ATPE-Series

Next Gen ATP E-Series 2021: spettacolo per la seconda tappa del campionato

La Next Gen ATP E-Series 2021, il campionato di tennis targato ATP, si è rinnovata con un secondo, esplosivo appuntamento.

Next Gen ATP E-Series 2021: spettacolo per la seconda tappa del campionato
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • Il Next Gen ATP E-Series 2021 nel weekend appena passato ha rinnovato lo spettacolo del tennis virtuale (quello reale, invece, ci aveva già regalato un sogno con Berrettini in finale a Wimbledon non più tardi di una settimana fa) con una seconda tappa che ha iniziato a delineare con maggior precisione la classifica dei maghi della racchetta digitale i quali, a novembre, si giocheranno il primo titolo nazionale. Prima di analizzare la fase conclusiva della seconda tappa - disputatasi come di consueto online - facciamo un piccolo ripasso, per permettere anche a chi si volesse avvicinare (o ha intenzione di iscriversi e partecipare ai prossimi appuntamenti) di conoscere la reale portata di una iniziativa davvero peculiare per il nostro Paese, con un grande potenziale per il futuro.

    I campioni del domani

    Come vi abbiamo raccontato nel nostro approfondimento sul campionato nato dalla collaborazione tra Mkers, ATP e Federazione Italiana Tennis , il tennis virtuale e quello reale rinnovano un sodalizio che, di anno in anno, in campo internazionale si fa sempre più stretto.

    Con il Next Gen ATP E-Series 2021, il legame tra sport tradizionale ed esport ha permesso la nascita di un'inedita realtà per gli appassionati di Tennis.

    Perché questo nome, Next Gen ATP? Forse non tutti conoscono l'appuntamento del calendario internazionale chiamato "Next Gen ATP Finals". Quest'ultimo permette agli appassionati di godersi un evento riservato ai migliori otto giovani tennisti emergenti, i quali ovviamente hanno una grandissima occasione per potersi mettere in mostra e iniziare a scalare i ranghi del World Ranking. Stiamo chiaramente parlando dei più talentuosi Under 21 del circuito ATP. Un evento che nel 2019 vide trionfare un ragazzo di San Candido, un certo Jannik Sinner poi definitivamente esploso con l'ATP 250 di Sofia.

    Qual è il format delle Next Gen ATP E-Series? In sostanza, ogni tappa del torneo virtuale è aperta a 128 giocatori: 84 vengono selezionati dalla community italiana di Tennis World Tour 2. Gli altri 44, invece, sono Wild Card selezionate da Intesa San Paolo in quanto main partner del campionato. I giocatori, quindi, si sfideranno in una Best of 3 a eliminazione diretta. Nel bracket, le 44 Wild Card di Intesa San Paolo automaticamente al secondo stage, bypassando le qualificazioni iniziali.

    In base alle prestazioni ottenute durante i sei appuntamenti online si andrà a formare una classifica da cui i migliori otto giocatori staccheranno il biglietto per la finalissima dell'ATP Next Gen, che verrà giocata dal vivo a Milano.

    Il torneo, dopo la pausa estiva che consente ai giocatori di ricaricare le batterie per ripartire con rinnovato slancio, ripartirà il 11 Settembre con lo stage 4, per proseguire il 2 Ottobre con il quinto evento e il 23 dello stesso mese con lo Stage 6, l'ultimo giocato online.

    La fine di questo lungo percorso verrà coronato da due imperdibili eventi dal vivo. Dal 9 al 13 novembre si terrà il Final Event a Milano ristretto, come anticipavamo poco fa, ai migliori otto giocatori del campionato (un po' a imitazione dell'evento "tradizionale", le ATP Next Gen Finals che vi abbiamo raccontato qualche riga fa). Sarà dunque l'appuntamento più importante dell'intera stagione competitiva per i giocatori qualificati. Al vincitore andrà non solo il titolo di primo campione del Next Gen ATP E-Series 2021 ma vincerà una PlayStation 5 e avrà anche la possibilità di incontrare un giocatore ATP.

    La prima stagione ATP Next Gen E-Series 2021 si chiuderà, poi, a Torino, con un evento celebrativo che durerà dal 15 al 21 Novembre. In quell'occasione si susseguiranno exhibition e show match in compagnia di tennisti professionisti, influencer e i giocatori che hanno partecipato al campionato.

    Isniper pigliatutto, sempre più solo in testa al ranking

    Dal titolo del paragrafo avrete capito che il campionato può già vantare un padrone: Isniper, già dominatore del campionato italiano e ora in testa alla classifica parziale con ben 2000 punti dopo la seconda tappa. Al vincitore di ogni tappa, infatti, va il punteggio tondo (1000 punti), mentre agli altri va un quantitativo progressivamente inferiore: 800 al secondo, 650 al terzo e al quarto, 400 al quinto e cosi via.

