PSVR

PlayStation Store: 10 giochi PS VR da comprare con gli sconti di Pasqua

Da REZ Infinite a DOOM VFR, passando per The Elder Scrolls V Skyrim VR: 10 giochi per PSVR in offerta sul PlayStation Store per i saldi di Pasqua.

speciale PlayStation Store: 10 giochi PS VR da comprare con gli sconti di Pasqua
Articolo a cura di

Dopo avervi segnalato 10 giochi per PlayStation 4 da recuperare durante i saldi di Pasqua del PlayStation Store, in questo articolo faremo altrettanto con i vari titoli in sconto per PlayStation VR. Le offerte saranno valide fino al 12 aprile, e spazieranno dalle grandi produzioni come Skyrim VR agli esperimenti più interessanti come Statik: ecco 10 giochi in saldo da recuperare per il visore Sony nel corso dei prossimi giorni.

Th Eledr Scrolls V Skyrim VR (48,99 euro)

Skyrim VR è, senza mezzi termini, il gioco più grande attualmente disponibile su PlayStation VR. Del resto stiamo parlando del quinto capitolo di The Elder Scrolls, uno dei GDR open world più vasti in assoluto, con l'aggiunta delle tre espansioni pubblicate dopo il debutto del titolo (Dawnguard, Hearthfire e Dragonborn): tutto, senza nessuna limitazione, liberamente giocabile in realtà virtuale, con tutti i benefici che ne conseguono in termini di immedesimazione e coinvolgimento.

Da encomiare il lavoro di ottimizzazione svolto da Bethesda, con numerose opzioni per personalizzare il sistema di controllo e il livello di comfort dell'esperienza: si può decidere di giocare con il classico DualShock 4 o con i PlayStation Move, di spostarsi nello spazio con il teletrasporto o con il movimento libero, di attivare o disattivare il filtro per la riduzione del campo visivo. In parole povere, Skyrim VR può essere goduto sia dai novizi della realtà virtuale che dagli utenti più navigati, e di certo non mancherà di stupire anche i più scettici. L'unica pecca del gioco era il prezzo di lancio, forse un po' eccessivo (anche se va ricordata l'inclusione delle tre espansioni), ma grazie allo sconto del 30% disponibile sul PS Store le cose si fanno decisamente interessanti: Skyrim VR potrà essere acquistato a 48,99 euro invece di 69,99 euro, con un risparmio di 21 euro sul prezzo di listino.

Rez Infinite (14,99 euro)

Rez sembrava parlare il linguaggio della realtà virtuale già nel 2001, quando il talento creativo di Tetsuya Mizuguchi doveva accontentarsi delle tecnologie messe a disposizione da Dreamcast e PlayStation 2. Chiunque avesse letto i romanzi di William Gibson, o visto il Tagliaerbe, non poteva che riconoscere le abbacinanti atmosfere del cyberspazio, e la possibilità di attraversarle con i meccanismi di un rail shooter musicale doveva apparire come qualcosa di avveniristico. Oggi, a distanza di circa 16 anni, il sogno di giocare a Rez in realtà virtuale si è finalmente avverato, e la sensazione che il capolavoro di Mizuguchi abbia trovato la sua dimensione ideale con PlayStation VR si è trasformata in autentica convinzione.

Non a caso, Rez Infinite include tra le altre cose un nuovo Stage, l'Area X, a tutti gli effetti una sorta di Rez 2 che sembra appositamente studiato per la VR: a differenza degli altri livelli sarà possibile muoversi nello spazio, ammirando con sincera commozione il livello di dettaglio e l'incredibile caleidoscopio di luci, merito soprattutto degli effetti particellari che sembrano avvolgere il giocatore in un trip lisergico. Rez Infinite è semplicemente un'esperienza imprescindibile per ogni utente PlayStation VR, e grazie agli sconti di Pasqua potrete recuperarlo a soli 14,99 euro invece di 29,99, cifra che vale abbondantemente il prezzo del biglietto.

