Da Monark a Shadow Corridor: tutti i nuovi giochi di NIS America in uscita

NIS America presenta la sua lineup software con tanti nuovi giochi in arrivo: Monark è il fiore all'occhiello ma ci sono anche altre sorprese.

Da Monark a Shadow Corridor: tutti i nuovi giochi di NIS America in uscita
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Switch
  • PS5
  • Fatta eccezione per i port per Switch e PC di The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel IV e Ys IX: Monstrum Nox, il 2021 di NIS America è stato un anno abbastanza povero, sia per qualità che per quantità, tant'è che le sue uniche uscite di rilievo sono state il non troppo riuscito Disgaea 6: Defiance of Destiny (siete a un click di distanza dalla recensione di Disgaea 6) e il recente The Caligula Effect 2, che proprio in questi giorni stiamo ponendo sul nostro banco di prova. Sospettiamo però che i mesi a venire possano finalmente riservarci qualche gradita sorpresa.

    Puntuale come un orologio svizzero, subito dopo l'inizio della stagione corrente il publisher occidentale ha infatti tenuto un breve evento virtuale per mostrare in anteprima alla stampa specializzata la propria line-up per l'autunno 2021 e la prima parte dell'inverno 2022. Incuriositi dalla presenza di MONARK e di altri titoli piuttosto interessanti, abbiamo quindi dato una prima occhiata ai diversi prodotti che nel corso dei prossimi mesi potremo trovare nei negozi e ve ne proponiamo di seguito un resoconto completo.

    Shadow Corridor

    Mettendo da parte il già menzionato The Caligula Effect 2, che ricordiamo esordirà su Nintendo Switch e PlayStation il prossimo 22 ottobre, la nostra disamina sulle future uscite targate NIS America non può che aprirsi con Shadow Corridor, un "horror adventure game" sviluppato da Kazuki Shiroma presso lo studio Regista.

    Stando a quanto spiegatoci, il titolo affonda le proprie radici nella sempre squisita tradizione giapponese, ragion per cui le sue molteplici mappe - che a quanto pare verranno generate casualmente ad ogni nuova partita - presenteranno dei forti riferimenti al folklore e alla cultura nipponica. Data la natura randomica delle aree esplorabili, il giocatore dovrà sempre raccogliere gli strumenti sparsi per l'ambiente circostante ed escogitare dei nuovi modi per sopravvivere ai raccapriccianti inseguitori che di volta in volta cercheranno di fargli la pelle. D'altronde, il mondo di Shadow Corridor pullulerà di innumerevoli fantasmi diversi, ognuno dei quali sarà dotato di un aspetto e di abilità esclusive. Per esempio gli spiriti della maschera maledetta di Noh tenderanno a reagire a stimoli particolari come i passi compiuti dal giocatore o la luce emessa dalla sua torcia, e potranno essere superato solo attraverso una sana dose di astuzia.

    Per la gioia dei curiosi, il publisher ha comunque precisato che Shadow Corridor consentirà ai propri fruitori di selezionare il livello di difficoltà, pertanto sia i principianti che gli esperti del genere survival horror potranno trovarvi un'esperienza adatta alle proprie esigenze e preferenze.

    Come avvenuto in Giappone, l'edizione del Nintendo Switch includerà non solo tutti i DLC pubblicati per le versioni precedenti (che per qualche motivo a noi sconosciuto non lasceranno i confini del paese del Sol Levante), ma offrirà anche una divertente modalità extra in cui i giocatori si caleranno nei panni dei fantasmi e daranno la caccia agli esseri umani.

    Considerando che verrà pubblicato il 26 ottobre in esclusiva digitale su Nintendo eShop, Shadow Corridor potrebbe quindi essere il titolo perfetto da giocare la notte di Halloween, a patto che ne abbiate il fegato!

    Labyrinth Legend

    Saltando completamente il mese di dicembre, il 18 gennaio assisteremo invece al lancio su Nintendo Switch di Labyrinth Legend, un roguelite RPG che punta a offrire un'esperienza di dungeon-crawling soddisfacente e caratterizzata da una veste grafica dal sapore retrò. Anch'esso contraddistinto da labirinti generati casualmente, a detta di NIS America il titolo potrà contare su meccaniche di gameplay piuttosto semplici da padroneggiare (e quindi adatte a qualsiasi tipo di utenza), nonché sulla modalità co-op, che permetterà agli interessati di invitare un amico in locale e di affrontare in coppia i pericoli previsti dai vari dungeon.

