PSVR

PlayStation VR: oltre il videogioco, 5 usi alternativi per il visore Sony

Dai video a 360° ai concerti in Realtà Virtuale, passando per le esperienze interattive: 5 cose da fare con PlayStation VR al di là del gaming.

speciale PlayStation VR: oltre il videogioco, 5 usi alternativi per il visore Sony
Articolo a cura di

I videogiochi in Realtà Virtuale sono il focus primario di PlayStation VR. Titoli come Moss, Astro Bot: Rescue Mission e Firewall: Zero Hour hanno dimostrato che la VR può espandere gli orizzonti del game design, mostrando i benefici che questa tecnologia può apportare alle esperienze di gioco. Ma le possibili applicazioni del visore Sony non si fermano al settore videoludico, e in generale nemmeno all'entertainment interattivo. Basti pensare alla facoltà di guardare video e foto a 360°, o di trasformare le quattro mura del nostro soggiorno in una sala cinematografica. In questo articolo vogliamo quindi parlarvi di cinque usi alternativi del PlayStation VR che vanno oltre i confini del gaming in senso stretto: si tratta di possibilità disponibili già da molto tempo per tutti i possessori del visore di casa Sony, ma non per questo ben note a tutti. Abbiamo pensato insomma di suggerire nuovi modi per usufruire del caschetto a quei giocatori che si sono avvicinati solo di recente all'universo della realtà virtuale, aprendo così le porte ad un mondo di intrattenimento davvero incredibile.

Video e Foto a 360°

Il visore Sony supporta i video e le foto a 360°, permettendoci di visualizzarli da qualsiasi angolatura con il semplice movimento della testa. Per guardare le nostre fotografie basta trasferirle sulla PS4 con una chiavetta USB e usare il Media Player integrato nella console, mentre per i video possiamo optare anche per una serie di applicazioni esterne create su misura. Tra queste segnaliamo l'app di YouTube, la quale contiene al suo interno una sezione dedicata ai video a 360°, senza dimenticare Littlstar VR Cinema, Lens, Within e NextVR, con la possibilità di assistere anche ad alcuni match sportivi in Realtà Virtuale.

I filmati in streaming spaziano dai documentari ai reportage turistici, ma a volte soffrono di bassa risoluzione compromettendo l'esperienza visiva. Se volete provare dei video di alta qualità, così da testare le reali potenzialità del visore con questa tipologia di contenuti, vi consigliamo di scaricare i vari corti in VR disponibili sul PlayStation Store come Invasion e Allumette.

Modalità Cinema e Film 3D

A chi non piacerebbe una sala cinematografica dentro casa? L'idea è entusiasmante quanto proibitiva, ma con PlayStation VR potete togliervi lo sfizio di avere uno schermo virtuale da 226 pollici a vostra completa disposizione.

Quando il visore non viene utilizzato per giocare in Realtà Virtuale, questo viene impostato automaticamente in cinematic mode, con la facoltà di visualizzare qualsiasi contenuto audiovisivo e perfino di giocare con i titoli tradizionali come se foste seduti all'interno di un cinema. Per testare la resa di questa funzione vi suggeriamo di guardare un film in 3D, sfruttando la pulizia e l'intensità dell'effetto stereoscopico garantito dal visore Sony.

Lasciare libera la TV

Quante volte vi è capitato di dover spegnere la console per lasciare libera la TV? Oppure il contrario? Grazie anche alla cinematic mode di cui vi abbiamo parlato nel paragrafo precedente, il PlayStation VR può essere usato a tutti gli effetti come un secondo schermo indossabile.

A meno di non giocare a qualcosa che richieda l'utilizzo contemporaneo di TV e visore, come per esempio Keep Talking and Nobody Explodes, l'headset Sony vi consentirà di usare la vostra PlayStation 4 lasciando libero il televisore, sia che vogliate godervi un gioco in Realtà Virtuale o in modalità cinematica, oppure che desideriate guardare un film o utilizzare una qualsiasi altra funzione della console in ogni momento.

Eventi e concerti

Sony ha promesso l'arrivo di nuovi eventi da seguire in Realtà Virtuale con PlayStation VR, permettendo ai possessori del visore di goderseli a distanza con un grado di immersione mai sperimentato prima.

Se non lo avete ancora fatto, vi raccomandiamo di scaricare e provare Joshua Bell VR Experience, Philharmonia: The Virtual Orchestra, Tom Grennan VR e Kygo: Carry Me VR Experience, così da farvi un'idea sulle potenzialità dei concerti da vedere e ascoltare a 360°. Allo stesso modo, installate l'app NextVR e gustatevi qualche partita di NBA o di Boxe per capire cosa significa assistere a un match sportivo in VR.

Esperienze interattive

Oltre a proporre una nutrita selezione di titoli in Realtà Virtuale per tutti i gusti, il catalogo del PS Store dedicato a PlayStation VR include anche numerose esperienze interattive di vario genere. Tra queste troviamo The Last Guardian VR e The Martian VR Experience, due brevi avventure immersive tratte dall'omomino gioco di Fumito Ueda e dal celebre film di Ridley Scott.

Molto interessante anche Apollo 11 VR, un autentico documentario interattivo che ci permette di rivivere le fasi cruciali del primo storico allunaggio avvenuto nel 1969, mentre sul versante della VR "turistica" troviamo Everest VR e Chernobyl VR Project, due tour virtuali ambientati nelle rispettive location a cui sono dedicati. Se invece avete un debole per i supereroi e vi siete sempre chiesti come ci si sentirebbe a vestirne i panni, vi consigliamo di dare un'occhiata a Spider-Man Homecoming: Virtual Reality Experience e Justice League VR: The Complete Experience. Per concludere segnaliamo anche CoolpaintrVR e SculptrVR, due applicazioni che consentono di creare dipinti e sculture 3D con l'ausilio dei due PlayStation Move.