DOOM VFR (20,99 euro)

Al contrario di Skyrim, DOOM VFR si è presentato come uno spin-off dell'omonimo FPS uscito su PlayStation 4, proponendo quindi una nuova esperienza di gioco pensata appositamente per la realtà virtuale. Sebbene possa uscirne ridimensionato rispetto alla controparte originale, vuoi per la longevità più contenuta e per il design dei livelli meno articolato, il titolo è riuscito a distinguersi per alcune intuizioni andate a buon segno, come la capacità di sfruttare il sistema di teletrasporto per l'esecuzione delle kill brutali, così da trasformarlo in un elemento cruciale per le meccaniche.

Anche DOOM VFR permette di personalizzare a proprio piacimento l'esperienza di gioco, mettendo a disposizione ben tre sistemi di controllo (il classico DualShock 4, i due PlayStation Move e l'Aim Controller) e la possibilità di muoversi liberamente nello spazio, senza dipendere esclusivamente dal teletrasporto. Se siete alla ricerca di un altro titolo di grande caratura, e se vestire letteralmente i panni di Doomguy era un sogno che custodivate nel cassetto, allora potreste approfittare dello sconto del 30% proposto durante i saldi di Pasqua del PlayStation Store. DOOM VFR sarà acquistabile a 20,99 euro invece di 29,99 euro, con un risparmio di 9 euro sul prezzo di listino.

Statik (a partire da 6,99 euro)

A meno di non detestare i puzzle game dal ritmo compassato, Statik è uno dei titoli migliori con cui muovere i primi passi nella realtà virtuale. Si gioca da seduti, in posizione statica (a prova di motion sickness anche per i più sensibili), confrontandosi con una meccanica che sfrutta in modo molto intelligente le caratteristiche attuali della VR. Tra una sala di laboratorio e l'altra, sotto lo sguardo vigile di uno scienziato senza volto, il giocatore si ritroverà con le mani intrappolate all'interno di uno strano marchingegno, con l'obiettivo di sbloccarlo una volta compresi gli astrusi meccanismi che lo regolano.

Ogni tasto del DualShock 4 azionerà una specifica funzione della scatola, e per riuscire ad aprila saranno necessari una buona dose di pazienza, spirito di osservazione e pensiero laterale, senza mai perdere d'occhio gli indizi disseminati nello scenario circostante. Presente anche una modalità co-op per due giocatori, in cui uno dei due partecipanti potrà dare una serie di indicazioni all'altro. Statik è un'ottima idea di gioco che sarebbe impossibile da realizzare al di fuori della VR, un'esperienza che ogni utente PlayStation VR dovrebbe quantomeno provare. Considerando il prezzo molto interessante a cui viene proposto in saldo (8,99 euro invece di 19,99 euro, 6,99 euro per i Plus), l'acquisto è caldamente consigliato a tutti i possessori del visore Sony.

I Expect You to Die (9,99 euro)

I Expect You to Die è un altro di quei titoli che ogni utente PlayStation VR non dovrebbe lasciarsi sfuggire, un ottimo esempio di come sfruttare la realtà virtuale per creare esperienze innovative e molto divertenti da giocare. Stiamo parlando ancora di un rompicapo, ma di una fattura completamente diversa rispetto a Statik: in questo caso vestiremo i panni di un agente segreto d'elite, impegnato a salvarsi la pelle da una serie di situazioni pericolose in costante bilico tra la vita e la morte.