    Ambientato nel Regno di Kanata, Labyrinth Legend è ambientato in un particolare dominio straripante di mostri di ogni tipo - il Labirinto appunto - e che si narra nasconda un immenso tesoro perduto.

    Scegliendo la propria classe fra le tre disponibili sin dall'inizio, i giocatori dovranno quindi addentrarsi nel suddetto luogo e fare i conti con gli straordinari boss che in ogni livello ne metteranno alla prova le capacità combattive. Memorizzare i pattern di attacco del nemico, rinnovare costantemente l'equipaggiamento del proprio personaggio e potenziare oltremodo le statistiche saranno gli unici mezzi per conseguire la vittoria anche nelle battaglie più disperate e portare avanti la ricerca di indizi su come sciogliere la tremenda maledizione che da tempo si è abbattuta su Kanata.

    Secondo quanto anticipato da NIS America, la versione di Labyrinth Legend in arrivo in Europa e Nord America includerà un nuovissimo dungeon in cui gli utenti potranno far luce su una storia inedita e posare le loro mani su oggetti ancora più rari e straordinari. Sempre sull'edizione per Nintendo Switch dovrebbe poi esordire la classe nota come "Nightcrawler", ma che purtroppo non abbiamo ancora visto in azione. Una cosa è certa: col suo piacevole look retrò, il titolo farà gola ai nostalgici e ai più navigati appassionati di RPG.

    MONARK

    Di tutti i giochi ammirati durante il Fall Press Tour 2021 di NIS America, il più interessante si è rivelato come prevedibile MONARK, che a partire dal 22 febbraio 2022 proverà a soggiogare i possessori di PC, PS4, PS5 e Nintendo Switch.

    Mentre i passati appuntamenti col titolo ci avevano fornito tante informazioni sulla trama e sul sistema di combattimento (per maggiori dettagli consultate la nostra anteprima di MONARK), durante l'evento abbiamo potuto dare uno sguardo alla componente esplorativa, apprendendo ad esempio che la Shin Mikado Academy sarà perennemente avvolta da una nebbia fittissima. Abbiamo inoltre scoperto che il livello di follia dei membri del party non subirà variazioni soltanto nel corso delle battaglie, ma la percentuale salirà gradualmente anche bazzicando tra le mura dell'istituto, in questo modo una volta scesi in campo i protagonisti avranno maggiori chance di raggiungere il 100% e di sprigionare quindi il loro incontenibile potere. Sempre durante le fasi esplorative potremo utilizzare il cellulare del nostro avatar principale per accedere a un vero e proprio albero delle abilità e personalizzare gli alleati con nuove skill attive e passive, visionare la lista delle cose da fare (per tenere sempre sotto controllo gli obiettivi non ancora raggiunti) o comporre dei numeri di telefono per essere immediatamente trascinati in battaglia.

    A proposito degli scontri, questo ennesimo contatto con MONARK ha rimarcato ancora una volta l'importanza della componente strategica. Durante il turno del giocatore sarà infatti essenziale posizionare i combattenti alle spalle dei nemici da abbattere, così facendo i nostri manderanno a segno dei backstab potenzialmente fatali e non correranno il rischio di subire dei contrattacchi.

    Ad ogni modo, al momento di selezionare le mosse da far eseguire alle proprie unità, l'utente vedrà sempre in anticipo la percentuale di riuscita di ciascun attacco o abilità speciale, in questo modo potrà decidere con calma se confermare l'approccio scelto o provare invece a escogitare una strategia più vantaggiosa. Tra l'altro, poiché l'utilizzo di ogni singola skill consumerà sempre e comunque una piccola porzione di HP, la sensazione è che MONARK voglia far pagare a caro prezzo il benché minimo spreco.

    Infine, al termine di ciascuno scontro le performance del giocatore verranno valutate e premiate con un quantitativo di Punti Spirito che sarà stabilito in base al rango ricevuto, e dal momento che proprio questi saranno indispensabili per sbloccare nuove abilità e craftare strumenti curativi presso il negozio del buffo Vanitas, cercare di ottenere di volta in volta una valutazione più alta possibile sarà la chiave per sviluppare velocemente il party ed evitare un grinding serrato.

