Nintendo Switch: i consigli della redazione sui migliori giochi in offerta

Anche a febbraio la redazione di Everyeye.it vi consiglia i migliori giochi per Nintendo Switch in vendita a prezzo scontato su eShop.

Nintendo Switch: i consigli della redazione sui migliori giochi in offerta
Articolo a cura di

C'è sempre tempo per recuperare qualche inserito nella propria lista dei desideri eppure mai acquistato, anche in un mese molto denso di uscite come questo febbraio. E quale migliore occasione per arricchire la propria libreria, se non con qualche offerta piuttosto succulenta? Ecco perché noi di Everyeye.it, come da qualche mese a questa parte, abbiamo esplorato a fondo il vastissimo catalogo dei titoli in sconto disponibili sul Nintendo eShop, e abbiamo selezionato quattro prodotti caratterizzati da un ottimo rapporto qualità-prezzo, nonché lontani dai riflettori mainstream. Ovviamente il numero di giochi disponibili a pochi euro su Switch è ancora elevatissimo, per questo accogliamo volentieri i vostri consigli per gli acquisti nello spazio riservato ai commenti.

Davide Leoni - XCOM 2 Collection (4.99 euro)

Super prezzo per questa raccolta dedicata agli amanti dei giochi di strategia, che troveranno in XCOM 2 una produzione validissima venduta a un costo davvero contenuto. Bastano 4.99 euro per portarsi a casa questa ricca collection che include il gioco originale, l'espansione aggiuntiva War of the Chosen e ben quattro DLC. Sul piano narrativo, in XCOM 2 gli alieni governano la Terra promettendo ricchezze e un radioso futuro a tutto il genere umano...tutto meraviglioso, sulla carta! In realtà la verità è ben diversa, e toccherà alla Resistenza sventare la pericolosa minaccia aliena.

L'espansione War of the Chosen presenta nuove missioni, classi inedite, ambientazioni e nemici, oltre ad un gameplay ancora più vario. Infine sono presenti quattro pacchetti DLC da non sottovalutare tra cui Guerriglieri della Resistenza (con divise, cappelli, armature e pitture di guerra), Figli dell'Anarchia (con oltre 100 personalizzazioni esotiche), Cacciatori di Alien (con armi e armature extra) e infine L'ultimo regalo di Shen, contenuto aggiuntivo che si porta in dote una nuova classe e ulteriori abilità di combattimento.

Una ricchezza contenutistica nient'affatto male per appena cinque euro. In aggiunta, XCOM 2 è il classico gioco perfetto da giocare anche in mobilità e certamente adatto a sfruttare la natura ibrida di Nintendo Switch. Se volete saperne di più vi rimandiamo alla recensione di XCOM 2.

Marco Mottura - Ruiner (4.99 uro)

Con il suo letale cocktail di allucinato delirio audiovisivo Hotline Miami ha semplicemente fatto la storia, consacrandosi come una vera e propria icona del firmamento indipendente. Un esempio da prendere come riferimento, di quelli capaci di creare un precedente così clamoroso da dare il la a tutta una serie di emuli più o meno riusciti (senza contare la difficoltà per la stessa Dennaton Games di bissare l'exploit dell'originale, ma quella è un'altra storia).

Tra i tanti che negli anni ci hanno provato, credo che letteralmente nessuno si sia neppure avvicinato all'eccellente risultato raggiunto da Ruiner, opera prima di un piccolo studio di Varsavia composto per la maggior parte da ex dipendenti di CD PROJEKT RED.

Come descritto nella recensione di Ruiner, il debutto di Reikon Games (con la garanzia della pubblicazione sotto etichetta Devolver Digital) è un twin stick shooter sbalorditivo, con un'ambientazione cyberpunk appena tratteggiata eppure incredibilmente suggestiva. Nei bui dedali illuminanti dalla luce al neon di Rengkok City lascerete un pezzetto del vostro cuore e verserete pure non poche lacrime, per uno sparatutto con visuale isometrica clamoroso nell'estetica e decisamente esigente in termini di gameplay: con un investimento di appena 4.99€ - con un risparmio del 75% rispetto al solito - l'offerta è davvero irrinunciabile.

