazione del mondo. Game Freak non poteva dunque scegliere un protagonista più adatto per la storia di Leggende Pokémon: Arceus, titolo che promette di dare una nuova fondazione alla sua longeva saga videoludica.

    Con la produzione, i veterani dell'IP si troveranno di fronte ad un'esperienza capace di viaggiare al confine tra rispetto della tradizione e profonda innovazione.

    Come vi abbiamo già raccontato nella nostra anteprima di Leggende Pokémon: Arceus, questa volta non saremo chiamati a conquistare la Lega Pokémon di una nuova regione, bensì a dedicarci ad attività di ricerca e studio, con l'obiettivo di creare il primo Pokédex. All'ombra del Monte Corona, già conosciuto dagli Allenatori in Pokémon Diamante, Pokémon Perla e relativi remake, si estende infatti questa volta la regione di Hisui, antesignana della regione di Sinnoh.

    Diversi secoli separano i due scenari, con Leggende Pokémon: Arceus che proporrà un mondo nel quale i Pocket Monster rappresentano ancora un enorme mistero, le Palestre non esistono e la natura domina incontrastata scenari privi di metropoli e grandi città.

    Qui, dovremo svelare i misteri che circondano le molteplici creature che popolano Hisui, alcune delle quali apparentemente molto aggressive. E mentre le leggende su Arceus affascinano i cittadini di questo alternativo Giappone Feudale, il nostro alter-ego videoludico darà prova della propria intraprendenza entrando a far parte del Team Galassia. Organizzazione dedita allo studio dei Pokémon, quest'ultima include una Squadra di Ricerca. Composta da operativi destinati a spedizioni sul campo, sarà proprio quest'ultima ad accogliere il giocatore.

    Una nuova avventura Pokémon

    Di fronte a sé, i veterani della saga troveranno dunque un'area completamente inedita da scoprire, lungo la quale avventurarsi con strumenti e modalità mai viste. In Leggende Pokémon: Arceus, infatti, il protagonista potrà contare su di una base operativa, rappresentata dal piccolo ma funzionale Villaggio Giubilo.

    Dal centro abitato, sarà possibile organizzare le proprie spedizioni verso le cmacro-aree che compongono il gioco, e nelle quali i Pocket Monster si aggirano liberi e pienamente visibili a schermo.

    Esattamente come noi possiamo avvistare i Pokémon, tuttavia, anche loro possono notare la nostra presenza. E proprio questo aspetto rappresenta una

    delle novitàprincipali introdotta dal gioco, che ci richiederà - a seconda dei casi - di adottare atteggiamenti spavaldi o stealth per riuscire ad avvicinarsi a sufficienza ai Pokémon selvatici. Acquattarsi nell'erba, avvicinarsi non visti, sfruttare strani fumogeni: saranno tutte strategie da padroneggiare per riuscire a procedere con il completamento del Pokédex. Ma per riuscire ad avvistare ogni creatura di Hisui, non basterà aggirarsi semplicemente per il mondo di gioco. Taluni Pokémon si paleseranno solamente in determinati orari, oppure in particolari condizioni atmosferiche. Fortunatamente, per esplorare le lande ai piedi del Monte Corona, i giocatori potranno contare su alcuni graditi aiuti. Pokémon inediti sono infatti disposti a supportare il protagonista nel corso dei suoi viaggi, con Wyrdeer, Basculegion e il Braviary di Hisui che accetteranno di portarci con sé tra le praterie, le acque e persino i cieli del mondo di Leggende Pokémon: Arceus.

    Tale aiuto, tuttavia, non sarà sufficiente per raggiungere i propri obiettivi. In questo nuovo capitolo, i Maestri di Pokémon dovranno imparare anche a pianificare con attenzione le proprie spedizioni. Abbandonato il Villaggio Giubilo, potremo infatti contare solamente sui Campi Base, una sorta di avamposto sul quale fare affidamento nel corso delle attività di ricerca.

    In particolare, qui si potranno curare i propri Pokémon, riposare e, novità assoluta, forgiare i propri strumenti. In Leggende Pokémon: Arceus, Game Freak ha infatti introdotto una componente legata al crafting e tramite la quale potremo fabbricare Poké Ball, Palle Orbe, Peso Ball e altri utili strumenti.

    Complessivamente, ci troviamo di fronte ad un insieme di innovazioni di ampia portata per la storia della serie. Anche nel caso di PokéFan che non hanno mai mancato l'appuntamento con alcun capitolo della saga Game Freak, Leggende Pokémon: Arceus potrebbe dunque rappresentare un nuovo inizio, nel quale spirito di avventura, richiami a dinamiche tradizionali e caratteristiche assolutamente inedite si fondono per proporre un'esperienza rinnovata nel mondo Pokémon.