    The Cruel King and the Great Hero

    La vera sorpresa dell'evento è stata però The Cruel King and the Great Hero, un delizioso RPG a turni che nei primi mesi del 2022 sarà disponibile su PlayStation 4 e Nintendo Switch.

    Tanto tempo fa un eroe coraggioso si batté con un possente drago noto come Cruel King, ma proprio quando era in procinto di assestare alla bestia il colpo di grazia, il prode guerriero si limitò ad amputare una delle corna della creatura, annunciando che questa, da quel momento in poi, avrebbe dovuto continuare a vivere per espiare i suoi molteplici peccati. In seguito, il drago e l'eroe che l'avevano sconfitto passano molto tempo assieme e finirono per diventare amici, tant'è che quando il secondo perì a causa di una ferita mortale, la bestia promise di crescerne l'unica figlia: Yuu. Da quel lontano giorno, il drago ha vegliato amorevolmente sulla piccola Yuu, guidandola e proteggendola da qualsiasi minaccia. Tuttavia, presto o tardi la verità circa il proprio passato e le terribili azioni commesse in passato potrebbe venire a galla, spingendo l'esistenza stessa della fanciulla e spingendola a voler eliminare il drago con le sue stesse mani...

    Come intuibile, i giocatori vestiranno i panni di Yuu, una giovanissima ragazzina che desidera diventare una grande eroina. In attesa di scoprire se anche il drago sarà un personaggio giocabile, se invece si limiterà ad offrire il proprio supporto alla piccola Yuu, durante l'evento organizzato da NIS America è emerso che la bambina non sarà l'unico componente del party.

    Nelle battute iniziali della campagna, ad esempio, Yuu si imbatterà in Floria, un'affascinante quanto fifona principessa che saprà rivelarsi una preziosa alleata: se in battaglia stordirà i nemici col suo gigantesco ombrello, durante le fasi esplorative sarà invece in grado di sfruttare le correnti per attraversare crepacci.

    Senza nulla togliere all'irresistibile colonna sonora, ad averci colpito sono la grafica a scorrimento laterale di The Cruel King and the Great Hero, i cui paesaggi sembrano tratti da qualche libro di fiabe per bambini, ed il sistema di combattimento, tra attacchi standard, abilità speciali, parate e oggetti da utilizzare al momento opportuno, si direbbe ben più movimentato e strategico del previsto.

    CRYSTAR

    Già disponibile dal mese di agosto 2019 su PlayStation 4 e PC, anche CRYSTAR riceverà un port per Nintendo Switch nel corso del 2022, ma al momento il titolo non gode ancora di una precisa data di lancio. Nelle battute iniziali dell'action RPG, Rei Harada e la sorellina Mirai verranno trascinate nelle profondità del reame Purgatory da un'entità sconosciuta, dove purtroppo verranno separate.

    Travolta dalla disperazione e disposta a qualunque sacrificio pur di salvare l'anima della sorellina, Rei si vedrà costretta a stipulare un patto coi Demoni pur di acquisire la capacità di fronteggiare i mostri che popolano il loro mondo. Incaricati di dar la caccia a coloro che si rifiutano di sottostare alle ferree leggi di Purgatory, Rei e gli altri Esecutori dovranno pian piano affrontare le verità e gli indicibili segreti sepolti nei rispettivi passati e annientare i temibili mostri che di volta in volta si pareranno sul loro cammino.

    Oscuro e sofferto, CRYSTAR presenta delle meccaniche che consentono ai suoi quattro protagonisti di potenziarsi attraverso il dolore: sopportando i Tormenti e riempendo la cosiddetta barra delle lacrime, il party è infatti di grado di evocare dei veri e propri Guardiani, ossia degli esseri ultraterreni che una volta raccolto il dolore della squadra possono lottare al suo fianco per qualche secondo o scatenare un devastante attacco finale (non molto diverso da quelli tipici delle Summon di Final Fantasy).

    Sfortunatamente NIS America non ha specificato se la nuova versione CRYSTAR includerà o meno dei contenuti inediti, ma per il momento sappiamo soltanto che i 30 DLC a pagamento pubblicati su PS4 e PC faranno parte del pacchetto base. In questo modo chiunque deciderà di acquistare il titolo sviluppato da Spike Chunsoft sulla macchina ibrida della Casa di Kyoto avrà accesso gratuito a una lunga carrellata di costumi alquanto fantasiosi.