Come suggerisce il titolo stesso, I Expect You to Die si aspetta che il contatore del game over finisca per crescere senza sosta, e in effetti occorreranno una buona dose di tentativi prima di portare a termine le quattro missioni proposte nel corso dell'avventura. In ognuna di esse bisognerà analizzare con attenzione l'ambiente circostante, manipolando con l'ausilio del PlayStation Move (obbligatori per giocare) i vari oggetti con cui sarà possibile interagire, così da capire quali azioni portare a termine per cacciarsi fuori dai guai e completare l'incarico. Il gioco ha convinto in modo unamime praticamente chiunque, con qualche riserva sulla longevità un po' limitata: considerando che il gioco viene proposto in sconto a 9,99 euro invece di 24,99 euro, però, adesso non ci sono più scuse per rimandarne l'acquisto.

EVE Valkyrie: Warzone (12,99 euro)

Eve Valkyrie ha fatto parte della line up di lancio del visore Sony, presentandosi come una delle esperienze più convincenti in termini di impatto visivo e immersione. La sensazione di essere avvolti dall'abitacolo di un'astronave e di sfrecciare nello spazio, in effetti, è una di quelle che non si dimenticano facilmente quando si muovono i primi passi nella realtà virtuale. Al di là di questo, il titolo di CCP Games si è rivelato un gioco multiplayer di pregevole fattura, con un sistema di volo molto semplice che focalizza tutta l'attenzione del giocatore sugli scontri a fuoco.

Eve Valkyrie è in grado di regalare autentiche scariche di adrenalina, ma per goderselo a pieno bisognerà tenere a mente un paio fattori: prendere adeguata confidenza con le manovre di volo e il ritmo delle partite online (in VR è tutto più intenso, naturalmente), e non aspettarsi la presenza di una modalità single player da accostare al comparto multigiocatore. Va inoltre ricordata l'inclusione del pacchetto Warzone, un insieme di espansioni che hanno aggiunto nuove modalità e nuove navi, per un'offerta ludica complessivamente degna di nota. Se volete recuperare il miglior gioco spaziale attualmente disponibile su PlayStation VR, Eve Valkyrie: Warzone potrà essere acquistato a 12,99 euro invece di 29,99 euro, con un risparmio complessivo del 56% sul prezzo di listino.

Raw Data (14,99 euro)

Se c'è un genere che sta vivendo una seconda vita grazie alla realtà virtuale, si tratta indubbiamente dei light gun shooter a ondate. La sostanziale differenza, naturalmente, è che invece di puntare una pistola di plastica davanti a uno schermo, in questo caso avremo la sensazione di essere all'interno del gioco stesso e di impugnare per davvero le armi a nostra disposizione. Raw Data può considerarsi uno dei migliori esponenti di questo genere in VR, merito di una realizzazione certosina delle sparatorie e della cura riposta nei piccoli dettagli che accompagnano le azioni (per caricare il fucile a pompa, ad esempio, bisognerà scorrere con l'altra mano il carrello sotto la canna).

Il giocatore potrà scegliere fra quattro eroi, ognuno caratterizzato da particolari abilità e un'arma speciale (come la spada o l'arco), a tutto beneficio della rigiocabilità e della curiosità di riaffrontare le missioni con un approccio diverso. Per giocare sarà necessaria la postura in piedi, senza dimenticare naturalmente l'utilizzo dei due PlayStation Move obbligatori. Approfittando dei saldi di Pasqua proposti sul PlayStation Store, Raw Data potrà essere acquistato a 14,99 euro invece di 36,99 euro, con un risparmio di ben 22 euro sul prezzo di listino.

Star Trek: Bridge Crew + Werewolves Within (a partire da 14,99 euro)

Star Trek: Bridge Crew e Werewolves Within condividono la stessa filosofia di fondo e sono entrambi da non perdere, motivo che ci spinge a suggerirli tutti e due senza riserve. L'idea che li accomuna è quella di rendere la realtà virtuale un'esperienza sociale: se Star Trek Bridge Crew raduna quattro giocatori all'interno della U.S.S. Aegis, così da fargli vivere in prima persona una serie di missioni degne della serie TV, Werewolves Within li raggruppa attorno a un fuoco in un gioco di società dal vivo in cui si discute, si parla e si cerca di indovinare chi, tra i partecipanti, è un lupo mannaro.

