Esport

Mid-Season Brawl di Heroes of the Storm: parata di stelle a Jönköping

Il Mid-Season Brawl di Heroes of the Storm è in arrivo a Jönköping: vi proponiamo intervista esclusiva ai Più di Due e analisi dei gironi.

speciale Mid-Season Brawl di Heroes of the Storm: parata di stelle a Jönköping
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • Torna il Dreamhack di Heroes of the Storm con il Mid-Season Brawl, il consueto appuntamento di metà stagione che, da diversi anni, viene organizzato nel capoluogo della Contea di Jönköping nella Svezia meridionale e vede affrontarsi le migliori 12 squadre provenienti dai rispettivi tornei zonali (Europa, America, Corea, Cina, Oceania, ndr.). Il Mid-Season Brawl è inserito all'interno del contesto delle HGC (Heroes of the Storm Global Championship) e metterà in palio complessivamente 250,000$, un montepremi di tutto rispetto per un evento che merita grande attenzione. Il torneo si svolgerà in due location distinte, la fase a gironi verrà infatti disputata all'interno del Monster Energy DreamHack Studio, di Stoccolma, mentre le fasi finali si svolgeranno nel tradizionale Elmia Convention Center di Jönköping.
    L'evento prenderà il via proprio oggi, 9 giugno, e si concluderà con la finale assoluta il 18 giugno, di seguito è possibile leggere una analisi dei gironi che sono stati già sorteggiati dagli organizzatori.

    Gruppo A

    Appaiono nettamente favorite, in questo girone, le formazioni sudcoreane GenG eSports e Ballistix che oggettivamente sembrano essere di un livello superiore a tutte le altre squadre presenti, Fnatic compresi che, pur centrando un ottimo secondo posto all'HGC Europe, dovranno faticare per ottenere una qualificazione diretta alla fase successiva.
    Gli unici che potrebbero in qualche modo impensierire le formazioni coreane sembrano essere i Tempo Storm che arrivando dalla vittoria nelle HGC nordamericane sembrano vantare un grande stato di forma e potrebbero svolgere un ruolo da assoluti protagonisti. Difficile, se non impossibile, il traguardo qualificazione diretta per Mindfreak e TheOne, che almeno sulla carta sembrano essere un gradino sotto le altre squadre e dovranno impegnarsi per riuscire a rientrare nei primi quattro posti assoluti.

    GRUPPO B

    Pur essendo i Tempest,apparentemente inarrivabili, il Team Dignitas, vincitore dell'HGC Europe, potrebbe addirittura passare alla fase successiva direttamente puntando al secondo posto assoluto e sognando il colpo gobbo con la formazione coreana.
    Sarà interessante analizzare la lotta per il terzo e quarto posto assoluti con Chall Enge, Method e HeroesHearth che si daranno battaglia per la conquista del passaggio al turno successivo.
    Quasi impossibile il discorso qualificazione per i Luna Meow che sono oggettivamente la formazione "cenerentola" di questo girone e che difficilmente riusciranno a strappare anche solo una partita alle più quotate squadre avversarie.

    Quattro chiacchiere con Jenny "JennyHotS" Bicego

    L'intero Mid-Season Brawl sarà seguito in lingua italiana dall'organizzazione italiana "Più Di Due" che, grazie alla preziosa collaborazione con i CTRL Alt Cast e Shinylux (caster indipendente), porterà sugli schermi del pubblico azzurro le gesta dei più forti professionisti del panorama internazionale di Heroes of the Storm. Per l'occasione abbiamo intervistato Jenny "JennyHotS" Bicego che ci ha parlato del Mid-Season Brawl e del progetto "Più Di Due", buona lettura!

    Ciao Jenny, presenta il vostro progetto, chi siete, cosa fate?
    II progetto Più di Due nasce nella mia testa diversi anni fa, tuttavia ufficialmente siamo partiti io e Riccardo "FatalError" Romano a settembre 2017, partendo subito con le idee chiare su quello che volevamo fare, il nostro obbiettivo non era solo quello di stremmare Heroes of the Storm ma creare dei contenuti per il gioco che è la nostra passione.