    Yurukill: The Calumniation Games

    Atteso in tutto il globo durante la primavera del 2022, Yurukill: The Calumniation Games è un curioso mix tra avventura e shoot-'em-up con una storia davvero intrigante. Accusato di incendio doloso e di aver provocato la morte di ben 21 persone, il protagonista della vicenda Sengoku Shunju dovrà lottare per conservare la libertà e dimostrare la propria innocenza.

    Assieme a uno degli altri Prigionieri, il sospettato non potrà far altro che affrontare e superare le bizzarre "attrazioni" dello strano parco divertimenti noto come Yurukill Land, solo così i suoi crimini potranno essere perdonati. Tuttavia, qualora la squadra di Shunju dovesse fallire la prova, i Boia - ossia i parenti delle vittime - otterranno l'agognata vendetta per i loro cari!

    Scritto dal famoso autore Kawamoto Homura, già autore del manga Kakegurui, Yurukill vanta insomma una trama particolare, contorta e sfaccettata, che spingerà i giocatori a raccogliere prove e testimonianze, nonché superare tutta una serie di enigmi sempre più impegnativi. Le fasi in chiave sparatutto, invece, saranno caratterizzate da combattimenti frenetici e al cardiopalma, che vedranno gli utenti più abili scalare l'apposita classifica online.

    Il pacchetto includerà livelli di difficoltà aggiuntivi che sapranno regalare agli appassionati del genere delle sfide sempre più ardue, finanche una modalità "Score Attack" che che permetterà di rigiocare i livelli completati in precedenza per migliorare ulteriormente il proprio punteggio e stabilire dei nuovi record.

    Prinny Presents NIS Classics Vol. 2

    Infine, per la gioia degli estimatori del retrogaming, NIS America ha annunciato la cosiddetta "Prinny Presents NIS Classics Vol. 2", una raccolta che includerà Makai Kingdom: Reclaimed and Rebound e ZHP: Unlosing Ranger vs. Darkdeath Evilman. Il primo è un port di Makai Kingdom: Chronicles of the Sacred Tome, un gioco di ruolo di stampo tattico che vide la luce su PlayStation nel 2005.

    Protagonista della vicenda è l'Overlord Zetta, che attraverso un passaggio riportato nel Sacro Tomo scopre che la propria stupidità sarà la causa della rovina del suo Netherworld. Adirato, dapprima Zetta getta il libro tra le fiamme, ma in seguito confina la propria anima all'interno del tomo e si prodiga per riscrivere il suo mondo. Sviluppato da Nippon Ichi Software, sul piano ludico il titolo è molto simile a Phantom Brave e Disgaea: Hour of Darkness, non a caso ha ereditato la maggior parte delle classi presenti nella longeva saga di Disgaea. L'unica vera novità è rappresentata dai veicoli, che a seconda delle dimensioni possono arrecare ingenti danni ai nemici e addirittura sono in grado di salire di livello. Anche noto in Giappone come Zettai Hero Kaizou Keikaku, il secondo titolo della collection è stato invece lanciato su PSP nel 2010. Ritenuto invincibile, Absolute Victory Unlosing Ranger è un eroe e come tale decide di sfidare il malvagio Darkdeath Evilman, ossia mostruoso generale demone che tempo addietro ha rapito il bambino che secondo le profezie salverà il pianeta Terra. Per uno scherzo del destino l'eroe passa a miglior vita prima di raggiungere l'odiato nemico e la sua Morphing Belt viene consegnata ad un passante casuale, che di conseguenza viene obbligato a ereditare non solo il titolo del primo, ma anche i suoi doveri.

    Sebbene sia anch'esso un tattico, Z.H.P. Unlosing Ranger VS Darkdeath Evilman è forse l'unico titolo targato Nippon Ichi Software a presentare un solo personaggio giocabile, che durante la campagna è chiamato a esplorare dei dungeon su più livelli e generati casualmente. La peculiarità del prodotto è che, similmente a quanto avviene nei roguelike, il livello del protagonista viene azzerato ogni volta che entra in un labirinto: una volta superato, tuttavia, il livello raggiunto va a sommarsi al livello totale, che influisce enormemente sui parametri di base come forza, difesa, agilità e così via.

    Quanto attendi: Monark

    Hype
    Hype totali: 20
    76%
    nd