PlayStation Store, sconti e offerte: le gemme nascoste per PS4

Da The Messenger a Amnesia Collection, una selezione di giochi PS4 in sconto da riscoprire assolutamente grazie agli sconti del PlayStation Store.

speciale PlayStation Store, sconti e offerte: le gemme nascoste per PS4
Articolo a cura di

La promozione Gemme Nascoste sul PlayStation Store pone l'accento su quei giochi acclamati dalla critica ma che hanno magari faticato ad emergere presso il grande pubblico, pur raggiungendo notevoli risultati commerciali come nel caso di Little Nightmares (oltre un milione di copie vendute) e MediEvil (oltre 400.000 copie distribuite, con la remaster di MediEvil 2 apparentemente già in fase di sviluppo).

Come da nostra abitudine abbiamo scelto cinque titoli che si distinguono per l'ottimo rapporto qualità prezzo, vi invitiamo naturalmente a dirci la vostra nei commenti, avete altri giochi in offerta da segnalarci o avete bisogno di consigli per gli acquisti? La community di Everyeye.it è a vostra disposizione.

Little Nightmares - 4.99 euro

Una delle produzioni "minori" più in vista degli ultimi anni, Little Nightmares è un'avventura che non faticherà a conquistarvi grazie alle sue atmosfere tenebrose e ad un gameplay che mischia esplorazione, platform e puzzle solving.

Nei panni di Six dovrete fuggire da Le Fauci, imbarcazione popolata da anime affamate... e indovinate quale sarà la prossima preda a finire nel mirino? Un gioco da (ri)scoprire e apprezzare, ora più che mai considerando il prezzo estremamente contenuto. Un gustoso antipasto in attesa di Little Nightmares 2 visto recentemente in azione alla Gamescom e in arrivo nel 2021 anche su PS5 e Xbox Series X.

Recensione Little Nightmare

Monster Boy e il Regno Maledetto - 15.99 euro

Tutti coloro cresciuti con Master System e Mega Drive avranno un sussulto solamente vedendo il logo e l'artwork del gioco. Monster Boy e il Regno Maledetto è un gioco di azione e avventura vecchio stile sviluppato con la collaborazione di Ryuichi Nishizawa, autore di Wonder Boy.

Un platform coloratissimo con oltre tantissime abilità da apprendere, livelli vastissimi e boss da sconfiggere in una fiaba 2D che può contare, in aggiunta, su una colonna sonora composta da autori come Yuzo Koshiro, Motoi Sakuraba, Michiru Yamane e Keiki Kobayashi.

Recensione di Monster Boy e il Regno Maledetto

Amnesia Collection - 2.84 euro

Una raccolta che include tre giochi horror di stampo indie acclamati da pubblico e critica.

In Amnesia Collection trovano spazio Amensia The Dark Descent, Amnesia A Machine for Pigs e Amnesia Justine, tre esperienza diverse tra loro ma ugualmente brutali, una buona occasione per riscoprire una serie che, insieme ad Outlast, ha fortemente plasmato il genere horror negli anni '10.

Amensia Collection Recensione

Blood Bowl II Legendary Edition - 7.49 euro

Amate il football americano e il mondo di Warhammer? Siete assidui giocatori del board game di Blood Bowl? Se la risposta a una sola di queste domande è positiva, allora Blood Bowl II Legendary Edition è il gioco giusto per voi.

Il fantasy football di Games Workshop prende vita con 24 diverse razze a disposizione, tante modalità di gioco in singolo e multiplayer (tra cui Challenge ed Eternal League) e un gameplay frenetico e brutale. La Legendary Edition aggiunge al gioco base anche 16 razze extra grazie ai pacchetti Official Expansion e Team Pack. Ottimo allineamento in vista di Blood Bowl 3, in arrivo nel 2021.

Recensione Blood Bowl 2

The Messenger - 9.99 euro

Pubblicato da Devolver Digital, The Messenger è un action platform 2D che prende ispirazione dai classici del genere a 8 e 16 bit ereditando lo stile estetico e il gameplay di produzioni come Ninja Gaiden (la trilogia per NES, ovviamente), VICE Project DOOM, Shatterhand, Power Blade e Shadow of the Ninja, solamente per citarne alcuni.

Ninja, grafica in pixel art, boss da sconfiggere... cosa chiedere di più a un gioco d'azione? Ricordiamo che sul PlayStation Store è possibile scaricare gratis il DLC Picnic Panic che aggiunge nuovi livelli ad ambientazione vacanziera.

The Messenger Recensione