    Regione di Hisui: il viaggio inizia qui

    Se è vero che Leggende Pokémon: Arceus potrebbe avere tutte le carte in regola per conquistare i fan della serie in cerca di una sua nuova declinazione, è altrettanto probabile che il gioco rappresenti l'occasione perfetta per salire a bordo della saga per la prima volta. Collocandosi cronologicamente in un remoto passato, il titolo Game Freak si slega infatti dal racconto precedente proposto dal mondo Pokèmon, sia sul fronte narrativo sia sul fronte prettamente ludico.

    In particolare, sono da segnalare le svolte radicali compiute sul fronte del sistema di combattimento, che abbandona la pura formula a turni per tradursi in un'esperienza ibrida. Con le creature selvatiche pienamente visibili a schermo, la via per avviare uno scontro con un altro Pokémon sarà scagliargli contro una Poké Ball contente un membro della nostra squadra. A questo punto, prenderà il via un confronto tra le creature che seguirà un andamento differente a seconda delle statistiche dei Pokémon coinvolti. A seconda dei valori individuali, Leggende Pokémon: Arceus attribuirà uno o più turni consecutivi a ciascun Pocket Monster. Ma non è tutto: alternando le nuove Tecniche Potenti e Tecniche Rapide, i Pokémon vedranno frequentemente modificarsi i propri parametri di velocità e forza, per un combat system più dinamico.

    Nella regione di Hisui, dove la conoscenza dei Pokémon è solamente agli albori,

    non trovano invece spazio le dinamiche di combattimento che hanno contraddistinto alcuni dei capitoli precedenti della saga. In Leggende Pokémon: Arceus, i neofiti non si troveranno ad avere a che fare, ad esempio, con i Gigamax di Pokémon Spada e Scudo o con le Megaevoluzioni di Pokémon Sole e Luna, per una sorta di "reset" completo del recente percorso di articolazione del sistema di combattimento della serie Game Freak. Nonostante ciò, non mancheranno stimoli volti ad arricchire l'esperienza di gioco. Ad esempio, nella regione di Hisui sarà possibile imbattersi in pericolosi esemplari Alfa delle creature. Con occhi rossi e grandi dimensioni, questi ultimi non esiteranno a dare la caccia al giocatore. Parallelamente, i Pokémon Incolleriti non cesseranno di scatenare la propria furia sino a che non saranno addolciti dal proprio cibo preferito!

    Nonostante il setting collocato nel passato implichi una generale assenza di Allenatori di Pokémon, in Leggende Pokémon: Arceus sarà comunque possibile sfidare alcuni esseri umani. Si tratterà però di un evento molto raro, che coinvolgerà principalmente personaggi particolari, come i Capitani dei Team Perla e Team Diamante.

    Questi due gruppi agiscono nella regione di Hisui in maniera indipendente rispetto al Team Galassia, indirizzando la propria attenzione ad alcuni Pokémon denominati "Regali" e dotati di poteri particolari. Al loro interno, il rango di Capitano è attribuito a individui che hanno accettato di divenire custodi di tali creature, che considerano come veri e propri re e regine. In virtù della propria esperienza con i Pocket Monster, i Capitani possono stringere legami stretti con talune creature, e potrebberoperciò decidere di mettere alla prova le abilità del nostro alter-ego videoludico in impegnative Lotte Pokémon.

    Ogni giocatore, esattamente come in passato, potrà portare con sé solamente sei creature, con dunque la necessità di valutare con attenzione la composizione del proprio team.

    Ma in un mondo in cui Bill non è ancora nato e i PC non esistono, dove potremo depositare tutte le altre nostre creature? Nulla di più semplice: in Leggende Pokémon: Arceus, i Pokémon potranno felicemente attendere il nostro ritorno mentre soggiornano al pascolo, in un ambiente naturale sicuro e accogliente.

    Leggende Pokémon: Arceus Le premesse che accompagnano l'ormai imminente debutto di Leggende Pokémon: Arceus sono in definitiva molto interessanti. Il progetto appare coraggioso e carico di potenziale, per un'avventura che potrebbe riservare parecchie sorprese. Per averne conferma, tuttavia, sarà necessario attendere di poter mettere piede in prima persona tra le lande di Hisui, imbracciando le bizzarre antenate delle Poké Ball all'ombra del Monte Corona. L'appuntamento, lo ricordiamo, è fissato per il prossimo 28 gennaio 2022, in esclusiva su Nintendo Switch.

    Che voto dai a: Leggende Pokémon: Arceus

    Media Voto Utenti
    Voti: 56
    6.7
    nd