    Al momento io creo il contenuto, mentre FatalError porta sul nostro canale i prodotti più competitivi come, ad esempio, le sue partite di altissimo livello.
    Subito abbiamo cercato di dare un'impronta didattica al canale attraverso l'analisi dei replay di Heroes of the Storm cercando di avvicinare il nostro linguaggio al pubblico che ci seguiva.
    Abbiamo anche lavorato su progetti che comprendessero il supporto della comunità come, ad esempio, l'organizzazione di partite amichevoli tra fan durante le presentazioni dei nuovi eroi.
    Non siamo però un gruppo nuovo su Heroes of the Storm, FatalError è un giocatore da moltissimo tempo ed è stato il titolare della Nazionale Italiana ai Nexus Games 2017, io invece sono una giocatrice ma anche una commentatrice, all'inizio del mio percorso ho commentato diversi mesi con Adriano "Il Merlo" Milone e adesso mi occupo della creazione dei contenuti per il nostro canale.

    Entrando nell'ottica Mid-Season Brawl, il canale dei Più di Due ospiterà il coverage italiano dell'evento, chi saranno i caster?
    Saremo, ovviamente, Più di Due! Negli appuntamenti precedenti abbiamo collaborato con i CTRL Alt Cast e con Shynylux che è un caster indipendente, questa volta, invece, saremo un gruppo molto più numeroso in quanto oltre a me e FatalError avremo anche Magest, Mithril ed EDDIENOISE che si alterneranno a noi per il commento di questo Mid-Season Brawl, sto preparando in tal senso una scaletta che pubblicheremo tra poco, continuate a seguirci. L'idea del networking con queste altre realtà è estremamente importante per il nostro progetto in quanto ci piacerebbe continuare anche oltre il Mid-Season Brawl, puntando magari alle HGC o al BlizzCon

    Cosa ne pensi del Mid-Season Brawl e cosa ti aspetti dai partecipanti?
    Per l'Europa queste HGC sono state decisamente amare, credo che, rispetto allo scorso anno, in questo torneo ci sarà un divario importante e sarà difficile per le formazioni europee anche solo riuscire a strappare qualche game alla Corea del Sud.
    Questo per l'Europa è un periodo di grandi cambiamenti e penso che il Mid-Season Brawl sia una sorta di fase di passaggio anche se mi auguro che lo spettacolo possa essere interessante, anche perchè le partite su Heroes of the Storm sono davvero, sempre, imprevedibili.
    Tuttavia credo che, parlando come Più di Due, per l'Europa questo sarà un torneo di rodaggio, in quanto ci sono state delle modifiche importanti anche nei roster che sicuramente faranno fatica a trovare lo stesso affiatamento di qualche mese fa.
    Il torneo si svolgerà con la patch 2.33.1 caratterizzata, principalmente, dall'importante rework di Lunara e Diablo, mentre il formato sarà standard con fase a gironi e tabellone a doppia eliminazione.

    Come si svilupperà la diretta italiana del Mid-Season Brawl?
    Il nostro programma consisterà, principalmente, nel coprire tutte le formazioni europee per poi avere qualche extra durante le settimane, tuttavia abbiamo deciso di seguire l'evento partendo nel pomeriggio inoltrato garantendo una copertura pressocchè totale ed in lingua italiana, anche se salteremo i match iniziali per motivi organizzativi.
    Il Mid-Season Brawl rappresenta per noi una grande possibilità e vorremmo cercare di offrire alla comunità italiana di Heroes of the Storm un prodotto di grande qualità.

    Il Mid-Season Brawl rappresenta per voi il primo evento Premier che seguirete, in futuro ci sarà la possibilità di assistere, anche dal vivo, grazie al vostro contributo alle finali dell'HGC del BlizzCon?
    Il nostro obbiettivo primario è proprio quello di andare a commentare il BlizzCon con questa squadra di commentatori, il nostro sogno, ovviamente, è quello di coprire questo evento dal vivo.
    Sicuramente bisognerà procedere a piccoli passi, migliorare giorno dopo giorno, ma siamo certi di essere sulla strada giusta ed ogni sogno può essere realizzabile.