    La prima semifinale di giornata ha visto proprio Isniper scendere in campo contro Geppetto98022, runner up della precedente tappa. I due, se lo ricordate (vi invitiamo a recuperare il nostro resoconto sulla prima tappa del torne Next Gen ATP E-Series 2021), si erano già affrontati in finale. Geppetto e Isniper si conoscono molto bene e in effetti il match è stato divertente e combattuto sin dal primo servizio. Isniper (che ha scelto il russo Medvedev) parte immediatamente forte portandosi a casa il primo game. La risposta di Geppetto non si fa attendere e il match viene riportato in parità. Alla fine, però, la spunta ancora una volta il vincitore della prima tappa, Isniper.

    Bravo comunque Geppetto (che per l'occasione ha scelto Tsitsipas) a mettere in difficoltà l'avversario sfruttando diagonali, lunghi scambi tecnici e tutta l'estensione del campo virtuale delle Finals di Milano. Ancora una volta l'esperienza e la freddezza di Isniper piega il carattere di Geppetto: con un taglio perfetto nell'ultima giocata ha messo il punto esclamativo a una prestazione maiuscola.

    La seconda semifinale è iniziata immediatamente, talmente caldi e scalpitanti erano i due giocatori. Da un lato Siscotime (che ha scelto la racchetta di Nadal), approdato per la prima volta alla fase finale del campionato; dall'altro un'altra nostra vecchia conoscenza: Idusmartias (ancora una volta Medvedev), altro player di grande esperienza, terzo classificato nel campionato italiano (dietro a Geppetto e Isniper) e semifinalista dello scorso appuntamento con le Next Gen ATP E-Series (perso poi contro Isniper).

    Il match inizia con un primo set frizzante: grandi colpi da entrambe le parti, scambi infiniti che hanno garantito lo spettacolo per il pubblico connesso. Alla fine Idusmartias, con esperienza, è riuscito a strappare il posto in finale ai danni di un comunque ottimo Siscotime, quest'ultimo sicuramente in crescita e osservato speciale per le prossime tappe.

    La finalissima di giornata ha visto disputare ciò che in gergo viene definito un "mirror match": Russia contro Russia, Medvedev contro Medvedev. Uno scioglilingua, in pratica, per il match conclusivo tra Isniper e Idusmartias. Scambi di battute ancora una volta infiniti hanno impreziosito un match giocato ad altissima intensità.

    Uno scontro giocato ai massimi livelli, con grande tecnica e dispendio di energia da parte dei due contendenti. Isniper, con le sue diagonali millimetriche, è riuscito a garantirsi un vantaggio risicato ma importantissimo per tenere sotto controllo Idusmartias. Non a caso nel primo set ci è sembrato che Isniper stesse semplicemente prendendo le misure per portare un affondo decisivo nel corso del secondo set.

    Un parziale pulito, che non ha dato alcuna possibilità per il povero Idusmartias, il quale complimentandosi con l'avversario, ha dovuto concedere il match. La seconda finale ha comunque dimostrato ancora una volta l'elevata qualità di tutti i partecipanti e la vivacità di una scena competitiva mai realmente assurta agli onori della cronaca esportiva. Infine, per concludere la grande giornata di competizioni, Isniper è nuovamente sceso in campo per il tradizionale showmatch con un altro pro player transalpino, Bertì, giocatore con oltre 360 vittorie all'attivo. Il match, nonostante Isniper fosse provato dalla giornata piena di incontri ha comunque regalato al pubblico grandi giocate e fatto penare il francese fino alla fine.

    Appuntamento a Sabato 24 luglio!

    I tennisti virtuali, dopo le fatiche del weekend appena conclusosi, non possono permettersi alcun giorno di riposo. I giocatori, infatti, devono già iniziare a pensare alla terza tappa del campionato prevista proprio questo sabato, 24 luglio.

    Questo nuovo appuntamento, l'ultimo prima della meritata pausa agostana, permetterà di farsi un'idea più chiara dei rapporti di forza che stanno delineando tra le teste di serie del campionato. Per Isniper sarà l'ennesima occasione per mettere nuovo fieno in cascina e presentarsi a settembre con un carico di punti che lo potrebbero mettere in condizione di affrontare gli ultimi scontri online con una relativa tranquillità.

    Che voto dai a: Tennis World Tour 2

    Media Voto Utenti
    Voti: 9
    6.7
    nd