ATPE-Series

Next Gen ATP e-Series 2021: la rivoluzione della quinta tappa

A inizio ottobre è andato in scena il penultimo appuntamento del campionato e-tennistico targato Mkers, ATP e FIT. Grandi sorprese!

Next Gen ATP e-Series 2021: la rivoluzione della quinta tappa
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • Il campionato dedicato al grande tennis virtuale organizzato da Mkers in collaborazione con Federazione Italiana Tennis e ATP sabato ha visto i migliori giocatori dello Stivale sfidarsi nella spumeggiante, penultima tappa di questo lungo percorso che, tra breve, ci condurrà verso le finali dal vivo a Milano. Per tutte le informazioni vi invitiamo a leggere il nostro speciale sul torneo Next-Gen ATP eSeries 2021. Tante sono state le sorprese, come dicevamo. Noi le abbiamo vissute assieme a voi e a un collega d'eccezione, il telecronista di SuperTennisTV Luca Fiorino, tra le voci più autorevoli del tennis.

    Le sorprese di giornata

    Che la quinta tappa avesse in serbo qualcosa di speciale, l'abbiamo scoperto sin dai quarti di finale. Per la prima volta in assoluto dall'inizio del campionato giocato su Tennis World Tour 2 (a proposito leggetevi la recensione di Tennis World Tour 2), infatti, due tra le teste di serie hanno capitolato e si sono viste costrette a lasciare campo libero ad altri.

    Lorenzo "Isniper" Cioffi, ad esempio, vincitore di ogni singolo torneo disputato sino ad ora ha salutato la possibilità di mettere in saccoccia altri mille punticini tondi tondi. Anche il talentuoso IdusMartias è caduto, contro il giocatore che è stato la vera rivelazione di questo appuntamento: ZlatanSteo. A proposito di punti ricordiamo nuovamente il formato del Next Gen ATP e-Series 2021: al vincitore di ogni tappa vengono assegnati, appunto, la cifra tonda di 1000 punti mentre, gli altri ricevono un quantitativo progressivamente inferiore, a seconda della posizione in cui riescono a piazzarsi nella singola tappa: 800 al secondo, 650 al terzo e al quarto, 400 al quinto e così via.

    Come sappiamo, inoltre, ogni punto conta tantissimo e pesa sempre di più, in previsione della formazione della classifica definitiva che, alla fine dei sei appuntamenti previsti, vedrà i migliori otto del circuito passare alla fase finale del torneo che verrà giocata dal vivo a Milano dal 9 al 13 Novembre, a latere del Next Gen ATP Finals.

    Quest'ultimo, per chi non lo conoscesse permette agli appassionati di godersi un evento riservato ai migliori otto giovani tennisti emergenti, alcuni tra i più talentuosi Under 21 del circuito ATP. Un evento che nel 2019 vide trionfare Jannik Sinner, poi definitivamente esploso con l'ATP 250 di Sofia, torneo che, peraltro, ha vinto per la seconda volta proprio questo weekend.

    Tornando alle grandi imprese di sabato, Abbiamo già accennato alla sconfitta di IdusMartias contro la "sorpresa" ZlatanSteo nei quarti di finale. Sconfitta di misura, va detto, che però ha consentito per la prima volta in assoluto a un nuovo contendente di affacciarsi alle fasi live di una tappa del campionato.
    Negli altri quarti di finale, invece, i pronostici sono stati tutti rispettati...tranne forse nel match giocato tra Geppetto98022 (alias Riccardo Ceraldi) e Isniper. Sappiamo che i due si conoscono sin troppo bene e in ogni singola occasione, in queste Next Gen ATP e-Series, Isniper è stato una vera e propria nemesi per Geppetto.

    Invece, questa volta Riccardo è riuscito a primeggiare sull'avversario e a chiudere la partita con prepotenza, portandosi a casa entrambi i set (3-1 e 3-0) e volando in semifinale. Come ha ricordato lo stesso Geppetto, nell'intervista post Grand Final, il quarto di finale contro un avversario così forte gli ha dato la motivazione giusta per affrontare alla grande tutto il resto del torneo e ha reso granitica la convinzione di poter finalmente scrivere il proprio nickname nell'Albo d'Oro dei vincitori di questa prima edizione del torneo.

    In live, Geppetto on fire!

    Geppetto, insomma, si è presentato alla fase finale conscio della propria forza, dell'impegno posto ogni giorno in sessioni di allenamento che, nel corso delle settimane si sono fatte via via più intense e serie. Insomma, Riccardo ha lavorato duro nelle ultime settimane, battendo sempre e solo su un unico obbiettivo: Vincere, tutto. E sabato ce ne ha dato un assaggio.

    A farne le spese è stato un pur bravissimo Alexnmm9, premiato dalla costanza e giunto alla sua seconda fase live, dopo la sua sortita nel corso della prima tappa. Geppetto, però, con il suo Tsitsipas non ha lasciato nemmeno le briciole all'avversario. O meglio, dei ventiquattro punti in cui si è dipanato il match, ne ha lasciato solo uno ad Alex. Geppetto ha dunque chiuso piuttosto rapidamente la pratica, volando direttamente in finale quasi senza passare dal via. L'altro match ha invece visto la sorpresa ZlatanSteo - che abbiamo appreso essersi allenato proprio con il buon Geppetto nelle scorse settimane - sfidare l'altrettanto costante Siscotime. Sarà che anche ZlatanSteo pareva avere una fretta indiavolata, fattostà che il debuttante ha liquidato la pratica Siscotime con due sonori 3-0, 3-0.

    In finale, dunque, sono arrivati i giocatori più in forma della giornata, nonché i due compagni d'allenamento: Geppetto (che finalmente ha avuto la sua grande occasione) e ZlatanSteo. La partita conclusiva della quinta tappa, in realtà, non ha regalato grosse emozioni o intensi sussulti. Geppetto, nonostante il bravissimo contendente abbia cercato in tutti i modi di condurre il gioco rosicchiando qualche punticino, ha messo velocemente in chiaro le proprie intenzioni chiudendo con grande sicurezza in due set (3-0, 3-0).

    Geppetto ha avuto finalmente la soddisfazione che cercava da diverse tappe: vincere e mettere in cassaforte la sua partecipazione alle finali live di Milano. Con i 1000 punti messi nel portafoglio, Geppetto/Riccardo vola a quota 3900 e si attesta saldamente in seconda posizione nel ranking.

    Verso il gran finale!

    Ora il campionato si sta velocemente avviando verso la conclusione. Manca infatti solo un appuntamento della regular season. Il prossimo 23 ottobre, tra un paio di settimane, i tennisti virtuali scenderanno in campo per l'ultima volta, prima della fase finale che, come vi abbiamo ricordato più volte, verrà giocata dal 9 al 13 novembre. Il Final Event sarà ovviamente ristretto ai migliori otto giocatori del campionato. Al momento possiamo dare come sicuri Isniper, Geppetto, IdusMartias, Siscotime, Alexnmm9.

    Al vincitore andrà non solo il titolo di primo campione del Next Gen ATP E-Series 2021 ma anche una PlayStation 5 e avrà anche la possibilità di incontrare un giocatore ATP. Infine, a Torino, ci sarà un evento celebrativo che durerà dal 15 al 21 Novembre. In quell'occasione si susseguiranno exhibition e show match in compagnia di tennisti professionisti, influencer e i giocatori che hanno partecipato al campionato. Appuntamento a sabato 23 ottobre con il grande spettacolo del tennis virtuale!

    Che voto dai a: Tennis World Tour 2

    Media Voto Utenti
    Voti: 14
    6.2
    nd