PSPLUS

PlayStation Plus Premium Extra: a gennaio ecco Dragon Ball FighterZ e DMC 5

Back 4 Blood, Dragon Ball FighterZ e Devil May Cry V Special Edition sono solo alcuni dei nuovi giochi PlayStation Plus Premium ed Extra di gennaio 2023.

PlayStation Plus Extra e Premium gennaio 2023
Speciale: PlayStation 5
Articolo a cura di

Abbastanza corposa e molto eterogenea, la selezione con la quale Sony ha inaugurato il 2023 di PlayStation Plus Extra e Premium è in grado di appagare i palati e placare la nostalgia di di un'ampia varietà di abbonati. Avete voglia di trucidare zombie e affettare demoni? State coperti con Back 4 Blood e Devil May Cry 5: Special Edition. Volete rivivere la saga di Dragon Ball Z? Il picchiaduro di Arc System Works può fare al caso vostro. Sentite il bisogno di seminare il panico in un vasto mondo aperto piegando al vostro volere le leggi della fisica? Eccovi Just Cause 4: Reloaded. Desiderate vivere delle esperienze narrative di spessore lasciando perdere armi e ceffoni? I due Life is Strange ed Erica sono perfetti.

Per chi vuole viaggiare sul viale dei ricordi, o semplicemente scoprire qualcosa che non ha mai vissuto prima per ragioni anagrafiche, ci sono invece Syphon Filter 3 e gli altri classici. Tutti i nuovi giochi per PlayStation Plus Extra e Premium saranno disponibili nel catalogo a partire da martedì 17 gennaio, nel frattempo continuate a leggerci mentre andiamo alla loro scoperta.

I nuovi giochi PS4 e PS5 per PlayStation Plus Extra e Premium

• Back 4 Blood | PS4, PS5
• Dragon Ball Fighter Z | PS4
• Devil May Cry 5: Special Edition | PS5
• Life is Strange: Before the Storm | PS4
• Life is Strange - PS4
• Just Cause 4 Reloaded | PS4
• Jett: The Far Shore | PS4, PS5
• Omno | PS4
• Erica | PS4

A fare da capolista questo mese c'è Back 4 Blood, uno sparatutto cooperativo in prima persona sviluppato da Turtle Rock Studios, già autore di esperienze simili come Left 4 Dead ed Evolve. Nel bel mezzo di una guerra contro gli Infestati (esseri umani trasformati in creature terrificanti da un letale parassita), siete chiamati a vestire i panni uno degli otto Sterminatori selezionabili e fare squadra con altri tre giocatori in missioni cooperative sempre più ardue.

Il divertimento prosegue nella modalità PVP Sciame, che chiede a due squadre di quattro giocatori si scontrarsi alternandosi nei panni degli Sterminatori (Umani) e degli Infestati (Mostri). Mentre i primi cercano di sopravvivere il più a lungo possibile, i feroci avversari devono cercare di ammazzarli rapidamente. Qualsiasi sia la modalità scelta, lo sparatutto di Turtle Rock richiede delle spiccate doti comunicative e organizzative. Ne saprete di più leggendo la recensione di Back 4 Blood.

Dragon Ball FighterZ, picchiaduro sviluppato dai maestri del genere di Arc System Works, cattura immediatamente l'attenzione grazie ad uno stile grafico appagante per la vista e fedele all'anime, per poi stupire con uno sistema di combattimento altamente tecnico, facile da apprendere ma difficile da padroneggiare.

Il gameplay è incentrato su battaglie 3 contro 3, nelle quali la composizione della squadra e gli scambi tra i lottatori ricoprono un ruolo strategico fondamentale. Le modalità incluse sono in grado di soddisfare tutti i palati, dalla Story Mode, che vede la partecipazione di Androide 21, un personaggio inedito creato sotto la supervisione di Akira Toriyama in persona, all'Arcade, caratterizzata da un struttura a bivi, senza dimenticare un ampio ventaglio di modalità online. La recensione di Dragon Ball FighterZ è ad un click di distanza.

Sviluppato esclusivamente per le console next-gen, Devil May Cry 5: Special Edition è la versione potenziata e abbellita di uno dei migliori giochi action della scorsa generazione di console, che già con la sua uscita originale aveva saputo conquistarci con soluzioni di gameplay inedite (ma perfettamente calate nel contesto stilistico della saga) e un trio di personaggi (Nero, Dante e il nuovo arrivato V) ben caratterizzati.

La Special Edition per PS5 impreziosisce il tutto con un RE Engine in grande spolvero e tre modalità grafiche (30fps con Ray tracing, 60fps e 120fps per i televisori compatibili) e tanti contenuti aggiuntivi, incluso Vergil come personaggio giocabile e le modalità Mitico Cavaliere Oscuro (una sorta di orda) e Turbo (azione velocizzata del 20%). Altri dettagli li trovate nella nostra recensione di Devil May Cry 5 Special Edition.