E allora imbracciate un'arma a caso (sia da fuoco che da corpo a corpo), affinate i vostri riflessi e preparatevi a destreggiarvi tra schiere di avversari da massacrare anche grazie all'esaltante impiego di abilità speciali equipaggiabili in stile RPG. Il tutto sia in modalità TV che sfruttando la portabilità di Nintendo Switch, per un'indimenticabile devastazione... da passeggio! Vi abbiamo incuriosito? La recensione di Ruiner vi aiuterà ad avere un quadro più completo della produzione.

Giuseppe Arace - Bud Spencer & Terrence Hill Slaps and Beans (5 euro)

Quando un'operazione nostalgia supera i confini del semplice omaggio per farsi videogioco a tutti gli effetti, e anche con risultati piacevolmente sorprendenti. Bud Spencer & Terrence Hill Slaps and Beans gioca col passato in due modi differenti, ed entrambi piuttosto intelligenti: da una parte, come il titolo suggerisce, è una lettera d'amore in formato digitale alla coppia di attori che ha segnato più di una generazione, e dall'altra recupera il canone dell'età dell'oro dei beat ‘em up. Il risultato è una giostra di botte da orbi e citazioni a profusione, che nella sua semplicità concettuale e ludica centra adeguatamente l'obiettivo che si prefigge.

Tra combattimenti all'ultimo ceffone, minigiochi e Dune Buggy, a spiccare è senza dubbio il comparto artistico, figlio di una pixel art in stato di grazia e - in generale - di una cornice audiovisiva sapientemente orchestrata. Insomma, in attesa di conoscere ulteriori notizie su Slaps & Beans 2, uscito trionfante da una fruttuosa campagna Kickstarter, vale assolutamente la pena saziare la propria fame di beat'em up a soli 5 euro su Nintendo Switch: l'opera dei bolognesi di Trinity Team può essere affrontata in modalità cooperativa, costa poco più di un pacco di fagioli, e vi permetterà di dispensare una pletora di schiaffi. Se volete approfondire, la recensione di Bud Spencer & Terrence Hill Schiaffi e Fagioli è a portata di click.

Alessandro Bruni - Blasphemous (6,24 euro)

Ambientato tra le spire di un mondo dark fantasy intriso di fervore religioso, stretto nella morsa di un culto al contempo pio e perverso, Blasphemous è un peculiare metroidvania sviluppato dal team indipendente The Game Kitchen. Il piccolo studio di Siviglia ha tratto ispirazione dagli orrori dell'inquisizione spagnola per modellare un immaginario gotico che trasuda agonia, elevata ad estasi dai pregi di un comparto artistico tanto ispirato quanto carico di personalità, capace di esprimere con grande vigore le sfumature d'empio misticismo che permeano la lore.

Questa rappresenta il cuore pulsante di un comparto narrativo fatto di vivide suggestioni, che scandiscono il doloroso pellegrinaggio del protagonista dell'avventura, un "penitente silenzioso" in cerca di redenzione. Nei panni di questo silenzioso cenobita, il giocatore si troverà ad affrontare scontri e sfide via via più impegnativi, potendo contare su un combat system semplice ed efficace, sostenuto da meccaniche di progressione non particolarmente articolate ma comunque funzionali.

Malgrado i suoi pregi (evidenziati nella recensione di Blasphemous), l'opera di The Game Kitchen mostra fluttuazioni qualitative su diversi fronti, dal level design alla gestione delle dinamiche ludiche, ma il bilancio complessivo si attesta comunque su valori più che positivi.

A maggior ragione considerando l'impegno profuso dal team spagnolo nel rifinire la propria opera, tra le tappe di un supporto post lancio a dir poco virtuoso, che dal lancio ad oggi ha visto l'implementazione di diverse migliorie e l'aggiunta di contenuti extra di valore. Per tutte queste ragioni, dunque, non possiamo che consigliarvi di dare una possibilità al titolo, attualmente disponibile su eShop al prezzo di 6,24€.