    Quanto è importante portare alla comunità italiana di Heroes of the Storm il Mid-Season Brawl in lingua italiana?
    Il nostro obbiettivo è quello di creare un bell'ambiente, quello di creare uno spazio dove confrontarsi, tanto meglio se inserito all'interno di un
    contesto così importante come il Mid-Season Brawl.
    Cercheremo di coinvolgere la community italiana in ogni modo, cercando di spiegare il gioco al pubblico con la stessa semplicità e disponibilità di sempre ed anzi, invitiamo chi ci seguirà ad essere parte attiva anche attraverso le domande che potrebbero sembrare più banali.
    Quello che noi vogliamo dire attraverso il nostro streaming e attraverso il nostro nome "Più di Due" è che possa esistere una comunità italiana sana e corretta in grado di poter apprezzare gli sforzi che stiamo mettendo in questo progetto.

    Cosa ne pensi di Heroes of the Storm al momento, anche (e soprattutto) a livello competitivo?

    Una domanda difficile, al momento il gioco avrebbe veramente bisogno di stabilizzarsi nel matchmaking anche se mi rendo conto che non è semplice.
    Fin quando il gioco non troverà un equilibrio in tal senso, credo che resterà sempre un passo indietro rispetto agli altri competitor, pur restando stabilmente al terzo posto nella categoria dei MOBA a livello globale.
    Blizzard si sta impegnando molto per migliorare questo aspetto e sono certa che, in futuro ci saranno degli importanti cambiamenti, al momento la modalità più giocata è la partita rapida, tuttavia non essendoci un equilibrio, molto spesso, l'esperienza di gioco viene alterata in negativo e questo è un problema che Blizzard sta cercando di risolvere al meglio, pur essendo consapevole di non poter raggiungere la perfezione, cosa che però, bisogna ricordare non è ricercabile nemmeno in altri titoli.
    Heroes of the Storm ha bisogno di nuovi giocatori e sono sicura che arriveranno quando il sistema di matchmaking sarà più equilibato. Dal punto di vista competitivo Heroes of the Storm ha delle ottime squadre, ottimi commentatori e ottimi palinsesti, al momento credo che da questo punto di vista il prodotto finale è davvero apprezzabile e penso che la visibilità che ruota attorno al mondo competitivo derivi, inevitabilmente, anche dalla quantità di giocatore che appartengono al mondo "casual", più è ampia l'utenza maggiore è il numero di spettatori che seguiranno un evento competitivo.

    Dove sarà possibile seguire il commento italiano del Mid-Season Brawl?
    Potrete seguirci sul canale ufficiale dei "Più di Due", saremo live dal 9 giugno e avremo, oltretutto, delle importanti novità grazie a Blizzard che ci sta supportando direttamente con dei giveaway, ben sette Blizzard Balance, che il pubblico avrà la possibilità di ottenere durante le serate di streaming.
    Come è nostra tradizione, quando uscirà il nuovo personaggio (Yrel), faremo una serata a tema per presentarlo nel migliore dei modi.
    Infine mi sento di ringraziare la community che ci segue e supporta, abbiamo degli spettatori fantastici e che hanno interpretato in maniera corretta lo scopo del canale, lo staff e la Blizzard che continua a supportarci in ogni modo per far crescere questo gioco meraviglioso, oltre a ringraziare Everyeye per l'opportunità e intervista

    Heroes of the Storm Il Mid-Season Brawl rappresenta il "punto intermedio" nel percorso delle HGC, che condurrà all'evento finale. Questo, come ogni anno, si svolgerà all'interno del BlizzCon e incoronerà la formazione campione del mondo di Heroes of the Storm. Oggettivamente parlando un evento da non perdere e da seguire in ogni suo aspetto, oltre a rappresentare un momento di aggregazione unico per tutti gli appassionati del popolare MOBA targato Blizzard.

    Che voto dai a: Heroes of the Storm

    Media Voto Utenti
    Voti: 47
    7.8
    nd