Divenuto un cult istantaneo nel periodo della sua uscita (dilazionata in cinque episodi), la prima stagione di Life is Strange colpisce grazie alla delicatezza con la quale affronta tematiche come l'importanza delle scelte, l'ineluttabilità del destino, il senso di inadeguatezza in età adolescenziale, il suicidio e la sessualità, calandole in un contesto ordinario eppur intriso di magia. Chiunque può immedesimarsi in Max, un'aspirante fotografa che un bel giorno scopre di essere in grado di riavvolgere il tempo.

Life is Strange: Before the Storm, curato da Deck Nine invece che da DONTNOD, si configura come un prequel ambientato tre anni prima di Life is Strange. Facendo a meno della componente sovrannaturale, racconta una storia in tre episodi incentrata su Chloe, la migliore amica di Max, conservando tutti i tratti distintivi della serie, dallo stile visivo alla colonna sonora indie, per configurarsi come un prodotto "apocrifo" decisamente riuscito.

Di tutt'altra pasta Just Cause 4, un gioco open world ricolmo di opportunità di devastazione. In quest'avventura lo spericolato Rico Rodriguez deve affrontare la Mano Nera, un'organizzazione militare privata ultra tecnologica guidata da Gabriela Morales, l'avversaria più imprevedibile che abbia mai incontrato.

L'esotico stato sudamericano di Solís si estende per 1024 chilometri quadrati occupati da foreste pluviali, vette innevate e deserti funestati da conflitti e calamità naturali, una delle più grandi novità della produzione. Sfruttando la tuta alare, il rampino e gli altri equipaggiamenti a sua disposizione, Rico può approfittare di colossali tornado e tempeste tropicali per scatenare distruzione e sconfiggere grandi gruppi di avversari in un sol colpo. Nell'edizione Reloaded trovano posto anche la tuta alare armata Skystriker, il micro-caccia stealth della Mano Nera e i pacchetti Neon Racer, Deathstalker Scorpion e Renegade.

Jett: The Far Shore è un gioco d'azione e avventura dallo stile cinematografico che vede l'esploratrice Mei intraprendere un viaggio interstellare per dare un futuro al proprio popolo.

Al comando del suo Jett, la protagonista giunge su un misterioso pianeta la cui superficie è ricoperta da un oceano. Volando a pelo d'acqua scoprirà coste ignote e penetrerà all'interno di foreste inesplorate nel corso di una storia per giocatore singolo composta da cinque capitoli. Leggete la nostra recensione di Jett: The Far Shore.

Altra avventura per giocatore singolo, Omno è ambientato in un mondo antico intriso di enigmi, segreti e ostacoli da superare.

Durante il suo viaggio attraverso foreste, deserti e tundra, il protagonista avrà modo di scoprire un mondo pieno di strane forme di vita, da piccole creature ad enigmatici giganti, nonché custode delle vestigia di una civiltà perduta la cui influenza è ancora palpabile. Abbiamo parlato della produzione indipendente di Jonas Manke nella recensione di Omno.

La selezione mensile per PlayStation Plus Extra è chiusa da Erica, un thriller interattivo che, con le sue scene girare dal vivo, intende porsi come un punto d'incontro tra il cinema e il videogioco.

L'omonima protagonista è una giovane e coraggiosa donna funestata da incubi sull'omicidio del padre. Quando gli eventi traumatici che l'hanno tormentata da bambina tornano a galla insieme a dei macabri nuovi indizi, dovrà scoprire la terribile verità che si cela dietro la devastante tragedia. In Erica ogni scelta o interazione è in grado di influenzare lo sviluppo della storia, che presenta numerosi bivi e può concludersi con differenti finali. Sulle nostre pagine trovate anche la recensione di Erica.

I nuovi classici per PlayStation Plus Premium

• Syphon Filter 3 | PS1
• Star Wars Demolition | PS1
• Hot Shots Golf 2 | PS1

Questo mese i classici per PlayStation Plus Premium provengono tutti dalla prima generazione di PlayStation. Il pezzo forte è senza dubbio Syphon Filter 3, terzo capitolo di una serie di sparatutto in terza persona stealth che, nonostante la sua lunga assenza dalle scene, continua a rappresentare uno dei simboli dell'ecosistema di gioco di casa Sony.

Sviluppato da Bend Studio, questo terzo episodio va ad unirsi ai primi due già presenti nel catalogo di Premium per raccontare tramite dei flashback i fatti che hanno preceduto la scoperta del virus Syphon Filter. Non manca, in ogni caso, anche un bel po' di azione nel presente, con Gabe Logan impegnato al fianco dell'MI-6 in un attacco ad una nave mercantile che trasporta l'arma virale.

La selezione dei classici è completata da Star Wars Demolition, un gioco di combattimenti su veicoli ambientato nell'universo di Guerre Stellari, ed Everybody's Golf 2, secondo episodio di una serie storica che mescola simulazione sportiva ed umorismo tagliente. Tutti i classici PS1 godono di funzioni come l'up-rendering, il riavvolgimento e il salvataggio rapido, oltre ad essere dotati di filtri video personalizzati.