Esport

LoL MSI 2019: per la prima volta nella storia i Liquid superano il girone

Missione compiuta per Doublelift e Jensen: portare i Liquid in semifinale al Mid-Season Invitational. Ma adesso contro gli Invictus Gaming sarà un'impresa.

speciale LoL MSI 2019: per la prima volta nella storia i Liquid superano il girone
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • Il quarto posto è sempre stato visto come una maledizione per il Team Liquid: storicamente si sono sempre fermati a un passo dalle finali casalinghe del campionato nordamericano. Questa volta, al Mid Season Invitational, il quarto posto significa invece la liberazione da anni e anni di delusioni: è la prima volta nella loro storia che i Liquid superano la fase a gironi di un torneo internazionale. Davanti Invictus Gaming, SK Telecom e G2 Esports ma dietro Flash Wolves e Phong Vu Buffalo.
    La musica è cambiata in casa a partire dallo Spring Split 2018 con i Liquid che hanno conquistato tre trofei consecutivi, unico team finora ad aver vinto l'LCS nell'era delle franchigie. All'MSI 2018 era andata in realtà allo stesso modo con il punteggio di quattro vittorie e sei sconfitte, lo stesso di quest'anno, ma non era stato sufficiente per ottenere il quarto posto, sconfitti al tiebreak dai Fnatic. Ai Worlds 2018 ancora una volta a un passo dal qualificarsi al turno successivo, distante appena un game che avrebbe potuto cambiare tutto.

    Il talismano "Jensen"

    All'MSI 2019 finalmente la soddisfazione di aver conquistato l'accesso alla semifinale, grazie anche all'apporto dell'ultimo arrivo, il midlaner danese Nicolaj "Jensen" Jensen che aveva promesso al suo compagno di squadra Yiliang "Doublelift" Peng il passaggio del turno per la prima volta nella storia.
    D'altronde Jensen sta rompendo una maledizione dopo l'altra: fino all'arrivo ai Liquid, avvenuto a dicembre 2018, non aveva mai vinto un campionato nazionale nonostante ci fosse sempre andato vicino con la sua ex squadra, i Cloud9. Al primo tentativo il suo sogno è diventato realtà con una formazione che sembra avere tutte le carte in regola per continuare a vincere. L'arrivo più importante è stato indubbiamente quello del coreano Jo "CoreJJ" Yong-in, campione del mondo con i Samsung nel 2017.

    "Doublelift è un ottimo amico e sono davvero felice di aver contribuito a superare finalmente questo enorme ostacolo dei gironi. So bene cosa si prova a rimanere quasi bloccati: l'ho provato per anni non riuscendo mai a vincere il campionato nordamericano nonostante ottime prestazioni. A un certo punto diventa frustrante perché ogni volta che l'obiettivo si avvicina inizio a pensare: "Finalmente ci siamo. E se perdo di nuovo?" Mi sono sentito al settimo cielo quando con i Liquid ho finalmente interrotto questa striscia negativa, soprattutto per come è arrivata la vittoria: quel 3-2 da 0-2 contro i TSM è stato epico. Sono sicuro che adesso Doublelift è finalmente felice".
    Questo è quanto ha dichiarato Nicolaj "Jensen" Jensen, intervistato da Tyler Ezberger per ESPN.

    Il Momento decisivo

    Il punto di svolta è stata la vittoria contro i G2 Esports ma anche e soprattutto l'inattesa prestazione dei Flash Wolves. La formazione taiwanese, che perde così l'occasione di giocare la fase finale davanti al proprio pubblico, ha mostrato evidenti segni di difficoltà, rompendo una tradizione positiva che li vedeva solitamente gareggiare alla pari con tutti. Contro i cinesi degli Invictus Gaming, campioni del mondo in carica e campioni di Cina, i Liquid si troveranno davanti a un'altra montagna da scalare, decisamente più alta di qualsiasi vetta abbiano finora tentato di raggiungere. Solo gli SK Telecom sono riusciti a imporsi sui cinesi nel match di ritorno ma va ricordato che nel match d'andata gli IG si erano imposti in appena 16 minuti in una partita viziata da una draft a dir poco audace per i coreani.
    La Best of 5 contro gli Invictus consegnerà ai Liquid le risposte sul loro futuro. Perdere non sarà un dramma, visto il risultato storico già ottenuto e il valore dell'avversario. Vincere sarà però un'impresa che chiunque ricorderà.

    Che voto dai a: League of Legends

    Media Voto Utenti
    Voti: 114
    7.3
    nd