Giocare online è ormai una prassi che ci accompagna da diversi anni, ma interagire con altri utenti in VR restituisce una sensazione di stupore e di novità che sembra riportare agli albori del netgaming, quando incontrare un avatar virtuale situato dall'altra parte del mondo poteva sembrare qualcosa di magico e bizzarro. L'unico limite di Star Trek: Bridge Crew (disponibile in offerta a 19,99 euro invece di 49,99 euro) e Werewolves Within (in sconto a 14,99 euro anziché 29,99 euro) è di natura linguistica: dal momento che questi giochi si basano in grande misura sul dialogo, a meno di non masticare molto bene l'inglese sarà necessario giocare solo ed esclusivamente con altri utenti italiani, affidandosi alle piccole community nostrane.

The Invisible Hours (a partire da 14,99 euro)

Un gruppo di sconosciuti riceve un invito dall'enigmatico Nikola Tesla. Poco dopo l'arrivo alla villa dell'ultimo ospite, Tesla viene trovato morto. Un detective caduto in disgrazia, Gustaf Gustav, giura di smascherare l'assassino che si nasconde tra gli invitati: un uomo condannato per omicidio, un maggiordomo cieco, l'ex assistente di Tesla, l'attrice più famosa del mondo, il figlio di un facoltoso magnate delle ferrovie, e l'inventore, nonché rivale di Tesla, Thomas Edison. Ma nessuno di loro è quello che sembra. Il giocatore è invisibile e, come tale, può seguire e osservare indisturbato i personaggi della storia. The Invisible Hours è un intricato giallo pensato per la VR, una via di mezzo tra le classiche avventure investigative e il ponte ologrammi di Star Trek, una sorta di teatro interattivo in cui potremo salire sul suo enorme palco.

I fatti si svolgono nell'arco di un'ora reale, ma con la facoltà di stoppare e riavvolgere si potrà analizzare con minuzia ogni dettaglio, in modo da conoscere più a fondo i personaggi e i loro tormenti più profondi. Grazie anche alla sua eccezionale scrittura, The Invisible Hours è un'esperienza che ogni amante dei gialli e delle storie ben raccontate non dovrebbe lasciarsi sfuggire: grazie agli sconti di Pasqua sarà possibile recuperarlo a 19,99 euro (14,99 euro per i Plus) invece di 39,99 euro.

Sprint Vector (16,99 euro)

Chiudiamo la lista con Sprint Vector, racing game sui generis che ha rivoluzionato il movimento nei giochi in realtà virtuale. Il sistema di locomozione, infatti, è affidato direttamente alle braccia del giocatore: per spostarsi nello spazio basterà scuotere i due PlayStation Move, mimando il gesto della corsa. Il risultato è davvero sorprendente, perché oltre a rivelarsi funzionale finisce per entrare in completa sintonia con il nostro corpo, regalandoci l'autentica sensazione di partecipare a una gara di velocità. Parlando più nel dettaglio delle meccaniche, Sprint Vector si presenta come un punto d'incontro fra un parkour game e un gioco di kart: si corre con la visuale in prima persona, si raccolgono power up con cui incrementare le proprie chance di vittoria, si evitano ostacoli, si scavalcano barriere e si finisce addirittura per volare.

Come è facile intuire, il gioco richiede uno sforzo fisico non indifferente, soprattutto durante le gare online e le corse più competitive. Se cercate un'esperienza originale, divertente e altrettanto fisica, a patto di possedere i due PlayStation Move e di avere un po' di spazio libero in camera, Sprint Vector è un gioco da recuperare assolutamente. Considerando che il titolo è uscito da poche settimane, la possibilità di rimediarlo con uno sconto del 32% così presto (pagandolo 16,99 euro invece di 24,99 euro) è un ulteriore motivo per non lasciarselo sfuggire.