PlayStation Store: migliori giochi PS4 in offerta per Halloween

Da Days Gone a MediEvil, passando per Resident Evil 2: cinque giochi a base di alieni, zombie e demoni per la festa più spaventosa dell'anno.

speciale PlayStation Store: migliori giochi PS4 in offerta per Halloween
Articolo a cura di

Mancano ancora due settimane alla festa più spaventosa dell'anno, ma il clima di orrore è già ben percepibile. Sony lo sa bene, e ha dato il via ai saldi di Halloween sul PlayStation Store, offrendo a tutti i suoi giocatori l'opportunità di risparmiare un bel po' di soldi sull'acquisto di un'ampia varietà di titoli. Per farvi calare nella giusta atmosfera, abbiamo quindi selezionato cinque giochi a base di alieni, zombie, demoni e altre amenità, che oltre ad essere acquistabili a prezzo ridotto si contraddistinguono anche per la loro qualità. Prima di presentarvi la nostra rassegna, che a nostro parere include alcuni dei migliori titoli di questa generazione, vi invitiamo a partecipare alla discussione se siete alla ricerca di ulteriori chiarimenti, oppure se volete condividere con gli altri utenti i vostri personalissimi consigli.

Alien Isolation The Collection

Alien Isolation è a mani basse uno dei migliori adattamenti videoludici del noto franchise cinematografico. Ambientato 15 anni dopo gli eventi della pellicola di Ridley Scott, l'horror in prima persona di Creative Assembly vede Amanda, figlia di Ellen Ripley, intraprendere una missione a bordo della stazione spaziale Sevastopol, dove giace la scatola nera della Nostromo, unico oggetto in grado di svelare la verità celata dietro la scomparsa della madre.

A metterle i bastoni tra le ruote, ovviamente, c'è un temibile Xenomorfo che, guidato da un'intelligenza artificiale sopravvina, le dà la caccia per l'intera durata dell'avventura tra i corridoi e le stanze della Sevastopol, un'ambientazione modellata e dettagliata in maniera superba, in grado di non far avvertire il peso del back tracking.

Alien Isolation The Collection, oltre al gioco base, include anche il gioco base e sette contenuti aggiuntivi: Unica superstite e Equipaggio sacrificabile (con il cast originale di Alien), e i 5 pacchetti per la modalità Sopravvivenza: "Chiusura", "Trauma", "Rifugio al sicuro", "Contatto perso" e "L'innesco". Leggete cosa lo rende così speciale nella recensione di Alien Isolation.

MediEvil (14,99 euro)

Sir Daniel Fortesque arriva dagli anni '90 più bello e sgraziato che mai! Il cavaliere inetto è risorto dalla tomba, ripresentandosi sul campo di battaglia in carne (non molta) e ossa per sconfiggere il malvagio stregone Zarok e salvare il regno di Gallowmere. Riuscirà finalmente a diventare un eroe?

Per la gioia di tutti nostalgici, il remake di MediEvil è estremamente fedele al lugubre e scanzonato titolo originale, ma non rinuncia ad un comparto grafico e sonoro moderno, a diverse aggiunte di natura contenutistica che ben si amalgamano con l'offerta classica, e a un miglior sistema delle telecamere. Tra le novità più rilevanti si segnala un inedito contenuto endgame, legato a doppio filo con l'esplorazione, che richiede il salvataggio di una ventina di anime in pena sparse in ogni angolo di Gallowmere. Ne saprete di più leggendo la recensione di MediEvil.

Resident Evil 2 Deluxe Edition (19,99 euro)

Il remake di Resident Evil 2 ha saputo amalgamare il vecchio e il nuovo offrendo un'esperienza survival horror imprescindibile sia per le nuove generazioni che per i fan di lunga data. La storia è arcinota: l'orrore, un tempo confinato a Villa Spencer, è arrivato nella cittadina di Raccoon City: nel bel mezzo dell'apocalisse zombie s'intrecciano le storie di Leon S. Kennedy, uno sfortunato poliziotto al suo primo giorno di lavoro, e Claire Redfield, giunta in città alla ricerca di suo fratello Chris, uno dei protagonisti del primo episodio.

Capcom sostituito la visuale fissa dell'originale con una telecamera in terza persona sulle spalle dei protagonisti, e ha svecchiato l'intero impianto di gioco rinnovando gli enigmi, modificando la progressione laddove necessario e aggiungendo delle sezioni completamente inedite. Il tutto preservando l'incedere e le atmosfere dell'originale, qui valorizzate dall'eccellente RE Engine, lo stesso motore che muoverà anche Resident Evil Village per PS5.

Quella che vi proponiamo è la Deluxe Edition. Oltre al gioco base, nel pacchetto trova posto anche il DLC Extra con i seguenti oggetti: i costumi per Leon 'Sceriffo di Arklay' e 'Noir', i costumi per Claire 'Militare', 'Noir' ed 'Elza Walker', l'arma deluxe 'Samurai Edge - Albert' e la colonna sonora in versione originale (per approfondire, recuperate la nostra recensione di Resident Evil 2 Remake).

Days Gone (20,29 euro)

Ennesima, ottima esclusiva di casa PlayStation, Days Gone è tranquillamente annoverabile tra i migliori esempi di "open world narrativi". Merito delle solide meccaniche di gioco e di una trama sorprendentemente sfaccettata, ambientata nelle estese regioni del Northwest americano sconvolto da un'epidemia. La storia si apre due anni dopo l'outbreak, con il protagonista, Deacon St. John, ancora alla ricerca della sua amata moglie Sarah.

Deacon è chiamato a sopravvivere in un Oregon post-apocalittico invaso dai Furiosi, esseri umani e animali mutati a causa dell'infezione virale, affinando le proprie strategie, personalizzando le armi, acquisendo nuove abilità, creando trappole e potenziando la propria moto. Sfuggire ad un'orda composta da centinaia di infetti assetati di sangue è una delle esperienze più incredibili che possiate vivere su PlayStation 4. Leggete la nostra recensione di Days Gone per saperne di più. Ci teniamo inoltre a segnalare che Days Gone entrerà nella selezione di PlayStation Plus Collection su PS5 immediatamente al lancio della console. Di conseguenza, se siete abbonati al servizio premium e acquisterete la console next-gen al lancio, potrete giocarsi senza alcun costo aggiuntivo.

DOOM Eternal (34,99 euro)

DOOM Eternal è senza mezzi termini uno dei migliori sparatutto in prima persona dell'intera generazione. L'ultimo lavoro di id Software supera in tutto e per tutto il già eccellente capitolo del 2016, introducendo numerose novità come il lanciafiamme da spalla, la lama da polso retrattile, le armi e i moduli potenziati, nonché abilità come il Doppio scatto, caratteristiche che rendono il Doomguy più versatile che mai, a tutto vantaggio della profondità e della varietà di gameplay.

La filosofia del "push forward combat" raggiunge qui il suo pieno potenziale: in DOOM Eternal siete invogliati ad affrontare le belve demoniache a muso duro per placare la continua fame di risorse dello space marine, che può prendersi dai nemici tutto ciò che gli serve: salute extra con le uccisioni epiche, armatura incenerendoli, e munizioni a volontà smembrandoli con la motosega. L'offerta è arricchita dalla Battlemode, modalità multigiocatore 2 contro 1 nella quale uno Slayer armato fino ai denti affronta due demoni controllati da giocatori al meglio dei cinque round. Leggete la recensione di DOOM Eternal.